Rumors e anticipazioni

Tutte le novità e video sui programmi Rai da non perdere

    • Le novità di RaiYoYo!

      pocoyo336I nuovi appuntamenti estivi per i più piccoli!

    • L’autunno di Rai 2. Serie tv, comedy show e reality

      NCISIn partenza le nuove stagioni di Castle, Elementary, NCIS e Criminal Minds. Tra le produzioni italiane: UNICI – le 4 giornate di Vasco, Pechino Express, Stasera tutto è possibile, e la serie tv Rocco Schiavone

    • Olimpiadi di Rio 2016: tutte le novità Rai

      rio-4 La Rai è Official Broadcaster delle Olimpiadi di Rio 2016. Dal 5 al 21 agosto, un palinsesto di 5000 ore trasmesse dal servizio pubblico attraverso tv, radio, web e dispositivi mobili. Tra le novità, la realtà virtuale e la nuova app RAI Rio2016, per seguire in ogni momento le imprese dei campioni azzurri e dei 10.500 atleti di tutto il mondo

    • La strage di Bologna: 1980-2016

      Film, documentari e approfondimenti su tutte le reti Rai per ricordare uno degli atti terroristici più gravi del dopoguerra

    • Addio Anna Marchesini, l’omaggio di Rai.tv

      blog-rai.tvRai modifica il palinsesto e dedica una serie di programmi al ricordo di Anna Marchesini, attrice amatissima dal pubblico italiano, storica componente del Trio assieme a Tullio Solenghi e Massimo Lopez

  • Nel corso dell’anno appena trascorso Rai3 non solo ha visto crescere gli ascolti di molti dei suoi programmi di punta, come ‘Ballarò’, ‘Report’, ‘Che tempo che fa’ e ‘Parla con me’, ma ha anche sperimentato con grande successo, arricchendo il panorama televisivo con l’evento dell’anno, ‘Vieni via con me’, con Fabio Fazio e Roberto Saviano: un programma “portatore sano” di  una grande innovazione formale e tematica del linguaggio televisivo, nonché capace di coniugare qualità e ascolti a tal punto da raggiungere nella puntata più vista una media di quasi dieci milioni di spettatori. Pertanto la rete si presenta ai telespettatori in autunno con un’ identità ulteriormente rafforzata sia dall’apprezzamento evidenziato dagli ottimi risultati d’ascolto – più alti dell’anno precedente non solo in prime time e seconda serata ma anche sull’intera giornata –  sia dalla capacità, dimostrata sul campo, di innovare, di dar vita a  veri e propri eventi televisivi come ‘Vieni via con me’ e gli Speciali in prima serata di ‘Che tempo che fa’, in una parola di evolvere pur nella cornice di un progetto e di una linea editoriale coerente e definita.

    Analizziamo ora in particolare il palinsesto autunnale 2011 di Rai3:

    Si confermano gli appuntamenti classici di Rai3 con l’inchiesta ed  il reportage nella collocazione della domenica sera: tornano Riccardo Iacona con ‘Presadiretta’ e Milena Gabanelli con ‘Report’, con temi che spazieranno dall’economia alla politica interna ed internazionale al welfare e all’istruzione, con un occhio sempre attento ai complessi fenomeni ed alle novità che impattano più da vicino sulla qualità della vita delle persone, come le nuove tecnologie, le potenzialità e le trappole nascoste della Rete, le scelte in campo energetico e sanitario.

    Ritroveremo poi i programmi dedicati all’attualità, alla cronaca, nonché alle problematiche quotidiane dei consumatori e dei cittadini: ecco quindi ‘Ballarò’, appuntamento con il dibattito ed il confronto sui temi della politica e dell’economia divenuto ormai irrinunciabile per milioni di spettatori, grazie alla sapiente conduzione di Giovanni Floris

    Federica Sciarelli sarà nuovamente al timone di ‘Chi l’ha visto?’ e rivedremo anche “Mi manda Raitre” affidato ad Edoardo Camurri.

    Spazio poi alle serate di grande cinema, e in particolare ai film italiani, con titoli di prima visione premiati dalla critica e dal pubblico: ‘Vincere’ di Marco Bellocchio, ‘Noi credevamo’ di Mario Martone dedicato al Risorgimento, ‘Questione di cuore’ di Francesca Archibugi con Kim Rossi Stuart ed Antonio Albanese.

    Al lunedì oltre ai film tornano gli Speciali di ‘Che tempo che fa’ di prima serata, sperimentati con successo da Fabio Fazio nelle scorse stagioni.

    In arrivo anche una nuova serie americana in prima visione, ‘The Defenders’, che ha per protagonisti due avvocati della difesa che fanno di tutto per aiutare i loro clienti, cercando allo stesso tempo di mantenere stabili le proprie vite private. Ambientata a Las Vegas, è intepretata dal grande Jim Belushi.

    La serata del sabato sarà dedicata come sempre alla divulgazione scientifica, con nuove puntate di ‘Superquark’ di Piero Angela incentrate su grandi figure che hanno fatto la storia della scienza e delle esplorazioni geografiche, come Meucci, Livingstone, e Shackleton, l’eroe dell’Antartide.

