Rumors e anticipazioni

Tutte le novità e video sui programmi Rai da non perdere

    • Le novità di RaiYoYo!

      pocoyo336I nuovi appuntamenti estivi per i più piccoli!

    • L’autunno di Rai 2. Serie tv, comedy show e reality

      NCISIn partenza le nuove stagioni di Castle, Elementary, NCIS e Criminal Minds. Tra le produzioni italiane: UNICI – le 4 giornate di Vasco, Pechino Express, Stasera tutto è possibile, e la serie tv Rocco Schiavone

    • Olimpiadi di Rio 2016: tutte le novità Rai

      rio-4 La Rai è Official Broadcaster delle Olimpiadi di Rio 2016. Dal 5 al 21 agosto, un palinsesto di 5000 ore trasmesse dal servizio pubblico attraverso tv, radio, web e dispositivi mobili. Tra le novità, la realtà virtuale e la nuova app RAI Rio2016, per seguire in ogni momento le imprese dei campioni azzurri e dei 10.500 atleti di tutto il mondo

    • La strage di Bologna: 1980-2016

      Film, documentari e approfondimenti su tutte le reti Rai per ricordare uno degli atti terroristici più gravi del dopoguerra

    • Addio Anna Marchesini, l’omaggio di Rai.tv

      blog-rai.tvRai modifica il palinsesto e dedica una serie di programmi al ricordo di Anna Marchesini, attrice amatissima dal pubblico italiano, storica componente del Trio assieme a Tullio Solenghi e Massimo Lopez

  • Rai3. A Presadiretta si è parlato della caduta della dittatura di Ben Ali in Tunisia attraverso un reportage di Riccardo Iacona che, in prima persona, ha visitato i luoghi dei combattimenti dello scorso anno e ne ha analizzato le conseguenze.

    L’8 gennaio è stata una data importante per la Tunisia: a Tunisi e in tutte le principali città del paese la gente affrontava l’esercito e la polizia del regime. Centinaia saranno i feriti e 25 i morti. Ben Alì scapperà come un ladro verso l’Arabia Saudita.

    – Rivedi la puntata “Fratelli tunisini” (8 gennaio 2012) >>

     

    Alcuni cittadini tunisini, in fuga dal loro paese, risultano ora dispersi nel nostro. Stiamo cercando di aiutare le famiglie di questi ragazzi, originari di Jbel Ahmer, un sobborgo di Tunisi. Hanno tentato insieme, in tutto erano circa una trentina, la traversata verso l’Italia su una barca partita da SFAX , nel sud del Paese, la sera del 29 marzo 2011. Dal momento della partenza non hanno più dato loro notizie.

    Aiutateci a trovarli >>

     

    Guarda anche:

    – “Respinti” (puntata del 6 settembre 2009) >>

    – “Migranti” (puntata dell’1 febbraio 2009) >>

    – “Caccia agli zingari” (puntata del 22 febbraio 2009) >>

     

  • Rai3. Da martedì 10 gennaio, con un’anteprima in seconda serata, torna il programma dedicato alla comunicazione condotto da Enrico Bertolino che, in questa stagione, centra l’attenzione sull’economia. Tra i protagonisti di ogni puntata Lucia Vasini, Fabrizio Casalino e Stefano Bartezzaghi. Tredici puntate, per ridere e non solo.

    – Guarda il promo >>

     

    Fatta eccezione per le due incursioni di martedì 10 e 17 gennaio, il programma va in onda ogni mercoledì in seconda serata e segna il ritorno di Enrico Bertolino e la ripresa in un viaggio alla scoperta del comunicare. Ma cambiano i tempi, la comunicazione si fa più veloce, e allora tutto sarà in diretta, con l’obiettivo puntato sull’economia, intesa come metafora del mondo: si può interpretare tutto attraverso l’economia e le sue leggi? Si possono “misurare” i cambiamenti prodotti dalla crisi nel nostro mondo? E’ quanto Enrico Bertolino proverà a fare – attraverso la lente dell’umorismo e non solo – con gli ospiti che lo raggiungeranno settimana dopo settimana e con il cast fisso che comprende Lucia Vasini, Fabrizio Casalino e Stefano Bartezzaghi per “mixare” sorriso e riflessione.

