Rumors e anticipazioni

Tutte le novità e video sui programmi Rai da non perdere

    • Le novità di RaiYoYo!

      pocoyo336I nuovi appuntamenti estivi per i più piccoli!

    • L’autunno di Rai 2. Serie tv, comedy show e reality

      NCISIn partenza le nuove stagioni di Castle, Elementary, NCIS e Criminal Minds. Tra le produzioni italiane: UNICI – le 4 giornate di Vasco, Pechino Express, Stasera tutto è possibile, e la serie tv Rocco Schiavone

    • Olimpiadi di Rio 2016: tutte le novità Rai

      rio-4 La Rai è Official Broadcaster delle Olimpiadi di Rio 2016. Dal 5 al 21 agosto, un palinsesto di 5000 ore trasmesse dal servizio pubblico attraverso tv, radio, web e dispositivi mobili. Tra le novità, la realtà virtuale e la nuova app RAI Rio2016, per seguire in ogni momento le imprese dei campioni azzurri e dei 10.500 atleti di tutto il mondo

    • La strage di Bologna: 1980-2016

      Film, documentari e approfondimenti su tutte le reti Rai per ricordare uno degli atti terroristici più gravi del dopoguerra

    • Addio Anna Marchesini, l’omaggio di Rai.tv

      blog-rai.tvRai modifica il palinsesto e dedica una serie di programmi al ricordo di Anna Marchesini, attrice amatissima dal pubblico italiano, storica componente del Trio assieme a Tullio Solenghi e Massimo Lopez

  • peppapigstivali335La famiglia di maialini più celebre del piccolo schermo è pronta a regalare ai telespettatori uno Speciale tutto per loro: il 26 marzo alle ore 18.00 in prima tv sbarca su RaiYoYo “Gli Stivali d’Oro”.
    Quindici minuti di puro divertimento, in cui vedremo la famiglia Pig al gran completo assieme ai suoi amici lanciarsi nell’inseguimento della signora Anatra che è scappata nientemeno che con le galosce di Peppa.

    I bambini si chiederanno: tanto preziose da portarsele via dopo averle indossata?
    Sì, evidentemente così crede la signora Anatra, visto che sono anche gialle proprio come l’oro…
    E poi come si fa a saltare sulle pozzanghere senza galosce?

    Il lungo episodio sarà in replica il 26 marzo alle ore 21.00 e il 27, 28 e 29 marzo alle ore 7.55 (e poi alle 9.15 e alle 21.00).
    Impossibile perderlo!

    In attesa dell’episodio, sul sito dedicato a Peppa Pig  c’è anche un divertente gioco che vede la piccola maialina in galosce gialle alle prese con le pozzanghere da saltare!

    Pronti per la sfida?
    Vai al gioco

     

    Inoltre tanti “stampa e colora” da scaricare, attività, e molti altri giochi!

     

  • 7/12/2015 ore 8:52

    RaiYoYo, Speciale Natale a portata di click!

    Commenti 0

    focus_natale336Il portale di RaiYoYo si veste a festa!.

    Un make-up scintillante tutto sotto il segno del Natale, con una ricchissima offerta di contenuti formato famiglia.

    Nella sezione “La tv delle feste” tutta la programmazione di RaiYoYo pensata ad hoc per fare compagnia a grandi e piccini durante le vacanze di Natale: schede di approfondimento, con sinossi e programmazione, per entrare subito – mani e piedi – dentro la magia del Natale!.

    “Il Gruffalo”, “Lost and Found”, “Canto di Natale di Topolino”, “Pimpa Storia di Natale” e tanti altri classici dell’animazione di ieri e di oggi, a fare compagnia ai giovanissimi spettatori, insieme a novità assolute come “Christmas Collection – La serie di Natale”, 13 nuovi videoclip animati che regalano a brani natalizi evergreen come “Santa notte – Stille Nacht” di Mohr e Gruber e “Jingle Bells” di James Pierpont divertenti e coloratissime storie animate!

    E nella programmazione piena di emozioni e avventure, anche una prima tv: “Un incredibile Natale” (in onda su RaiYoYo il 25 dicembre e il 9 gennaio alle 18.00), storia dei figli nientemeno che dell’Abominevole Uomo delle Nevi, che si avventurano nel mondo degli esseri umani attratti come calamite dallo sfavillante Natale….

