Rumors e anticipazioni

Tutte le novità e video sui programmi Rai da non perdere

    • Le novità di RaiYoYo!

      pocoyo336I nuovi appuntamenti estivi per i più piccoli!

    • L’autunno di Rai 2. Serie tv, comedy show e reality

      NCISIn partenza le nuove stagioni di Castle, Elementary, NCIS e Criminal Minds. Tra le produzioni italiane: UNICI – le 4 giornate di Vasco, Pechino Express, Stasera tutto è possibile, e la serie tv Rocco Schiavone

    • Olimpiadi di Rio 2016: tutte le novità Rai

      rio-4 La Rai è Official Broadcaster delle Olimpiadi di Rio 2016. Dal 5 al 21 agosto, un palinsesto di 5000 ore trasmesse dal servizio pubblico attraverso tv, radio, web e dispositivi mobili. Tra le novità, la realtà virtuale e la nuova app RAI Rio2016, per seguire in ogni momento le imprese dei campioni azzurri e dei 10.500 atleti di tutto il mondo

    • La strage di Bologna: 1980-2016

      Film, documentari e approfondimenti su tutte le reti Rai per ricordare uno degli atti terroristici più gravi del dopoguerra

    • Addio Anna Marchesini, l’omaggio di Rai.tv

      blog-rai.tvRai modifica il palinsesto e dedica una serie di programmi al ricordo di Anna Marchesini, attrice amatissima dal pubblico italiano, storica componente del Trio assieme a Tullio Solenghi e Massimo Lopez

  • 22/9/2010 ore 9:42

    Ignazio Silone su “Bianco e Nero”

    Commenti 0

    Giovedì 23 settembre, Bianco e Nero, Rai.tv. I grandi scrittori italiani degli ultimi cento anni hanno dimora nell’archivio di Rai.tv. Sono presenti attraverso i programmi – televisivi e radiofonici – che la Rai ha realizzato su di loro e, spesso, sono protagonisti delle interviste e dei contributi che li riprendono. Non parlano soltanto, piuttosto lasciano la loro impronta: lo sguardo dritto in macchina, il respiro, le azioni, i movimenti, un pezzo della loro vita. Giovedì Bianco e Nero ricorda Ignazio Silone proponendo proprio alcuni di questi preziosi video. Silone – pseudonimo di Secondo Tranquilli (Pescina 1900 – Ginevra 1978) – è forse ancora oggi più stimato e letto all’estero che qui in Italia.

     

    Un destino che pare segnato sin dal suo esordio letterario col romanzo Fontamara, la sua opera maggiore e più rappresentativa, che fu scritta in terra straniera. Silone lo scrisse infatti a Davos in Svizzera, dove viveva in esilio  in quanto antifascista e militante comunista. Il libro fu lì pubblicato in tedesco nel 1934, anno in cui fu dato alle stampe anche l’originale italiano (ma a Parigi, non in patria). Ambientato in un immaginario paese della sua terra natia, l’Abruzzo, il romanzo narra con stile semplice e diretto la vita disperata dei suoi abitanti, i “cafoni”. Gente poverissima, costretta a lottare contro il sopruso per non perdere il più essenziale dei beni, l’acqua. Fontamara racconta un percorso umano, fatto di umiliazioni, dolore, morte, che porterà i suoi protagonisti ad una nuova consapevolezza dei propri diritti.

     

    Il libro ha avuto un grande successo internazionale ed è stato tradotto in moltissime lingue, compreso il giapponese.

    Per tutta la vita Silone ha continuato ad impegnarsi in politica e a dedicarsi all’attività letteraria. Fra le sue opere successive citiamo Vino e Pane (1937) e Il segreto di Luca (1956).

     

    Ignazio Silone su Bianco e Nero, giovedì 23 settembre >>

    Bianco e Nero, il canale web dedicato alla tv di una volta >>

    Speciale Ignazio Silone su Rai.tv >>