Rumors e anticipazioni

Tutte le novità e video sui programmi Rai da non perdere

    • Le novità di RaiYoYo!

      pocoyo336I nuovi appuntamenti estivi per i più piccoli!

    • L’autunno di Rai 2. Serie tv, comedy show e reality

      NCISIn partenza le nuove stagioni di Castle, Elementary, NCIS e Criminal Minds. Tra le produzioni italiane: UNICI – le 4 giornate di Vasco, Pechino Express, Stasera tutto è possibile, e la serie tv Rocco Schiavone

    • Olimpiadi di Rio 2016: tutte le novità Rai

      rio-4 La Rai è Official Broadcaster delle Olimpiadi di Rio 2016. Dal 5 al 21 agosto, un palinsesto di 5000 ore trasmesse dal servizio pubblico attraverso tv, radio, web e dispositivi mobili. Tra le novità, la realtà virtuale e la nuova app RAI Rio2016, per seguire in ogni momento le imprese dei campioni azzurri e dei 10.500 atleti di tutto il mondo

    • La strage di Bologna: 1980-2016

      Film, documentari e approfondimenti su tutte le reti Rai per ricordare uno degli atti terroristici più gravi del dopoguerra

    • Addio Anna Marchesini, l’omaggio di Rai.tv

      blog-rai.tvRai modifica il palinsesto e dedica una serie di programmi al ricordo di Anna Marchesini, attrice amatissima dal pubblico italiano, storica componente del Trio assieme a Tullio Solenghi e Massimo Lopez

  • 2/6/2012 ore 7:25

    Rai5: Torino, concerto del 2 giugno

    Commenti 1

    L’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai e l’Orchestra del Teatro Regio di Torino, saranno le protagoniste del “Concerto per la 66a Festa della Repubblica”, organizzato dal Consiglio Regionale del Piemonte a Torino, in piazza San Carlo, e trasmesso sabato

    2 giugno alle 21.00 in diretta su Radio3

    In differita su Rai5 dalle 23:35

    Sul podio uno dei più promettenti giovani direttori di oggi: il trentatreenne Michele Mariotti, pesarese, Direttore principale del Teatro Comunale di Bologna e già protagonista sui più prestigiosi palcoscenici europei e americani.

    In apertura l’esecuzione dell’Inno d’Italia, cantato dal coro del Teatro Regio.

    In programma la Sinfonia da “L’assedio di Corinto” di Gioachino Rossini, l’ouverture in do minore op. 62 “Coriolano” e la Sinfonia n. 7 di Ludwig van Beethoven.

    Guarda lo spot del ‘Concerto del 2 giugno’>>

    Ascolta in streaming su Radio3 ‘Concerto del 2 giugno’ h. 21:00>>

    Guarda in streaming su Rai5, ‘Concerto del 2 giugno’ h. 23:35>>

  • 23/8/2011 ore 14:40

    Rai2 omaggia i 125 anni della prima automobile

    Commenti 0

    Nella notte tra mercoledì 24 e giovedì 25 agosto, alle 1.00, su Rai2, andrà in onda ‘Andavamo a 100 all’ora – Centoventicinque anni dell’automobile’. Il 29 gennaio 1886 a Berlino veniva depositato il brevetto di quella che ad oggi viene considerata la prima automobile. In verità somigliava più ad una carrozza che alle moderne autovetture, con le sue tre ruote e con il motore a scoppio. Primo passo di quello che sarebbe diventato il sogno, l’oggetto del desiderio, uno dei simboli del progresso della nostra epoca. Centoventicinque anni dopo l’auto festeggia un importante anniversario, un traguardo in una storia di uomini e di idee che hanno rivoluzionato il modo di vivere, la società, il mondo. Sabina Stilo ripercorrerà la storia dell’automobile e la sua evoluzione dall’origine sino ai giorni nostri e, all’interno del programma, ci saranno numerosi servizi, da un amarcord dell’automobile, con attori, cantanti e personaggi dello spettacolo a bordo di una vettura, fino ad interviste ai protagonisti che lavorano nella realizzazione dell’auto. E ancora una ricostruzione della manifestazione Pechino-Parigi e curiosità sul design, libri, film e pubblicità che hanno per protagonista le quattro ruote.

