Rumors e anticipazioni

Tutte le novità e video sui programmi Rai da non perdere

    • Le novità di RaiYoYo!

      pocoyo336I nuovi appuntamenti estivi per i più piccoli!

    • L’autunno di Rai 2. Serie tv, comedy show e reality

      NCISIn partenza le nuove stagioni di Castle, Elementary, NCIS e Criminal Minds. Tra le produzioni italiane: UNICI – le 4 giornate di Vasco, Pechino Express, Stasera tutto è possibile, e la serie tv Rocco Schiavone

    • Olimpiadi di Rio 2016: tutte le novità Rai

      rio-4 La Rai è Official Broadcaster delle Olimpiadi di Rio 2016. Dal 5 al 21 agosto, un palinsesto di 5000 ore trasmesse dal servizio pubblico attraverso tv, radio, web e dispositivi mobili. Tra le novità, la realtà virtuale e la nuova app RAI Rio2016, per seguire in ogni momento le imprese dei campioni azzurri e dei 10.500 atleti di tutto il mondo

    • La strage di Bologna: 1980-2016

      Film, documentari e approfondimenti su tutte le reti Rai per ricordare uno degli atti terroristici più gravi del dopoguerra

    • Addio Anna Marchesini, l’omaggio di Rai.tv

      blog-rai.tvRai modifica il palinsesto e dedica una serie di programmi al ricordo di Anna Marchesini, attrice amatissima dal pubblico italiano, storica componente del Trio assieme a Tullio Solenghi e Massimo Lopez

  • 23/2/2016 ore 10:00

    Scala Mercalli torna su Rai3 sabato 27 febbraio

    Commenti 0

    Scala MercalliTorna su Rai3 a partire dal prossimo sabato alle 21:45 “Scala Mercalli”, il programma di divulgazione scientifica condotto da Luca Mercalli. Al centro di questa seconda edizione, in onda per 6 settimane, ci sarà nuovamente la questione della sostenibilità ambientale.
    – Guarda il promo >>

    Il 2015 ha visto importanti eventi: è stato l’anno più caldo, nel mondo e in Italia, da quando esistono le osservazioni meteorologiche; la crisi ambientale è stata addirittura oggetto di grande attenzione anche da parte di Papa Francesco, con la pubblicazione dell’enciclica “ Laudato si’ ”; lo scorso dicembre a Parigi si è tenuta la COP21, la conferenza delle Nazioni Unite volta a contenere il riscaldamento globale entro i 2 gradi da oggi al 2100. E sono proprio questi gli argomenti con cui sabato 27 febbraio inizierà la prima puntata, dedicata al clima e a come affrontare i suoi drammatici cambiamenti, ormai inequivocabili.

    Nelle altre cinque puntate verranno affrontati i temi chiave dell’energia, con particolare attenzione alle nuove fonti rinnovabili; dell’acqua e del cibo, risorse fondamentali e sempre più vulnerabili; della mobilità sostenibile e dei nuovi modelli di sviluppo economico meno impattanti per l’ambiente e più desiderabili per noi.

    A guidarci in questa sorta di viaggio attraverso i grandi problemi del mondo, ma con l’occhio rivolto soprattutto alle possibili soluzioni, sarà come sempre il climatologo Luca Mercalli, presidente della Società Meteorologica Italiana.
    In ogni puntata ci saranno documentari da tutto il mondo realizzati in esclusiva per il programma, che con immagini straordinarie racconteranno lo stato di salute del mondo in cui viviamo, Italia compresa.

    Tutte le puntate termineranno con un focus sul riciclo virtuoso dei rifiuti curato da Roberto Cavallo, che da oltre 15 anni si occupa di sostenibilità con particolare riferimento alla gestione integrata dei rifiuti urbani

    Un’intervista con ospiti di eccellenza – scienziati, ricercatori e grandi esperti nei vari settori presi in esame – completerà ogni appuntamento settimanale, che oltre a voler far capire come rischierà di essere il nostro futuro se non invertiremo la tendenza in atto, cercherà anche di suggerire come possiamo cambiarlo a nostro favore, investendo sulle nuove potenzialità tecnologiche e le grandi risorse culturali già in nostro possesso: economia circolare, riciclo degli scarti, energie rinnovabili, agricoltura sostenibile … una nuova filosofia di vita per le donne e gli uomini di domani.

