Rumors e anticipazioni

Tutte le novità e video sui programmi Rai da non perdere

    • Le novità di RaiYoYo!

      pocoyo336I nuovi appuntamenti estivi per i più piccoli!

    • L’autunno di Rai 2. Serie tv, comedy show e reality

      NCISIn partenza le nuove stagioni di Castle, Elementary, NCIS e Criminal Minds. Tra le produzioni italiane: UNICI – le 4 giornate di Vasco, Pechino Express, Stasera tutto è possibile, e la serie tv Rocco Schiavone

    • Olimpiadi di Rio 2016: tutte le novità Rai

      rio-4 La Rai è Official Broadcaster delle Olimpiadi di Rio 2016. Dal 5 al 21 agosto, un palinsesto di 5000 ore trasmesse dal servizio pubblico attraverso tv, radio, web e dispositivi mobili. Tra le novità, la realtà virtuale e la nuova app RAI Rio2016, per seguire in ogni momento le imprese dei campioni azzurri e dei 10.500 atleti di tutto il mondo

    • La strage di Bologna: 1980-2016

      Film, documentari e approfondimenti su tutte le reti Rai per ricordare uno degli atti terroristici più gravi del dopoguerra

    • Addio Anna Marchesini, l’omaggio di Rai.tv

      blog-rai.tvRai modifica il palinsesto e dedica una serie di programmi al ricordo di Anna Marchesini, attrice amatissima dal pubblico italiano, storica componente del Trio assieme a Tullio Solenghi e Massimo Lopez

  • 6/11/2013 ore 15:10

    Something good

    Commenti 1

    SG_blogDal 7 novembre è nelle sale con 01 DistributionSomething Good“, film diretto e interpretato da Luca Barbareschi, con Zhang Jingchu.

    Guarda l’intervista a Luca Barbareschi>>

    Guarda l’intervista a Zhang Jingchu>>

    Scritto dallo stesso Barbareschi con Francesco Arlanch e Anna Pavignano, fotografato da Arnaldo Catinari, scenografie di Francesco Frigeri, costumi di Milena Canonero, montaggio di Walter Fasano e musiche di Marco Zurzolo, il film è un thriller con al centro un tema attualissimo, quello delle sofisticazioni alimentari.

    Guarda il trailer del film>>

    In un piccolo villaggio nella regione dello Yunnan, in Cina, una giovane donna, Xiwen (Zhang Jingchu), perde il suo unico bambino, Shitou, che muore avvelenato da un alimento adulterato.
    Matteo (Luca Barbareschi) è un italiano che lavora per conto del gruppo Feng, una multinazionale con sede ad Hong Kong che, fra molti altri affari, traffica cibo contraffatto nel mondo.locandinaSG
    Proprio quando, dopo una lunga serie di successi, Matteo è a un passo dalla nomina ad amministratore delegato del gruppo Feng, incontra Xiwen. Il trafficante di cibi adulterati e la donna che a causa di quel traffico ha perso un figlio, si conoscono per caso nel ristorante che lei ha aperto in memoria del bambino, per compiere una personale battaglia per l’autenticità degli alimenti. Entrambi ignorano la verità che l’altro nasconde e non immaginano che quell’incontro sconvolgerà le loro vite…

    “Con questo film ho voluto raccontare una bellissima storia d’amore, ambientata in Cina, fra un europeo e una donna cinese, appoggiata su un tema fortissimo che è quello delle sofisticazioni alimentari. Una redemption story, un grande incontro-scontro fra due persone così diverse nella Cina di oggi”. Così Luca Barbareschi racconta il suo film.

    La pellicola, liberamente tratta dall’opera letteraria “Mi fido di te” di Francesco Abate e Massimo Carlotto, è prodotta da Casanova Multimedia e Rai Cinema.

    Vai a Rai Cinema Channel>>
    Vai al sito di Rai Cinema>>

    Cosa sono le sofisticazioni alimentari? Leggi tutto…

  • 27/2/2012 ore 10:15

    Alessio Boni è Walter Chiari

    Commenti 4

    Domenica 26 e lunedì 27 febbraio Rai1 ha raccontato, in due puntate, la vita di Walter Chiari. La miniserie, prodotta da Luca Barbareschi, vede Alessio Boni vestire i panni del celebre attore dalla fabbrica ai successi televisivi e cinematografici, fino ai tristi giorni della detenzione e della solitudine.

    – Rivedi la prima puntata >>

    – Rivedi la seconda puntata>>

    La narrazione comincia nel 1970 quando, appena tornato dall’Australia, Walter viene prelevato dalla Guardia di Finanza e portato in galera con la pesante accusa di spaccio di droga. L’incarcerazione è per l’attore un momento per fermarsi e ripensare alle sorti di una vita che, fino a quel momento, era stata un’ascesa continua. La fiction racconta con cura la stagione degli amori chiacchierati con le grandi stelle del cinema e della tv degli anni Sessanta: Lucia Bosè (Caterina Misasi) e Ava Gardner (Anna Drijver), l’amicizia con Valeria Fabrizi (Bianca Guaccero) e poi, prima la conoscenza e poi l’amore con Alida Chelli (Dajana Roncione), una giovane attrice che sposerà e che gli darà un figlio, Simone (Federico Costantini), nato durante il soggiorno in carcere di Walter. E proprio il rapporto con Simone è un’altra delle tematiche che la miniserie non trascura di affrontare e su cui è incentrata la seconda puntata che racconta la depressione di un grande artista tagliato fuori dai grandi palcoscenici e lasciato solo a morire in un piccolo appartamento di Milano.

    La fiction è stata un grande successo di ascolti per Rai1 con la puntata di lunedì 27 che ha sfiorato i 6 milioni e mezzo di telespettatori (6 milioni 452 mila) e con uno share del 22.66%

  • E’ la splendida isola di Lipari a fare da sfondo all’amore intenso e difficile tra la figlia del Duce Edda Ciano e il comunista Leonida Bongiorno. Dopo essere tornata alla luce con il romanzo di Marcello Sorgi ‘Edda Ciano e il comunista’, quella storia d’amore a lungo sepolta diventa un film tv che verrà trasmesso da Rai1 domenica 13 marzo in prima serata. La storia di un amore tanto proibito quanto grande.  Alessandro Preziosi è Buongiorno, reduce della guerra, partigiano, comunista convinto e leader del movimento di rinascita dell’isola. Stefania Rocca è invece Edda Mussolini Ciano, confinata alle Eolie in attesa che si capisca il futuro suo e dell’Italia intera. I due sembrano lontanissimi ma l’isola è piccola e ci vuole poco perché il fascino di ognuno colpisca l’interesse dell’altro.

    Guarda le interviste esclusive ai protagonisti >>
    Guarda la puntata di ‘Porta a Porta’,  ‘La figlia del Duce che amò un comunista’>>

    Guarda gli scatti di scena di ‘Edda Ciano e il comunista’>>