Rumors e anticipazioni

Tutte le novità e video sui programmi Rai da non perdere

    • Le novità di RaiYoYo!

      pocoyo336I nuovi appuntamenti estivi per i più piccoli!

    • L’autunno di Rai 2. Serie tv, comedy show e reality

      NCISIn partenza le nuove stagioni di Castle, Elementary, NCIS e Criminal Minds. Tra le produzioni italiane: UNICI – le 4 giornate di Vasco, Pechino Express, Stasera tutto è possibile, e la serie tv Rocco Schiavone

    • Olimpiadi di Rio 2016: tutte le novità Rai

      rio-4 La Rai è Official Broadcaster delle Olimpiadi di Rio 2016. Dal 5 al 21 agosto, un palinsesto di 5000 ore trasmesse dal servizio pubblico attraverso tv, radio, web e dispositivi mobili. Tra le novità, la realtà virtuale e la nuova app RAI Rio2016, per seguire in ogni momento le imprese dei campioni azzurri e dei 10.500 atleti di tutto il mondo

    • La strage di Bologna: 1980-2016

      Film, documentari e approfondimenti su tutte le reti Rai per ricordare uno degli atti terroristici più gravi del dopoguerra

    • Addio Anna Marchesini, l’omaggio di Rai.tv

      blog-rai.tvRai modifica il palinsesto e dedica una serie di programmi al ricordo di Anna Marchesini, attrice amatissima dal pubblico italiano, storica componente del Trio assieme a Tullio Solenghi e Massimo Lopez

  • 27/6/2011 ore 10:44

    ‘Inequilibrio’ a ‘Teatri in prova’

    Commenti 0

    L’ultima puntata della stagione di  “Teatri in prova”, in onda su Radio3 lunedì 27 giugno alle 22.50, è  dedicata  al Festival Inequilibrio, che si aprirà il 1º luglio a Castiglioncello,  sotto la nuova direzione artistica di Andrea Nanni, e durerà fino al 10 luglio.

    Un cartellone ricco di prime assolute, che spazia dalla danza, al teatro, alla musica, con una sezione interamente dedicata ai bambini. Quarantatre spettacoli, in dieci giorni di programmazione, negli spazi bellissimi del Castello Pasquini, ma anche dentro giardini e case private.

     

     “Teatri in prova” ha incontrato Andrea Nanni  e alcuni degli artisti protagonisti del festival. Virgilio Sieni  che racconta il suo progetto sull’arte del gesto: “Intorno alla casa di Lina”, un viaggio in cinque stazioni (il fico, il torrente, la cucina di Lina, il nespolo, la staccionata) in cui cinque nonne ci raccontano di  incontri con “esserini” immaginari.

    Massimiliano Civica invita all’ascolto della parola potente del predicatore domenicano Meister Eckhart, contemporaneo di Dante.  “Attraverso il furore” intreccia tre sermoni del mistico tedesco letti da Marcello Sambati,  con tre brevi quadri scritti dal drammaturgo Armando Pirozzi, incentrati su altrettanti dialoghi quotidiani tra un uomo e una donna, interpretati da Diego Sepe e Valentina  Curatoli.

    Lisa Ferlazzo Natoli ha adattato per le scene “Jacob von Gunten”,  romanzo dello svizzero Robert Walser, considerato tra i massimi scrittori di lingua tedesca del Novecento. Alberto Astorri, Andrea Bosca, Emiliano Masala, Monica Piseddu, sono gli interpreti che danno vita ai personaggi, sospesi e quasi irreali, che vivono nell’Istituto Benjamenta, una scuola per servitori.

     

    – Ascolta “Teatri in prova on line”, lunedì 27 giugno alle 22.50 >>

    – Riascolta le puntate de “Il Teatro di Radio3” >>

    – Scarica i podcast de “Il Teatro di Radio3” >>

    – Tutte le puntate di “Palco e Retropalco” >>

    – Il teatro di Rai 5 >>

    – Millepagine, il portale della Rai dedicato ai libri e alla cultura >>

  • 25/10/2010 ore 9:16

    Radiodrammi in diretta su Radio3

    Commenti 0

    Martedì 26 ottobre, 21.00, Radio 3. La radio è il centro intorno al quale si sviluppano i quattro radiodrammi che Radio3, per festeggiare i suoi primi sessant’anni, ha commissionato ad alcuni tra i migliori talenti della narrativa italiana – Giosuè Calaciura, Carlo D’Amicis, Nicola Lagioia, Chiara Valerio – anche collaboratori abituali di Radio3, alcuni in voce, altri dietro le quinte, alcuni recenti ed altri di lungo corso, tutti conoscitori delle regole, dei segreti, delle insidie e delle potenzialità del mezzo radiofonico. Le serate in diretta dalla Sala A di via Asiago a Roma, sono affidate a due registi della nuova generazione teatrale: Lisa Ferlazzo Natoli e Francesco Saponaro. Nessun montaggio in studio, nessuna post-produzione, ma tutto rigorosamente dal vivo, come un concerto o uno spettacolo teatrale che avvengono in un luogo e in un momento stabiliti. Una modalità di produzione che vuole catturare dal vivo le potenzialità e l’originalità di un “genere”, quello del radiodramma, da esplorare e rivalutare.

     

    Martedì 26 saranno trasmesse le opere di Calaciura e di Valerio, entrambe dirette da Lisa Ferlazzo Natoli. Fra due settimane – martedì 9 novembre – sarà la volta dei radiodrammi scritti da Carlo D’Amicis e da Nicola Lagioia, per la regia di Francesco Saponaro.

     

    Ecco le sinossi dei drammi in onda domani alle 21.00:

     

    Un’altra Storia. Scene grottesche da un attentato di Giosuè Calaciura

    con Alfonso Santagata e Fortunato Leccese

     

    Due attentatori di mafia attendono la loro vittima: è un magistrato. I due mafiosi dovranno azionare il radiocomando per fare esplodere l’auto su cui viaggia. L’agguato sembra ricalcare quello a Giovanni Falcone, alla moglie e alla scorta. Nel dialogo tra i due mafiosi, uno più giovane, l’altro con più esperienza, l’attesa, la preparazione, il passato e il futuro diventano il resoconto surreale e grottesco di un destino collettivo che poteva essere diverso. Il radiocomando della strage pronto per la detonazione e la radiolina portatile che diffonde le note dei concerti per pianoforte e orchestra di Mozart, s’intrecciano e si confondono sino alla sorpresa finale.

     

    È vostra la vita che ho perso di Chiara Valerio

    con Manuela Mandracchia e Sandra Toffolatti

     

    16 Marzo 1978. Una camera dell’ospedale psichiatrico di Santa Maria della Pietà. All’interno, una dottoressa trasferita dall’ospedale psichiatrico di Gorizia e una donna in cura perché sente le voci. Gli echi delle voci umane, dei chiavistelli e dei cicalini parlano alle orecchie della donna sul letto e incuriosiscono la dottoressa. Una radio o forse solo un’altra suggestione che annuncia il rapimento di Aldo Moro. L’utopia realista di Basaglia e dei suoi allievi, di restituire la follia alla società e i gesti e le esitazioni di due donne, che, senza deciderlo, restituiscono normalità alla realtà.

     

    – Ascolta i radiodrammi in diretta web, il 26 ottobre alle 21.00 >>

    – Riascolta le puntata de Il Teatro di Radio3 >>

    – Tutti i video di Palco e Retropalco>>