Rumors e anticipazioni

Tutte le novità e video sui programmi Rai da non perdere

    • Le novità di RaiYoYo!

      pocoyo336I nuovi appuntamenti estivi per i più piccoli!

    • L’autunno di Rai 2. Serie tv, comedy show e reality

      NCISIn partenza le nuove stagioni di Castle, Elementary, NCIS e Criminal Minds. Tra le produzioni italiane: UNICI – le 4 giornate di Vasco, Pechino Express, Stasera tutto è possibile, e la serie tv Rocco Schiavone

    • Olimpiadi di Rio 2016: tutte le novità Rai

      rio-4 La Rai è Official Broadcaster delle Olimpiadi di Rio 2016. Dal 5 al 21 agosto, un palinsesto di 5000 ore trasmesse dal servizio pubblico attraverso tv, radio, web e dispositivi mobili. Tra le novità, la realtà virtuale e la nuova app RAI Rio2016, per seguire in ogni momento le imprese dei campioni azzurri e dei 10.500 atleti di tutto il mondo

    • La strage di Bologna: 1980-2016

      Film, documentari e approfondimenti su tutte le reti Rai per ricordare uno degli atti terroristici più gravi del dopoguerra

    • Addio Anna Marchesini, l’omaggio di Rai.tv

      blog-rai.tvRai modifica il palinsesto e dedica una serie di programmi al ricordo di Anna Marchesini, attrice amatissima dal pubblico italiano, storica componente del Trio assieme a Tullio Solenghi e Massimo Lopez

  • 29 gennaio 2013, 20.30, Rai1. In Coppa Italia è già ora di verdetti: nel match di ritorno tra Lazio e Juventus, dopo il pareggio dell’andata a Torino, si decide la prima finalista del torneo. Per i biancocelesti, vincitori nel 2009, è un’occasione imperdibile per giocarsi nuovamente sul terreno di casa il trofeo nazionale. Anche per gli uomini di Conte l’obiettivo è quello di tornare a Roma il 26 maggio per cancellare la sconfitta dello scorso anno contro il Napoli.

     

    Nel match di andata – a lungo dominato dai bianconeri – la Lazio è riuscita con un colpo di coda a riportare il risultato in parità e, quindi, parte con i favori del pronostico. I campioni d’Italia, da parte loro, possono contare su un organico che, seppur falcidiato da importanti infortuni, ha tutte le carte in regola per conquistare la vittoria in trasferta, risultato che – insieme a un pareggio con reti – consentirebbe alla Juventus di accedere alla finale.

     

    Rivedi tutti i match della competizione >>

    La Fotogallery delle semifinali d’andata>>

    Guarda il calendario completo degli incontri >>

     

    Per conoscere la seconda finalista bisognerà attendere il 17 aprile, quando a Milano l’Inter di Stramaccioni tenterà di ribaltare il 2-1 dell’andata contro la Roma di Zeman. Il fattore campo può essere determinante in questa partita, ma i precedenti ricchi di gol e di ribaltamenti di fronte tra le due squadre, uniti all’impossibilità di prevedere quali potranno essere le formazioni tra quasi tre mesi, rendono ancora del tutto aperto il verdetto.

     

    Tra giallorossi già si inizia a sognare una finale da brividi, tutta capitolina, contro la Lazio

     

    VAI AL SITO DELLA TIM CUP >>

  • 21/1/2013 ore 8:00

    Calcio, Tim Cup: le semifinali su Rai1

    Commenti 1

    22-23 gennaio 2013, 20.45, Rai1. La Coppa Italia giunge alle semifinali. Le quattro squadre che hanno meglio figurato nel torneo si giocano in un doppio scontro diretto – questa volta diviso tra andata e ritorno – il passaggio alla finale di Roma del prossimo 26 maggio.

    Le attuali prime due della Serie A, Juventus e Lazio, si affrontano per guadagnarsi un posto contro la vincente di Roma-Inter, una partita carica di significati soprattutto per le recenti rivalità tra squadre e tifoserie.

     

    Guarda il calendario completo degli incontri >>

    Rivedi tutti i match dei quarti di finale >>

     

    Si inizia con Juventus-Lazio, martedì 22 gennaio alle 20.45 su Rai1.

    I bianconeri sono in piena emergenza, dopo gli infortuni a centrocampo e difesa, e devono far fronte al triplo impegno in campionato, Champions e Coppa Italia con una formazione rimaneggiata e da un attacco, negli ultimi tempi, piuttosto sterile. Da parte sua, la Lazio fa leva sull’asse Klose-Hernanes per scardinare la difesa juventina, una delle meno perforate in Europa.

     

    Mercoledì 23 gennaio, alle 20.45 su Rai1, si chiude l’andata delle semifinali con Roma-Inter.

