Rumors e anticipazioni

Tutte le novità e video sui programmi Rai da non perdere

    • Le novità di RaiYoYo!

      pocoyo336I nuovi appuntamenti estivi per i più piccoli!

    • L’autunno di Rai 2. Serie tv, comedy show e reality

      NCISIn partenza le nuove stagioni di Castle, Elementary, NCIS e Criminal Minds. Tra le produzioni italiane: UNICI – le 4 giornate di Vasco, Pechino Express, Stasera tutto è possibile, e la serie tv Rocco Schiavone

    • Olimpiadi di Rio 2016: tutte le novità Rai

      rio-4 La Rai è Official Broadcaster delle Olimpiadi di Rio 2016. Dal 5 al 21 agosto, un palinsesto di 5000 ore trasmesse dal servizio pubblico attraverso tv, radio, web e dispositivi mobili. Tra le novità, la realtà virtuale e la nuova app RAI Rio2016, per seguire in ogni momento le imprese dei campioni azzurri e dei 10.500 atleti di tutto il mondo

    • La strage di Bologna: 1980-2016

      Film, documentari e approfondimenti su tutte le reti Rai per ricordare uno degli atti terroristici più gravi del dopoguerra

    • Addio Anna Marchesini, l’omaggio di Rai.tv

      blog-rai.tvRai modifica il palinsesto e dedica una serie di programmi al ricordo di Anna Marchesini, attrice amatissima dal pubblico italiano, storica componente del Trio assieme a Tullio Solenghi e Massimo Lopez

  • 72. Mostra Internazionale d'Arte CinematograficaMercoledì 2 settembre al Lido di Venezia si alzerà il sipario sulla 72^ edizione della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica organizzata dalla Biennale di Venezia, che si svolgerà fino a sabato 12 con la direzione di Alberto Barbera (nella foto Ansa con la madrina Elisa Sednaoui).
    Anche quest’anno Rai Movie, media partner della kermesse, vi offrirà la possibilità di assistere ai maggiori eventi della Mostra in diretta streaming e di rivederli on demand sul sito www.raimovievenezia.rai.it.

    Questi alcuni numeri dell’edizione 2015 della Mostra: 55 lungometraggi nella Selezione Ufficiale, di cui 21 in Concorso (Venezia 72), 16 Fuori Concorso e 18 nella sezione Orizzonti. 16 cortometraggi. E ancora, per Venezia Classici, 20 lungometraggi, 1 corto e 8 documentari. Ben 4 gli italiani in concorso: Marco Bellocchio con “Sangue del mio sangue”, Giuseppe Gaudino con “Per amor vostro” (entrambi i titoli per Rai Cinema, presente alla mostra con 11 progetti), Luca Guadagnino con “A Bigger Splash” e Piero Messina con “L’attesa”.

    Numerose le star attese sul red carpet, tra queste: Johnny Depp, Kristen Stewart e il suo ex compagno di vita e di set Robert Pattinson, Jake Gyllehaal, Shia LaBeouf, Kate Mara, Gary Oldman, Michael Keaton, Mark Ruffalo, Tilda Swinton e Ralph Fiennes.
    Grande attesa anche per il cantante Vasco Rossi, che sbarcherà al Lido l’11 settembre in occasione della presentazione del documentario di Fabio Masi “Il decalogo di Vasco”.

    Il Leone d’oro alla carriera verrà consegnato quest’anno al regista Bertrand Tavernier (tra i suoi lavori “Round Midnight – A mezzanotte circa”, “Legge 627”, “L’orologiaio di Saint-Paul”, “L’esca”, “Una domenica in campagna”), definito da Barbera “figura centrale della scena cinematografica francese”.

    Le tre giurie internazionali (Venezia 72, Orizzonti, Premio Venezia Opera Prima “Luigi De Laurentiis”) saranno presiedute rispettivamente da Alfonso Cuarón, Jonathan Demme e Saverio Costanzo.

