Rumors e anticipazioni

Tutte le novità e video sui programmi Rai da non perdere

    • Le novità di RaiYoYo!

      pocoyo336I nuovi appuntamenti estivi per i più piccoli!

    • L’autunno di Rai 2. Serie tv, comedy show e reality

      NCISIn partenza le nuove stagioni di Castle, Elementary, NCIS e Criminal Minds. Tra le produzioni italiane: UNICI – le 4 giornate di Vasco, Pechino Express, Stasera tutto è possibile, e la serie tv Rocco Schiavone

    • Olimpiadi di Rio 2016: tutte le novità Rai

      rio-4 La Rai è Official Broadcaster delle Olimpiadi di Rio 2016. Dal 5 al 21 agosto, un palinsesto di 5000 ore trasmesse dal servizio pubblico attraverso tv, radio, web e dispositivi mobili. Tra le novità, la realtà virtuale e la nuova app RAI Rio2016, per seguire in ogni momento le imprese dei campioni azzurri e dei 10.500 atleti di tutto il mondo

    • La strage di Bologna: 1980-2016

      Film, documentari e approfondimenti su tutte le reti Rai per ricordare uno degli atti terroristici più gravi del dopoguerra

    • Addio Anna Marchesini, l’omaggio di Rai.tv

      blog-rai.tvRai modifica il palinsesto e dedica una serie di programmi al ricordo di Anna Marchesini, attrice amatissima dal pubblico italiano, storica componente del Trio assieme a Tullio Solenghi e Massimo Lopez

  • 26/2/2015 ore 13:08

    The Voice: rivivi la prima Blind Audition

    Commenti 0

    blog_TVOI1blind2Dopo il grande successo delle prime due edizioni, ieri sera è tornato su Rai2 The Voice of Italy, il talent show musicale che per la terza edizione si presenta con una grande novità: accanto ai coach J-Ax, Pero Pelù e Noemi, c’è una doppia poltrona composta da Roby e Francesco Facchinetti, padre e figlio contano come un solo coach e devono decidere insieme come votare i cantanti in gara.  Alla conduzione ritroviamo Federico Russo e Valentina Correani.

    >> RIVIVI LA PRIMA SERATA MOMENTO PER MOMENTO

    Come nella passate edizioni, The Voice è diviso in 4 fasi, si comincia con il primo appuntamento delle cinque puntate dedicate alle Blind Audition>>, dove gli aspiranti cantanti si sono esibiti nella speranza che almeno uno dei coach di spalle schiacciasse il pulsante “I want you”.

    Novità anche nella sezione Blind, la Blind Blind Adition, audizioni in cui il cantante non è visibile in alcun modo, neppure al pubblico. In questa prima puntata è stata la volta di Nicole Manenti che ha cantato “I put a spell on you” ed è entrata a far parte del #TeamNoemi. 

    Guarda il video >>

    Durante la serata scopriamo che Roby Facchinetti ha avuto un brutto incidente durante le prove, a pochi giorni dalla puntata. Cosa è accaduto? Valentina Correani ci svela l’accaduto in questo video >>

     

    Tante le emozioni durante la prima Blind Audition, e anche la sorpresa di un volto noto: tra i cantanti in gara si presenta Chiara Iezzi, che dopo l’esperienza nel duo Paola e Chiara decide di rimettersi in gioco e di provare la carriera da solista. Il video >>

    Alla fine della puntata, i Team si sono formati e i Talenti sono pronti a dare il meglio di loro stessi guidati dai loro fantastici Coach:

    #TEAMFACH: Alberto Slitti, Fabio Curto, Clelia Granata

    #TEAMNOEMI: Amelia Villano, Nicole Manenti, Thomas Cheval

    #TEAMJ-AX: Chiara Iezzi, Giuseppe BoscagliaNathalie Coppola, Raffaele Esposito

    #TEAMPELÙ: Alessandra Salerno, Mariangela De Santis, Roberta Carrese

    Vai sul sito www.thevoiceofitaly.rai.it per tutte le news, i video, le foto e gli aggiornamenti.