    Molte le conferme in seconda serata: interviste, satira, tanta musica con band sempre diverse, nonché una irresistibile galleria di personaggi ormai “cult”, sono gli ingredienti che costituiscono il mix vincente di ‘Parla con me’, con Serena Dandini e Dario Vergassola.

    La domenica sera una novità: ‘La musica racconta’,  in compagnia del grande jazzista Stefano Bollani, che, con la sua straordinaria capacità di divulgatore del discorso musicale, è il protagonista ideale di un programma che affida alla musica la funzione di legare insieme racconti “a tema”, sviluppati con la presenza di ospiti, la visione di filmati e l’esecuzione di brani dal vivo in studio.  L’obiettivo è di fondere momenti alti e bassi in una narrazione facile, scandita da aneddoti e curiosità, capace di far ridere ma senza perdere di vista il rigore che da sempre segna l’approccio di Bollani e anzi sfruttandone a fondo le capacità interpretative. Ogni puntata partirà da un evento musicale specifico come ad esempio il debutto di Salomè di Strauss nel 1906 o il via alle prime trasmissioni musicali alla radio in Gran Bretagna negli anni ‘20.

    Al sabato tornano gli appuntamenti con la cronaca giudiziaria e il “noir”: ‘Un giorno in pretura’ di Roberta Petrelluzzi, e ‘Amore Criminale’, con Camila Raznovich.

    Nella prossima stagione ritroveremo anche ‘Agorà’, l’appuntamento con l’informazione mattutina condotto da Andrea Vianello, che partirà alle 8.00, dal lunedì al venerdì. La mattinata prosegue nei giorni feriali con i programmi dedicati al centocinquantenario, da cui prende spunto anche ‘Apprescindere’ – condotto da Michele Mirabella – per  una riflessione, tra il serio e il faceto, sulle caratteristiche degli italiani e sulla loro evoluzione nella storia. L’offerta mattutina dal lunedì al venerdì si completa con ‘Le Storie’ di Corrado Augias ed i suoi incontri con personaggi di spicco della letteratura, dello spettacolo e dell’attualità.

    Nel pomeriggio ‘Geo e Geo’: Sveva Sagramola accompagna i telespettatori dalle 16.00 alle 19.00 parlando di natura, ambiente, animali, scienza, attraverso documentari, ospiti, rubriche, giochi ed interazione con gli spettatori.

    Nel week end come sempre Rai3 avrà un parterre di ospiti eccezionali con la trasmissione ‘Che tempo che fa’. Un appuntamento fisso per milioni di telespettatori nelle serate del sabato e della domenica e torna ad ottobre con tutti i suoi protagonisti: Fabio Fazio, Luciana Littizzetto, Massimo Gramellini, Filippa Lagerback. Nel pomeriggio della domenica via libera ai viaggi, alle notizie e curiosità da tutto il mondo, al racconto delle tradizioni dei popoli, con Licia Colò al timone di ‘Alle falde del Kilimangiaro’, che avrà uno spazio ancora più ampio, fino alle 19.00.

    – Guarda il servizio del Tg3 ‘Il Fiorello all’occhiello’ >>

  • 10/6/2011 ore 16:00

    Referendum: quando, come e su cosa si vota

    Commenti 0

    Le operazioni di votazione per i quattro referendum popolari si svolgeranno domenica 12 giugno, dalle ore 8.00 alle ore 22.00, e lunedì 13 giugno, dalle ore 7.00 alle ore 15.00.

     

    Per maggiori informazioni sui 4 referendum, sui loro temi e sulle modalità di voto, segnaliamo gli Speciali presenti sui siti delle testate giornalistiche Rai.

     

    ECCOLI:

    – SPECIALE REFERENDUM – SITO TG1 >>

    – SPECIALE REFERENDUM – SITO RAI NEWS >>

    – I REFERENDUM SUL SITO DEL TG3 >>

    – SPECIALE REFERENDUM SU SITO DI “REPORT”>>

    – I REFERENDUM SUL SITO DI RADIO1 >>

    – SPECIALE REFERENDUM SU TELEVIDEO >>

  • “Quando è nato, Facebook si basava su pochi concetti molto semplici. Le persone vogliono condividere e connettersi con le altre persone intorno a loro. Quando la gente ha il controllo su quello che condivide, si fiderà a condividere di più. Più la gente condivide e più il mondo diventa aperto e connesso. E in un mondo più aperto, molti dei più grandi problemi che noi tutti ci troviamo a fronteggiare saranno più facili da risolvere”. (Mark Zuckerberg, fondatore di Facebook)

     

    Nella puntata di Report, il programma di inchiesta condotto da Milena Gabanelli, andata in onda domenica 10 aprile su Rai3, si è affrontato il tema dei social network, e in particolare di come un rapporto ‘fiduciario’ tra rete e utente possa rapidamente degenerare, trasformando la persona in prodotto.

