Rumors e anticipazioni

Tutte le novità e video sui programmi Rai da non perdere

    • Le novità di RaiYoYo!

      pocoyo336I nuovi appuntamenti estivi per i più piccoli!

    • L’autunno di Rai 2. Serie tv, comedy show e reality

      NCISIn partenza le nuove stagioni di Castle, Elementary, NCIS e Criminal Minds. Tra le produzioni italiane: UNICI – le 4 giornate di Vasco, Pechino Express, Stasera tutto è possibile, e la serie tv Rocco Schiavone

    • Olimpiadi di Rio 2016: tutte le novità Rai

      rio-4 La Rai è Official Broadcaster delle Olimpiadi di Rio 2016. Dal 5 al 21 agosto, un palinsesto di 5000 ore trasmesse dal servizio pubblico attraverso tv, radio, web e dispositivi mobili. Tra le novità, la realtà virtuale e la nuova app RAI Rio2016, per seguire in ogni momento le imprese dei campioni azzurri e dei 10.500 atleti di tutto il mondo

    • La strage di Bologna: 1980-2016

      Film, documentari e approfondimenti su tutte le reti Rai per ricordare uno degli atti terroristici più gravi del dopoguerra

    • Addio Anna Marchesini, l’omaggio di Rai.tv

      blog-rai.tvRai modifica il palinsesto e dedica una serie di programmi al ricordo di Anna Marchesini, attrice amatissima dal pubblico italiano, storica componente del Trio assieme a Tullio Solenghi e Massimo Lopez

  • 17/2/2011 ore 14:00

    Pier Paolo Pasolini, il profeta

    Commenti 1


    Pier Paolo PasoliniPasolini il profeta
    . Nella multiforme attività del grande intellettuale friulano è l’inestimabile capacità di leggere nel presente (di allora) il futuro (il nostro presente) il tratto privilegiato dal critico letterario Massimo Raffaeli nel suo racconto per “Tre Colori” su Radio3.

    Poeta, romanziere, regista cinematografico, autore di opere teatrali, Pasolini è un mito della nostra cultura: la sua morte fu per due generazioni di italiani la fine dell’età dell’innocenza.

    E’ forse con i saggi e gli articoli che Pasolini ha raggiunto l’apice della sua magmatica produzione. In particolare gli articoli scritti per il “Corriere della Sera” fra il ’73 e il ’75 (anno del suo assassinio) segnano, secondo Raffaeli, la nascita dell’intellettuale opinionista contemporaneo. La chiarezza con cui interpretò la contraddizione profonda del nostro Paese, la preveggenza con cui mise a fuoco fenomeni divenuti visibili a tutti gli altri solo in anni recenti, la sua concezione del Sacro fanno di Pier Paolo Pasolini un profeta del quale sempre di più si sente la mancanza.

    “Pier Paolo Pasolini” raccontato da Massimo Raffaeli é gratuitamente ascoltabile e scaricabile in versione podcast.

    – Ascolta “Pier Paolo Pasolini” raccontato da Massimo Raffaeli >>

    – Guarda i video: Speciale Pier Paolo Pasolini >>

    – Scarica i podcast di “Tre colori” >>

    – Segui “Tre colori” in diretta web, dal lunedì al venerdì alle 14.00 >>

  • 28/10/2010 ore 11:00

    Pier Paolo Pasolini su Rai.tv

    Commenti 0


    Pier Paolo PasoliniSabato 30 e domenica 31 ottobre, Rai.tv
    . Bianco e Nero, il canale web dedicato alla tv di una volta, dedica queste giornate a Pier Paolo Pasolini a pochi giorni dalla data della sua morte, avvenuta il 2 novembre 1975.

    Intellettuale di levatura internazionale è considerato una delle maggiori personalità italiane del XX secolo, spesso al centro di polemiche e dibattiti per le sue opinioni lucide e radicali, per il suo sguardo sempre critico sulle abitudini e modi di pensare italiani.

     

    Poeta, regista, giornalista, scrittore ma soprattutto osservatore della nostra società e della sua inesorabile corruzione nell’era dei consumi. Celebre la sua diffidenza nei confronti della televisione e dei mass media e della loro natura antidemocratica; considerazioni che ritroviamo nella famosa intervista di Enzo Biagi nella trasmissione Terza B, facciamo l’appello in cui Pasolini incontra alcuni suoi vecchi compagni di classe.

     

    Riascoltiamo la denuncia dell’intellettuale in Io so, le parole scritte sul Corriere della sera un anno prima del suo assassinio e rivediamo spezzoni tratti da interviste di vari programmi, tra questi: Pier Paolo Pasolini: una disperata vitalità, Tg2 Dossier – Pasolini, poeta, corsaro, profeta.

    A chiudere la carrellata di brevi video-documenti l’inchiesta di Carlo Lucarelli a Blu Notte nella puntata Pasolini: morte di un poeta.

     

    – Pier Paolo Pasolini su Bianco e Nero, sabato 30 e in replica domenica 31 ottobre >>

    Bianco e Nero, il canale web dedicato alla tv di una volta >>

    – Speciale Pier Paolo Pasolini su Rai.tv >>

  • 24/9/2010 ore 13:41

    Alberto Moravia: 20 anni dopo

    Commenti 0

    Domenica 26 settembre, Rai.tv. Millepagine, il portale della Rai dedicato ai libri e alla letteratura, racconta Alberto Moravia, vita e opere del grande scrittore romano di cui domenica prossima ricorre il ventennale della scomparsa.

    Narratore e viaggiatore di razza, autore di racconti e romanzi da cui sono stati tratti anche numerosi film, Moravia ha lasciato un segno importante non solo nella storia letteraria, ma anche nella nostra cultura. La sua intensa partecipazione al dibattito pubblico, le amicizie con altri grandi personaggi come Pasolini e Siciliano, l’impegno politico e civile sempre presente nella sua vita, le relazioni sentimentali che Alberto Moravia ha intessuto con scrittrici del calibro di Elsa Morante e Dacia Maraini hanno contribuito a farne uno dei personaggi più influenti nella cultura italiana del secondo novecento.

    Moravia ha scritto moltissimi libri. Il romanzo d’esordio, Gli Indifferenti, fu pubblicato nel 1929 – l’autore era giovanissimo, 22 anni – ed è una della sue opere migliori, forse il suo capolavoro. Narra le vicende di una famiglia della buona borghesia italiana negli anni del fascismo, con personaggi simili a manichini “indifferenti” ai valori morali e dediti alla sola soddisfazione di appetiti egoistici.

    Delle tante opere successive ricordiamo il romanzo breve Agostino (1943), riuscita analisi dei turbamenti di un adolescente e La Romana (1947), narrazione neorealista centrata sul personaggio di Adriana, donna del popolo dotata di saggezza e portatrice di un’antica morale. Dopo gli anni del fascismo e quelli della ricostruzione, con La Noia (1960) Moravia ci consegna un ritratto riuscito ed emblematico anche degli anni del boom economico: qui il protagonista è un pittore alle prese con incomunicabilità, accidia, alienazione.

    Dopo quest’opera Moravia continuerà costantemente la sua attività di scrittura, sempre attento agli stimoli dell’attualità culturale, senza peró raggiungere i livelli dei romanzi precedenti.

    Millepagine presenta una ricca serie di documenti video tratti dall’archivio di Rai Teche a cui si aggiungono le clip realizzate dal programma 1 su Mille. Il risultato è un ritratto a tutto tondo del Moravia uomo, artista e intellettuale impegnato e immerso nella vita sociale della sua epoca.

    Guarda i video di Millepagine >>

    Guarda i video di 1 su Mille >>