    L’appuntamento con la seconda Blind è per Mercoledì 4 Marzo alle 21:00 su Rai 2.

  • 24/2/2015 ore 12:31

    The Voice of Italy, al via la 3^ edizione

    Commenti 0

    TVOI_coach_blogTorna l’evento televisivo che premia la “Voce”. Insieme ai tre vocal coach J-Ax, Noemi e Piero Pelù debutta una nuova “poltrona doppia”: quella di Roby e Francesco Facchinetti.  La conduzione del programma è affidata a Federico Russo e Valentina Correani. Da mercoledì 25 febbraio alle 21:10 su Rai2.

    Guarda il promo >>

    Guarda l’anteprima dell’esibizione dei Coach “I love Rock N Roll” >>

     

    Un pulsante per due: è la novità della terza stagione di “The Voice of Italy”, che quest’anno vede accanto ai coach dello scorso anno J-Ax, Noemi e Piero Pelù,  il debutto della “poltrona doppia” di Roby e Francesco Facchinetti, che dovranno comportarsi come un unico coach e decidere di comune accordo se premere l’unico pulsante che hanno a disposizione per scegliere, soltanto ascoltando la voce, i talenti che comporranno la propria squadra. Alla conduzione del programma – realizzato da Rai2 in collaborazione con Talpa Italia negli studi del Centro di Produzione Tv Rai in via Mecenate a Milano – confermati Federico Russo e Valentina Correani.
    Quest’ultima, sempre nelle vesti di V-Reporter, coinvolgerà il pubblico che interagirà attraverso il sito ufficiale www.thevoiceofitaly.rai.it e i social network del programma.

    In tutto, quattordici appuntamenti con la grande musica italiana e internazionale, con cover di brani leggendari e hit del momento suonate live: un percorso che si svilupperà in quattro fasi. Prima di tutto, la formazione dei diversi team nelle cinque Blind Audition all’interno delle quali novità di quest’anno sono le cosiddette “Blind/Audition Blind”, audizioni in cui il cantante non sarà visibile in alcun modo, neppure al pubblico. Si passerà poi alla “scrematura” con le due Battle, i duelli tra i componenti della stessa squadra. Confermata in questa fase l’opzione Steal: il cantante eliminato da un coach, che potrà essere recuperato da un altro e inserito nella sua squadra. Seguirà la fase dei due Knock Out e, infine, si entrerà nella parte finale dello show con i cinque Live , che decreteranno il vincitore della terza edizione che si aggiudicherà un contratto con la casa discografica Universal Music.

    Guarda l’anteprima della prima Blind Audition “Creep” >>


    LE QUATTRO FASI DI “THE VOICE of Italy”

    “BLIND AUDITION”: il cantante in gara entra in scena e inizia a cantare, con i coach seduti di spalle, senza possibilità di vederlo. I coach ascoltano e se uno di loro sceglie il cantante schiaccia il pulsante I want you e la sedia si gira. Se nessuno dei coach fa girare la poltrona, il cantante lascia il programma. Se più coach, invece, decidono di girarsi, sarà il cantante in gara a scegliere a chi affidarsi.Novità di questa edizione sono le BLIND/AUDITION BLIND. In questo tipo di audizione non sarà mostrato in alcun modo il Concorrente (né nella clip, né in silhouette) e persino durante la performance in studio non potrà essere visto dal pubblico e dai coach, perché sarà nascosto da una speciale tenda. Solo dopo la performance, la tenda cadrà e tutti potranno vedere chi si è appena esibito .

