Rumors e anticipazioni

Tutte le novità e video sui programmi Rai da non perdere

    • Le novità di RaiYoYo!

      pocoyo336I nuovi appuntamenti estivi per i più piccoli!

    • L’autunno di Rai 2. Serie tv, comedy show e reality

      NCISIn partenza le nuove stagioni di Castle, Elementary, NCIS e Criminal Minds. Tra le produzioni italiane: UNICI – le 4 giornate di Vasco, Pechino Express, Stasera tutto è possibile, e la serie tv Rocco Schiavone

    • Olimpiadi di Rio 2016: tutte le novità Rai

      rio-4 La Rai è Official Broadcaster delle Olimpiadi di Rio 2016. Dal 5 al 21 agosto, un palinsesto di 5000 ore trasmesse dal servizio pubblico attraverso tv, radio, web e dispositivi mobili. Tra le novità, la realtà virtuale e la nuova app RAI Rio2016, per seguire in ogni momento le imprese dei campioni azzurri e dei 10.500 atleti di tutto il mondo

    • La strage di Bologna: 1980-2016

      Film, documentari e approfondimenti su tutte le reti Rai per ricordare uno degli atti terroristici più gravi del dopoguerra

    • Addio Anna Marchesini, l’omaggio di Rai.tv

      blog-rai.tvRai modifica il palinsesto e dedica una serie di programmi al ricordo di Anna Marchesini, attrice amatissima dal pubblico italiano, storica componente del Trio assieme a Tullio Solenghi e Massimo Lopez

  • 30/12/2010 ore 15:01

    Romero, voce dei senza voce

    Commenti 1

    3 gennaio 2011, ore 23.05, Rai 3. Nel trentesimo anniversario della morte di Monsignor Oscar Arnulfo Romero, “La Grande Storia” ci offre uno straordinario documentario che raccoglie per la prima volta tutte le immagini, le interviste, i discorsi e le omelie provenienti dai più importanti archivi mondiali. Questa toccante testimonianza – di un uomo discusso, ma dal suo popolo considerato un’icona – ha vinto il premio come miglior documentario storico all’International Film Festival in California ed è stato selezionato per la 28° edizione del Festival de Cine de Bogotà (2011) e per il BIF&ST Bari International Fim&TV Festival 2011.

    Il 24 marzo del 1980 Romero viene brutalmente assassinato mentre celebra messa. Per il popolo diviene un santo il giorno stesso del suo assassinio, eppure la sua causa di beatificazione, iniziata nel 1997, non si è ancora conclusa. Quella dell’arcivescovo cattolico di San Salvador è una figura che ha suscitato – e continua a suscitare – grande polemica. Non si iscrisse mai ad alcun partito, eppure fu accusato di essere marxista. Non aderì mai alla Teologia della Liberazione, ma ne è considerato un’icona.

    Una cosa è certa: nel teatro quotidiano di violenza del suo paese, decise di non tacere e di prendere una posizione netta contro l’ingiustizia sociale e ogni forma di abuso militare e politico.

    – Vai al sito di “La Grande Storia” >>

    – Guarda i video delle scorse puntate >>

    – Se hai perso la puntata, rivedila per tutta la settimana successiva su Rai Replay >>