    Ad aprire la kermesse mercoledì 2 è il film Fuori Concorso “Everest” (3D) di Baltasar Kormákur con un cast ricco di stelle: Jason Clarke, Josh Brolin, John Hawkes, Robin Wright, Michael Kelly, Sam Worthington, Keira Knightley, Emily Watson e Jake Gyllenhaal.

    Madrina di questa 72^ edizione sarà l’attrice e modella di origini italiane Elisa Sednaoui (madre italiana e padre egiziano), che presenterà le serate di apertura e di chiusura della Mostra, che potrete seguire in diretta streaming sul sito di Rai Movie http://www.raimovievenezia.rai.it.
    Si parte mercoledì 2 settembre alle 18:30 con la cerimonia di inaugurazione dal palco della Sala Grande (Palazzo del Cinema al Lido).

    Rai Movie seguirà inoltre in diretta web le conferenze stampa giornaliere (ogni mattina a partire dalle 11:30 circa) e i Red Carpet principali, condotti da Livio Beshir (a partire dalle 15:00).

    I Tv Call, le interviste esclusive ad attori, registi e produttori, invece, saranno disponibili on demand giorno per giorno. Nel sito troverete anche, oltre agli appuntamenti quotidiani, news, photo gallery e ‘recensioni lampo’ dei film in concorso.

    Inoltre su Rai Movie, ogni giorno a partire dal 3 settembre e fino a venerdì 11, potrete scoprire tutte le novità della Mostra grazie alla striscia quotidiana Venezia Daily, in onda dopo il film di prima serata.

    Rai Movie seguirà gli eventi di Venezia 72 anche sui social con aggiornamenti in tempo reale su Facebook e Twitter (hashtag #Venezia72)

    – Scopri le anticipazioni, segui le dirette esclusive e guarda i video della Mostra sul sito di Rai Movie >>

    – Guarda lo speciale di Rai Cinema Channel dal Lido >>

  • Romacinemafest_2014_blogLa nona edizione del Festival Internazionale del Film di Roma si svolgerà dal 16 al 25 ottobre 2014 all’Auditorium Parco della Musica. Per dieci giorni la struttura firmata da Renzo Piano sarà il punto di riferimento per tutti gli appassionati di cinema e non solo, ospitando proiezioni, mostre, eventi, convegni, dibattiti. I 1300 mq del viale che conduce alla Cavea saranno trasformati in uno dei più grandi red carpet al mondo.

     

    La Selezione Ufficiale del Festival è composta da quattro linee di programma: Cinema d’Oggi ospiterà film di autori sia affermati che giovani, Gala presenterà una selezione di grandi pellicole “popolari ma originali” della nuova stagione, Mondo Genere accoglierà film appartenenti ai più diversi generi cinematografici, mentre Prospettive Italia farà il punto sulle nuove linee di tendenza del cinema nazionale di fiction e documentaristico. Sezione autonoma e parallela, Alice nella città organizzerà, secondo un proprio regolamento, una rassegna di film per ragazzi.

     GUARDA LO SPOT UFFICIALE REALIZZATO DA RAI PER IL FESTIVAL >>

     

    muller_blogQuest’anno l’intento degli organizzatori è quello di riconsegnare il festival al pubblico, recuperando l’idea originaria di “festa” del cinema, che aveva caratterizzato le prime edizioni della manifestazione.
    Così infatti lo presenta il direttore Marco Müller: “Il cinema è fatto per tutti. Non c’è ambito del cinema che non si possa alimentare o risvegliare, che non abbia una sua qualità, un suo valore. La costruzione di un rapporto con gruppi diversi e sempre rinnovati di spettatori deve poter significare anche comunicare loro una febbre. La rinata “Festa” vuole essere una dimostrazione di questo, una dimostrazione che passa attraverso il rito collettivo della scoperta di tanti mondi differenti di cinema: servirà allora a mettere a fuoco come sia tuttora possibile l’apertura (o la riapertura) di circuiti di diffusione meno consueti”.

