Rumors e anticipazioni

Tutte le novità e video sui programmi Rai da non perdere

    • Le novità di RaiYoYo!

      pocoyo336I nuovi appuntamenti estivi per i più piccoli!

    • L’autunno di Rai 2. Serie tv, comedy show e reality

      NCISIn partenza le nuove stagioni di Castle, Elementary, NCIS e Criminal Minds. Tra le produzioni italiane: UNICI – le 4 giornate di Vasco, Pechino Express, Stasera tutto è possibile, e la serie tv Rocco Schiavone

    • Olimpiadi di Rio 2016: tutte le novità Rai

      rio-4 La Rai è Official Broadcaster delle Olimpiadi di Rio 2016. Dal 5 al 21 agosto, un palinsesto di 5000 ore trasmesse dal servizio pubblico attraverso tv, radio, web e dispositivi mobili. Tra le novità, la realtà virtuale e la nuova app RAI Rio2016, per seguire in ogni momento le imprese dei campioni azzurri e dei 10.500 atleti di tutto il mondo

    • La strage di Bologna: 1980-2016

      Film, documentari e approfondimenti su tutte le reti Rai per ricordare uno degli atti terroristici più gravi del dopoguerra

    • Addio Anna Marchesini, l’omaggio di Rai.tv

      blog-rai.tvRai modifica il palinsesto e dedica una serie di programmi al ricordo di Anna Marchesini, attrice amatissima dal pubblico italiano, storica componente del Trio assieme a Tullio Solenghi e Massimo Lopez

  • 18/10/2010 ore 12:00

    Napoletango su Rai.tv

    Commenti 0

    Napoletango, il lavoro ideato e diretto da Giancarlo Sepe con 19 attori e ballerini, nato al Napoli Teatro Festival, esplode ora all’Eliseo […] Una parabola quotidiana che va verso lo show. Strepitoso.” Così Rodolfo Di Giammarco su La Repubblica del 16 ottobre. Lo stesso giorno sul Corriere della Sera Paolo Petroni scriveva: ”spettacolo da non perdere […] costruito con grande fantasia e sapienza di equilibri, invenzioni, cambi di ritmo e situazioni sempre trascinati o coinvolgenti.”

     

    Da questa mini rassegna stampa si sarà capito che Napoletango è uno spettacolo teatrale dal forte impatto emotivo, visivo e sonoro. Il creatore e regista Giancarlo Sepe – un maestro assoluto del nostro teatro – l’ha plasmato attorno alle vicende di una Compagnia di Tango Popolare, una famiglia allargata, che porta il tango argentino nelle strade di Napoli: in balere, caffè, stazioni ferroviarie, circhi, palestre.

     

    Napoletango – in scena al teatro Eliseo di Roma dal 14 ottobre al 14 novembre, e poi in turnée nelle maggiori città italiane – è un ammaliante musical d’autore che Rai.tv – in collaborazione con l’ Eliseo, produttore dello spettacolo – ha seguito sin dalle fasi iniziali della sua gestazione. A partire dalla scorsa primavera sono stati trasmessi in diretta streaming le audizioni del casting, il laboratorio, le prove e gli eventi speciali legati allo spettacolo. Contenuti unici tuttora disponibili nel grande archivio di Rai.tv, che presenta anche una sezione Extra con interviste esclusive al regista e agli interpreti del musical.

     

    Il casting di Napoletango >>

    Il laboratorio >>

    Intervista al regista Giancarlo Sepe >>

    Palco e retropalco >>

  • 30/8/2010 ore 17:00

    Lucia a San Siro

    Commenti 0

    Mercoledì 1 settembre, 21.20, Rai Uno. Grande spettacolo, sperimentazione e tradizione nel musical ispirato ai Promessi sposi. Questa “opera moderna” – così la definiscono gli autori – con la messa in onda televisiva raggiunge la quadratura del cerchio. Lo spettacolo è andato in scena, con grande successo di pubblico, nel giugno scorso allo stadio San Siro di Milano. Per la prima volta un musical è stato ospitato da uno stadio italiano, proprio come i concerti delle rock star.

     

     Il libretto, fedele al romanzo di Manzoni, è di Michele Guardì, che cura anche la regìa teatrale e quella televisiva; le musiche sono di Pippo Flora. E’ un autentico kolossal, costato più di 5 milioni di euro: 20 attori-cantanti fra protagonisti e comprimari, 40 ballerini, una spettacolare scenografia con tre grandi palcoscenici ruotanti su un fronte palco di quaranta metri. Nel cast i più affermati interpreti del genere: Graziano Galatone (Renzo), Noemi Smorra (Lucia), Lola Ponce (Monaca di Monza), Giò Di Tonno (Don Rodrigo) e tanti altri, tutti di primissimo livello.

     

     Il romanzo di Manzoni, trasposto in opera musicale, è riconsegnato alle origini del racconto nazional-popolare italiano, cioè al melodramma. La quadratura del cerchio, dunque, arriva con questa trasmissione televisiva della serata di San Siro. La tv è stata infatti per I promessi sposi il mezzo più efficace di diffusione: milioni di italiani hanno conosciuto i suoi personaggi attraverso i volti e i gesti dei loro interpreti televisivi. Dopo gli sceneggiati del ’67 e dell’89, dopo la parodia cult del Trio è ora il turno del musical di Guardì in formato Broadway. Ormai non c’è più dubbio, il matrimonio fra la Rai e I promessi sposi s’aveva proprio da fare!

     

     Guarda la diretta dal web mercoledì 1 settembre alle 21.20 >>

     

     I tuoi orari non coincidono con la messa in onda del programma? Nessun problema. “Rai Replay” che ti permette di rivedere in replica i programmi andati in onda negli ultimi 7 giorni su Rai Uno, Rai Due e Rai Tre >>