    E poi “I regali di RaiYoYo” : scorrete le tante finestrelle messe in fila sotto lo slider, cliccateci sopra e vi si apriranno tantissimi pdf, attività da fare insieme ai vostri bambini tutte pensate in preparazione del Natale… “I regali di Peppa”, “Le renne innamorate”, “La letterina di Ben e Holly”, “La ghirlanda di Topo Tip”, tanto per citarne alcuni.

    Si tratta di giochi a tema, labirinti, letterine, decorazioni da colorare a attaccare all’albero, e – per regalare un pizzico di leziosità in più – i bracciali natalizi di Peppa!

    Non mancano neppure (e come potrebbero?) le ricette di Natale, per trascorrere piacevoli pomeriggi fra mestoli e pignatte.
    Ricette tutte da leccarsi i baffi: date un’’occhiata alle proposte varie, fra Panettone di ricotta e cioccolato, agli alberelli di Natale fino al Carbone della Befana…..insomma, piccoli grand gourmet crescono, insieme a RaiYoYo!

    Ma le sorprese non finiscono qui: in spalla campeggia un Alberello di Natale color rubino e dagli occhi sgranati. Osservatelo bene e tenetelo d’’occhio, perché ai suoi piedi apparirà periodicamente un bel regalino, piazzato lì a stimolare la curiosità dei vostri piccoli.

    Basta un click a scoprire cosa c’’è dentro: tanto per iniziare alla grande, ecco subito per voi “Il Calendario dell’’Avvento di Peppa Pig” tutto da navigare.

    In attesa di gustare i film proposti da RaiYoYo (e poterli naturalmente rivedere anche sulla Replay) ci sono già a disposizione tanti video tutti natalizi.
    Non ci credete? Ecco alcuni titoli: “Il magico Natale di Masha”, “Il Natale di Ben e Holly”, “Sarà un Natale Speciale – The Hive” …”…e ci fermiano qui per non sottrarre ai vostri bambini il gusto della scoperta.

    Il portale di RaiYoYo vestito a festa è tutto da navigare, con i protagonisti della rete che sempre vi accompagnano. E che ritroverete insieme a tante sorprese e a tanta magia natalizia.

    Buon divertimento e buona navigazione!

  • 13/1/2015 ore 16:05

    Speciale Radio3: Più cultura meno paura

    Commenti 0

    PiuCulturaMenoPauraLa conoscenza, il pensiero, la musica contro l’orrore. A una settimana dal primo attentato a Parigi, mercoledì 14 gennaio, a Radio3 una giornata interamente dedicata a ricordare, capire, comunicare. Con edizioni speciali del GR3 e una serie di trasmissioni in cui Radio3 proporrà le voci di studiosi, artisti e intellettuali sulle questioni profonde sollevate dai fatti di Parigi.
    Vai alla pagina dello speciale

     

    Cosa ci resta, oltre alle sensazioni di orrore per il sangue sparso e di solidarietà con le persone e la città vittima delle aggressioni? Qualche certezza e una serie di domande. La complessità di un mondo in cui si intrecciano crisi di tipo diverso richiede infatti idee nuove, pensieri liberi, coraggio intellettuale e morale. Ma come difendere e comunicare meglio i valori di civiltà sotto attacco? Come evitare di annacquarli per paura o di usarli come un’arma di esclusione? Fin dove può arrivare la critica e la libertà di espressione quando feriscono sensibilità e idee diverse dalla nostra? Sono solo alcune delle questioni che hanno affollato in questi giorni i fili diretti con gli ascoltatori come anche le accese discussioni sui social network.
    Riascolta le trasmissioni dedicate a Charlie Hebdo

     

    Radio3 per tutta la giornata offrirà spazi per confrontare risposte diverse a queste fondamentali domande con un hashtag che sintetizza la nostra profonda convinzione che il migliore alleato della violenza è l’ignoranza, il più grande contributo alla convivenza è la conoscenza #piùculturamenopaura

    Il percorso musicale della giornata sarà composto da brani oggetto di censura o di altre forme di rifiuto.
    Questi alcuni dei contenuti delle singole trasmissioni:
    ore 6.00 – Qui comincia: la storia di Charlie Hebdo, la questione della satira in Francia e nel mondo

    ore 9.00 – Pagina 3: come il web ha rappresentato in questi giorni il luogo di dibattito, di confronto e di scontro

    ore 9.30  – Primo movimento: un omaggio musicale alla Francia

    ore 10.00 -Tutta la città ne parla: come conciliare convivenza e sicurezza, la libertà di movimento e la lotta al terrorismo

    ore 11.00 – Radio3 Mondo: chi finanzia i terroristi in Europa e in Africa?

    ore 11.30 – Radio3 Scienza, il web nascosto e la scia elettronica del terrorismo

    ore 15.00 – Fahrenheit: la questione dei valori, la loro difesa, la loro contestazione. Il vocabolario del terrore e della resistenza: le parole vecchie e nuove di questa settimana. L’islam e le donne. L’istruzione come arma contro i fondamentalismi.

    ore 21.00 – Radio3 Suite: la storia e il racconto delle ragioni che hanno portato nel corso dei secoli alla censura di brani e intere opere musicali.

