Rumors e anticipazioni

Tutte le novità e video sui programmi Rai da non perdere

    • Le novità di RaiYoYo!

      pocoyo336I nuovi appuntamenti estivi per i più piccoli!

    • L’autunno di Rai 2. Serie tv, comedy show e reality

      NCISIn partenza le nuove stagioni di Castle, Elementary, NCIS e Criminal Minds. Tra le produzioni italiane: UNICI – le 4 giornate di Vasco, Pechino Express, Stasera tutto è possibile, e la serie tv Rocco Schiavone

    • Olimpiadi di Rio 2016: tutte le novità Rai

      rio-4 La Rai è Official Broadcaster delle Olimpiadi di Rio 2016. Dal 5 al 21 agosto, un palinsesto di 5000 ore trasmesse dal servizio pubblico attraverso tv, radio, web e dispositivi mobili. Tra le novità, la realtà virtuale e la nuova app RAI Rio2016, per seguire in ogni momento le imprese dei campioni azzurri e dei 10.500 atleti di tutto il mondo

    • La strage di Bologna: 1980-2016

      Film, documentari e approfondimenti su tutte le reti Rai per ricordare uno degli atti terroristici più gravi del dopoguerra

    • Addio Anna Marchesini, l’omaggio di Rai.tv

      blog-rai.tvRai modifica il palinsesto e dedica una serie di programmi al ricordo di Anna Marchesini, attrice amatissima dal pubblico italiano, storica componente del Trio assieme a Tullio Solenghi e Massimo Lopez

  • 9/3/2016 ore 9:25

    TIMmusic Onstage Awards: la musica è live!

    Commenti 0

    osaI TIMmusic Onstage Awards sono i prestigiosi premi della musica live, gli unici dedicati agli artisti italiani e internazionali protagonisti dei più importanti concerti e festival organizzati nel nostro Paese durante l’anno solare. Sono promossi da Onstage, che dal 2007 segue circa 250 eventi musicali live all’anno ed è il media di riferimento per gli appassionati di musica e concerti.

    Per l’edizione 2016, la rassegna si caratterizza come un grande format che coinvolge in pieno il web, la radio e la tv Rai: il 18 marzo dalle 21:10, infatti, scopriremo i vincitori degli ambiti riconoscimenti in una serata che sarà trasmessa da Milano in contemporanea da Rai2Radio2Rai.tv condotta da Nicola SavinoMalika Ayane.

    Non solo, anche Rai4 sta dedicando parte del suo palinsesto alla manifestazione con il programma TIMmusic Onstage Awards in StudioNegrita, Levante, Marlene Kuntz, Giò Sada, Coez, Tre Allegri Ragazzi Morti, Max Gazzè, Bugo, Subsonica e Ministri vi aspettano già dal 7 marzo, dal lunedì al sabato, alle ore 19.00 e in replica il giorno successivo al mattino alle ore 8.00 e al pomeriggio alle 15.30

    Per la serata finale di mercoledì 18, invece, si annuncia un grande spettacolo che vedrà alternarsi sul palco numerosi ospiti, tra gli artisti più rappresentativi della musica di casa nostra: Marco Mengoni, i Negramaro, Clementino, Elisa, Emma, Max Gazzè, Francesca Michielin, i Negrita, Nek, Max Pezzali, i Subsonica e The Kolors

    Vai al sito Rai dei TIMmusic Onstage Awards>>

  • 12/11/2015 ore 13:24

    58° Zecchino d’Oro, dal 17 al 21 novembre

    Commenti 0

     

    Zecchino d'Oro 2015

    Zecchino d’Oro 2015

    Da Tutanc’mon a Dante Alighieri, è partita l’avventura della 58° edizione del Festival della Canzone per bambini

    Torna dal 17 al 21 novembre lo Zecchino d’Oro 2015 , come sempre in diretta dall’Antoniano di Bologna; da non perdere in Tv su Rai1 – dal martedì al venerdì (h17.00-18.45) e la puntata conclusiva sabato 21 (h17.10-20.00) e in replica su Rai YoYo dal martedì al venerdì e la domenica alle 20.30.