     

    “Ho voluto ricominciare proprio con Enrico Bertolino – dice il direttore di Rai3, Antonio Di Bellache ho avuto modo di apprezzare e stimare nella mia precedente direzione, per proseguire e rilanciare la linea di satira e di lettura divertente della realtà. Alla consolidata struttura della trasmissione precedente, Glob, ho chiesto a Enrico di affiancare una lettura personale e irriverente dei problemi economici attuali sintetizzate in una delle molte nuove parole che abbiamo cominciato ad usare più di frequente, Spread”.

    – Leggi l’intervista a Enrico Bertolino >>

     

    “Questa nuova avventuraspiegano gli autorisegna ancora un cambiamento di ‘Glob’, nel segno dell’immediatezza. Ormai tutto avviene a grande velocità e a questo ci siamo adeguati anche noi, a partire dalla scelta della diretta che ci permetterà di commentare in tempo reale quanto accade e di analizzare i linguaggi della comunicazione da quella dei Tg del giorno a quella dei talk show”.

     

    – Entra nel sito di “Glob Spread” >>

    – Diventa Fan del programma su Facebook >>

    – Guarda on line i video della trasmissione >>

    – “Dicono di noi…” >>

     

  • 7 gennaio 2012. Prende il via su Rai1 una nuova edizione di “Ballando con le stelle“. Tra novità e anticipazioni, le prime interviste rilasciate dai protagonisti (e le inevitabili polemiche sui compensi), la squadra guidata da Milly Carlucci sbarca definitivamente quest’anno anche sui social network.

    – Vai al sito di Ballando >>

    – Il Twitter di Milly >>

     

    Queste le prime dichiarazioni ufficiali della conduttrice:

    “Eccomi ancora qui. Inizia il conto alla rovescia: sabato 7 gennaio partirà l’ottava edizione di Ballando con le Stelle. Eppure l’emozione è sempre la stessa. Piacerà? Non piacerà? Il pubblico sarà curioso di vederci ancora, come ha fatto in questi splendidi otto anni? Saremo ancora una volta capaci di raccontare il sogno e l’umanità dei nostri personaggi? Riusciremo a regalare al pubblico un intrattenimento leggero, spensierato, divertente ed emozionante? Mamma mia quante domande, senza risposta. Il nostro è uno show leggero, ma con un piccolo importante messaggio: nella vita le cose non succedono, le devi far accadere. Impegnandoti, lavorando, studiando. Spesso la Tv ci dà altri esempi, che però alla lunga ci dimostrano quanto sia effimero il successo raggiunto per caso e non attraverso il talento, la fatica e l’impegno. Sapere come andrà è impossibile, posso solo promettere agli affezionati di Ballando con le Stelle, ai fedelissimi che ci hanno seguito in questi anni, che faremo di tutto per non deluderli, per attirare ancora una volta su di noi il loro affetto e la loro simpatia. E spero anche di riuscire a raggiungere chi non ci ha mai seguito, per fargli scoprire il meraviglioso mondo del ballo. Quest’anno d’accordo con la Rai abbiamo deciso di accorciare le distanze e grazie a questo blog di offrirvi anteprime, curiosità, filmati inediti, backstage e quant’altro ruota attorno a Ballando con le Stelle. E proprio qui scoprirete in anteprima il nuovo cast e le nuove coppie. Non mi resta che darvi il benvenuto e augurarvi e augurarmi di fare tanta strada insieme. Bacioni Milly Carlucci P.S. Il ballo è gioia, è condivisione, è complicità, è voglia di stare insieme, è respirare insieme, è amicizia, è amore, è una medicina contro la solitudine e la malinconia, è allegria, è passione, è sensualità, è voglia di vincere, è voglia di vivere, il ballo è…tante altre emozioni che spero di vivere insieme a voi. E per voi il ballo che cos’è? Mandateci i vostri pensieri, il ballo è…”

     

    – Leggi le altre news >>

    – “Ballando” è anche su Facebook >>

     

  • 22/12/2011 ore 18:40

    2011: il racconto di un anno per immagini

    Commenti 3

    Il 2011 è l’anno del 150° anniversario dell’Unità d’Italia, ma – tra momenti più o meno drammatici – sarà anche ricordato per molti eventi di portata storica. Morti ‘eccellenti’ e rivolte popolari hanno segnato la fine di sanguinarie dittature, come quelle di Gheddafi e Ben Ali. La commozione ha attraversato l’intero pianeta per la scomparsa di stelle dello spettacolo come Liz Taylor e Amy Winehouse. Ma il 2011 è anche l’anno del matrimonio tra William e Kate, della beatificazione di Papa Giovanni Paolo II e del ritorno in tv di Fiorello.