    “BATTLE”: ogni coach fa eseguire da due diversi artisti della propria squadra la stessa canzone in un vero e proprio “duello”. Al termine il coach sceglierà chi passerà il turno, ma anche quest’anno ci sarà l’opzione “Steal”, grazie alla quale il cantante eliminato da un coach potrà essere recuperato da un altro e inserito nella propria squadra. Ogni coach, però, potrà sfruttare questa possibilità solo due volte nel corso di tutta la fase.

    “KNOCKOUT”: è lo step che precede la fase finale e vede due concorrenti della stessa squadra sfidarsi su due brani diversi. Al termine del confronto, il coach eliminerà un partecipante che questa volta non avrà più possibilità di essere ripescato.

    “LIVE SHOW”: i finalisti di ogni squadra si esibiscono singolarmente, con il proprio coach e con gli ospiti. Ogni coach valuterà i propri cantanti, ma al loro voto si unirà quello del pubblico da casa, fino all’ultima puntata, nella quale le sorti delle Voci in gara verranno decretate unicamente dai telespettatori. Il vincitore si aggiudicherà un contratto discografico con Universal Music.

    Esclusiva video presentata alla conferenza stampa di TVOI >>

     

    “THE VOICE OF ITALY” E’ ANCHE SUL WEB CON CONTENUTI IN ESCLUSIVA

    TVOI_studio_blog

    Una foto del nuovo studio di TVOI

    Come sempre, il sito internet www.thevoiceofitaly.rai.it offrirà al mondo della rete le dirette in streaming delle puntate Live e un “second screen”, condotto da Valentina Correani, che trasmetterà sul web dei contenuti extra (curiosità sul programma, backstage e interviste che non vedremo in onda nelle puntate di The Voice).

    Sui Social Network “THE VOICE of Italy” è attivo su Facebook: thevoiceufficiale, Twitter: @THEVOICE_ITALY con gli hashtag #tvoi e per le squadre #teamnoemi #teampelù #teamjax #teamfach, Instagram: thevoice_italy e Vine:

    @thevoice_italy. Nella scorsa edizione #tvoi si è posizionato al secondo posto della classifica dei TT italiani nella categoria programmi televisivi stilata da Twitter a fine anno.
    The Voice, inoltre si potrà ascoltare, anche quest’anno, su Radio2. Carolina Di Domenico e Pier Ferrantini, conduttori di “Rock and Roll Circus”, seguiranno in diretta dagli studi di Via Asiago in Roma tutte le puntate del programma, con un commento live delle varie fasi della gara. Con loro, in ogni diretta, saranno ospiti gli altri conduttori di Radio2, che commenteranno le performance dei concorrenti insieme a critici musicali, discografici, addetti ai lavori e blogger.

    Vai al sito ufficiale >>

     

  • The Voice of Italy 2Scelte difficili, duelli intensi, esibizioni perfette, ma anche ansia, gioia, dolore e delusioni: sono stati gli ingredienti della seconda Battle di questa edizione di The Voice of Italy. Dopo una serata di confronti tra le migliori voci scelte dai Coach durante la fase delle Blind Audition, questi sono i verdetti squadra per squadra:

    Piero Pelù porta avanti nel suo Team Daria Biancardi, Nadia Marino, Mia Schettino e Giacomo Voli e ruba a J-Ax, tramite lo “steal”, Valeria Marchetti;

    Per la squadra guidata da Raffaella Carrà avanzano Francesco Marotta, Vittoria De Santis, Benedetta Caretta e Nancy Sardiello. Dal Team Noemi arriva Sasha Susino grazie allo “steal”;

    Noemi mantiene in gioco Stefano Corona, Andrea Veschini, Giorgia Pino e Antonella Anastasi, mentre ruba a J-Ax Yvonne Tocci premendo il pulsante dello “steal”;

    J-Ax porta ai Knockout: Angela Nobile, Valerio Jovine, Giusy Scarpato e Carolina Russi. Dalla squadra di Piero Pelù viene acquistato Andrea Ori con lo “steal”.