    Saranno 12 le canzoni inedite in gara e 2 i Paesi Esteri rappresentati, Egitto e Francia. I piccoli interpreti canteranno accompagnati dal Piccolo Coro “Mariele Ventre” dell’Antoniano di Bologna diretto da Sabrina Simoni.

    I conduttori di questa edizione, Flavio Montrucchio e Cristél Carrisi ci accompagneranno in questo Zecchino d’Oro ricco di sorprese.

    E anche quest’anno il sito www.zecchinodoro.rai.it, vi aspetta con tante anticipazioni e divertenti esclusive.

    Da oggi in anteprima potrete scoprire i testi delle canzoni in gara e ascoltare un assaggio dei brani che presto si disputeranno l’ambito premio dello Zecchino d’Oro. Clicca qui per ascoltarle

    In esclusiva sul sito, potrete vedere gli interventi dei giovani cantanti chiamati a “ragionare ad alta voce” sul tema centrale di questa edizione: Tutti i colori dell’uguaglianza

    Anche quest’anno, sarà possibile seguire la diretta dello Zecchino d’Oro sul web con gli Highlights in tempo reale, e rivedere subito le esibizioni dei piccoli protagonisti e degli ospiti.

    E dopo il successo della precedente edizione, torna l’appuntamento sul sito con il Sondaggio Zecchino Web, che permetterà all’utente di esprimere la propria preferenza sulle canzoni in gara. Solo nell’ultima puntata dello Zecchino, scopriremo quale sarà la canzone più votata dal “popolo del web”.

    Altra ghiotta novità, la possibilità di ritrovare nel sito il karaoke delle canzoni in gara: un modo divertente per cantare insieme ai propri cari tutti i brani dello Zecchino.

    Sarà infine possibile scoprire in anteprima una clip dei nuovi Cartoni dello Zecchino.

    I “vecchi” Cartoni dello Zecchino saranno comunque sempre disponibili: dal Caffè della Peppina a Cerca il tuo colore, le storie che parlano di gioco, creatività, solidarietà ed amicizia non hanno perso niente della loro attualità e vi aspettano con un semplice click.

    Fra i contenuti che arricchiscono l’offerta, non va certo dimenticata Bianco e Nero, una raccolta di esibizioni storiche dello Zecchino che faranno la gioia soprattutto dei genitori.

  • 18/5/2015 ore 12:32

    La Rai per Eurovision Song Contest 2015

    Commenti 0

    eurovision_song_contest_blogDal 19 al 23 maggio si svolgerà alla StadtHalle di Vienna (Austria) la 60ª edizione dell’ Eurovision Song Contest 2015, il concorso europeo della canzone che quest’anno vede affrontarsi 40 brani in rappresentanza delle televisioni pubbliche di altrettanti paesi.

     

    Guarda il promo >>

     

    L’Eurovision Song Contest 2015 sarà al centro della programmazione di Rai4 nella settimana da lunedì 18 a domenica 24 maggio. Si comincia lunedì 18, in seconda serata, con Eurovision Song Story, uno speciale di 45 minuti sulla lunga storia della manifestazione: un appuntamento nato agli albori del processo d’integrazione europea, ma rinnovatosi, al passo coi tempi e le mode musicali, sino a diventare, negli ultimi anni, un grande evento multimediale, seguitissimo, oltre che da pubblico televisivo, anche da quello dei social network. Il programma, prodotto da Rai4 per la regia di Giuseppe Bucchi, sarà commentato da Filippo Solibello e Marco Ardemagni e proporrà interviste ad artisti partecipanti alle scorse edizioni come Nina Zilli.

