Rumors e anticipazioni

Tutte le novità e video sui programmi Rai da non perdere

    • Le novità di RaiYoYo!

      pocoyo336I nuovi appuntamenti estivi per i più piccoli!

    • L’autunno di Rai 2. Serie tv, comedy show e reality

      NCISIn partenza le nuove stagioni di Castle, Elementary, NCIS e Criminal Minds. Tra le produzioni italiane: UNICI – le 4 giornate di Vasco, Pechino Express, Stasera tutto è possibile, e la serie tv Rocco Schiavone

    • Olimpiadi di Rio 2016: tutte le novità Rai

      rio-4 La Rai è Official Broadcaster delle Olimpiadi di Rio 2016. Dal 5 al 21 agosto, un palinsesto di 5000 ore trasmesse dal servizio pubblico attraverso tv, radio, web e dispositivi mobili. Tra le novità, la realtà virtuale e la nuova app RAI Rio2016, per seguire in ogni momento le imprese dei campioni azzurri e dei 10.500 atleti di tutto il mondo

    • La strage di Bologna: 1980-2016

      Film, documentari e approfondimenti su tutte le reti Rai per ricordare uno degli atti terroristici più gravi del dopoguerra

    • Addio Anna Marchesini, l’omaggio di Rai.tv

      blog-rai.tvRai modifica il palinsesto e dedica una serie di programmi al ricordo di Anna Marchesini, attrice amatissima dal pubblico italiano, storica componente del Trio assieme a Tullio Solenghi e Massimo Lopez

  • Io leggo perchéPer festeggiare la Giornata Mondiale del Libro, patrocinata dall’UNESCO, il 23 aprile Rai3 e Direzione Comunicazione e Relazioni Esterne, con la collaborazione di AIE – Associazione Italiana Editori, presentano in diretta dall’Hangar Bicocca di Milano la serata evento #ioleggoperché.

    – Guarda il promo >>

    Un grande festa organizzata allo scopo di condividere l’amore per la lettura e far riscoprire il gusto di leggere a chi lo fa poco o a chi non l’ha mai conosciuto.

    Nel corso della serata, che andrà in onda su Rai3 a partire dalle 21:05, tanti artisti, scrittori e musicisti si alterneranno sul palco, introdotti e accompagnati dall’attore Pierfrancesco Favino, per raccontare una storia, leggere una pagina, suonare una canzone.
    Da Vinicio Capossela ad Alessandro Bergonzoni, da Luis Sepulveda a Gianrico Carofiglio, da Andrea Camilleri a Umberto Eco, da Carmen Consoli a Neri Marcorè e poi Emis Killa, Malika AyaneGeppi Cucciari e tanti altri grandi nomi, fino alle migliaia di volontari che quel giorno distribuiranno i libri della collana speciale #ioleggoperché in tutta Italia, tutti contribuiranno in una serata speciale a raccontare prima di ogni altra cosa l’amore per la lettura.

    Voci, libri ed emozioni che attraverseranno la serata e costruiranno una biblioteca ideale “realizzata” con il contributo di tutti i protagonisti. E anche con il sostegno dei social network attraverso i quali chiunque può suggerire, da casa, il proprio volume del cuore, digitando #ioleggoperché.

    Previsti, inoltre, collegamenti con la piazza Gae Aulenti di Milano, dove si raduneranno i “Messaggeri” che, insieme ai Messaggeri speciali, testimoni d’eccezione, leggeranno una pagina del libro che ha segnato la loro storia personale. Uno degli oltre 700 eventi organizzati in tutta Italia per festeggiare la Giornata Mondiale del Libro.

    Ci sarà anche una “sitcom” ambientata all’interno di una libreria e realizzata, in collaborazione con Corriere.it, da Duccio Forzano – autore, insieme a Pietro Galeotti, e regista della serata – che andrà in onda contemporaneamente anche sul sito del quotidiano milanese.

    L’essenza della serata si può riassumere con il ritornello della canzone “Le storie che non conosci” (– Le storie di Bersani. Guarda il video del Tg1 >>), che Samuele Bersani e Pacifico, con la partecipazione speciale di Francesco Guccini, hanno scritto appositamente per l’evento a titolo benefico (il ricavato delle vendite sarà infatti interamente devoluto alla Fondazione Lia, per finanziare laboratori di lettura per bambini non vedenti e ipovedenti a Bologna)  e che è anche la sigla della trasmissione: una storia che non conosci non è mai di seconda mano.