    La squadra di Zeman, dopo l’inattesa quanto convincente vittoria esterna a Firenze, affronta l’undici di Stramaccioni in un doppio match che vale quasi l’intera stagione per entrambe le squadre. La Roma vede il possibile rientro in campo delle punte Lamela e Totti, ma deve registrare il forfait per squalifica di Pjanic, mentre l’Inter conta di recuperare Milito e Cassano, la cui assenza pesa sul rendimento della squadra da diverse settimane.

     

    VAI AL SITO DELLA TIM CUP >>

  • 10/12/2012 ore 0:00

    Tim Cup su Rai2: scendono in campo le favorite

    Commenti 0

    Rai2, 11-13 dicembre. La 65° edizione della Tim Cup, la storica Coppa Italia, entra nel vivo con gli incontri validi per gli ottavi di finale.

    Finalmente scendono in campo le prime otto teste di serie, le più accreditate pretendenti alla vittoria finale, e si confrontano con avversari ‘rodati’, che hanno già superato uno o più turni di qualificazione per arrivare a questo punto del torneo.

    La Rai trasmette ancora una volta tutti i match, in diretta su Rai2, per consentire a spettatori e tifosi di non perdere neanche un’azione.

     

    Guarda il calendario degli incontri >>

    Guarda la diretta web di Rai2 >>

     

    Martedì 11 dicembre alle 21.00 si comincia con Roma-Atalanta. I giallorossi hanno dato segnali alterni in campionato, e il gioco di Zeman ha finora stentato ad ingranare, ma la Coppa Italia ha da sempre un notevole richiamo per i tifosi della capitale e la partita contro gli orobici – già sconfitti in campionato – potrebbe segnare un momento di svolta dell’intera stagione.

    Rivedi Atalanta-Cesena (quarto turno) >>

     

    Mercoledì 12 dicembre alle 21.00 è la volta dei campioni d’Italia della Juventus contro il Cagliari. Nella finale dello scorso anno i bianconeri hanno perso sia la coppa che l’imbattibilità, e quest’anno sono decisi a non farsi soffiare nuovamente il trofeo. Tornato in panchina Antonio Conte, la Juventus affronta il Cagliari schierando quei giocatori che hanno trovato meno spazio in campionato e Champions, ma che scalpitano per conquistare un posto in prima squadra.

    Nel pomeriggio, alle 17.30, il Parma di Donadoni affronta il Catania. Gli emiliani partono con i favori del pronostico, soprattutto tenendo conto del fattore campo, ma gli etnei hanno già mostrato di avere giocatori dal grande talento e dall’estro ‘sudamericano’ che possono da un momento all’altro cambiare completamente volto alla partita.

    Rivedi Cagliari-Pescara (quarto turno) >>

    Rivedi Catania-Cittadella (quarto turno) >>

     

    Giovedì 13 dicembre alle 21.00 c’è Milan-Reggina. La formazione calabrese è l’unica di Serie B insieme all’Hellas Verona che è approdata agli ottavi di finale, e per questo il match si presenta all’apparenza facile per i rossoneri. La squadra di Allegri, tuttavia, si è in parte ripresa dalla partenza shock in campionato, ma non riesce ancora del tutto a convincere la sua dirigenza e i tifosi sia sul piano del gioco, sia su quello dei risultati. Sarà una partita spartiacque, anche in questo caso, per capire che indirizzo prenderà la stagione del Milan. Da parte sua, la Reggina farà di tutto per continuare a rappresentare la squadra rivelazione del torneo.

    Rivedi Chievo-Reggina (quarto turno) >>

     

    TIM CUP: notizie, risultati e video sul sito di Rai Sport >>

    Rivedi tutti i match del quarto turno >>

  • Rai1, 19-20 maggio, 20.45. Si chiude una nuova stagione calcistica targata Rai con i due atti finali del calcio europeo e di quello italiano.

    Sabato 19 maggio, a partire dalle 20.25, le telecamere di Rai1 si accendono sull’Allianz Arena di Monaco di Bavera per un’inattesa quanto affascinante finale di Champions League tra i padroni di casa del Bayern Monaco e il Chelsea guidato da Di Matteo.

    Domenica 20 maggio, con collegamento dalle 20.35, si chiude la Coppa Italia con la partita tra i campioni d’Italia della Juventus e il Napoli.

    – Guarda il servizio sul match di Coppa Italia >>

    – Tutte le news sportive sul sito di Rai Sport >>

     

    Champions League. Nell’anno in cui quasi tutti si attendevano una finale spagnola tra Real Madrid e Barcellona, il giovane e spettacolare Bayern Monaco non si è lasciato sfuggire l’occasione di giocarsi in casa un trofeo che, in passato, è già stato conquistato quattro volte dai bavaresi. Di fronte, un Chelsea reduce da una stagione turbolenta – con l’esonero di Villas Boas e i successi del coach italiano Di Matteo – fino all’incredibile vittoria in semifinale contro lo stellare Barcellona di Messi.

