Rumors e anticipazioni

Tutte le novità e video sui programmi Rai da non perdere

    • Le novità di RaiYoYo!

      pocoyo336I nuovi appuntamenti estivi per i più piccoli!

    • L’autunno di Rai 2. Serie tv, comedy show e reality

      NCISIn partenza le nuove stagioni di Castle, Elementary, NCIS e Criminal Minds. Tra le produzioni italiane: UNICI – le 4 giornate di Vasco, Pechino Express, Stasera tutto è possibile, e la serie tv Rocco Schiavone

    • Olimpiadi di Rio 2016: tutte le novità Rai

      rio-4 La Rai è Official Broadcaster delle Olimpiadi di Rio 2016. Dal 5 al 21 agosto, un palinsesto di 5000 ore trasmesse dal servizio pubblico attraverso tv, radio, web e dispositivi mobili. Tra le novità, la realtà virtuale e la nuova app RAI Rio2016, per seguire in ogni momento le imprese dei campioni azzurri e dei 10.500 atleti di tutto il mondo

    • La strage di Bologna: 1980-2016

      Film, documentari e approfondimenti su tutte le reti Rai per ricordare uno degli atti terroristici più gravi del dopoguerra

    • Addio Anna Marchesini, l’omaggio di Rai.tv

      blog-rai.tvRai modifica il palinsesto e dedica una serie di programmi al ricordo di Anna Marchesini, attrice amatissima dal pubblico italiano, storica componente del Trio assieme a Tullio Solenghi e Massimo Lopez

  • 29/1/2014 ore 16:22

    La gente che sta bene

    Commenti 0

    gente_blogIl 30 gennaio arriva nelle sale con 01 DistributionLa gente che sta bene“, il nuovo film di Francesco Patierno, tratto dall’omonimo romanzo di Federico Baccomo Duchesne.

    Protagonisti del film Claudio Bisio, Margherita Buy, Diego Abatantuono, Jennipher Rodriguez.

    Guarda le interviste al regista e ai protagonisti>>

    L’Avvocato Umberto Dorloni è uno che ce l’ha fatta e ormai non guarda più in faccia nessuno.

    Per lui crisi, tasse e precarietà sono solo un altro titolo di giornale. Quello che conta sono i ricevimenti, le interviste, il successo ad ogni costo.
    Ad un passo dal trionfo, però, quel mondo così perfetto inizia a sgretolarsi e a mostrare tutti i suoi risvolti oscuri.gente_loc

    Ma il nostro Avvocato non cederà tanto facilmente la sua fetta di paradiso. Ingaggerà una lotta sempre più frenetica per riconquistare il suo posto sulla vetta. Si troverà a colpire e a essere colpito, a tradire e a essere tradito in un percorso imprevedibile sull’orlo del precipizio che in una spirale davvero tragicomica, tra battute fuori luogo e donne fatali, squali e insidie, inganni e batoste, lo porterà alla scoperta di un nuovo se stesso.

    Guarda il trailer>>

    Nel cast anche Laura Baldi, Matteo Scalzo, Carlotta Giannone e Carlo Buccirosso.

    La pellicola è prodotta da Madeleine e Colorado Film con Rai Cinema.

    Vai a Rai Cinema Channel>>
    Vai al sito di Rai Cinema>>

  • 27/11/2013 ore 15:26

    La mafia uccide solo d’estate

    Commenti 0

    pif_blogCon “La mafia uccide solo d’estatePierfrancesco Diliberto, in arte “Pif“, esordisce alla regia cinematografica.
    Il film, scritto, diretto e interpretato da Pif, con Cristiana Capotondi, è nelle sale dal 28 novembre con 01 Distribution.

    Guarda l’intervista a Pif e Cristiana Capotondi>>

    Crescere e amare nella Palermo della mafia. Un racconto lungo vent’anni attraverso gli occhi di un bambino, Arturo, che diventa grande in una città affascinante e terribile, ma dove c’è ancora spazio per la passione e il sorriso.
    Il film è, infatti, una storia d’amore che racconta i tentativi di Arturo di conquistare il cuore della sua amata Flora, una compagna di banco di cui si è invaghito alle elementari e che vede come una principessa.
    Sullo sfondo di questa tenera e divertente storia, scorrono e si susseguono gli episodi di cronaca accaduti in Sicilia tra gli anni ‘70 e ‘90.