    “Il prodotto sei Tu” è il titolo di questa inchiesta che Stefania Rimini ha realizzato, e che oggi – lunedì 11 aprile – è pronta a commentare in diretta con voi in videochat dalle 17.00 alle 18.00 >>

     

    – Entra nel sito di “Report” e scopri tutti gli approfondimenti >>

    – Entra in videochat, ogni lunedì, e parla con gli autori delle inchieste >>

    – Guarda i video e i servizi del programma >>

    – Segui “Report” in diretta sul web, la domenica alle 21.30 >>

    – Rivedi l’ultima puntata per tutta la settimana successiva su Rai Replay >>

     

  • 18/3/2011 ore 16:49

    51esimo Premio Tv: i 20 programmi finalisti

    Commenti 2

    Saranno Fabrizio Frizzi e Hoara Borselli a condurre il 51° Premio Tv in onda su Rai1 domenica 20 marzo in diretta dal Teatro Ariston di Sanremo dalle ore 21.30.  Durante la serata verranno proclamati i vincitori delle diverse sezioni. Le candidature per la categoria ‘Miglior fiction‘ sono tutte per Rai1 con ‘La leggenda del bandito e del campione‘, ‘Le cose che restano‘ e ‘Rossella‘. Durante il Gran Galà del piccolo schermo sarà consegnato anche il Premio Tv 2011 come Miglior Tg dell’anno al TG La7 diretto da Enrico Mentana. Il riconoscimento è stato assegnato pressoché all’unanimità dalla Grande Giuria, formata da oltre 100 testate giornalistiche, e confermato dall’Accademia di Garanzia, presieduta da Gigi Vesigna. I 20 programmi finalisti della stagione televisiva 2010/2011 in gara per entrare nell’ambita Top Ten del Premio Tv 2011 sono: “61° Festival di Sanremo” (Rai1), “Affari Tuoi” (Rai1), “Chi l’ha visto?” (Rai3), “Chiambretti Night” (Canale 5), “Filumena Marturano” (Rai1), “I migliori anni” (Rai1), “La storia siamo noi” (Rai2), “La vita in diretta” (Rai1), “Le Iene Show” (Italia 1), “L’Eredità” (Rai1), “Porta a Porta” (Rai1), “Quarto Grado” (Rete 4), “Report” (Rai3), “Soliti Ignoti” (Rai1), “Striscia la notizia” (Canale 5), “Ti lascio una canzone” (Rai1), “Vieni via con me” (Rai3), “Voyager” (Rai2), “X Factor” (RAI2) e “Zelig” (Canale 5). Alla trasmissione potrete partecipare anche voi da casa che attraverso il televoto avrete la possibilità di scegliere il programma preferito tra i 10 Premi Tv, assegnando in questo modo il premio per il ‘Miglior programma televisivo dell’anno‘.

    Guarda la diretta sul web del 51° Premio Tv , Rai1, 20 marzo, 21.30>>
    Se perdi la puntata, rivedila la settimana successiva su Rai Replay >>

  • 25/10/2010 ore 13:00

    “Report”: C’è chi dice no

    Commenti 2

    C’è una nuova rubrica nell’edizione 2010-2011 di Report, partita la settimana scorsa. S’intitola C’è chi dice no e vuole dare risalto a storie esemplari di persone che si rifiutano di accettare le regole – non scritte ed eticamente discutibili, talvolta incompatibili con la Legge – generalmente invalse in alcuni gruppi di potere. Un rifiuto dettato dalla coscienza e dalla dignità, che comporta un inevitabile prezzo da pagare.

     

    Il consigliere: Raphael Rossi, la prima inchiesta andata in onda il 17 ottobre scorso, racconta la vicenda di un professionista specializzato nella progettazione di sistemi per la raccolta differenziata che a 28 anni entra nel Cda dell’Amiat, l’azienda dei rifiuti di Torino. Raphael compie il suo dovere come professionista – evitando l’acquisto di una macchina inutile fa risparmiare all’azienda quasi 5 mln di Euro – e come cittadino: collabora con la magistratura, che grazie alla sua denuncia e al suo aiuto scopre un giro di tangenti. In che modo l’Amiat ha ricompensato il consigliere Raphael Rossi per l’impegno e il lavoro svolto?

     

    Nella puntata del ieri, 24 ottobre, la storia esemplare è stata quella dell’Imprenditore: Ambrogio Mauri. Negli anni 90 Mauri è uno dei maggiori produttori di autobus del nord Italia. Non si è mai piegato al sistema delle tangenti negli appalti pubblici e quando nel 1992/93 scoppia Tangentopoli, Ambrogio Mauri spera in un cambiamento, nell’inizio di una nuova era all’insegna della correttezza e della trasparenza. Ma il sistema non cambia, chi non paga le mazzette è ancora tagliato fuori. Nel 1997 la sua azienda è sull’orlo del fallimento e Mauri si toglie la vita. I suoi figli però non si arrendono, e l’attività va avanti.

     

    Guarda Il consigliere: Raphael Rossi>>

    Guarda L’imprenditore: Ambrogio Mauri>>

    Tutte le inchieste di Report>>