Rumors e anticipazioni

Tutte le novità e video sui programmi Rai da non perdere

    • Le novità di RaiYoYo!

      pocoyo336I nuovi appuntamenti estivi per i più piccoli!

    • L’autunno di Rai 2. Serie tv, comedy show e reality

      NCISIn partenza le nuove stagioni di Castle, Elementary, NCIS e Criminal Minds. Tra le produzioni italiane: UNICI – le 4 giornate di Vasco, Pechino Express, Stasera tutto è possibile, e la serie tv Rocco Schiavone

    • Olimpiadi di Rio 2016: tutte le novità Rai

      rio-4 La Rai è Official Broadcaster delle Olimpiadi di Rio 2016. Dal 5 al 21 agosto, un palinsesto di 5000 ore trasmesse dal servizio pubblico attraverso tv, radio, web e dispositivi mobili. Tra le novità, la realtà virtuale e la nuova app RAI Rio2016, per seguire in ogni momento le imprese dei campioni azzurri e dei 10.500 atleti di tutto il mondo

    • La strage di Bologna: 1980-2016

      Film, documentari e approfondimenti su tutte le reti Rai per ricordare uno degli atti terroristici più gravi del dopoguerra

    • Addio Anna Marchesini, l’omaggio di Rai.tv

      blog-rai.tvRai modifica il palinsesto e dedica una serie di programmi al ricordo di Anna Marchesini, attrice amatissima dal pubblico italiano, storica componente del Trio assieme a Tullio Solenghi e Massimo Lopez

  • 13/4/2012 ore 16:00

    Eva: spettacolo e scienza su Rai2

    Commenti 0

    In un’ex acciaieria milanese – luogo in equilibrio tra passato e futuro, rimodellato grazie alla “magia” della luce – spettacolo e scienza si fondono in un nuovo esperimento televisivo: “Eva”, il programma di Rai2 in onda per sette puntate da lunedì 16 aprile in prima serata.

    Padrona di casa, Eva Riccobono, che porta la sua bellezza sul piccolo schermo e debutta come conduttrice televisiva, pronta a stupire il pubblico di Rai2 e a svelare le piccole e grandi meraviglie della scienza. “Con la sua immagine – spiegano gli autori – Eva porterà in scena un’interpretazione originale e contemporanea sia della Moda che della conduzione televisiva”.

    I grandi fenomeni naturali, le nuove tecnologie, le scienze comportamentali, il corpo umano, le nuove frontiere della medicina e tante altre curiosità: tutto questo e altro ancora sarà “Eva”, un format inedito che – nelle intenzioni degli autori – cercherà di percorrere il “territorio” impegnativo della scienza con un “passo” leggero, ironico e divertito, attraverso filmati provenienti dalla migliore documentaristica internazionale, servizi autoprodotti sulle eccellenze della ricerca scientifica italiana, esperimenti curiosi, ma anche test scientifici esilaranti.

    Leggi l’articolo integrale

    Guarda il promo

  • 28/3/2012 ore 16:45

    Guardami: prossimamente su Rai2

    Commenti 1

    Guardami è un viaggio nel mondo dei giovani, perché sono loro che “inventano” le nuove tendenze. Un obiettivo privilegiato su persone, immagini, stili, moda, icone, night life: tutto ciò che c’è d’inedito e stravagante all’orizzonte.

    In ogni puntata, tre ragazzi tra i 18 e i 25 anni ci racconteranno le loro storie, mostrandoci dove vivono, quali sono le loro passioni, i progetti futuri, le difficoltà di un’età di transizione e i sogni da realizzare. I protagonisti possono essere artisti, imprenditori, musicisti, designer e sportivi. Non esiste un profilo già definito per chi partecipa al programma, e in questa ipotetica lista, c’è spazio anche per tutti coloro i quali sono capaci di reinterpretare, in modo originale, la propria vita, la propria attività, il proprio stile.

    Perché sono loro che ci portano alla scoperta di nuovi modi di vestire, locali da frequentare, quartieri in trasformazione; sono loro che ci raccontano come passare il tempo libero e usare le nuove tecnologie per divertirsi, oltre che per comunicare.

    Sono storie di ragazzi che studiano o sono già inseriti nel mondo del lavoro. Persone che, soprattutto grazie alla loro età, possono permettersi il lusso di vivere liberi e in modo creativo. Persone in grado di proporre stili di vita alternativi e anticonformisti che, molto spesso, diventano esempi da seguire.

    I protagonisti delle nostre storie sono tre ragazzi italiani che vivono in tre diverse città: due in Italia e uno all’estero. In questo modo apriremo una finestra sulla dimensione di tutti quei giovani che, per studio o per lavoro, hanno lasciato l’Italia provando a reinventarsi in un altro Paese. Conosceremo, grazie a loro, i locali più cool, i trend del momento.

    Guardami” è una finestra sul variegato universo giovanile, è un viaggio alla scoperta di nuove città, stili di vivere, modi d’essere.

    Le storie sono raccontate in prima persona, e offriranno spunti per lanciare dei servizi di costume e tendenza, oltre a interviste con personaggi del mondo dello spettacolo o esperti legati ai temi affrontati nel corso delle puntate.