    La ricerca della “voce” italiana continua, con un appuntamento speciale, giovedì 24 aprile quando andrà in onda la prima puntata dei “Knockout”: una nuova sfida canora a cui si sottoporranno i talenti guidati dai quattro coach in gara prima di approdare alla fase finale che inizierà ail 7 maggio. Chi la spunterà?

  • 17/5/2013 ore 1:01

    I semifinalisti di “The Voice of Italy”

    Commenti 1

    rumor-the-voice-carrà“The Voice of Italy” è entrato nella fase calda…  Ieri sera erano solo tre concorrenti per ogni Team, e solo due sono passati in semifinale.

    Uno è stato “salvato” dal Televoto, l’altro dal proprio Coach.

    Riviviamo cosa è successo nel quarto “LIVE”!

    I quattro Coach entrano sul quadrato magico e si accomodano sulle poltrone più ambite e dicono… anche le più scomode d’Italia.

    E’ il “Team Cocciante” il primo a partire con un tuffo nello sconfinato repertorio del Maestro. Insieme ai suoi ragazzi, il poeta della canzone italiana propone una versione inedita di “Un nuovo amico”.

    Rivedi l’esibizione del Team Cocciante>>

    In questo giro l’esordio sul palco spetta a Mattia, il “cucciolo” del gruppo a cui Riccardo chiede più “sicurezza e determinazione”. Lo spilungone risponde alla grande, interpretando a modo suo “Adesso tu” di Eros Ramazzotti.

    Rivedi l’esibizione di Mattia>>

    Cocciante getta nella mischia un suo pupillo. Lorenzo ha una granCocci-Ok grinta e “prende ancora appunti” dal Maestro. Lui è un “grido musicale” e la scelta di “C’è chi dice no” di Vasco è azzeccatissima. Alle sue spalle sei ballerini indossano maschere antigas che si illuminano. Una coreografia visionaria.

    Rivedi l’esibizione di Lorenzo>>

    Chiude il terzetto del primo Team, Elhaida che ha solo diciannove anni ma già una “grande tecnica”. Nell’ultimo “Live” era stata salvata dal pubblico e per lei “Adagio” di Lara Fabian è un brano “rischioso”. Il Maestro la invita a trovare “motivazioni” e i violini che le fanno da contorno sono una figata. Elhaida scoppia in lacrime.

    Rivedi l’esibizione del Elhaida>>

    Siamo al primo verdetto della serata. La busta dei sogni scivola tra le mani di Fabio che annuncia il nome del talento “salvato” dal pubblico a casa: Elhaida. Per il Cocah è una scelta sofferta aprire le porte della semifinale a Mattia.

    Rivedi il verdetto del Team Cocciante>>

    Ed ora tocca al Team della “biondina” entrare in scena. La Raffa ha scelto un pezzo sfrenatissimo per presentare i suoi ragazzi. “Tanti auguri“. I “tre gusti gelato” del caschetto si scatenano insieme a dodici ballerini. E’ un tripudio di colori.

    Rivedi l’esibizione del Team Carrà>>

    Manuel-Foresta-okIl primo ad esibirsi è Manuel che nell’ultimo “Live” aveva sorpreso anche il suo Coach. La scelta del brano precedente aveva “colto nel segno” e stavolta il ventiquattrenne salernitano si cimenta con “Mad about you” degli Hooverphonic. E’ un’atmosfera molto by night con luci al neon e tanto swing.

    Rivedi l’esibizione di Manuel>>

    Una sua frase è già diventata un must: “Carrà tutta la vita”. L’unica signorina del Team propone un brano “tostissimo”: “Minuetto” di Mia Martini. La Raffa è diventata per lei un angelo custode e la risposta sul palco è da brividi. E questa è la terza volta che Veronica fa commuovere la biondina.

    Rivedi l’esibizione di Veronica>>

    Non si aspettava di essere scelto al terzo “Live”, ma continua a professare “umiltà e fierezza”. Emanuele è ad un bivio e vuole giocarsi le sue carte fino in fondo con “Vieni da me” delle Vibrazioni. Una performance “elastica” che si allunga fino al pubblico.