     

    Ascolta la lunga diretta di Radio3 mercoledì 14 gennaio

    Riascolta gli approfondimenti dopo la messa in onda

     

     

     

  • BIAGIO_BLOGMercoledì 29 ottobre alle 22:40 su Rai1, andrà in onda “A spasso con Biagio”, 4° puntata del programma Canzone, dedicata a Biagio Antonacci.

     

    Un ritratto di uno dei protagonisti assoluti della musica italiana realizzato nei luoghi della sua memoria, della sua formazione e dei suoi successi.

     

    Biagio Antonacci si racconterà in un’intervista realizzata nella sua Milano: nella periferia dove è nato e ha cominciato a suonare, nel cuore della città e attorno allo stadio di San Siro, luogo simbolo dei concerti in Italia, dove è stato registrato, in esclusiva, il concerto da cui sono tratti i brani live che si ascolteranno durante il programma.

    L’incontro con Antonacci sarà l’occasione per presentare un percorso umano e artistico che va dalla classica cantina di periferia a San Siro, attraverso la musica, le variegate esperienze di vita, le passioni e gli interessi al di fuori del mondo della canzone.

     

    In occasione della messa in onda del programma, Rai.tv dedica uno speciale di approfondimento al cantautore milanese, riproponendo una ricca selezione di contenuti video e audio: tra gli altri, da non perdere la puntata integrale “Pensiero inedito”, un’intervista in cui Biagio si racconta, partendo dal fortunato incontro con Ron e dagli esordi della sua carriera; una serie di interviste dei big della canzone italiana che raccontano la loro amicizia con Antonacci, da Laura Pausini a Ramazzotti, da Jovanotti a Tiziano Ferro; le puntate di “Hit Parade”  in podcast da riascoltare; infine una pillola del 2003 tratta dal programma “Non c’è problema” in cui un giovane Antonacci viene intervistato da Alex Drastico (Antonio Albanese) con il quale interpreta una versione internazionale di “Iris”.

     

     

    biagio_1_288_150GUARDA LO SPECIALE RAI.TV >>

     

    Vai alla locandina del programma >>

    Segui la diretta streaming >>

     

     

  • 16/3/2012 ore 10:00

    Tutto per Bene

    Commenti 0

    In occasione del decimo anniversario dalla scomparsa di Carmelo Bene, la Rai ricorda il grande interprete con una programmazione televisiva, radiofonica e web dedicata.

    Rai 5 Sabato 17 marzo dalle 21.15 alle 06.00 del mattino propone ‘Una notte per Bene’. Una autentica maratona omaggio all’enfant terrible del teatro italiano Carmelo Bene. Una notte di capolavori interviste e immagini rare su uno degli artisti più poliedrici della storia del teatro mondiale.

    Guarda “Una notte per Bene” in diretta>>

    Radio 3 da lunedì 12 marzo ripropone frammenti delle sue opere: dalla Salomè a Pinocchio, da La cena delle beffe a Nostra Signora dei Turchi. Il tutto concentrato in due momenti. Lunedì 12 marzo dalle 22.50 a mezzanotte e giovedì 15 marzo allo stesso orario. Mentre la sera di venerdì 16, alle 21.00, andrà in onda l’intenso affresco lirico del Manfred di Byron su musiche di Schumann, da Bene interpretato nel 1979.

    Vai allo speciale di Radio 3>>

    Ascolta Radio 3 in diretta>>

    Rai.tv Cultura dedica uno speciale a Carmelo Bene proponendo ai navigatori interviste, testimonianze e letture dedicate al grande attore, anzi alla “macchina attoriale”, come lui stesso amava definirsi: autore, regista, attore, scenografo, costumista.

    Vai allo speciale di Rai.tv>>

    L’offerta Rai è completata dall’approfondimento di Rai Educational che sul suo sito ricostruisce la biografia personale e artistica di Bene attraverso una serie di contributi audiovisivi che ne ripercorrono l’opera.

    Vai allo speciale online di Rai Educational>>