     

  • 21/10/2011 ore 16:15

    Rai3: torna Milena Gabanelli con “Report”

    Commenti 1

    Rai3, 23 ottobre, 21.30. Milena Gabanelli torna in prima serata con le inchieste di Report. Nella puntata di questa domenica, il programma si occupa di federalismo municipale giunto al suo primo anno di sperimentazione. Già  dall’inizio del 2011 sono stati trasferiti  ai comuni  la compartecipazione all’iva e il fondo di riequilibrio.  Ma a conti fatti i comuni si sono trovati  con meno soldi e dubitano che questa strada sia praticabile.

    – Guarda lo spot della puntata >>

     

    Tra gli altri argomenti della puntata:

    Il movimento NoTav da anni s’oppone alla nuova ferrovia in Valsusa, con proteste frequenti e violenti scontri con la polizia. Dicono che in tempi di crisi un’opera da 20mld di euro va costruita solo se davvero necessaria. Ma i dati sui flussi passeggeri e merci mostrano tutt’altro: la Torino-Lione difficilmente sarà mai utilizzata appieno.

    In coda alla puntata, due chiacchiere in libertà tra Vasco Rossi e Milena Gabanelli.

     

    – Entra nel sito di “Report” e scopri tutti gli approfondimenti >>

    – Guarda i video e i servizi del programma >>

    – Segui “Report” in diretta sul web, la domenica alle 21.30 >>

     

  • 29/3/2011 ore 12:30

    La corruzione politica a “Potere”

    Commenti 0

    Esordio stagionale in seconda serata per Lucia Annunziata con “Potere“, in onda il lunedì notte su Rai3 con sei speciali su temi politici e sociali.

    Nella prima puntata si è discusso di potere economico, con uno scoop finale. Si è parlato di come il denaro possa consentire nel nostro paese di costruire un vero e proprio Impero. Inutile dire che il principale oggetto di discussione della trasmissione è stato l’ascesa politica di Silvio Berlusconi, riproposta in questi giorni nelle sale cinematografiche dal film “Silvio Forever“.

     

    La puntata inizia con un appello della Annunziata. “Il potere per sua natura è imprevedibile. La Commissione di Vigilanza Rai ha deciso di ridiscutere sulla chiusura dei talk show in periodo di campagna elettorale”. Già Michele Santoro si era appellato al diritto d’informazione perché questa decisione rientrasse. Lucia Annunziata ha fatto propria questa richiesta.

     

    Successivamente la conduttrice dà ufficialmente il via al programma e, dopo una sigla che ripropone l’esibizione di Roberto Benigni a Vieni via con me sul tema del potere politico legato al ‘possesso’, presenta gli ospiti in studio: Gian Antonio Stella e Sergio Rizzo.

     

    Tra gli interventi filmati, lo scoop della confessione di Gino Bucchino, parlamentare del PD che rivela – per la prima volta in modo ufficiale in tv – il tentativo di corruzione da parte della maggioranza nei suoi confronti. Avrebbe ricevuto in febbraio un telefonata che gli proponeva di cambiare schieramento per un tornaconto personale.

     

    – Guarda la puntata di lunedì 28 marzo 2011 >>

    – Entra nel sito di “Potere” >>

    – Guarda i video del programma >>

    – Guarda la diretta web, il lunedì alle 23.00 su Rai3 >>

    – Rivedi la puntata per tutta la settimana successiva su Rai Replay >>

     

  • 23/12/2010 ore 14:30

    Rapporto sulla Povertà Rurale 2011

    Commenti 0

    Nonostante i progressi degli ultimi dieci anni, che hanno consentito a oltre 350 milioni di abitanti delle aree rurali di uscire da una condizione di povertà assoluta, a livello globale la povertà rimane un fenomeno imponente e principalmente rurale: secondo un rapporto presentato dal Fondo Internazionale per lo Sviluppo Agricolo (IFAD), il 70 per cento del miliardo e quattrocento milioni di persone che, in tutto il mondo, vivono in condizioni di povertà assoluta risiedono nelle aree rurali.

     

    Su Rai.tv alcuni video prodotti dall’IFAD – Fondo per lo sviluppo dell’agricoltura (agenzia dell’ONU) – per meglio comprendere questi dati e dare un volto a queste storie. Tra i documentari vedremo: Tessendo il proprio futuro, storia di una donna del Guatemala, Coltivare una vita migliore in cui si parla dell’importanza dell’agricoltura nell’equilibrio mondiale e One story, girato in Madagascar (in inglese).

     

    Tuttavia, il rapporto sottolinea anche che i profondi cambiamenti in corso nei mercati agricoli stanno generando opportunità nuove e promettenti per i piccoli agricoltori dei paesi in via di sviluppo per aumentare sensibilmente la loro produttività, elemento indispensabile per garantire cibo sufficiente a una popolazione mondiale sempre più urbanizzata, che si stima ammonterà nel 2050 ad almeno 9 miliardi di persone.

     

    – Guarda lo speciale Rural Poverty Report 2011 >>