Rumors e anticipazioni

Tutte le novità e video sui programmi Rai da non perdere

    • Le novità di RaiYoYo!

      pocoyo336I nuovi appuntamenti estivi per i più piccoli!

    • L’autunno di Rai 2. Serie tv, comedy show e reality

      NCISIn partenza le nuove stagioni di Castle, Elementary, NCIS e Criminal Minds. Tra le produzioni italiane: UNICI – le 4 giornate di Vasco, Pechino Express, Stasera tutto è possibile, e la serie tv Rocco Schiavone

    • Olimpiadi di Rio 2016: tutte le novità Rai

      rio-4 La Rai è Official Broadcaster delle Olimpiadi di Rio 2016. Dal 5 al 21 agosto, un palinsesto di 5000 ore trasmesse dal servizio pubblico attraverso tv, radio, web e dispositivi mobili. Tra le novità, la realtà virtuale e la nuova app RAI Rio2016, per seguire in ogni momento le imprese dei campioni azzurri e dei 10.500 atleti di tutto il mondo

    • La strage di Bologna: 1980-2016

      Film, documentari e approfondimenti su tutte le reti Rai per ricordare uno degli atti terroristici più gravi del dopoguerra

    • Addio Anna Marchesini, l’omaggio di Rai.tv

      blog-rai.tvRai modifica il palinsesto e dedica una serie di programmi al ricordo di Anna Marchesini, attrice amatissima dal pubblico italiano, storica componente del Trio assieme a Tullio Solenghi e Massimo Lopez

  • 7/5/2015 ore 17:35

    Il Giro d’Italia 2015 sulle reti Rai

    Commenti 3

    Giro d'ItaliaE’ prevista per sabato 9 maggio la partenza di uno degli eventi più attesi dagli appassionati di ciclismo: il Giro d’Italia, giunto quest’anno alla sua 98^ edizione, che potrete seguire come di consueto in esclusiva sulle reti Rai.

    – Vai allo speciale di RaiSport “Giro d’Italia 2015″ >>

    Ventidue squadre di cui cinque italiane, ventuno tappe (cinque di alta montagna), 3.481,8 km di percorrenza e 43.000 metri di dislivello, sette arrivi in salita, due giorni di riposo (lunedì 18 e 25 maggio). Questi alcuni dei numeri dell’edizione 2015 della Corsa Rosa che, dopo la presentazione delle squadre prevista per il pomeriggio di venerdì 8 maggio nel teatro Casinò di Sanremo, prenderà il via dalla riviera ligure sabato mattina con la prima tappa, la cronometro a squadre San Lorenzo al Mare – Sanremo (17,6 km), per chiudersi il 31 maggio nella capitale dell’Expo 2015 con la 21^ tappa, la Torino-Milano (185 km).
    Tra i favoriti nei pronostici il corridore spagnolo Alberto Contador, della Tinkoff-Saxo, che ha dichiarato di temere tra gli avversari soprattutto Richie Porte, Rigoberto Uran e l’italiano Fabio Aru.

    La Rai, host broadcaster dell’evento, trasmetterà il Giro su RaiSport 1, Rai3 e Rai HD (ch.501 del DTT), con repliche quotidiane su RaiSport 2, e per la radio su Radio1 Rai.
    Le nuove tecnologie HD e Ultra Slomo cattureranno ogni goccia di sudore dei corridori impegnati agli arrivi delle tappe decisive e ogni giorno una Ultra Slomo verrà montata su una moto ripresa e trasmetterà, novità assoluta, in diretta, su un mezzo in movimento. Sono previsti collegamenti radio tra ammiraglie e corridori in stile Formula Uno, microcamere e tutto quello che la più moderna tecnologia può offrire.

    Alla “corsa più dura del mondo nel Paese più bello del mondo” è dedicato inoltre “Viaggio nell’Italia del Giro”, un programma di Rai Cultura ideato e condotto da Edoardo Camurri, in onda dal 7 al 30 maggio alle 19.00 su Rai Storia con repliche alle 23.30 e su Rai Sport nell’ambito di “Giro Mattina”. Un viaggio che seguirà le tappe del Giro ciclistico d’Italia, visitando molte delle località presenti sul tracciato per raccontare in modo originale storie, curiosità, itinerari e suggestioni che animano il nostro territorio. Alle ventuno puntate corrispondenti alle tappe si affiancheranno tre puntate speciali dedicate alla storia del Giro, che nel tempo ha avuto cronisti d’eccezione da Sergio Zavoli a Claudio Ferretti, da Enzo Biagi a Gianni Brera, diventando occasione per un giornalismo d’autore.