    Guarda il trailer del film>>

    loc_pifE come è nata l’idea del film lo racconta Pif: “Avete presente quando rivedete una vecchia foto degli anni Ottanta, magari di una ragazza per la quale avevate perso la testa? Per quanto bella possa essere la ragazza, i vostri occhi, o almeno i miei, saranno attratti da un elemento particolare: le spalline! Le ragazze indossavano le orrende spalline, perché andavano di moda. E voi vi chiedete: ma come mai le spalline entravano nella mia vita ed io non dicevo nulla?
    Ecco, una domanda simile me la sono posta con Palermo, la città dove sono nato e cresciuto. Infatti, un giorno mi sono fermato e ho guardato indietro. E lì la domanda: ma come è possibile che a Palermo la mafia entrasse così prepotentemente nella vita delle persone e in pochi dicevano qualcosa?”.

    La mafia uccide solo d’estate” è un modo nuovo di raccontare la mafia. Un film che dissacra i boss e restituisce l’umanità dei grandi eroi dell’antimafia. Un sorriso ironico e mai banale sugli anni terribili degli omicidi eccellenti.

    Nel cast del film, prodotto da Wildside con Rai Cinema, troviamo anche Alex Bisconti, Ginevra Antona, Claudio Gioè, Ninni Bruschetta.

    Guarda Pif a “Che tempo che fa”>>

    Vai a Rai Cinema Channel>>
    Vai al sito di Rai Cinema>>

  • 6/11/2013 ore 15:10

    Something good

    Commenti 1

    SG_blogDal 7 novembre è nelle sale con 01 DistributionSomething Good“, film diretto e interpretato da Luca Barbareschi, con Zhang Jingchu.

    Guarda l’intervista a Luca Barbareschi>>

    Guarda l’intervista a Zhang Jingchu>>

    Scritto dallo stesso Barbareschi con Francesco Arlanch e Anna Pavignano, fotografato da Arnaldo Catinari, scenografie di Francesco Frigeri, costumi di Milena Canonero, montaggio di Walter Fasano e musiche di Marco Zurzolo, il film è un thriller con al centro un tema attualissimo, quello delle sofisticazioni alimentari.

    Guarda il trailer del film>>

    In un piccolo villaggio nella regione dello Yunnan, in Cina, una giovane donna, Xiwen (Zhang Jingchu), perde il suo unico bambino, Shitou, che muore avvelenato da un alimento adulterato.
    Matteo (Luca Barbareschi) è un italiano che lavora per conto del gruppo Feng, una multinazionale con sede ad Hong Kong che, fra molti altri affari, traffica cibo contraffatto nel mondo.locandinaSG
    Proprio quando, dopo una lunga serie di successi, Matteo è a un passo dalla nomina ad amministratore delegato del gruppo Feng, incontra Xiwen. Il trafficante di cibi adulterati e la donna che a causa di quel traffico ha perso un figlio, si conoscono per caso nel ristorante che lei ha aperto in memoria del bambino, per compiere una personale battaglia per l’autenticità degli alimenti. Entrambi ignorano la verità che l’altro nasconde e non immaginano che quell’incontro sconvolgerà le loro vite…

    “Con questo film ho voluto raccontare una bellissima storia d’amore, ambientata in Cina, fra un europeo e una donna cinese, appoggiata su un tema fortissimo che è quello delle sofisticazioni alimentari. Una redemption story, un grande incontro-scontro fra due persone così diverse nella Cina di oggi”. Così Luca Barbareschi racconta il suo film.

    La pellicola, liberamente tratta dall’opera letteraria “Mi fido di te” di Francesco Abate e Massimo Carlotto, è prodotta da Casanova Multimedia e Rai Cinema.

    Vai a Rai Cinema Channel>>
    Vai al sito di Rai Cinema>>

    Cosa sono le sofisticazioni alimentari? Leggi tutto…

  • 9/10/2013 ore 18:26

    Aspirante vedovo

    Commenti 0

    aspved_blogIl 10 ottobre esce nelle sale con 01 Distribution il nuovo film diretto da Massimo Venier, “Aspirante vedovo”, con Luciana Littizzetto e Fabio De Luigi.

