Rumors e anticipazioni

Tutte le novità e video sui programmi Rai da non perdere

    • Le novità di RaiYoYo!

      pocoyo336I nuovi appuntamenti estivi per i più piccoli!

    • L’autunno di Rai 2. Serie tv, comedy show e reality

      NCISIn partenza le nuove stagioni di Castle, Elementary, NCIS e Criminal Minds. Tra le produzioni italiane: UNICI – le 4 giornate di Vasco, Pechino Express, Stasera tutto è possibile, e la serie tv Rocco Schiavone

    • Olimpiadi di Rio 2016: tutte le novità Rai

      rio-4 La Rai è Official Broadcaster delle Olimpiadi di Rio 2016. Dal 5 al 21 agosto, un palinsesto di 5000 ore trasmesse dal servizio pubblico attraverso tv, radio, web e dispositivi mobili. Tra le novità, la realtà virtuale e la nuova app RAI Rio2016, per seguire in ogni momento le imprese dei campioni azzurri e dei 10.500 atleti di tutto il mondo

    • La strage di Bologna: 1980-2016

      Film, documentari e approfondimenti su tutte le reti Rai per ricordare uno degli atti terroristici più gravi del dopoguerra

    • Addio Anna Marchesini, l’omaggio di Rai.tv

      blog-rai.tvRai modifica il palinsesto e dedica una serie di programmi al ricordo di Anna Marchesini, attrice amatissima dal pubblico italiano, storica componente del Trio assieme a Tullio Solenghi e Massimo Lopez

  • candidato_blog_336 Martedì 23 settembre, alle 23:50 circa su Rai 3, in chiusura della puntata di Ballarò, partirà “Il candidato – Zucca presidente”, la prima serie in Italia che tratta il tema della politica, tanto da essere stata definita la “House of cards” italiana, sebbene si discosti dal modello americano per la lettura in chiave satirica e il format del tutto originale e innovativo.
    “Il candidato” racconta l’esilarante corsa alla presidenza del consiglio di Piero Zucca (interpretato da Filippo Timi), un ex postino dall’animo candido e il basso quoziente intellettivo, che si trova per caso a vincere le primarie di un importante partito italiano e a intraprendere una carriera politica senza alcuna esperienza nel settore.

    Guarda il trailer de “Il candidato” presentato alla fine della prima puntata di Ballarò >>

     

    In 20 puntate da 5 minuti l’una, seguiremo i ‘progressi’ dell’ingenuo Zucca, guidato nella sua scalata al successo da un team di spregiudicati esperti della comunicazione (Lunetta Savino, Bebo Storti, Antonio Catania, Christian Ginepro, Marina Rocco, Flavio Furno), convinti che un candidato si possa fabbricare e vendere come se fosse un qualsiasi prodotto di consumo. Certo Zucca è un caso disperato e ha un’incredibile predisposizione a fare la cosa sbagliata al momento sbagliato. L’astuzia degli esperti che lo accompagnano, però, è pari solo al loro cinismo e in ogni puntata troveranno il modo di volgere a loro vantaggio anche i disastri più indifendibili.

    La serie è stata presentata in questi giorni al Roma Fiction Fest, dove abbiamo incontrato alcuni dei protagonisti che ai microfoni di Rai.tv hanno tracciato il profilo dei loro personaggi.

    Guarda l’intervista a Filippo Timi >>

     

    Nel cast, tra gli altri, Bebo Storti interpreta Alfredo Calligaris, il dirigente di partito che sostiene la candidatura di Zucca, un ‘trafficone’ che conosce bene il mondo della politica perché è passato da un partito all’altro cercando sempre di restare a galla, anche grazie a una notevole dose di ipocrisia e pelo sullo stomaco. Lunetta Savino invece è Bianca De Mojana, il capo staff della campagna di comunicazione di Piero Zucca, che considera il candidato un vero inetto, ma, essendo molto ambiziosa, cinica e spregiudicata, accetta la sfida: trasformare l’ex postino in un politico credibile, o, soprattutto vendibile.

    1410508495063BIANCA-DE-MOJANA_Lunetta-Savino_260Guarda l’intervista a Lunetta Savino e Bebo Storti >>

     

    1410508581715ALFREDO-CALLEGARIS_Bebo-Storti_260Guarda le schede dei personaggi >>

    Tratto dal format francese di grande successo, “Hénaut Président!” di Michel Muller, “Il Candidato”, diretto da Ludovico Bessegato (già ideatore della web serie “Kubrick – Una storia porno”), è prodotto dalla CROSS Productions di Rosario Rinaldo in collaborazione con RaiFiction. Dopo la positiva esperienza di “Una Grande Famiglia – 20 anni prima”, anche “Il Candidato” punta ad avere come destinazione sia il piccolo schermo che il web. L’adattamento italiano è curato dagli autori de La Buoncostume, i giovani sceneggiatori: Carlo Bassetti, Fabrizio Luisi, Simone Laudiero, Pier Mauro Tamburini.

    Il format
    Ogni puntata è ambientata interamente in una location ed è raccontata attraverso un solo punto macchina, di lunghezza focale variabile. Una scelta stilistica molto netta, che tende a mettere al centro del racconto i personaggi, il dialogo e i tempi degli attori. Il frequente cambio di location tra le diverse puntate permette, tuttavia, di diversificare facilmente ambienti e situazioni.

     

    Guarda il promo >>

    Vai al sito ufficiale >>

  • 16/9/2014 ore 12:26

    Al via il “Ballarò” di Massimo Giannini

    Commenti 0

    Ballarò - M. GianniniParte oggi alle 21:05 su Rai3 la nuova edizione di Ballarò, uno dei talk-show politici televisivi più seguiti del paese, giunto ormai alle 13^ stagione. Un’edizione completamente rinnovata, quella 2014-2015, a partire dal conduttore: il giornalista Massimo Giannini, ex vicedirettore de La Repubblica, che aprirà ogni puntata con un suo editoriale. La prima puntata vedrà questa sera la straordinaria partecipazione di Roberto Benigni.