     

    conchita_wurst_bloc

    Il paese vincitore del concorso viene tradizionalmente invitato a organizzare l’edizione successiva: L’Austria ha vinto l’edizione 2014 del concorso con il motivo Rise Like a Phoenix, cantato da Conchita Wurst, la drag queen barbuta ospite dell’ultimo Festival di Sanremo. Conchita Wurst sarà tra i presentatori dell’edizione 2015, curando i collegamenti dalla Green Room, dove le delegazioni in concorso attendono i risultati. La grande novità dell’edizione 2015 è la presenza in concorso dell’Australia, invitata eccezionalmente a celebrare l’edizione del 60° con una propria canzone, grazie all’interesse crescente del pubblico per la manifestazione e all’impegno del servizio pubblico australiano per la promozione e il supporto della rassegna.

     

    il-volo_blogL’Italia sarà rappresentata da Il Volo, grazie alla vittoria nella sezione «Campioni» al 65°Festival della canzone Italiana di Sanremo. Ignazio BoschettoPiero Barone e Gianluca Ginoble saranno in concorso con il motivo «Grande amore», scritto da Francesco Boccia e Ciro Esposito, la cui vittoria nella rassegna condotta da Carlo Conti ha consentito al trio di staccare il biglietto per Vienna.

     

     

     

    Ancora una volta la Rai trasmetterà  tutti e tre gli spettacoli eurovisivi.

     

    – Si comincia mercoledì  20 maggio alle 23:00, quando su Rai4 andrà in onda la 1ª semifinale, che vedrà 16 canzoni sfidarsi per 10 posti in finale, con la telecronaca di di Filippo Solibello e Marco Ardemagni

    – Giovedì 21 maggio, sempre su Rai4 alle 21:00, è in programma la 2ª semifinale in diretta, con 17 paesi in concorso di cui 10 approderanno alla finale del sabato. Sempre con la telecronaca di di Filippo Solibello e Marco Ardemagni,  in questa semifinale i telespettatori italiani saranno chiamati a esprimere le loro preferenze tramite il televoto insieme a una giuria formata da cinque professionisti del settore musicale. I radioascoltatori potranno ascoltare la radiocronaca della seconda  semifinali anche sulle frequenze di Rai Radio 2, con il commento di  Filippo Solibello e Marco Ardemagni.

    – La serata finale, in programma sabato 23 maggio alle 21:00, sarà trasmessa in contemporanea su Rai2 e RaiHD.

     

    Le tre serate saranno disponibili anche in web streaming su www.rai.tv ai seguenti indirizzi:

    Diretta Rai 4

    – Diretta Rai 2

     

    Ai 20 paesi che hanno superato l’ostacolo delle serate eliminatorie si aggiungono l’Austria (paese ospitante), l’Australia e i 5 «Big Five», qualificati di diritto: Italia, Spagna, Francia, Germania e Regno Unito. A guidare il pubblico italiano nell’atto conclusivo del concorso saranno le voci fuori campo di Federico Russo e Valentina Correani.

    Chi volesse guardare la finale dell’Eurovision Song Contest 2015 con l’audio in lingua originale potrà farlo sfruttando l’opzione doppio audio sui televisioni predisposti.

    I radioascoltatori potranno invece ascoltare la serata finale in diretta su Rai Radio 2, con il commento di Filippo Solibello e Marco Ardemagni in diretta da Vienna. La serata finale sarà replicata su Rai4 domenica 24 maggio alle 12:00.   La giuria e il pubblico italiani saranno ancora chiamati a esprimere le proprie preferenze (senza potere votare per il nostro paese).

    Come nelle passate edizioni, anche quest’anno l’Eurovision Song Contest è un evento social. Nel 2013 e nel 2014 è stato tra i programmi di intrattenimento Rai che hanno generato il maggior numero di tweet. Utilizzando gli hashtag #eurovision e #escita gli utenti di Twitter potranno interagire con gli altri telespettatori.