    Questo sarà un Giro per tutti: giovani e meno giovani. La Rai parlerà agli italiani con linguaggio semplice e diretto, dedicando molto dell’impegno al mondo dei bambini. Cartoni animati per le sigle, per la presentazione delle tappe e per la parte legata alla scoperta del territorio caratterizzeranno le trasmissioni.
    Quest’anno ricade inoltre il centenario dall’entrata dell’Italia nella Prima Guerra Mondiale: ogni giorno, quindi, verrà aperta una finestra sulla Grande Guerra con servizi ad hoc che racconteranno uomini o fatti legati al territorio della tappa.

    Gli appuntamenti in palinsesto:

    Si partirà al mattino, con “Giro Mattina”, condotto da Tommaso Mecarozzi e Luca Di Bella con l’apporto di Marino Bartoletti e Gigi Sgarbozza, in onda su Rai 3 a orari fissi (dal lunedì al giovedì alle 12.25, il sabato alle 11.40, la domenica alle 11.45) e su Rai Sport 1 in base all’orario di partenza della tappa.

    A seguire, intorno alle 14.00, “Anteprima Giro”, trasmissione aperta agli ospiti che farà da intro alla diretta della tappa. Condurrà Alessandra De Stefano che verrà affiancata da Beppe Conti.
    La diretta della tappa potrà contare sull’esperienza di Francesco Pancani e Silvio Martinello e sulla vivacità in moto di Andrea De Luca e Massimiliano Lelli. Regia Internazionale di Nazareno Balani, regia dedicata italiana, esclusiva RaiSport, di Pietro Sollecchia. Tutto su Rai Sport 1, su Rai 3 e sul canale 501 del digitale terrestre, in HD.

    Il “classico “Processo alla Tappa” sarà condotto anche quest’anno da Alessandra De Stefano. Si ripercorrerà ogni centimetro della tappa appena terminata e ci si tufferà nella frazione del giorno dopo. Gli esperti saranno Stefano Garzelli e Beppe Conti.

    Alle 20.00, confermatissimo, il TGiro, il quale riassumerà la giornata delle trasmissioni Rai, dalla mattina al pomeriggio, con particolare attenzione alla sintesi della tappa. Condurrà Andrea de Luca con Massimiliano Lelli.

    A concludere la densa giornata, il Giro Notte, per un ricco riassunto di quanto accaduto con particolare attenzione rivolta anche al giorno successivo.
    Non mancheranno, naturalmente, gli appuntamenti dei TG di Rai Sport e dei classici telegiornali.
    Team Leader Alessandro Fabretti, curatori e coordinatori Riccardo Pescante e Cesare Di Gesaro.

     

    Anche Radio1 segue la corsa rosa con collegamenti in diretta, approfondimenti e interviste. Ogni giorno la rete trasmetterà finestre informative di 5 minuti all’interno delle principali edizioni dei Gr e fornirà i primi aggiornamenti all’interno della trasmissione “A tutto campo”.
    A seguire, alle 16.30 “Sulle strade del Giro”: la diretta che segue i finali di tappa con un gruppo di inviati e raccoglie le prime impressioni a caldo dei protagonisti.
    Radio1 racconterà il Giro anche nel fine settimana, all’interno di “Tutto il calcio minuto per minuto” e con ampi speciali serali sulla tappa del giorno.
    – Scopri tutti gli appuntamenti su Radio1 e scarica i podcast >>

     

    La 98^ edizione del Giro d’Italia sarà fruibile inoltre in streaming da pc, tablet e smartphone sul portale www.raisport.rai.it nello speciale “Giro d’Italia 2015″ interamente dedicato all’evento.

  • 8/5/2014 ore 9:36

    L’offerta Rai per il Giro d’Italia 2014

    Commenti 1

    girod'italia336 Partenza questo venerdì da Belfast, arrivo il primo giugno a Trieste: tutto pronto per la 97esima edizione del Giro d’Italia, che vedrà al via 198 partecipanti. Tra questi, i bookmaker hanno già individuato il favorito per la vittoria finale: su tutti svetta il colombiano Nairo Quintana, secondo al Tour 2013, lo segue lo spagnolo Joaquim Rodriguez, poi l’eterno Cadel Evans. Tra gli italiani occhio a Domenico Pozzovivo, protagonista alla Liegi-Bastogne-Liegi.

    >> GIRO D’ITALIA 2014 SPECIALE RAISPORT

     

    Dal 9 maggio al 1 giugno, oltre 200 ore di diretta per vivere ogni istante della corsa rosa su Rai Sport 2 –  ch. 58 del DTT, su Rai3 e su Rai HD – ch.501 del DTT; per la prima volta gli spettatori Rai potranno godersi il Giro in alta definizione (HD) con le tappe di alta montagna coperte dalle riprese «Ultra slomo». In più, per entrare ancora di più nella corsa, sono previste micro-camere e collegamenti live con le ammiraglie.

