Rumors e anticipazioni

Tutte le novità e video sui programmi Rai da non perdere

    • Le novità di RaiYoYo!

      pocoyo336I nuovi appuntamenti estivi per i più piccoli!

    • L’autunno di Rai 2. Serie tv, comedy show e reality

      NCISIn partenza le nuove stagioni di Castle, Elementary, NCIS e Criminal Minds. Tra le produzioni italiane: UNICI – le 4 giornate di Vasco, Pechino Express, Stasera tutto è possibile, e la serie tv Rocco Schiavone

    • Olimpiadi di Rio 2016: tutte le novità Rai

      rio-4 La Rai è Official Broadcaster delle Olimpiadi di Rio 2016. Dal 5 al 21 agosto, un palinsesto di 5000 ore trasmesse dal servizio pubblico attraverso tv, radio, web e dispositivi mobili. Tra le novità, la realtà virtuale e la nuova app RAI Rio2016, per seguire in ogni momento le imprese dei campioni azzurri e dei 10.500 atleti di tutto il mondo

    • La strage di Bologna: 1980-2016

      Film, documentari e approfondimenti su tutte le reti Rai per ricordare uno degli atti terroristici più gravi del dopoguerra

    • Addio Anna Marchesini, l’omaggio di Rai.tv

      blog-rai.tvRai modifica il palinsesto e dedica una serie di programmi al ricordo di Anna Marchesini, attrice amatissima dal pubblico italiano, storica componente del Trio assieme a Tullio Solenghi e Massimo Lopez

  • 17/1/2013 ore 18:42

    Parte LEADER con Lucia Annunziata

    Commenti 12

    LEADER è il titolo della nuova trasmissione condotta da Lucia Annunziata, che andrà in onda in prima serata da venerdì 18 gennaio, alle 21:05,  su Rai3.

    Il nuovo format della giornalista metterà a confronto i leader della politica con i cittadini, in diretta da Piazza Montecitorio.

    Guarda il promo di LEADER >>

    Il format è quello della ‘town hall’, nato Oltreoceano, che mette i protagonisti della politica davanti ad un’assemblea di cittadini, per rispondere direttamente alle loro domande.

    Nella prima puntata, ospite il candidato premier Antonio Ingroia, leader di Rivoluzione Civile, accompagnato da alcuni componenti della sua “squadra” come Sandro Ruotolo, Ilaria Cucchi, Giovanni Favia, Franco La Torre, Flavio Lotti, Saverio Lodato, Sandra Amurri.

    Saranno cittadini, imprenditori, medici, lavoratori, rappresentanti della società civile e giornalisti, insieme a Lucia Annunziata, a rivolgere domande a Ingroia e alla sua squadra.

    “La società civile la portiamo noi”, spiega Lucia Annunziata, “scegliendo le persone che riteniamo più interessanti. Non è il popolo, non è la gente, sono i cittadini che rivolgono le domande ai politici”.

    Segui Leader su Twitter >>
    Segui Leader su Facebook >>

  • 24/5/2011 ore 12:35

    De Gasperi, l’Italia e il Mondo

    Commenti 0

    Un personaggio cardine nella storia del novecento italiano, per l’ampia e lungimirante visione politica e per la concretezza della sua azione. Ecco l’Alcide De Gasperi raccontato dallo storico Umberto Gentiloni a “Tre colori” su Radio3.

    La sua vicenda è ripercorsa per intero, non limitatamente agli anni del secondo dopoguerra, fase in cui De Gasperi fu il leader politico principale della rinascita e della ricostruzione italiane.

    Nato nel 1881 a Pieve Tesino in provincia di Trento, fu dunque alla nascita cittadino asburgico. Un uomo a cavallo fra due realtà nazionali, radicalmente “europeo”, fin dall’inizio del ’900  militò  in alcune organizzazioni cattoliche. Nel 1911 è eletto deputato nel parlamento asburgico in una formazione chiamata Unione Popolare Trentina.

    Nel primo dopoguerra è membro del Partito Popolare di Don Sturzo (deputato dal 1921) al quale nel 1924 successe come segretario del partito.

    In rapporto al fascismo, dopo un’iniziale fase attendista, si schierò apertamente sul fronte opposto e nel 1927 è arrestato durante un tentativo di espatrio.

    Scarcerato nel 1928, me sempre sotto la sorveglianza del regime, diventa funzionario della biblioteca vaticana. Sono anni di studio, riflessione. Anche durante gli anni della guerra e della Resistenza, è un osservatore.

    E’ solo con la fine della seconda guerra mondiale che diventa un protagonista assoluta della scena politica. Si batte perché i cattolici partecipino alla vita pubblica e affinché la Democrazia Cristiana diventi un grande partito di massa.

    L’8 gennaio del 1945 viene nominato presidente del Consiglio, e da allora guiderà 8 governi di coalizione. Fondamentale il suo ruolo per la ripresa italiana nello scenario internazionale, per il suo collocamento nella Nato e al fianco degli Usa, e per la nascita di un soggetto europeo. Sul fronte interno è fra i padri fondatori della Costituzione repubblicana, concepita come progetto comune di tutte le forze politiche attive durante la Resistenza. Un modello e un punto di riferimento per molti leader politici successivi, che ancora oggi ne rivendicano l’eredità.

    Alcide De Gasperi raccontato da Umberto Gentiloni è gratuitamente ascoltabile e scaricabile in versione podcast.

     

    – Ascolta “Alcide De Gasperi” raccontato da Umberto Gentiloni >>

    – Guarda il video: Alcide De Gasperi – Correva l’anno >>

    – Scarica i pocast di “Tre colori” >>

    – Guarda i video: “La Grande Storia” >>

    – Guarda i video: “Correva l’anno” >>

    – Guarda i video: “La Storia siamo noi” >>

  • Giovedì 28 aprile, 21.00, Radio2“Moby Dick” trasmette uno speciale intervista a Bobby Gillespie, leader dei Primal Scream.

    Il gruppo scozzese è stato protagonista assoluto di una rivoluzione stilistica del rock tra la fine degli anni Ottanta e i primi Novanta, grazie alla sua originalissima mistura di musica elettronica, dub, acid house, funky, rock and roll e quant’altro.

     

    I Primal Scream, originari di Glasgow, si sono formati nel 1982, capitanati dall’eclettico ed eccessivo frontman Bobby Gillespie, figlio di un militante socialista scozzese, ex batterista dei Jesus and Mary Chain, noto per le sue attività dionisiache.

    Nel 1991, esattamente venti anni uscì il loro album “Screamadelica”, disco chiave della storia del rock, da subito considerato una pietra miliare di fusione tra la rave-generation, la club-culture e il rock.

     

    – Ascolta lo speciale intervista a Bobby Gillespie sul web,  giovedì 28 aprile alle 21.00  >>

    – Riascolta e scarica le precedenti puntate di “Moby Dick” >>

    – Rai Music >>