     *******

    I VIDEO DEL 16/10/2014

    RIVEDI LA “CERIMONIA DI APERTURA” E LA CONSEGNA DEL MARC’AURELIO ACTING AWARD A TOMAS MILIAN >>

    RIVEDI IL “RED CARPET” DELLA CERIMONIA DI APERTURA >>

    *******

     LA RAI AL FESTIVAL

    Come ogni anno la Rai darà ampia copertura agli eventi del Festival essendo presente con molteplici appuntamenti attraverso i principali media di comunicazione: tv, radio, web e social network, ma sarà anche presente nel programma ufficiale del festival con i film prodotti da RaiCinema.

     

    festival-roma_300x250RAI CINEMA è presente alla 9a edizione del Festival Internazionale del Film di Roma con sette film (di cui due in Alice nella città) e quattro documentari. Dal nuovo film di Gianni Di Gregorio “Buoni a nulla”, a “La foresta di ghiaccio” di Claudio Noce, a “Mio papà” di Giulio Base, un film che tratta il tema della paternità con un punto di vista attuale e inedito, a “Last Summer” l’opera prima di Leonardo Guerra Seràgnoli con un cast internazionale.

     

    Come sempre Rai Cinema rivolge grande attenzione al documentario e ai linguaggi innovativi proposti dal cinema del reale.

    Ecco in particolare i titoli che Rai Cinema ha contribuito a realizzare:

    LA FORESTA DI GHIACCIO  di Claudio Noce (Cinema d’Oggi)
    I MILIONARI  di Alessandro Piva  (Cinema d’Oggi)
    BUONI A NULLA  di Gianni Di Gregorio  (Gala)
    LAST SUMMER  di Leonardo Guerra Seràgnoli (Prospettive Italia)
    IO ARLECCHINO di Giorgio Pasotti e Matteo Bini (Wired Next Cinema)
    MIO PAPA’  di Giulio Base  (Alice nella città – Fuori Concorso)
    LO STRAORDINARIO VIAGGIO DI T. S. SPIVET 3D di Jean Pierre Jeunet (Alice nella città – Fuori Concorso) di cui Rai Cinema ha acquisito i diritto per l’Italia insieme a IIF

    I documentari

    DUE VOLTE DELTA di Elisabetta Sgarbi  (Prospettive Italia)
    LARGO BARACCHE  di Gaetano Di Vaio  (Prospettive Italia)
    LOOKING FOR KADIJA  di Francesco G. Raganato  (Prospettive Italia)
    VIAGGIO NELL’ANIMO DEI FIGLI DELLA SHOAH  di Beppe Tufarulo (Eventi)

     

    GUARDA LE INTERVISTE ESCLUSIVE DI RAI CINEMA AL FESTIVAL >>

     

     

    110496_FESTIVALROMA copyRAI MOVIE, media partner della 9a edizione del Festival Internazionale del Film di Romasarà dietro le quinte dell’evento cinematografico che dal 16 al 25 ottobre trasformerà la città nella capitale del cinema. Dal 17 al 24 ottobre Rai Movie racconterà, attraverso la voce dei protagonisti del festival, i momenti più significativi dell’evento con la striscia quotidiana Roma Daily, in onda alle 23.15 dopo il  film di prima serata, con interviste, Red Carpet ed estratti dalle conferenze stampa. Inoltre, sarà possibile seguire in esclusiva per il web la diretta streaming della cerimonia di apertura, il 16 ottobre alle 18.45 (in differita televisiva alle 23.25), sul portale del canale www.romacinemafest.rai.it mentre la cerimonia di premiazione verrà trasmessa in diretta Tv e in streaming live sabato 25 ottobre alle 18.45.

    Durante il Festival Rai Movie gestirà lo spazio Auditorium Arte. Tutte le produzioni e le iniziative legate al Festival, assieme a contenuti esclusivi, saranno disponibili on demand sul sito www.romacinemafest.rai.it e sui profili Twitter  e Facebook del canale.