    Rivedi l’esibizione di Emanuele>>

    Cosa ci sarà in quella busta che Fabio maneggia con cura. Il nome del concorrente “salvato” dal pubblico è quello di Veronica. Raffa è provata e farebbe volentieri a meno di fare la sua scelta che cade su Manuel.

    Rivedi il verdetto del Team Carrà>>

    La prima sorpresa della serata è di quelle da non perdere. Cocciante suduto dietro al piano inizia ad intonare con laDiana-Winter-ok Carrà “Ci vorrebbe un amico”. Ma questo non è un pezzo del grande Venditti? Ed ecco spuntare il cantautore romano. I tre fenomeni cantano “Ricordati di me” e “In questo mondo di ladri“. Lo Studio 2000 è in delirio, ragazzi questa è musica e magia.

    Rivedi il medley di Venditti>>

    Si torna alla gara e scende in pista il Team Noemi che ha molti assi da giocare. Ma prima, visto che vi siete abituati al meglio, un duetto da paura. La Leonessa gioca al raddoppio e porta in pista Mario Biondi per cantare “Briciole“. Ma non finisce qui perchè per “This is what you are” spuntano anche i suoi pupilli.

    Rivedi il medley del Team Noemi>>

    Il primo ad indossare i guantoni è Giuseppe che ha un supporter speciale. Noemi è al piano per accompagnare da bravo “capo branco” il suo cucciolo. Il più timido di “The Voice” canta “La donna cannone” di Francesco De Gregori e i palloncini bianchi creano un’atmosfera da sogno.

    Rivedi l’esibizione di Giuseppe>>

    Ecco il turno del “peperino” con la chitarra che sarà “spumeggiante”. E per aiutare Diana, la “roscia” indossa i panni di rocker e suona anche lei l’arnese. “I wish” di Stevie Wonder è un pezzo “fichissimo” e sei ballerini in versione militare completano un quadretto niente male.

    Rivedi l’esibizione di Diana>>

    Giuseppe-Scianna-okL’ultima esibizione del “Team Noemi” è quella di Silvia che “non molla mai”. “Empire state of mind” è un pezzo “vicino al suo mondo” e la trentunenne di Anzio confessa: “Noemi ha capito tutto di me”. Per dimostrarlo la Leonessa questa volta si infila nel coro e sono atmosfere newyorkesi.

    Rivedi l’esibizione di Silvia>>

    Torna in pista Mario Biondi che era anche stato tra gli special vocal coach della Leonessa al tempo delle “Battle”. The Voice canta “Deep space” e il pubblico non sta più nella pelle.

    Rivedi l’esibizione di Mario Biondi>>

    Il momento più “bastardo” è arrivato. I tre talenti dell’Ave Maria sono uno accanto agli altri e da casa viene “salvata”  Silvia. Noemi non è in una situazione comoda e, dopo mille tormenti, sceglie di portare con se Giuseppe

    Rivedi il verdetto del Team Noemi>>

    Arrivano i “tre piccoli porcellini” del pizzetto diabolico e non poteva esserci una scelta più appropriata per presentarsi al pubblico. “Satisfaction” è la colonna sonora della grande famiglia di Piero che è un “babà”. Ma i suoi ragazzi sono dinamite.

    Rivedi l’esibizione del Team Pelù>>

    Sale sul palco un rocker dal cuore tenero. Un “delinquente” che “casca sempre in piedi”. Per Francesco il brano di questaVeronica-De-Simone-ok sera non è certo una passeggiata: “Da ya think i’m sexy” di Rod Stewart. La coreografia di Laccio è motorizzata e molto sexy. Francesco ci mette the voice.