    – Segui la serata anche in diretta streaming su Rai.tv giovedì 23 aprile dalle 21:05 >>

  • 30/11/2012 ore 12:56

    Al via il Medimex con ‘Meraviglioso Modugno’

    Commenti 0

    Tutto esaurito il Teatro Petruzzelli di Bari, dove ieri sera, le note e le parole di Domenico Modugno hanno aperto la seconda edizione del Medimex, Fiera delle Musiche del Mediterraneo, che proseguirà fino a domenica 2 dicembre presso la Fiera del Levante.

    L’evento ospiterà operatori e imprese musicali, grandi nomi della musica italiana ed internazionale, festival e network, showcase e workshop, face to face e presentazioni, associazioni di categoria, media, istituzioni culturali e governative italiane ed Europee provenienti da 20 paesi.

    Il commento di Nichi Vendola e Caterina Caselli su Medimex 2012 e la filiera della musica >>

    Rai.tv partner per il primo anno di Medimex, con la conduttrice Federica Gentile, seguirà quanto accade in fiera realizzando interviste di approfondimento, backstage, estratti dagli showcase, servizi che pubblicheremo come video on demand sulla sezione del mediaportale dedicata a Medimex e raggiungibile tramite l’indirizzo www.medimex.rai.it

    Ieri sera, 29 novembre, al Teatro Petruzzelli di Bari, le più celebri canzoni di Domenico Modugno sono state interpretate da alcuni dei protagonisti della scena musicale italiana.

    Testimoni della sua della serata dedicata a Modugno la moglie Franca Gandolfi, l’amico e autore Franco Migliacci, Rosy Gargiulo, vedova del compianto Riccardo Pazzaglia (autore di “Meraviglioso”).

    Backstage video: le emozioni degli artisti che hanno partecipato allo speciale evento >>

    Guarda le Fotogallery del backstage e della serata di ‘Meraviglioso Modugno’ >>

    Il concerto si è aperto con Noemi che ha cantato ‘Nel blu, dipinto di blu’ e ‘Dio, come ti amo’. Sul palco poi è salita Ginevra di Marco esibendosi in ‘Malarazza’, coinvolgendo tutto il pubblico in sala con il famoso ritornello: ‘Tu ti lamenti, ma che ti lamenti? Pigghia nu bastune e tira fora li denti’.

    A seguire il cantante napoletano Raiz e la band pugliese Radicanto hanno proposto ‘Io, mammeta e tu’, mentre il romano Alessandro Mannarino ha reinterpretato‘Amara terra mia’ e ‘La donna riccia’.

    Le sonorità reggae della tarantina Mama Marjas hanno celebrato ‘Resta cu mme’, mentre la cantautrice Erica Mou si è cimentata in una perfomance con loop pedal interpretando ‘La lontananza’. Inoltre le due cantanti pugliesi, mano nella mano,  hanno interpato ‘Selene’.

    Subito dopo sul palco è stata la volta del cantautore Pacifico e le sue versioni di ‘Pasqualino Maraja’ e ‘Na Musica’.

    Anche due dei maggiori esponenti della nuova scena cantautorale italiana, Dente e Brunori Sas si sono esibiti con ‘Notte di luna calante’ e ‘Vecchio Frack’.

    Hanno concluso la serata tributo a Modugno i Negramaro che hanno cantato ‘Meraviglioso’, ‘Tu si na cosa grande’. Il gruppo ha ritirato il Premio Medimex come Migliori Artisti Italiani 2012 e hanno regalo al pubblico presente in sala ‘Ti è mai successo’, il nuovo singolo inserito nella raccolta “Una storia semplice”.

    I Negramaro, Premio Medimex Miglior Artista Italiano >>

  • Anche quest’anno saranno le note di Domenico Modugno ad inaugurare la seconda edizione del Medimex, la fiera mercato musicale dedicata al mercato discografico (major e indipendenti), al segmento della musica dal vivo e dei festival, a professionisti, imprese musicali, artisti, istituzioni culturali italiane ed internazionali che si terrà a Bari, presso la Fiera del Levante, dal 29 novembre al 2 dicembre.