    Guarda in streaming ‘Andavamo a 100 all’ora’, Rai2, 25 agosto, 1.00 >>
    Guarda con Rai Replay, dopo la messa in onda, ‘Andavamo a 100 all’ora’>>
    Scopri il ‘Il Museo dell’automobile’ di Torino>>

  • 16/6/2011 ore 9:30

    Ritorna ‘Superquark’

    Commenti 2

    Nuova stagione di “Superquark”. La prima puntata, in onda oggi, giovedì 16 giugno alle 21.20 su Rai1, si apre con un magnifico documentario della serie USHUAIA di Nicolas Hulot: un viaggio di contrasti fra un’India estremamente urbanizzata e un Nepal dove il tempo sembra essersi fermato. Immersi nella calma delle montagne dell’Himalaya o fra le masse brulicanti delle megalopoli indiane, gli “uomini- natura” sembrano vivere in armonia con gli elementi. Strano, sorprendente e colorato.

    Alberto Angela ci guiderà nella visita ad un insolito museo, il Museo di Antropologia Criminale Cesare Lombroso di Torino. Gli innumerevoli reperti, che il prof. Lombroso aveva collezionato, appartengono a criminali e malati di mente. Le teorie scientifiche lombrosiane, in seguito contestate, posero comunque le basi della criminologia, con l’utilizzo di metodi analitici e statistici ancora attuali.

    Molti servizi e reportage di grande interesse, come quello sulla collaborazione fra l’industria dello spettacolo hollywoodiano e l’università di Harvard, che stanno realizzando l’animazione in 3D della vita interna delle cellule.

    Segnaliamo anche la ricostruzione della storia del Mit, il Massachussetts Institute of Technology di Boston che ha da poco celebrato il 150esimo compleanno.

    Non mancheranno neanche in questa edizione: il prof. Barbero, per un Dietro le quinte della Storia, dedicato in questa puntata ai 4 grandi personaggi del nostro Risorgimento: Garibaldi, Cavour, Mazzini e Vittorio Emanuele II e il prof. Mainardi, con il suo viaggio nel  comportamento animale.

    Per la Scienza in Cucina, invece, la popolare rubrica che gli scorsi anni vedeva in studio il prof. Carlo Cannella scomparso di recente, sarà realizzata con servizi filmati sui falsi miti dell’alimentazione dalla dr.ssa Elisabetta Bernardi (che per sedici anni ha preparato la parte scientifica della rubrica) in collaborazione con Federica Calvia.

    – Segui “Superquark”in diretta web, giovedì 16 giugno alle 21.20 >>

    – Rivedi le puntate della passata edizione di “Superquark” >>

    – Visita il sito di “Superquark” >>

  • 30/5/2011 ore 10:00

    Rai: i risultati dei ballottaggi

    Commenti 0

    Ballottaggi delle amministrative del 29 e 30 maggio 2011: informazione approfondita sulle reti e sul web Rai con  speciali in diretta, in onda dopo la chiusura dei seggi. Le prime proiezioni elaborate dalla società “IPR- Marketing” (relative ai 2 principali  comuni interessati: Milano e Napoli) saranno trasmesse a partire dalle 16.15 di lunedì 30 maggio.

     

     

    Lunedì 30 maggio: I risultati dei ballottaggi in TV

    Rai News seguirà dal primo minuto, in diretta, tutti i risultati delle elezioni, iniziando la lunga due giorni di dirette collegandosi, a partire dalle 15.00 del 30 maggio, con i suoi inviati nelle principali città interessate al voto, da Milano a Napoli, da Trieste a Cagliari.