    Presso Auditorium Arte troverà anche spazio RAI4, che parteciperà con Wonderland, il magazine settimanale dedicato all’immaginario fantastico, al programma delle proiezioni, che si terranno ogni pomeriggio, in slot ripetuti di 120 minuti, alle 15.00, alle 17.00 e alle 19.00.
    Mentre la retrospettiva Danze Macabre – Il cinema gotico italiano riproporrà al pubblico del Festival sei film del maestro del genere Mario Bava, presso lo spazio AuditoriumArte si potrà assistere alla puntata di Wonderland realizzata in occasione del centenario della nascita del regista, con brani delle sue rare interviste televisive, immagini dei suoi film e la testimonianza di un ammiratore d’eccezione, Martin Scorsese.

     

    GUARDA LE INTERVISTE ESCLUSIVE, I RED CARPET E FOTO CALL DI RAI MOVIE AL FESTIVAL >>

    – Rai Movie – Rivedi tutti i video della passata edizione >>

     

     

    radio2_festival_blogRADIO2 in diretta dal Festival

    RAI RADIO2 sarà la radio ufficiale del Festival Internazionale del Film di Roma, “on airdal 16 al 25 ottobre dal pullman vetrina posizionato a pochi metri dal ‘red carpet’.

    I conduttori di Radio2 traslocheranno regie e consolle dagli studi di Roma e Milano all’Auditorium Parco della Musica, per raccontare e ascoltare in diretta i protagonisti del Festival.

    Dal 16 al 25 ottobre si alterneranno sul palco del Villaggio del Cinema, alcune delle voci più popolari e seguite di Radio2, fra cui i “conigli” Antonello Dose e Marco Presta (il pomeriggio di domenica 19), il Super Max Giusti, Lillo, Greg e Alex Braga con il loro 610 (seiunozero), il regista Giovanni Veronesi in veste di conduttore con Massimo Cervelli in Non è un paeseper giovani, Serena Dandini con  #staiSerena, Federico Quaranta e l’inutile Tinto con Decanter.

    Qui il palinsesto completo .

    Inoltre, per Radio2, Raffaele Costantino, di Musical Box, selezionerà in esclusiva la musica del “red carpet”.

     – Radio2 Red Carpet – promo >>

     

    hollywood_party_blogAnche RADIO3 sarà presente al festival con il programma Hollywood party. Tutti i giorni in diretta dall’Auditorium e dagli studi di via Asiago, dal 16 al 25 ottobre a partire dalle 19:00, Steve Della Casa, Enrico Magrelli e Dario Zonta raccoglieranno gli interventi di attori, registi, critici e di tutti i protagonisti che animeranno gli schermi dell’Auditorium.  

    Gli speciali di Hollywood Party saranno disponibili anche in podcast sul sito radio3.rai.it

  • 14/10/2014 ore 10:00

    Rai Movie celebra Mario Martone

    Commenti 0

    In occasione dell’uscita in sala dell’ultimo film di Mario Martone prodotto da Rai Cinema, “Il giovane favoloso“, giovedì 16 ottobre, Rai Movie omaggia il cineasta napoletano dedicando una parte della sua programmazione ad alcune delle pellicole più celebri del regista. Martedì 14, infatti, in anteprima esclusiva, il canale trasmetterà alle 23:05 alcuni minuti del film e, a seguire, “Noi credevamo“, l’acclamato affresco storico diretto da Martone che racconta l’epopea dell’unificazione italiana dagli anni Trenta ai Settanta dell’Ottocento. Giovedì, invece, alle 16:30 andrà in onda un ricco backstage che racconta la lavorazione de “Il giovane favoloso” con le impressioni del regista e degli attori, mentre alle 00:15, sarà trasmesso “Morte di un matematico napoleatno“, film d’esordio di Martone che si aggiudicò il Gran Premio della Giuria a Venezia nel 1992.