    Con le sue rubriche ‘Giro Mattina’, ‘Anteprima Giro’, ‘Il Processo alla tappa’, ‘TGiro’ e ‘Giro Notte’ e la diretta delle 21 tappe previste, RaiSport intensificherà la sua programmazione dedicando all’evento una visibilità senza precedenti. Rai Sport 2 (canale 58 DTT) e Rai3 saranno la reti ufficiali del Giro. Durante tutta la giornata verranno trasmesse dirette, trasmissioni e repliche inerenti alla corsa.

    Alle 20.00 su RaiSport 2, Andrea De Luca condurrà l’ormai consolidato appuntamento con il ‘TGiro’ affiancato dal commento tecnico di Max Lelli. A seguire, alle 24.00 circa, a fare il punto su tutti i risultati di giornata sarà la rubrica ‘Giro Notte’. La trasmissione, da quest’anno senza conduzione, verrà confezionata avvalendosi di slides preparate appositamente. Al termine, alle 00.30 circa ‘Viaggio nell’Italia del Giro’ che lancerà la tappa del giorno dopo affrontata dal punto di vista storico, letterario, artistico, economico e culturale da Rai Educational. Il programma andrà in replica la mattina, prima della rubrica ‘Giro Mattina’.

    >> La prima tappa, Belfast-Belfast, 9 maggio alle ore 20:00 (in diretta su RaiSport e Rai3)

    Anche Radio1 seguirà la manifestazione sportiva dedicando buona parte della sua programmazione alla corsa in rosa. La radiocronaca si svilupperà per tutta la giornata partendo da “A tutto campo” e attraversando le trasmissioni: “Baobab”, “King Kong”, “Tutto il calcio minuto per minuto” e “Zona Cesarini”.

    La 97^ edizione del Giro d’Italia sarà comunque fruibile in streaming da pc, tablet e smartphone sul portale www.raisport.rai.it nello speciale interamente dedicato all’evento.

  • olimpico-bSabato 25 e Domenica 26 maggio: un week end di grande sport sulle reti Rai.

    Grande attesa nella capitale per il derby di Coppa Italia Roma-Lazio che assegnerà il trofeo. I ciclisti del Giro d’Italia affrontano l’ultima tappa alpina per poi chiudere la ‘corsa rosa’ domenica, con arrivo a Brescia. Tornano in pista le Ferrari di Alonso e Massa nel leggendario GP di Monaco di Formula 1.

     

    Si comincia sabato 25 maggio con il ciclismo: ultima tappa dolomitica, con partenza da Silandro e arrivo alle Tre Cime di Lavaredo, che potrà scrivere la classifica finale del Giro. La salita conclusiva, che porta nel cuore delle Dolomiti, presenta un dislivello di 568 metri, con una pendenza media del 7,5% e massima del 18%. Per Nibali sarà il banco di prova più importante per arrivare a Brescia – domenica 26 maggio – con la maglia rosa sulle spalle.

    – Il sito di Rai Sport dedicato al Giro d’Italia >>

    – Guarda la diretta delle tappe, dalle 14:55, su Rai3 e sul sito di Rai Sport >>

    – Anteprima delle tappe a partire dalle 14:00 su Raisport 1 >>

     

    La Formula 1 si sposta sul circuito cittadino di Montecarlo per il GP di Monaco. Sabato è, come sempre, il giorno delle qualifiche, mentre domenica alle 21.05 Rai2 trasmette il Gran Premio. Dopo l’ultima vittoria, il ferrarista Alonso si rimette in corsa a pieno titolo per la vittoria finale del Mondiale, ma c’è da scommettere che – in un circuito talmente stretto in cui è arduo sorpassare – il campione del mondo Vettel punterà tutto sulla sua abilità in partenza per dettare il ritmo della corsa e arrivare al traguardo in testa, dopo una ‘cavalcata solitaria’.

    – Il sito di Rai Sport dedicato alla Formula 1 >>

    – Sabato 25 maggio, ore 18:05, Rai2: “Pit Lane”, Qualifiche del GP >>

    – Domenica 26 maggio, ore 21:05; Rai2: GP di Monaco >>

     

    La settimana sportiva targata Rai si conclude con il calcio. L’atto finale della Coppa Italia, che si disputa in gara unica allo Stadio Olimpico di Roma, vede di fronte proprio le due squadre capitoline, che in quello stadio sono di casa. Roma e Lazio daranno vita a una partita molto tesa, sia in campo che sugli spalti, per diverse ragioni. Prima fra tutte, la ‘supremazia cittadina’, che da sempre è uno dei maggiori argomenti di discussione tra gli sportivi romani. Ma non va dimenticato che, a campionato chiuso, sia i giallorossi che i biancocelesti non sono riusciti a raggiungere la qualificazione europea: chi vincerà la Coppa Italia si guadagnerà anche un posto in Europa, rendendo ancora più deludente la stagione dei tanto ‘odiati’ concittadini.