    L’Eurovision Song Contest, conosciuto un tempo come Eurocanzone o Eurofestival, è il più seguito spettacolo televisivo non sportivo più seguito del pianeta. Nel 2014 si stima che oltre 195 milioni di persone abbiano assistito all’evento: tra i partecipanti più prestigiosi della storia del passato si incontrao nomi come Julio Iglesias, Olivia Newton-John, Céline Dion, ABBA, Patricia Kaas, Anouk, Bonnie Tyler e i Blue. Per l’Italia, hanno preso parte al concorso i nomi più prestigiosi della nostra scena musicale, tra cui Domenico Modugno, Al Bano e Romina Power, i Ricchi e Poveri , Gianni Morandi, Franco Battiato e Alice, Umberto Tozzi, Raf, Claudio Villa e Mia Martini. L’Italia ha vinto due volte, nel 1964  con Gigliola Cinquetti e nel 1990 con Toto Cutugno. Gli ultimi rappresentanti italiani sono stati Raphael Gualazzi (2011), Nina Zilli (2012) , Marco Mengoni (2013) ed Emma (2014).

     

     

    Sito ufficiale Rai www.eurovisionsongcontest.rai.it

    Facebook: fb.com/EurovisionRai

    Twitter: twitter.com/EurovisionRai #escita  #eurovision

    Sito ufficiale (in inglese) www.eurovision.tv

  • 2/5/2015 ore 0:31

    Rivivi il Concerto del Primo Maggio 2015

    Commenti 0

    fotorumorIl Concertone, giunto alla sua 25° edizione, si apre sulle tradizionali note di Bella Ciao suonata dai Bottari della Cantica Popolare

    – Guarda l’apertura del concerto>>

    A cominciare il lungo pomeriggio di musica sono i Kutso, reduci dal palco dell’Ariston di Sanremo, che scaldano i tanti giovani accorsi in piazza con le note di Elisa, Spray Nasale e Io Rosico.

    – Guarda l’esibizione dei Kutso>>

    Quest’anno l’organizzazione del Concerto ha deciso di dare spazio alle band emergenti con una iniziativa denominata 1M Next Contest. Attraverso delle esibizioni organizzate nei mesi precedenti sono state selezionate tre band giovani ai quali viene data l’opportunità di esibirsi sul palco di Piazza San Giovanni e tra queste verrà scelta quella che si aggiudicherà la vittoria finale. I gruppi scelti sono Bamboo, La Rua e Nigga Radio

    – Guarda l’esibizione dei Bamboo >>

    – Guarda l’esibizione dei La Rua>>

    – Guarda l’esibizione dei Nigga Radio>>

    Sale adesso sul palco la giovane Ylenia Lucisano che canta Movt Movt

    – Guarda l’esibizione di Ylenia Lucisano>>

    Segue il cantante italo-francese Sandro Joyeux che con la sua chitarra si esibisce con Kingston con un finale “a sorpresa”

    – Guarda l’esibizione di Sandro Joyeux>>

    Arriva il momento di Ghemon, tra i rapper più promettenti della scena italiana, il cantante si esibisce in Adesso sono qui

    – Guarda l’esibizione di Ghemon>>

    Segue il folk di Daniele Ronda e Folklub che fa ballare i giovani in piazza con L’avucat dal diaul. Dopo la canzone al gruppo si aggiunge Mimmo Cavallaro per cantare Inno alla diversità La birra e la musica

    – Guarda l’esibizione di Daniele Ronda e Folklub con Mimmo Cavallaro>>

    Almamegretta

    Almamegretta

    Salgono sul palco gli Almamegretta, tra i protagonisti più attesi di questa edizione del “Concertone”. Il gruppo napoletano capitanato dal carismatico Raìz fa vibrare la piazza sulle note di O sciore cciù feliceSanghe e anima  che poi muta nelle note di Yes I Know my Way del compianto Pino Daniele

    – Guarda l’esibizione degli Almamegretta>>

    E’ il momento di un’ondata di sicilianità con l’esibizione di Mario Incudine accompagnato dalla voce calda di Mario Venuti che cantano Italia ‘taliaIl vento della cittàSulu

    – Guarda l’esibizione di Mario Incudine e Mario Venuti>>

    Si esibiscono adesso i frenetici Tarantolati di Tricarico che fanno ballare i giovani in piazza con 40 di TarantaTarantran La gatta mammona

    – Guarda l’esibizione dei Tarantolati di Tricarico>>

    Si continua nel solco della musica popolare con i Med Free Orkestra che si esibiscono con Bulkanian Background