    I tedeschi partono favoriti, ma il tecnico italiano può contare sia sul recupero mentale e fisico dei grandi campioni che costituiscono la rosa dei Blues, sia sulla propria arguzia tattica, con la quale è riuscito più volte a ‘imbrigliare’ il gioco di formazioni più titolate.

    – Diretta web su Rai1, sabato 19 maggio alle 20.25 >>

     

    Coppa Italia. La Juventus di Antonio Conte intende completare una stagione trionfale conservando l’imbattibilità, ma soprattutto completando un’accoppiata Campionato-Coppa che a poche altre formazioni è riuscito in passato. Allo stadio Olimpico di Roma affronta un Napoli che – dopo una partenza eccezionale con gli exploit in Champions League – ha chiuso la stagione in calando, ed è sempre più distratto dalle voci di mercato che vorrebbero lontani dal Vesuvio alcuni dei suoi più forti giocatori d’attacco.

    Dopo la diatriba sulla terza stella d’oro sulle maglie bianconere, la Juventus potrebbe avere sul petto nella prossima stagione anche quella d’argento, che si assegna a chi si aggiudica per dieci volte la Coppa Italia, impresa non ancora riuscita a nessuno finora. Ma non sarà questa l’unica suggestione del match per quel che riguarda la sponda bianconera. Lo storico capitano Alex Del Piero disputa la sua ultima partita nella squadra della Mole, e vuole premiare con gol e vittoria l’affetto dimostratogli dai tifosi.

    Da parte sua, il Napoli deve dimostrare di non essere infastidito dalle voci di mercato e di voler costruire, a partire da una vittoria dopo tanti anni di ricostruzione, un futuro più roseo per i tifosi azzurri.

    Formazioni

    Per la Juve l’unico forfait importante è quello del difensore Chiellini, mentre sarà probabilmente l’ex avvelenato Quagliarella ad affiancare il capitano Del Piero.

    Nel Napoli, certo il rientro di Cavani con Hamsik alle spalle, c’è ancora da decidere chi sarà la seconda punta tra un Pandev apparso in buona forma e un Lavezzi prossimo partente, sempre più oggetto di divisione tra i tifosi.

    – Diretta web su Rai1, domenica 20 maggio alle 20.35 >>

  • 19/3/2012 ore 15:20

    Calcio, Coppa Italia: finale in vista

    Commenti 0

    20-21 marzo, 20.45. Due appuntamenti col grande calcio nazionale. Juventus, Milan, Napoli e Siena si contendono nelle semifinali di ritorno l’approdo alla finale di Tim Cup del 20 maggio a Roma. I rossoneri, dopo i recenti veleni con la Juventus su questioni arbitrali, devono rovesciare a Torino il ko casalingo dell’andata. Il Napoli deve invece recuperare un gol di svantaggio contro il Siena.

    Entrambi gli incontrui saranno trasmessie sulle reti Rai, con ampio prepartita e post-partita sui canali digitali.

     

    – Milan-Juventus 1-2 (andata): gli Highlights >>

    – Siena-Napoli 2-1 (andata): gli Highlights >>

     

    Queste le parole del tecnico milanista Allegri alla vigilia: “Sarà una bella partita, intensa perché entrambe le squadre puntano alla finale, e cattiva calcisticamente, ma senza nessun altro tipo di guerra”. ”Abbiamo tutte le possibilità per ribaltare il 2-1 dell’andata – aggiunge il tecnico del Milan – ma comunque andrà a finire, questa partita non avrà effetti sulla corsa scudetto. Domani vale solo per la Coppa Italia”.

    “Juventus-Milan è la partita piu’ importante dell’anno – ribatte Conte, allenatore della Juventus – perché è la partita che ci può dare la possibilità di andare a giocare una gara per vincere un trofeo”. “È una partita completamente a sé e il campionato viene messo da parte. Il risultato dell’andata non influirà. Non sono quel tipo di allenatore che vuole speculare sul risultato positivo dell’andata”.

    – Juventus-Milan: diretta web su Rai1 martedì 20 marzo alle 20.45 >>

     

    Da parte sua, un buon Napoli reduce dalla rimonta in campionato contro l’Udinese, affronta un Siena in difficoltà in Serie A, ma che in Coppa Italia si trasforma completamente. Terapie e lavoro specifico per Maggio e Lavezzi. Le loro condizioni dovranno essere valutate nel prepartita. Cavani è rimasto a riposo per una leggera distorsione alla caviglia, ma dovrebbe essere del match.

    – Napoli-Siena: diretta web su Rai2 mercoledì 21 marzo alle 20.45 >>