     

    GENNAIO

    Scoppia la ‘primavera araba’ che, dalla caduta del dittatore Ben Ali in Tunisia, si propaga lungo tutto il bacino mediterraneo del Nord Africa fino all’Egitto.

    – Ben Ali lascia il paese (Tg3 del 14/1/11) >>

     

    FEBBRAIO

    L’Egitto volta pagina. Il giorno dopo le dimissioni di Mubarak, migliaia di persone esultano. Ma come è nata e chi ha guidato la Rivoluzione egiziana? Chi ha costretto Mubarak alla resa?

    – I ragazzi di piazza Tahrir (Doc3) >>

    In Italia torna il Festival di Sanremo, per la prima volta condotto da Gianni Morandi. Grandi rivelazioni di questa edizione della rassegna canora, il duo comico Luca e Paolo.

    – Luca e Paolo cantano “Ti sputtanerò” >>

     

    MARZO

    Il 17 marzo si festeggia l’Unità d’Italia. Pippo Baudo e Bruno Vespa, affiancati da Sophia Loren, ripercorrono la storia e la memoria del nostro paese.

    – “Centocinquanta” (puntata del 16/3/11) >>

    Due esplosioni nella centrale di Fukushima, in Giappone, scatenano una tragedia umana e ambientale di enorme entità.

    – Esplode la centrale di Fukushima (Tg3 del 14/3/11) >>

    Muore Elizabeth Taylor all’età di settantanove anni. Soffriva da tempo di una grave insufficienza cardiaca.

    – Speciale Liz Taylor: tutti i video Rai >>

    Ancora tensioni in Nord Africa. Una coalizione internazionale guidata da Stati Uniti, Francia e Regno Unito lancia un massiccio attacco aereo contro la Libia di Gheddafi. Il governo italiano, più volte vicino alle posizioni del regime libico, si trova in difficoltà.

    – Missione italiana in Libia (Porta a Porta del 5/4/11) >>

     

    APRILE

    Il 29 aprile tutto il mondo si ferma davanti alle nozze del secolo. A trent’anni dal matrimonio di Carlo e Diana, l’Inghilterra torna a credere nelle favole con l’unione di William e Kate.

    – Guarda lo speciale di Rai.tv Celebrity >>

     

    MAGGIO

    Da Piazza San Pietro, Sua Santità Benedetto XVI presiede la Cerimonia di Beatificazione di Papa Giovanni Paolo II.

    – Lo speciale Rai.tv dedicato alla figura di Woityla >>

    Il terrorismo internazionale subisce un duro colpo con la morte di Bin Laden.

    – “La caduta” (Agorà del 3/5/11) >>

    Da Madrid a Barcellona. Si estende in Spagna la protesta degli Indignados, in piazza per dire no alla crisi economica
    e allo stallo sociale.

    – La protesta degli Indignados (Tg3 del 19/5/11) >>

     

    GIUGNO

    Si chiude una durissima campagna referendaria sui temi di acqua pubblica, nucleare e legittimo impedimento: quattro sì che segnano una battuta d’arresto per il governo e ridanno forza allo strumento del Referendum.

    – Ballarò (puntata del 14/6/11) >>

    Calcio. Dopo un lungo periodo di dominio interista, il Milan torna ad essere campione d’Italia.

    – Festa al Meazza per lo scudetto (RaiSport) >>

     

    LUGLIO

    La giovane cantante inglese Amy Winehouse viene trovata morta nel suo appartamento di Camden a causa di un cocktail di farmaci e alcol.

    – Il ricordo di Rai Music >>

    Strage a Oslo. Folle gesto di un giovane di 32 anni legato alla
    destra xenofoba e nazionalista, Anders Breivik, che apre il fuoco sulla folla inerme.

    – Tg3 (servizio del 23/7/11) >>

    Nuoto. Federica Pellegrini porta in alto i colori azzurri ai Mondiali di Shangai con due medaglie d’oro.

    – Speciale Shangai 2011 >>

     

    AGOSTO

    A seguito della morte di un giovane di colore nella periferia londinese, le manifestazioni di protesta a Londra e Manchester si trasformano in una violenta sommossa.

    – Londra brucia, scontri e violenza (Tg3 del 9/8/11) >>

     

    SETTEMBRE

    Sono trascorsi 10 anni dall’attentato delle Torri Gemelle.