    – Guarda l’esibizione dei Med Free Orkestra>>

    Sale adesso sul palco Levante giovane cantante torinese tra le rivelazioni della musica italiana degli ultimi anni. Al Concertone Levante canta AlfonsoCiao per sempre

    – Guarda l’esibizione di Levante>>

    Nesli

    Nesli

    E’ il momento del rock. Arrivano i Santa Margaret che si esibiscono con Riderò Voglio urlare i miei sogni

    – Guarda l’esibizione dei Santa Margaret>>

    Si esibiscono adesso i siciliani Tinturia accompagnati dalla voce di Lello Analfino che divertono la piazza con Sono precarioExtra92100

    – Guarda l’esibizione dei Tinturia>>

    Sale sul palco Roberto Dellera, cantautore già bassista degli Afterhours, che porta sul palco Il motivo di Jimmy Il motivo di Sima

    – Guarda l’esibizione di Roberto Dellera>>

    Arriva il momento di Teresa De Sio, la cantante napoletana è tra gli ospiti più attesi di questa edizione del concerto. Sul palco di San Giovanni la De Sio porta un medley di O Paraviso ‘n terra Aumma aumma

    – Guarda l’esibizione di Teresa De Sio>>

    Salgono sul palco adesso i romani Otto Ohm. La band si esibisce in Primo Maggio

    – Guarda l’esibizione degli Otto Ohm>>

    Il Concertone continua con Nesli che canta Andrà tutto beneQuello che non si vedeAncora una volta

    – Guarda l’esibizione di Nesli>>

    Goran Bregovic

    Goran Bregovic

    Torna sul palco la grande musica napoletana con il sex di James Senese accompagnato dai Napoli Centrale che canta Acquaiuò l’acqua è frescaCampagnaSimme iute e simme venute

    – Guarda l’esibizione di James Senese e Napoli Centrale>>

    Dopo un momento di pausa il concertone riprende con Paolo Rossi che ritorna a distanza di 20 anni sul palco di Piazza San Giovanni e che diverte il pubblico a modo suo con un mix di comicità e musica

    – Guarda l’esibizione di Paolo Rossi>>

    Segue Enrico Ruggeri, alla sua quarta partecipazione alla manifestazione. Il cantautore milanese reinterpreta alcuni dei suoi classici Il mare d’invernoHai ragione! in duetto con Francesco PannofinoContessa

    – Guarda l’esibizione di Enrico Ruggeri>>

    Con Emis Killa il rap torna protagonista del concerto. Il rapper si esibisce in un medley dei suoi brani Sulla Luna / Vietnam Flow, Il KingEssere umanoScordami chi ero

    – Guarda l’esibizione di Emis Killa>>

    Poi arriva sul palco Paola Turci. La cantautrice romana, da sempre attenta alle tematiche sociali, canta Ti amerò lo stesso, Stato di calma apparente e Io sono

    – Guarda l’esibizione di Paola Turci>>

    J-Ax e Camila Raznovich

    J-Ax e Camila Raznovich

    Napoli torna sul palco con Enzo Avitabile. Il musicista napoletano duetta con Alpha Blondy sulle note di Jerusalem

    – Guarda l’esibizione di Enzo Avitabile con Alpha Blondy>>

    Alpha Blondy continua la sua esibizione da solo cantando No brain no headache  e Wish you were here

    – Guarda l’esibizione di Alpha Blondy>>

    E’ il momento di J-Ax, il rapper infiamma Piazza San Giovanni con una performance adrenalinica cantando Il bello di essere bruttiUno di quei giorni, in duetto con Noemi Ribelli e basta

    – Guarda l’esibizione di J-Ax>>

    Il Concertone continua con Irene Grandi, la rocker fiorentina si esibisce in Se mi vuoiBruci la cittàUn vento senza nomeBum Bum

    – Guarda l’esibizione di Irene Grandi>>

    Dopo una breve attesa arriviamo ad uno dei momenti più caldi della serata, la reunion dei Bluvertigo. La particolare voce di Morgan canta Cieli neriL’assenzioSono come sonoAltre forme di vita Andiamo a Londra