    Il programma andrà in onda dal Centro Multimediale “Sheikh Zayed” della F.A.O., l’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Alimentazione e l’Agricoltura.

    – Rivedi le puntate della prima edizione >>

  • 26/2/2015 ore 11:20

    Scala Mercalli, da sabato 28 febbraio su Rai3

    Commenti 1

    Scala MercalliIl nuovo programma di divulgazione scientifica di Rai3, “Scala Mercalli”, arriva in tv sabato 28 febbraio alle 21:30, subito dopo l’appuntamento con “Che tempo che fa”. Il climatologo Luca Mercalli, presidente della Società Meteorologica Italiana e volto storico del programma di Fabio Fazio, ci racconterà i gradi della crisi ambientale e la via della sostenibilità.
    – Guarda i promo >>

    Viviamo in un mondo popolato da oltre sette miliardi di esseri umani, sempre più complesso e vulnerabile. Le crisi ambientali e l’esaurimento delle risorse naturali, annunciate oltre quarant’anni fa dal Rapporto sui Limiti della crescita del Club di Roma, cominciano a  verificarsi: cambiamenti climatici, eventi estremi, sovrasfruttamento degli oceani e delle foreste, inquinamento, rifiuti, cementificazione.

    Ma le soluzioni sostenibili esistono già: economia circolare, riciclo degli scarti, energie rinnovabili, agricoltura sostenibile, una nuova filosofia di vita per le donne e gli uomini di domani. L’informazione scientificamente corretta ma comprensibile a tutti è la chiave di questa rivoluzione globale sempre più urgente. Senza consapevolezza non siamo forti né come individui né come collettività.

    Scala Mercalli andrà in onda per sei settimane dal Centro Multimediale “Sheikh Zayed” della F.A.O.: l’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Alimentazione e l’Agricoltura.

    Luca Mercalli

    Documentari originali da tutto il pianeta – dai ghiacci delle Ande alle megalopoli cinesi – e grandi ospiti del mondo scientifico per approfondire temi quali i cambiamenti climatici, le risorse energetiche fossili e rinnovabili, la gestione dei rifiuti, l’uso del territorio e la vulnerabilità agli eventi estremi, la protezione civile e l’agricoltura sostenibile. Oltre a raccontare con l’aiuto di scienziati e ricercatori i diversi gradi di questa crisi e l’esaurimento delle risorse naturali, Luca Mercalli informerà il pubblico anche delle possibili soluzioni tecnologiche e delle risorse culturali che già esistono per potere invertire questa tendenza: dalla politica energetica della Danimarca, ad esempio, agli orti del Marocco che strappano terra al deserto.

    Nella prima puntata, in onda sabato 28 febbraio: che clima ci aspetta domani ? E quanto ancora potremo sfruttare le risorse del pianeta che ci ospita? “Scala Mercalli” mostrerà le evidenze scientifiche attraverso documentari originali girati in tutto il mondo, dall’Australia al Cile, dalla Svizzera a Londra, dove gli scienziati mostreranno i risultati delle loro ricerche e le popolazioni ci faranno capire le ricadute sulla loro vita quotidiana del cambiamento climatico.  Ospiti in studio Tim Jackson, economista e docente di sviluppo sostenibile, e Ugo Bardi, chimico ed esperto di esaurimento delle risorse e del petrolio. – Leggi tutte le anticipazioni sulla prima puntata >>

    – Segui Scala Mercalli su Twitter >>

    – Segui Scala Mercalli su Facebook >>


    – Guarda il programma in live streaming su Rai.tv ogni sabato alle 21:30 >>