    Rivedi l’esibizione di Francesco>>

    Ragazze organizzatevi un attimino, arriva il bello e dannato. Timothy ha “un Dna combattivo” e “tira sempre fuori gli attributi”. Il “guerriero” canta “A che ora è la fine del mondo” di Ligabue e due pantere sexy gli rendono la vita più sopportabile.

    Rivedi l’esibizione di Timothy>>

    Siamo all’ultima esibizione della serata. Quella di Cristina che quando tornerà ad Ischia sarà accolta dalla banda. Per il suo lato “b” Piero aveva avuto un cedimento e da allora il “pigiaculo” è diventato di moda. La panterona campana propone “Tainted love” dei Soft Cell. Giochi di specchi e atmosfera molto indovinata.

    Rivedi l’esibizione di Cristina>>

    Questa volta Piero gioca in casa perchè salgono sul palco i Litfiba. Cantano “Tex” e scatenarsi diventa una esigenza.

    Rivedi l’esibizione dei Litfiba>>

    Siamo all’ultimo “bastardo” verdetto di una serata da incorniciare. Nella busta rossa, il nome del “salvato” dal pubblico è quello di Timothy Cavicchini, Pelù è incavolato nero ma alla fine deve scegliere. Porta in semifinale Francesco Guasti.

    Rivedi il verdetto del Team Pelù>>

    Al termine del quarto “Live” passano alla semifinale:  Veronica De Simone e Manuel Foresta (“Team Carrà”), Silvia Capasso e Giuseppe Scianna (“Team Neoemi”),   Elhaida Dani e Mattia Lever (“Team Cocciante”),  Timothy Cavicchini e Francesco Guasti (“Team Pelù“).

    Vi aspettiamo Giovedì 23 maggio, ore 21:00Rai2,  per la semifinale di “The Voice“. Durante la settimana scoprite tante curiosita del dietro le quinte del programma sul sito ufficiale www.thevoiceofitaly.rai.it

  • 8/5/2013 ore 15:06

    Mengoni, Bennato e i Bastille a The Voice

    Commenti 1

    the-voice-mengoniTensione sempre più alta per le Voci di “The Voice of Italy”, in onda giovedì 9 maggio in diretta alle 21.00 su Rai2.

    Terzo appuntamento con le puntate Live: quattro le Voci per ogni squadra, due saranno salvate dal pubblico attraverso il Televoto e una, tra le due rimaste, sarà salvata dal proprio coach.

    Alla fine della puntata resteranno in tutto dodici concorrenti: erano partiti in 64.

    Guarda 4 promo per 4 Coach >>

    I coach Raffaella Carrà, Noemi, Riccardo Cocciante e Piero Pelù lotteranno per mettere in evidenza le Voci dei loro team cantando anche alcuni successi del proprio repertorio con i loro ragazzi.

    Guarda i backstage esclusivi di “The Voice of Italy >>

    Ospiti della puntata, condotta da Fabio Troiano con la V-Reporter Carolina Di Domenico, Edoardo Bennato, Marco Mengoni e i Bastille.

    Ecco le 16 Voci in gara:

    Team Raffaella Carrà: Veronica De Simone (Massa Carrara); Emanuele Lucas (Acquarica del Capo – Lecce); Stefania Tasca (Rivoli – Torino) e Manuel Foresta (Cava de’ Tirreni – Salerno).

    Team Riccardo Cocciante: Mattia Lever (Trento); Elhaida Dani (Tirana – Albania);  Giulia Saguatti (Pesaro) e Lorenzo Campani (Reggio Emilia)

    Team Noemi: Giuseppe Scianna (Castagneto Carducci – Livorno); Diana Winter (Firenze); Flavio Capasso (Napoli, residente a Nettuno); Silvia Capasso (Anzio – Roma).

    Team Piero Pelù: Francesco Guasti (Prato); Cristina Balestriere (Ischia – Napoli); Danny Losito (Gioia del Colle, residente a Porto Recanati – Macerata) e Timothy Cavicchini (Verona).