    – Guarda l’esibizione dei Bluvertigo>>

    Salgono ora sul palco Lo Stato Sociale, con una originale mise che li vede tutti vestiti con una muta nera. La band si esibisce in Abbiamo vinto la guerraIn due è amore in tre è una festaC’eravamo tanto sbagliati

    – Guarda l’esibizione de Lo Stato Sociale>>

    Noemi

    Noemi

    E’ ora l’atteso momento di Alex Britti, accompagnato dalla sua fedele chitarra il cantautore romano propone GelidoBaciami e portami a ballare,

    – Guarda l’esibizione di Alex Britti (prima parte)>>

    – Guarda l’esibizione di Alex Britti (seconda parte)>>

    Annunciato in maniera molto divertente da J-Ax sale sul palco Goran Bregovic per “venti minuti di musica balcanica”. L’artista si esibisce, con la sua band, in “Gas Gas”, “Balkanjeros”, “Caje Sukarije”, “Bella ciao” e “Kalashnikov”

    – Guarda l’esibizione di Goran Bregovic>>

    Seguono i Lacuna Coil. La band metal tutta italiana che ha avuto in questi anni un grosso seguito negli Stati Uniti esegue Trip the DarknessOur Truth

    – Guarda l’esibizione dei Lacuna Coil>>

    Arriva sul palco la rossa Noemi che si esibisce per la prima volta a Piazza San Giovanni. La cantante, tra i coach di The Voice canta Briciole, Sono solo parole/Don’t get me Wrong e Vuoto a perdere

    – Guarda l’esibizione di Noemi>>

    Il Concertone di quest’anno si chiude con un nome storico della musica italiana, la Pfm. La band si esibisce con La rivoluzioneRomeo e Giulietta gli amanti di Verona

    – Guarda l’esibizione della Pfm>>

  • radioPer il secondo anno consecutivo Radio Rai è a Taranto, per raccontare la festa dei lavoratori e la maratona musicale che si tiene nel Parco archeologico delle mura greche.

     

    Radio1 seguirà la manifestazione con dibattiti e interviste e racconterà il concerto, per unire idealmente Taranto alle tante piazze di lavoratori che festeggiano il Primo maggio. “La sintonia con Michele Riondino (direttore artistico e animatore dell’evento) è stata immediata” – dice Flavio Mucciante, direttore di Radio1 – “stiamo sviluppando grande attenzione ai temi del lavoro e della salvaguardia ambientale e una programmazione musicale completamente svincolata da logiche commerciali“. Una musica che diventa “occasione di riflessione e veicolo di contenuti forti come giustizia e legalità, temi che rappresentano il filo rosso della manifestazione di Taranto“.

     

    Il Primo Maggio di Radio1 inizia alle 8.30 con uno speciale La radio ne parla e prosegue con collegamenti nei Gr, dirette dalle 14.30 nello spazio musicale King Kong, la cronaca web sui Social della rete e streaming video via Periscope sul profilo Twitter di Radio1.
    Ascolta gli speciali in diretta su Radio1, a partire dalle 8.30
    Scopri tutti gli appuntamenti su Radio1 dedicati al Primo maggio

     

     

    Anche Radio2 sarà in prima fila per raccontare la manifestazione tarantina, con collegamenti in diretta nel corso del programma Rock and Roll Circus.
    Carolina Di Domenico e i suoi ospiti, a partire dalle 21.00, seguiranno il meglio della manifestazione nel corso della diretta che Radio2 dedica all’altro grande evento musicale del giorno, il concerto da Piazza San Giovanni a Roma. A seguire la festa musicale di Taranto ci sarà Pier Ferrantini. In piazza a Roma invece, Marco Ardemagni.
    Ascolta la diretta di Radio2, a partire dalle 21.00
    Dopo la diretta, scarica il podcast della puntata
    Scopri tutti gli appuntamenti su Radio2 dedicati al Primo maggio