Rumors e anticipazioni

Tutte le novità e video sui programmi Rai da non perdere

    • Le novità di RaiYoYo!

      pocoyo336I nuovi appuntamenti estivi per i più piccoli!

    • L’autunno di Rai 2. Serie tv, comedy show e reality

      NCISIn partenza le nuove stagioni di Castle, Elementary, NCIS e Criminal Minds. Tra le produzioni italiane: UNICI – le 4 giornate di Vasco, Pechino Express, Stasera tutto è possibile, e la serie tv Rocco Schiavone

    • Olimpiadi di Rio 2016: tutte le novità Rai

      rio-4 La Rai è Official Broadcaster delle Olimpiadi di Rio 2016. Dal 5 al 21 agosto, un palinsesto di 5000 ore trasmesse dal servizio pubblico attraverso tv, radio, web e dispositivi mobili. Tra le novità, la realtà virtuale e la nuova app RAI Rio2016, per seguire in ogni momento le imprese dei campioni azzurri e dei 10.500 atleti di tutto il mondo

    • La strage di Bologna: 1980-2016

      Film, documentari e approfondimenti su tutte le reti Rai per ricordare uno degli atti terroristici più gravi del dopoguerra

    • Addio Anna Marchesini, l’omaggio di Rai.tv

      blog-rai.tvRai modifica il palinsesto e dedica una serie di programmi al ricordo di Anna Marchesini, attrice amatissima dal pubblico italiano, storica componente del Trio assieme a Tullio Solenghi e Massimo Lopez

  • 22/9/2014 ore 23:19

    Pechino Express: la quarta tappa

    Commenti 0

    Si è appena conclusa su Rai 2 la quarta tappa di Pechino Express. Le otto coppie in gara sono partite da Yamethin e hanno percorso ben 477 Km alla volta della meravigliosa Shwedagon Pagoda nella città di Yangon, l’antica capitale del Myanmar. Quella di stasera è stata la quarta e ultima tappa in territorio birmano: dalla prossima puntata i viaggiatori dovranno continuare la loro avventura ai confini dell’Asia attraversando la Malesia.

    La prova del Gong

    La prova del Gong

    La tappa si rivela insidiosa fin dall’inizio. Per “alleggerire” il carico dei viaggiatori, Costantino rivela che le coppie dovranno utilizzare zaini più piccoli e per questo saranno costretti ad abbandonare ciò che ritengono superfluo. Ma c’è un ma… con la prova del “Gong” un viaggiatore per coppia deve provare a centrare con una fionda un gong posizionato a qualche metro da lui. Se ci riesce, può scegliere un oggetto o un vestito rimasto negli zaini grandi di un’altra coppia in gara e rubarlo! I più bersagliati dai furti sono i #Coinquilini che a causa della “cattiveria” suscitata negli animi dei loro competitori sono costretti, inoltre, a retrocedere di un posto in classifica

     – Guarda la misione “Il gong della cattiveria”>>

     

     

    Finita la prova tutte le coppie si lanciano alla ricerca di un passaggio, per percorrere i 136Km che li separano da Thar Ga Ya, dove potranno qualificarsi per la Prova Immunità. Il viaggio è ricco di insidie: alcuni mezzi sono troppo lenti, altri troppo veloci, cercando di cambiare mezzo Angelina, addirittura si lancia da un camion finendo con la faccia nel fango. Tra le coppie, i più fortunati risultano essere gli #Sposini e i #Fratelli, che grazie ad un passaggio diretto, superando pioggia e fango, raggiungono per primi il traguardo qualificandosi così di diritto alla prova-immunità Le due coppie, per prepararsi alla prova, avranno diritto a trascorrere la notte in un resort a Than Ga Ya, mentre gli altri viaggiatori dovranno fermarsi e trovare un alloggio per la notte