    Le sue più celebri canzoni verranno interpretate da artisti italiani come Brunori SAS, Dente, Ginevra Di Marco, Mama Marjas, Alessandro Mannarino, Negramaro, Pacifico, Noemi, ErModugnoica Mou, Raiz & Radicanto che in un vero e proprio evento/spettacolo vestiranno il carattere e la volontà del grande cantautore italiani rendendogli omaggio.

    La serata sarà condotta da Maria Cristina Zoppa, conduttrice di Radio Rai e avverrà alla presenza della moglie di Modugno, Franca Gandolfi, dell’amico e autore Franco Migliacci, e di Rosy Gargiulo, vedova del compianto Riccardo Pazzaglia (autore di “Meraviglioso”).

    Gli estratti video dell’evento verranno pubblicati nella sezione Rai.tv dedicata a Medimex 2012 grazie ai contributi realizzati da Federica Gentile e la troupe di Rai Music che seguirà l’evento e i seguenti tre giorni di incontri, convegni e showcase che animeranno la Fiera del Levante.

    >> Vai alla sezione Medimex.rai.it

    Radio3 seguirà l’evento dal backstage in diretta radiofonica. A questo link è disponibile il palinsesto che Radio3 dedicherà al Medimex in diretta da Bari. >> Vai al sito di Radio3

    E se qualcuno degli artisti che daranno vita a “Meraviglioso Modugno” non è di vostra conoscenza, a seguire vi proponiamo una serie di link tratti dall’archivio Rai.tv che vi permetteranno di ascoltarli, scoprirli e apprezzarli.

    I Negramaro a Che tempo che fa

    Brunori Sas live  a Radio2live

    Pacifico a Radio2live

    Noemi a London Live

    Erica Mou a via Asiago Live

    Raiz, il videoclip di “Nun me arrendo”

    Dente live in “Quel Mazzolino”

    Mama Marjas – Lo showcase a Medimex 2011


    LINK CORRELATI:

    www.medimex.rai.it

    Guarda i servizi sulla conferenza stampa di presentazione del programma di Medimex 2012

    Guarda la fotogallery dell’evento “Meraviglioso Modugno” della prima edizione 2011

    www.medimex.it

  • 25/3/2012 ore 0:00

    Una parola non basta

    Commenti 0

    Una parola non bastaPacifico, la sua e altre voci e le parole di ogni giorno nell’appuntamento quotidiano dal 26 marzo al 6 aprile, dal lunedì al venerdì, alle 19.50 su Radio2.
    “Una parola non basta” è un programma a cura di Gerardo Panno e Lorenzo Lucidi per la regia di Andrea Cacciagrano.

    Vai al sito di Radio2 >>

    La voce protagonista è quella di Pacifico, uno dei cantautori più stimati del panorama nazionale, nonché autore per altri grandi artisti, da Bocelli, a Celentano, Malika Ayane o Gianna Nannini, di alcune delle canzoni di successo negli ultimi anni.

    Alla fine di una giornata fatta di aspettative, rare sorprese, itinerari prevedibili da percorrere pensando continuamente ad altro, di veleno e mal di fegato, di sorrisi distribuiti dai figli come preziose ricompense… alla fine di una giornata in cui abbiamo speso senza parsimonia parole su parole, la missione di Pacifico è salvarne… una, una sola, una parola ritrovata, ripescata dalla sterminata discarica verbale che è il nostro quotidiano.

    Una parola lucidata e rimessa in bella mostra, rigenerata dalla pronuncia attenta, quasi affettuosa, ripulita dalle scorticature e dalla sverniciature procuratele da approssimazione e frenesia.
    Una sola parola per puntata, da dire con attenzione e cura, quella cura per noi stessi che pare possibile riservarci solo di sera, quando si smorza finalmente la tensione, e si prolunga la doccia, o si gira a vuoto negli ambienti disordinati del capannone televisivo.

    Ascolta in streaming su Radio2 >>

    Pacifico sceglie una parola per puntata e la rincorre in brani musicali italiani o stranieri, in dialoghi di film, graffiti urbani, pagine di libro. In questa ricerca della parola superstite si fa aiutare da altre voci, amici, artisti noti e di riconosciuto talento.
    Queste dieci parole, quante sono le puntate del programma, verranno raccolte in un’unica canzone, scritta appositamente da Pacifico. Radio2 regala in podcast “Una parola non basta”: una storia audio unica.

    Scarica il podcast di “Una parola non basta” >>