    – Guarda il promo sulla programmazione dedicata a Mario Martone>>

    – Guarda il trailer di “Il giovane favoloso”>>

    Il giovane favoloso“, presentato quest’anno in concorso alla 71ma Mostra Internazionale D’Arte Cinematografica di Venezia, è un film che racconta la vita del poeta Giacomo Leopardi (interpretato da Elio Germano), soffermandosi particolarmente negli anni in cui, ormai ventiquattrenne, lascia la natia Recanati, il palazzo che lo ha visto crescere e la biblioteca in cui si è dato allo studio matto e disperatissimo e si imbatte negli ambienti dell’alta società prima fiorentina e poi napoletana. E proprio a Firenze, il poeta incontra Antonio Ranieri (interpretato da Michele Riondino), giovane artista che lo trascinerà in un triangolo amoroso con la bella Fanny (interpretata da Anna Mouglalis) e, successivamente, lo porterà a Napoli dove, davanti alle odorate ginestre in una villa alle pendici del Vesuvio, il poeta compirà il suo ultimo viaggio.

    – Guarda la conferenza stampa di presentazione del film alla Mostra di Venezia>>

    – Guarda il TvCall>>

    – Guarda l’intervista al regista e ai protagonisti del film>>

    – Guarda il Red Carpet della prima a Venezia >>

    – Guarda le interviste realizzate sul Red Carpet da Rai Cinema Channel>>

  • 8/5/2014 ore 9:35

    Tutto il cinema spagnolo è su Rai Movie

    Commenti 0

    notti-spagnoleIn occasione del VII Festival del cinema spagnolo, a Roma dall’8 al 13 maggio, Rai Movie dedica una parte della sua programmazione al ciclo Notti Spagnole: una rassegna di film popolata da titoli diretti dai maestri del cinema iberico (i Maestros) e da giovani registi in ascesa (La nueva ola).

    Tra le firme dei film in programmazione ci sono nomi del calibro di Luis Buñuel, con il classico Il fascino indiscreto della borghesiaAlex de la Iglesia con il recente La ballata dell’odio e dell’amore,  Carlos Saura col celebre Goya e Guillermo del Toro con il thriller Il labirinto del fauno

     

    Questo il programma completo:

     

    8 maggio

    23:40 – Con gli occhi dell’assassino (Los ojos de Julia, 2010; regia di Guillem Morales)

    01:45 – Blancanieves (Id., 2012; regia di Pablo Berger)

    03:30 – Bella di giorno (Belle de jour, 1967; regia di Luis Buñuel)

     

    9 maggio

    01:50 – Salvador – 26 anni contro (Salvador – Puig Antich, 2006; regia di Manuel Huerga)

    04:00 – La via lattea (La voie lactée, 1969; regia di Luis Buñuel)

     

    10 maggio

    00:50 – La ballata dell’odio e dell’amore (Balada triste de trompeta, 2012; di Alex de la Iglesia)

    02:35 – Il fascino discreto della borghesia (Le charm discret de la bourgeoisie, 1972; regia di Luis Buñuel)

     

    11 maggio

    02:20 – Buñuel e la tavola del re Salomone (Buñuel y la mesa del rey Salomon, 2001; regia di Carlos Saura)

     

    12 maggio

    04:20 – Goya (Goya en Burdeos, 1999; regia di Carlos Saura)

     

    13 maggio

    01:25 – Con gli occhi dell’assassino (Los ojos de Julia, 2010; regia di Guillem Morales)

    03:20 – Ay, Carmela! (¡Ay, Carmela!, 1990; regia di Carlos Saura)

     

    14 maggio

    00:55 – Cella 211 (Celda 211, 2009; regia di Daniel Monzon)

    02:50 – Io, Don Giovanni (Id., 2009; regia di Carlos Saura)

     

    15 maggio

    01:40 – La niña dei tuoi sogni (La niña de tus ojos, 1998; regia di Fernando Trueba)

    04:45 – Senza Sorriso (Sin la sonrisa de Dios, 1955; regia di Julio Salvador)

     

    16 maggio

    01:50 – Il labirinto del fauno (El laberinto del fauno, 2006; regia di Guillermo del Toro)