    – 11 settembre: 10 anni dopo. Lo speciale Rai.tv >>

    Gli ‘indignati’ sbarcano in America e occupano Wall Street.

    – Roberto Saviano a New York (Tg3 del 19/11/11) >>

     

    OTTOBRE

    Guerra in Libia. Muore Muammar Gheddafi: le sue macabre foto fanno il giro del mondo.

    – Morte di Gheddafi (Agorà del 21/10/11) >>

    Tragedia nel mondo del motociclismo. Marco Simoncelli, 24 anni, muore in uno spaventoso incidente di gara.

    – Addio a Marco Simoncelli (RaiSport) >>

    Muore a 56 anni Steve Jobs, il ‘visionario’ che ha rivoluzionato il mondo dei computer e non solo.

    – “L’uomo che sussurrava al futuro” (Speciale Agorà del 7/10/11) >>

     

    NOVEMBRE

    Silvio Berlusconi presenta le sue dimissioni da Presidente del Consiglio. Per la gente accorsa in piazza del Quirinale e davanti a Palazzo Grazioli inizia la festa. Il nuovo governo è affidato a Mario Monti.

    – Berlusconi si è dimesso (Tg1 del 13/11/11) >>

    – Il Governo Monti (Porta a Porta del 16/11/11) >>

     

    DICEMBRE

    Follia a Firenze. Gianluca Casseri, un estremista di destra, spara all’impazzata contro degli ambulanti senegalesi uccidendone due, Modou Samb e Mor Diop.

    – La strage xenofoba di Firenze (Paesereale del 17/12/11) >>

    Fiorello torna a condurre un ‘one man show’ in Rai, e il successo di “Il più grande spettacolo dopo il weekend” è strepitoso.

    – Il ritorno di Fiorello, il blog >>

     

  • 21/12/2011 ore 15:35

    RaiScienze: gli eventi del 2011

    Commenti 1

    Anche per quest’anno RaiScienze ha preparato uno speciale sui principali avvenimenti del 2011.

     

    È stato un anno ricco di contraddizioni: l’inverno è iniziato sotto i migliori auspici, con una spettacolare eclissi di Sole, per poi subire due momenti critici con il pollo alla diossina prima, e il virus delle tortore poi; febbraio ha raccolto le prime suggestive immagini del satellite Planck, quindi la mirabile scoperta di Kepler 11 (un sistema solare simile al nostro), per poi piangere la scomparsa di Giovanni Bollea.

     

    Ma è stato marzo il mese più spaventoso: preceduto da un terremoto in Nuova Zelanda, il sisma in Giappone ha letteralmente spazzato via paesi, città e infrastrutture tra le più attrezzate per questo tipo di eventi. Lo tsunami di Sendai ha oltretutto messo in crisi il sistema delle centrali nucleari giapponesi, con il rischio di fusione del nocciolo della centrale di Fukushima, vero e proprio paradigma del referendum italiano che si svolgerà qualche settimana dopo. Durante la primavera, all’ombra del 50 anni dell’impresa di Yuri Gagarin, alcune ricerche sulle staminali fanno ben sperare gli ipovedenti, mentre tra i volontari di tutto il mondo si brinda al compleanno di Medici Senza Frontiere e del WWF.

     

    Tra la primavera e l’estate del 2011, lo spazio diventa sempre più protagonista delle prime pagine scientifiche. Da una parte si conclude con onore e qualche languore l’onorata carriera degli shuttle, dall’altra si parla della Stazione Spaziale orbitante (l’ISS) e di uno dei suoi maggiori protagonisti, Paolo Nespoli, vero e proprio fiore all’occhiello di un’Italia che crede nella ricerca scientifica, e che sa dimostrarsi all’altezza dei più blasonati colleghi stranieri. Gli studi sulla velocità dei neutrini e sul bosone di Higgs di questi ultimi mesi sono qui a dimostrarlo. Senza dimenticare, ovviamente, la scomparsa di Steve Jobs.

     

    Lo speciale di Rai Scienze sarà online da venerdì 23 dicembre con 40 tra documentari, servizi e clip dalle migliori trasmissioni scientifiche della Rai.

     

    – Entra nel canale web dedicato alla scienza e alle nuove tecnologie >>

    – Segui Rai Scienze anche su Twitter >>

    – La fanpage di Facebook >>