    – Guarda la clip “In viaggio verso il traguardo della prova immunità”>>

    Clementino durante la prova-immunità

    Clementino durante la prova-immunità

    Passata la notte, arriva il giorno della prova-immunità che riprende un classico format di “Pechino Express”, con il quale si era epicamente confrontato lo stesso Costantino durante la prima edizione del programma: i viaggiatori dovranno riempire un vassoio con dei frutti, passare attraverso alcuni ostacoli e approdare a un ponte basculante, ai cui lati si trovano dei simpatici elefanti ben felici di vedersi servire della frutta fresca. Con quel poco di frutta che rimarrà loro dovranno superare nuovi ostacoli e arrivare alla cesta della loro squadra. Solo allora il loro compagno potrà partire e ripetere il percorso. La prova durerà 15 minuti, al termine dei quali la coppia con la cesta più piena avrà vinto la gara. La prova è un vero duello Napoli-Napoli: con i due fratelli PaoloClementino che rivolgono ai pachidermi simpatici epiteti in dialetto e, dall’altra parte, lo sposino Emiliano che gli risponde per le rime. La Pina napoletana non è, ma è lo stesso energica e divertente ed usa con gli elefanti una tattica tutta particolare: insultarli e spostare di peso la loro proboscide. Al termine della gara il responso è nelle braccia della bilancia: la prova-immunità della quarta tappa di #Pechinoexpress è vinta dalla coppia dei #Fratelli che così si qualificano di diritto alla quinta tappa.

    – Guarda la prova immunità>>

    Il nuovo look dei #Coinquilini

    Il nuovo look dei #Coinquilini

    La gara riparte con una buona notizia: ai viaggiatori è donata una somma in danaro che potranno spendere dopo lo stop alla gara per ricomprare gli oggetti sottratti durante la prima prova. I primi a trovare un passaggio sono gli #Sposini, seguiti dalle #Cougar e dai #Coreografi. Dopo un testa a testa tra #Coinquilini e #Cattive, queste trovano un passaggio e ripartono, lasciando l’altra coppia a fronteggiare le #Immigrate. Gli #Eterosessuali intanto sono in netto svantaggio, sono gli ultimi a ripartire. Allo stop, come promesso, arriva il momento dello shopping! I #Coinquilini decidono di investire i loro soldi in una pettinatura alla moda, mentre gli #Etero si recano al mercato a ricomprare tutto, i #Fratelli, i quali spendono i loro soldi in souvenir per i familiari e in cosmetici per Eva. Il parrucchiere è anche la meta delle #Cattive, che rimediano una messa in piega gratis! Tutte le coppie trovano una sistemazione, ma i più fortunati sono i #Coreografi e i #Coinquilini, che rimediano anche un passaggio per il giorno successivo.

    – Guarda la clip “Il piacere dello shopping”>>

    All’alba tutte le coppie ripartono alla volta di Yangon, dalle strade disagiate di campagna si arriva alle trafficate arterie di accesso alla metropoli, l’unica in tutta la Birmania, e al dedalo di strade del mercato della città dove i viaggiatori devono compiere una missione molto difficile: mangiare quattro spuntini locali: noodles, zampe di gallina, grilli fritti e cervello di maiale. Per tutti i noodles sono facili da ingurgitare ma molti concorrenti hanno un vero rifiuto per i grilli, tanto da sentirsi male e vomitare.

    – Guarda la missione “Street food al mercato di Yangon”>>

    Le #Cougar assaggiano il cervello di maiale

    Le #Cougar assaggiano il cervello di maiale

    Costantino attende i viaggiatori al monastero di Miang Aung. I nostri viaggiatori dovranno raggiungere le monache nella loro stanza di lettura. Ognuna di loro legge ad alta voce il proprio mantra: sono 100, tra queste alcune alternano alle preghiere una frase in italiano. I viaggiatori dovranno comprendere correttamente la frase, scriverla su una lavagnetta e portarla ad una monaca che darà loro indicazioni per raggiungere il traguardo finale: i più veloci si aggiungeranno ai #Fratelli e staccheranno il biglietto per la prossima tappa, ma riuscire a decifrare le parole delle monache e trovare un passaggio alla volta della Shwedagon Pagoda (la meta finale) non è per nulla semplice.