    03:45 – Dolcezza miaMi Dulce (Mi dulce, 2001; regia di Jesus Mora Gama)

     

    17 maggio

    00:45 – Intacto (Id., 2001; regia di Juan Carlos Fresnadillo)

    02:30 – Doppia coppia con Regina (Alta tension, 1972; regia di Julio Buchs)

     

    18 maggio

    02:55 – Il metodo (El método, 2005; regia di Marcelo Pineyro)

     

    L’omaggio di Rai Movie al cinema spagnolo è anche sul web. Su Rai.tv, infatti, è possibile vedere in esclusiva alcuni corti di animazione espressione del nuovo trend cinematografico spagnolo e sudamericano. Di seguito titoli e link:

     

    MiarmaesmiLengua

    Mi arma es mi Lengua (La mia arma è la mia lingua)
    di Cristián Cartier Ballvé (Argentina 2013)
    tecnica stop motion (15 min.)

    L’avventura straordinaria di un capo famiglia alla ricerca della moglie sequestrata da un misterioso invasore. Indimenticabile.

     

     

     

    Úbeda

    Úbeda

    di Ana Inés Flores (Argentina 2013)
    tecnica stop motion (12 min.)

    L’uomo cade nella routine quando è stanco e fiacco: ha tutte le apparenze dell’attività senza averne il peso.

     

     

     

    KisstheFire

    Kiss the Fire

    di María Cañas (Spagna 2007)
    tecnica mista (6 min.)

    Dall’omonima videoinstallazione, collage d’impatto su amore e disincanto, attraverso le icone e le suggestioni venute dal cinema e da Internet.

     

     

     

    HolyThriller

    Holy Thriller

    di María Cañas (Spagna 2011)
    tecnica mista (2 min.)

    Michael Jackson, Dio-Martire dell’era pop, omaggiato da una banda di una confraternita della Semana Santa. Dissacrante.

     

     

  • 17/4/2014 ore 21:00

    Rai Movie ricorda Carlo Mazzacurati

    Commenti 0

    cmazzacurati_blogA meno di tre mesi dall’improvvisa scomparsa di Carlo Mazzacurati, Rai Movie, il canale Rai dedicato al cinema, dedica al regista padovano una rassegna che durerà fino al 26 aprile e che prevede film, documentari e produzioni originali.

    – Guarda lo spot>>

    L’omaggio culminerà, martedì 22 aprile, nella esclusiva sneak preview di un estratto inedito de La sedia della felicità l’ultimo film del regista prodotto da Rai Cinema e che uscirà nelle sale giovedì 24 aprile.

    – Guarda il trailer del film>>

    Di seguito gli appuntamenti della rassegna dedicata a Mazzacurati:

     

    Notte italiana  – domenica 13/04 alle 11.50 Ritratti: Luigi Meneghello – domenica 13/04 alle 1.35
    A cavallo della tigre – martedì 15/04 alle 13.50
    La giusta distanza – mercoledì 16/04 alle 23.55 ca.
    Il toro – venerdì 18/04 alle 17.50 ca.
    Ritratti: Mario Rigoni Stern  – domenica 20/04 alle 1.30 ca.
    Ritratti: Andrea Zanzotto – lunedì 21/04 alle 1.05 ca.
    La Passione – martedì 22/04 alle 21.20 ca.

    Tutti i film programmati saranno preceduti da una breve introduzione di attori e registi che hanno lavorato e collaborato con il regista. Tra questi, segnaliamo, il prezioso recupero del debutto di Mazzacurati, Notte italiana (primo film della Sacher Film di Nanni Moretti, coprodotto da Rai 3 e rimasto per anni invisibile per complesse questioni di diritti); la riscoperta del misconosciuto A cavallo della tigre (con Paola Cortellesi e Fabrizio Bentivoglio) e i tre Ritratti ad altrettanti importanti personaggi della cultura italiana: Andrea Zanzotto, Luigi Meneghello e Mario Rigoni Stern.

    Il portale di Rai Movie>>

    Il blog di Rai Movie>>