    – Il sito di Rai Sport dedicato alla Coppa Italia "Tim Cup" >>

    – Guarda la diretta on line dalle 17:45 su Rai1 >>

    – Guarda il prepartita su Raisport 1 dalle 17:15 >>

    – Rivedi le semifinali e gli altri match del torneo >>

  • 30/4/2013 ore 19:00

    Giro d’Italia su web, smartphone e tablet

    Commenti 0

    giroditalia_336Insegui la maglia rosa in ogni momento della giornata. Quest’anno il Giro d’Italia si può seguire in tv, alla radio ma soprattutto su web, smartphone e tablet. L’intera programmazione Rai dedicata all’evento è fruibile da Rai.tv nella sezione dedicata alle dirette. Per chi non è in casa c’è l’App Rai.tv scaricabile gratuitamente e disponibile per tutte le piattaforme.

    – L’App di Raitv per le diverse piattaforme >>

    – Le dirette su Rai.tv >>

    – Lo speciale di RaiSport >>

    Inoltre per la prima volta il Giro sarà in HD. Nitidezza ed emozioni alimentate da una regia ampia e dettagliata: 5 telecamere su moto, 2 su elicottero e ben 13 posizionate all’arrivo con 9 replay da angolazioni diverse.

    Ecco il programma quotidiano dell’offerta Rai sul Giro d’Italia 2013:

    14:00 Anteprima su RaiSport1
    15:10 Diretta su Rai3 RaiSport1 e RaiHD (canale 501)
    17:15 Processo alla tappa su Rai3 e RaiSport1
    19:30 TGiro su RaiSport1
    00:00 Gironotte su RaiSport1

    E ogni mattina:
    10:00 Sintesi della tappa precedente su RaiSport1

    Venerdì 3 maggio presentazione delle squadre alle 16:05 su Rai3 e Raisport1

    La corsa rosa prenderà il via quest’anno sabato 4 maggio da Napoli con arrivo a Brescia il 26 maggio. A pochi giorni dalla partenza della corsa rosa il favorito per i bookmakers rimane Bradley Wiggins mentre l’avversario che potrebbe strappargli la maglia rosa è Vincenzo Nibali.

    La 96esima edizione partirà dal lungomare Caracciolo con il canadese Ryder Hesjedal in maglia rosa pronto nella difficilissima prova di difendere il titolo dello scorso anno. Non sarà affatto facile perché troverà avversari da non sottovalutare come Cadel Evans e Samuel Sanchez oltre che dell’olandese Robert Gesink. I possibili outsiders sono Franco Pellizotti, Rujano e Garzelli, che però potranno più che altro giocarsi un successo parziale. Ivan Basso, due volte vincitore della corsa rosa (nel 2006 e nel 2010), è stato invece costretto al forfait a 48h dalla corsa a causa di una ciste. 

    Anche Radio Rai seguirà la minifestazione sportiva con la programmazione di Radio1.

    – Vai al portale Rai3 >>
    – Vai al portale di Raisport >>
    – Vai al portale di Radio1 sport >>

  • 4/5/2012 ore 15:10

    Giro d’Italia: al via l’edizione 2012

    Commenti 5

    5-27 maggio. Per il quindicesimo anno consecutivo la Rai è al fianco del Giro d’Italia sia attraverso la consueta copertura televisiva quotidiana su Rai3, sia tramite il sito interamente dedicato all’evento, dal quale gli utenti possono seguire tutta la gara in streaming con facoltà di scegliere telecamere personalizzate.

    – Entra nel sito del Giro d’Italia 2012 >>

     

    Il telecronista è Francesco Pancani con il commento tecnico di Davide Cassani. Cronisti dalle motociclette, Andrea De Luca e Paolo Savoldelli. Al timone della storica trasmissione il “Processo alla Tappa” è stata confermata Alessandra De Stefano, coadiuvata da Beppe Conti e Silvio Martinello.

     

    La giornata dedicata al Giro d’Italia, sulle reti Rai, comincia con la rubrica “Si Gira“, a cura di Francesco Saverio Garaguso, con la conduzione di Marino Bartoletti. Ospiti fissi, due fedeli amici del Giro: l’ex corridore Luigi Sgarbozza e il cantante Paolo Belli. Su Raisport 2 questa trasmissione ha la durata eccezionale di un’ora.

     

    Tutto quanto successo in carovana e in corsa è raccontato da Piergiorgio Severini nella rubrica “Giro Notte” su Rai3 all’una di notte. “TGiro” va in onda ogni giorno alle ore 20.00 su Raisport 2, con la conduzione di Andrea De Luca e Davide Cassani.

     

    Su Raisport 2 sia le fasi finali della corsa che “Il Processo alla tappa” verranno replicati a partire dalle 23.45 a beneficio di chi non ha potuto seguire la diretta pomeridiana.