    – Guarda la missione al tempio di Miang Aung>>

    Una volta giunte alla meta le coppie scoprono la classifica finale. I più rapidi sono stati gli #Sposini, dietro di loro si classificano: le #Cougar, i #Coreografi e le #Cattive, le ultime due arrivate sono le #Immigrate e gli #Eterosessuali, i #Coinquilini, nonostante la penalità iniziale, sono salvi. La decisione, ora, è tutta nelle mani della coppia prima classificata. Pina ed Emiliano, dopo un rapido consulto, decidono di eliminare la coppia che ritengono più forte, ovvero quella degli #Eterosessuali . La loro ultima speranza è nella busta nera che rivela, però, che questa tappa è una tappa eliminatoria. I due accettano di buon grado la sconfitta, lasciando il gioco in maniera molto poetica citando un passo della poesia If di Rudyard Kipling

    – Guarda il momento dell’eliminazione>>

    Finisce così l’avventura in Myanmar di Pechino Express, appuntamento a lunedì prossimo alle 21:10 su Rai2 per proseguire il viaggio attraverso le strade della Malesia

    – Anticipazione: “Nella quinta tappa di Pechino Express”>>

  • 17/1/2013 ore 14:33

    Stilisti da salvare su Rai5 il giovedì sera

    Commenti 2

    Su Rai5 ogni giovedì alle 21:15 tutti i consigli per salvare stilisti in difficoltà con la propria creatività e il mercato della moda. “SOS stilisti da salvare” per 15 puntate di un’ora ci racconterà gli aspetti più complessi del riuscire in un ambiente altamente competitivo.

    Protagonisti dello show sono il mondo della moda e Joe Zee, brillante e spietato direttore creativo della rivista “Elle”, che va alla ricerca di stilisti sull’orlo del fallimento e, con il suo occhio esperto e raffinato, li aiuta a uscire dalla crisi. Il suo obiettivo è tirare fuori il vero potenziale dei designer che incontra, ma anche quello di metterli in contatto con i buyer di grandi catene di distribuzione, o con i responsabili delle più prestigiose testate di settore.

    Joe Zee – “Un profondo conoscitore del mercato e delle trasformazioni dello stile, un ambasciatore della moda alla mano e loquace che è riuscito ad imporsi sulla miriade di commentatori usando twitter, v-logs e soprattutto televisione “New York Times”

    Il risultato è un tuffo nell’affascinante mondo della moda, ma anche un incontro con storie personali uniche e vere, fatte spesso di difficoltà, debiti e disavventure, che si gioveranno dell’incontro con una personalità travolgente come quella di Joe Zee. Nella prima puntata gli stilisti Andrei e Liquica, della linea Radenroro, sono in forte crisi: hanno investito molto denaro nell’attività che però stenta a decollare. La coppia decide di darsi un’ultima stagione per decidere se continuare o chiudere. E’ qui che interviene Joe Zee, che sa perfettamente di cosa il loro marchio ha bisogno.

    >> Tutti i dettagli del programma

    >> Segui la diretta di Rai5 ogni giovedì alle 21:15

    Tags: , ,
  • 27/9/2012 ore 11:00

    “Reality” di Matteo Garrone

    Commenti 1

    Venerdì 28 settembre esce nelle sale il nuovo film di Matteo Garrone, “Reality”, prodotto da Archimede-Fandango in collaborazione con Rai Cinema e distribuito da 01 Distribution.

    Dopo il grande successo di “Gomorra” il regista romano torna sugli schermi con una commedia che affronta il tema della percezione della realtà in un mondo dominato dalla televisione e dall’illusione di realtà incarnata dai reality.

    Guarda il trailer>>

    Matteo Garrone, insieme ai suoi co-sceneggiatori Maurizio Braucci, Ugo Chiti, Massimo Gaudioso, racconta la storia di Luciano, pescivendolo napoletano, che per integrare i suoi scarsi guadagni si arrangia facendo piccole truffe insieme alla moglie Maria. Grazie a una naturale simpatia, Luciano non perde occasione per esibirsi davanti ai clienti della pescheria e ai numerosi parenti.
    Un giorno, spinto dai familiari, partecipa a un provino per entrare nel “Grande Fratello”. Da quel momento la sua percezione della realtà non sarà più la stessa.