    Guarda l’intervista a Fabio De Luigi e Luciana Littizzetto>>

    Il soggetto del film, scritto dal regista insieme a Ugo Chiti e Michele Pellegrini, è liberamente tratto dal capolavoro di Dino Risi Il vedovo“.
    Le riprese si sono svolte per otto settimane tra Torino e la Val d’Aosta.

    Guarda l’intervista a Massimo Venier e Alessandro Besentini>>

    Alberto Nardi si dà arie da imprenditore giovane e dinamico ma per adesso è riuscito solo a collezionare un fallimento dopo l’altro. L’unico suo vero affare, sulla carta, è stato quello di sposare Susanna Almiraghi, grande industriale del Nord, una della donne più ricche e potenti del paese.
    Susanna, però, non ne può più di quel marito cialtrone e inconcludente e ha deciso di lasciarlo affogare nei suoi debiti. Per Alberto è la fine, ma il destino sembra volergli dare una mano: Susanna rimane vittima di un incidente aereo. Di colpo Alberto si ritrova miliardario, l’impero di sua moglie adesso è suo e già si atteggia a grande capitano d’industria.aspved_loc
    Purtroppo per lui il sogno dura poco: Susanna su quell’aereo non è mai salita, nel giro di ventiquattrore l’equivoco si risolve ed eccola di nuovo in sella, più dura e risoluta di prima mentre Alberto torna ad essere solo e soltanto il marito dell’Almiraghi.
    Ma quelle poche ore hanno lasciato il segno, Alberto ci ha preso gusto e inizia a pensare al modo per liberarsi di sua moglie e tornare a recitare il ruolo a lui più congeniale: Aspirante vedovo.

    Guarda il trailer del film>>

    Nel cast del film, prodotto dalla Itc Movie di Beppe Caschetto con Rai Cinema, troviamo anche Alessandro Besentini, Francesco Brandi, Clizia Fornasier, Bebo Storti, Ninni Bruschetta.

    Vai a Rai Cinema Channel>>
    Vai al sito di Rai Cinema>>

  • 2/10/2013 ore 17:30

    Anni felici

    Commenti 0

    af_blogDa giovedì 3 ottobre è nelle sale con 01 Distribution il nuovo film di Daniele Luchetti, “Anni felici”.

    Guarda l’intervista a Daniele Luchetti e Kim Rossi Stuart>>

    Protagonisti Kim Rossi Stuart e Micaela Ramazzotti.

    Guarda l’intervista a Micaela Ramazzotti>>

    Nel cast anche Martina Friederike Gedeck, Samuel Garofalo, Niccolò Calvagna, Benedetta Buccellato, Pia Engleberth.

    Guarda l’intervista a Martina Friederike Gedeck>>

    “Dopo Mio fratello è figlio unico e La nostra vita, mi trovo per la terza volta ad affrontare un racconto familiare. Con il primo ho raccontato la famiglia di qualcun altro. Con il secondo un mio contemporaneo, ma solo con questo mi sono accorto di essermi progressivamente avvicinato alla necessità di raccontare una “mia” storia.” Così il regista descrive la sua ultima fatica cinematografica, che narra la vicenda (autobiografica) di una coppia degli anni Settanta.loc_blog

    1974, Roma. Guido (Kim Rossi Stuart) è un artista che vorrebbe essere d’avanguardia, ma si sente intrappolato in una famiglia troppo borghese e invadente. Serena (Micaela Ramazzotti), sua moglie, non ama l’arte, ma ama molto l’artista e infatti lo “invade”. I loro figli, Dario e Paolo, 10 e 5 anni, sono i testimoni involontari della loro irresistibile attrazione erotica, dei loro disastri, dei tradimenti, delle loro eterne trattative amorose.
    Tra happenings artistici, colpi di testa, film in super 8, pigre vacanze, design e confessioni, il film racconta gli anni felici – ma che sembravano infelici – di una famiglia che, provando ad essere più libera, si ritrova in una prigione senza vie di fuga. Riusciranno a salvarsi?

    Guarda il trailer del film>>

    Il film è prodotto da Cattleya con Rai Cinema.

    Vai a Rai Cinema Channel>>
    Vai al sito di Rai Cinema>>