    – Segui i risultati su Rai News, lunedì 30 maggio dalle 15.00 >>

     

    Grande impegno del Tg1 con lo Speciale Elezioni Amministrative – Ballottaggi in onda dalle 15.35 fino alle 18.45.

    – Segui lo Speciale Tg1 in diretta web, lunedì 30 maggio dalle 15.35 >>

    Lo speciale, condotto da Francesco Giorgino, fornirà le proiezioni elaborate da Ipr Marketing con una cadenza temporale di circa 30 minuti una dall’altra in collegamento con Maria Soave. Sono previsti poi collegamenti con gli inviati del Tg1 dal comune di Milano e dalla prefettura di Napoli, oltre che dai comitati elettorali dei candidati. In studio con Francesco Giorgino gli opinionisti Stefano Folli e Massimo Franco. Insieme a loro interverrà anche il  direttore del Tg1 Augusto Minzolini e ci sarà un nutritissimo parterre di rappresentanti di tutte le forze politiche, presenti in Parlamento e non, per commentare l’andamento degli scrutini.

     

    Dopo il Tg1 60’’, dalle 23.40 circa, inizierà una nuova “maratona”  informativa TG1-Porta a Porta che, fino a notte inoltrata, fornirà notizie e approfondimenti sui risultati.

    Segui Tg1- Porta a Porta in diretta web, lunedì 30 maggio dalle 23.40 >>

    In studio con Bruno Vespa saranno presenti esponenti  dei  vari schieramenti politici, direttori di giornali e politologi per commentare l’andamento delle votazioni.

    L’impegno del Tg1 proseguirà martedì 17 maggio nelle varie edizioni del Telegiornale.

     

     

    Bianca Berlinguer conduce uno Speciale Tg3 in onda dalle 15.35 alle 18.20.

    – Segui lo Speciale Tg3 in diretta web, lunedì 30 maggio dalle 15.35 >>

    Ospiti della trasmissione i politici Massimo Donadi (IDV) e Rosy Bindi (PD). In studio con loro anche il vicedirettore del Riformista Stefano Cappellini e, in collegamento dalla redazione de Il Foglio, Giuliano Ferrara. Collegamenti poi con il sindaco di Verona Flavio Tosi e, da Milano, con Maurizio Lupi (Pdl). A seguire lo spoglio ci saranno da Napoli gli inviati da Milano e da Napoli. Infine, per le reazioni al voto, collegamenti con le sedi dei principali partiti: Pdl, PD, Idv e Udc.

    Alle 23.40 Linea notte sarà invece condotto da Maurizio Mannoni che ospiterà in studio opinionisti e politici.

    – Segui Linea Notte – Tg3 in diretta web, lunedì 30 maggio dalle 23.40 >>

     

    Il TG2 darà ampio spazio ai risultati dei ballottaggi nelle varie edizioni del telegiornale con inviati nelle principali città e contributi filmati.

     

     

    Notevole la copertura delle elezioni fornita dalla Testata Giornalistica Regionale. Nel sito della TGR (VAI AL SITO: CLICCA QUI) dalle ore 15.00 i risultati con aggiornamenti in tempo reale di TUTTI i comuni e le province al ballottaggio oltre alle proiezioni IPR per RAI relative ai comuni di Milano e Napoli.

    Inoltre la TGR trasmetterà uno speciale nelle regioni interessate dal voto in onda dalle 18.20 alle 19.00 con le proiezioni di Milano e Napoli. Grande spazio ai risultati anche nelle edizioni regionali delle 19.30. 

    TELEVIDEO

     

    Su Televideo (VAI AL SITO: CLICCA QUI) risultati elettorali e commenti delle forze politiche con una pagina dedicata ai ballottaggi: la 180. Dalla chiusura dei seggi poi, lunedì 30 maggio, sempre alla pagina 180 saranno forniti i dati provenienti dal Viminale e le proiezioni relative a Milano e Napoli. Ampio spazio infine ai commenti politici sull’appuntamento elettorale nell’indice Politica a pag.120.