    Protagonista del film nei panni di Luciano è Aniello Arena, attore della Compagnia della Fortezza del carcere di Volterra, dove è detenuto da quasi venti anni. Al suo fianco Loredana Simioli, la moglie di Luciano, e Nando Paone, che interpreta il cugino.

    Matteo Garrone e i protagonisti di Reality presentano il film – Guarda il video>>

    Nel maggio scorso “Reality” è stato presentato al pubblico e agli addetti ai lavori a Cannes, dove ha conquistato il Grand Prix.
    Dopo la consacrazione festivaliera, la nuova opera di Garrone, in bilico tra atmosfere felliniane e commedia all’italiana, è attesa ora alla prova del botteghino.

    Reality a Cannes – Guarda il video>>

    Vai al sito di Rai Cinema>>

    Vai a Rai Cinema Channel>>

  • 25/5/2012 ore 10:20

    65° Festival di Cannes

    Commenti 0

    Dal 16 al 27 maggio si svolge a Cannes il Festival del cinema edizione 2012. Rai Cinema, che partecipa con tre film, dedica al festival uno speciale aggiornato quotidianamente con le news in arrivo dalla Croisette.

    Vai allo “Speciale Cannes 2012”>>

    Tra i 22 titoli in lizza, che saranno valutati da una giuria guidata da Nanni Moretti, troviamo “Cosmopolis” di David Cronenberg, tratto dall’omonimo romanzo di Don DeLillo, che in Italia uscirà il 25 maggio con 01 Distribution, proprio in contemporanea al debutto festivaliero. Diventato famoso come beniamino del pubblico adolescente con “Twilight”, il Bel Ami Robert Pattinson, veste i panni di Eric Packer, giovane milionario che si imbarca in una sorta di moderna Odissea per le vie di Manhattan, tra sesso, dinosauri, killer e incidenti. Nel cast anche Paul Giamatti, Juliette Binoche, Mathieu Amalric, Sarah Gadon e Kevin Durand.

    Guarda il trailer di “Cosmopolis”>>

    Unico italiano in concorso è “Reality” di Matteo Garrone, targato Rai Cinema, che uscirà nelle sale con 01 Distribution. Il regista romano, che con Gomorra aveva vinto il Grand Prix proprio a Cannes nel 2008, racconta nel suo nuovo e molto atteso film – una coproduzione italo-francese che coinvolge Fandango e Rai Cinema, oltre ai francesi di Le Pacte – il mondo del Grande Fratello tv con due attori sconosciuti come Aniello Arena e Loredana Simioli come protagonisti, mentre Claudia Gerini ha il piccolo ruolo della conduttrice televisiva.
    Il film è la storia di Luciano, un pescivendolo napoletano che si arrangia con piccole truffe insieme alla moglie Maria. Col suo carattere vivace non perde occasione di esibirsi in famiglia e davanti ai clienti della pescheria, tanto da far nascere nei suoi l’idea che sia la persona giusta per un provino al Grande Fratello. “Reality” verrà proiettato il 18 maggio.

    “Reality” al Festival di Cannes – Guarda il video>>

    Guarda la clip tratta dal film>>

    Vai alla scheda del film>>

    Segnaliamo infine il ritorno, dopo qualche anno di assenza, di un film italiano nella sezione Cinéfondation, riservata ai corti delle scuole di cinema con “Terra” di Piero Messina, proveniente dal Centro Sperimentale. Il breve film (24’) prodotto in collaborazione con Rai Cinema, è interpretato da Giorgio Colangeli, Teresa Campus, Franco Bertuzzi, Giacomo Tarsi, e racconta il segreto viaggio di un uomo che torna a casa a bordo di una nave in piena notte.