     

     

    Lunedì 30 maggio: I risultati dei ballottaggi alla radio

     

    Radio1 seguirà le elezioni amministrative con aggiornamenti in tutte le edizioni dei Gr e con una programmazione ad hoc.  All’interno di “Baobab”, in onda dalle 15.40, spazio alle proiezioni sulle elezioni comunali di Milano e Napoli.

     

    – Ascolta la diretta di “Baobab” on line, lunedì 30 maggio dalle 15.40 >>

     

    Ci sarà poi lo Speciale Elezioni – Ballottaggi, inframmezzato dal GR delle 19.00.

     

    – Ascolta la diretta dello Speciale Elezioni – Ballottaggi on line, lunedì 30 maggio dalle 17.43 >>

     

    Spazio ai risultati dello spoglio anche nelle trasmissioni Zapping, in onda dalle 19.55 alle 21.00, e in Buon Varietà, dalle 21.10 alle 23.00.

     

    – Ascolta la diretta di “Zapping” on line, lunedì 30 maggio dalle 19.55 >>

     

    – Ascolta la diretta di “Buon Varietà” on line, lunedì 30 maggio dalle 21.10 >>

     

    Ultima parte dello Speciale Elezioni infine in onda dalle 23.00 alle 23.30 circa.

     

    – Ascolta la diretta dello Speciale Elezioni – Ballottaggi on line, lunedì 30 maggio dalle  23.00 >>

     

    All’interno del sito internet di Radio1 (VAI AL SITO: CLICCA QUI) tutti gli aggiornamenti sulle elezioni amministrative. Gr Parlamento realizzerà inoltre un “filo diretto” con il Giornale Radio Rai.

  • 18/5/2011 ore 8:36

    Antonio Gramsci raccontato a “Tre colori”

    Commenti 0

    E’ un Antonio Gramsci a tinte vivide quello raccontato dallo storico Giuseppe Vacca a “Tre colori” su Radio3. Emerge l’uomo, il martire, il politico, l’intellettuale.

    Un ragazzo della campagna sarda, nato ad Ales in provincia di Oristano nel 1891, da giovanissimo iniziò a convivere con la sofferenza fisica, prima vittima di un incidente poi del morbo di Pott che ne deformò il fisico: “nano”, “Rigoletto” lo appellarono con ferocia i fascisti.

     

    Studente a Torino, membro del partito socialista, la sua maturazione umana e politica fu segnata dalla prima guerra mondiale, dalla rivoluzione russa, dall’incontro col movimento operaio.

    Tra i fondatori del partito comunista nel 1921, fra il 1922 e il 1923 visse a Mosca, dove conobbe il suo grande amore, Giulia Schucht, che in breve diventerà sua moglie e madre dei suoi due figli.

    Nel 1924 è eletto segretario generale del partito. Arrestato nell’autunno del 1927, fu condannato a vent’anni di detenzione, ma morì prima, il 27 aprile del 1937.

     

    Gli scritti di Gramsci, che ne fanno un intellettuale di primo piano nel ‘900 italiano e uno dei pensatori politici più tradotti e studiati a livello internazionale, furono pubblicati postumi, dopo la fine della seconda guerra mondiale.

    Antonio Gramsci raccontato da Giuseppe Vacca è gratuitamente ascoltabile e scaricabile in versione podcast.

     

    – Ascolta “Antonio Gramsci” raccontato da Giuseppe Vacca >>

    Scarica i pocast di “Tre colori” >>

    – Guarda i video: “La Grande Storia” >>

    – Guarda i video: “La Storia siamo noi” >>

    – Millepagine, il Portale della Rai dedicato ai libri e alla cultura >>