    La nuova stagione di Ballarò, il cui motto sarà “Diciamoci la verità”, è stata presentata ieri in conferenza stampa alla presenza del direttore di Rai3 Andrea Vianello, che nel ringraziare Giovanni Floris “per i suoi dodici anni in Rai” ha dichiarato di aver scelto Giannini “per la sua competenza e autorevolezza“. Anche il nuovo conduttore ha fatto i suoi migliori auguri all’amico e collega Floris, aggiungendo: “Se esiste Ballaró è merito suo. Ora, però, à la guerre comme à la guerre“.

    Molte le novità annunciate in conferenza stampa. La struttura del programma, che manterrà molti degli elementi che ne hanno fatto uno degli appuntamenti più autorevoli del giornalismo politico in tv, è stata aggiornata in modo dinamico e contemporaneo, cercando di ridurre sempre di più la distanza tra “politica da talk show” e vita quotidiana. “Vogliamo invitare i politici quando serve e quando, secondo noi, hanno qualcosa da dire”, e ancora “vogliamo provare ad eliminare il chiacchiericcio tv. Per noi è fondamentale avere notizie, lavoro di redazione e inviati”, ha promesso il conduttore.
    Forte di una rinnovata squadra di inviati, la nuova edizione di Ballarò si svilupperà infatti anche al di fuori dello studio, sia con servizi di inchiesta, racconto e denuncia, sia con collegamenti esterni in diretta. “Ballarò” aprirà vere e proprie “finestre sull’Italia” per raccontare la realtà in modo completo, dando spazio a tutto ciò che può arricchire il dibattito portando altre esperienze, nuove storie, inedite realtà.
    – Scopri la nuova squadra di Ballarò >>

    Massimo Gianni nello studio di Ballarò

    Massimo Giannini nello studio di Ballarò

    Altre novità annunciate ieri: la durata allungata fino alla mezzanotte, una nuova rubrica curata da Ilvo Diamanti, “Password“, e la collaborazione dell’istituto Euromedia Research di Alessandra Ghisleri (“sondaggista del Cavaliere, con la quale il confronto sarà stimolante”, ha dichiarato Giannini) al quale è stata affidata la realizzazione dei sondaggi d’opinione sui temi della stretta attualità politica e sull’andamento delle tendenze di voto.

    Così come tutto l’impianto del programma, anche la sigla ha beneficiato di un restyling grafico e musicale: il tradizionale motivo “Jeux d’enfants” di Rene Dupère è stato riarrangiato in chiave moderna da Ivano Fossati (“Un regalo in musica”, ha raccontato il conduttore), da sempre estimatore del programma, mentre la grafica è stata rielaborata in chiave artistico pop da Stefania Trifoni.

    Non mancherà il contrappunto comico-satirico in apertura di puntata, che vedrà protagonisti volti diversi che di volta in volta si alterneranno per dare il proprio contributo e fornire un punto di vista originale. Ad aprire le danze questa sera sarà niente meno che Roberto Benigni. “Quello di Benigni è il segno di un investimento fortissimo nel servizio pubblico che farà gratis. E’ un regalo a Ballarò e a tutta la Rai”, ha spiegato Giannini.
    – Benigni a Ballarò: guarda il Promo >>

    Questo il tema della prima puntata: l’Italia ce la farà ad uscire dalla crisi? Il premier Matteo Renzi presenta alle Camere il programma di governo per i “mille giorni” definendolo l’ “ultima chance”, ma intanto le ultime stime dell’Ocse e di Confindustria vedono il Paese in recessione. Quali effetti ha avuto il provvedimento sugli 80 euro? E sul nostro Paese incombe ancora il rischio che arrivi la Troika?
    Gli ospiti di questa sera saranno: Romano Prodi, protagonista di un faccia a faccia con Giannini, il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Graziano Delrio,  il capogruppo Fi Camera Renato Brunetta, il segretario generale Fiom Maurizio Landini, l’imprenditrice Antonella Nonino, l’economista Mariana Mazzucato e il direttore del Corriere della Sera Ferruccio De Bortoli.

    "Il Candidato" - Filippo Timi

    “Il Candidato” – Filippo Timi

    Inoltre, verrà presentata questa sera la serie satirica “Il Candidato“, 20 puntate da 5 minuti prodotte da Rai Fiction che andranno in onda da martedì 23 settembre in finale di puntata, con protagonista Filippo Timi nel ruolo di uno sprovveduto candidato alla presidenza del Consiglio alle prese con un’improbabile campagna elettorale. “L’house of cards alle vongole“, come si legge nel profilo twitter del programma, sul “peggior candidato premier della storia“.
    – Vai al sito del Candidato e guarda il Promo >>

    – Guarda l’intervista esclusiva a Filippo Timi >>

    La nuova edizione di #Ballaró sarà infine sempre più aperta al mondo dei social network, utilizzando il web come strumento di dialogo con gli spettatori durante la visione dei programmi. Sia Twitter (@RaiBallaro) che Facebook (www.facebook.com/ballaro.rai) saranno fonte di notizie, domande e testimonianze che entreranno nelle dinamiche del dibattito.
    Sul sito del programma www.ballaro.rai.it, completamente rinnovato, saranno visibili le puntate in live streaming con la produzione di “highlights” in diretta per navigare in tempo reale attraverso i momenti salienti della puntata e, a poche ore dalla messa in onda, tutti i contenuti video e altre informazioni sul programma.

    – Segui Ballarò tutti i martedì alle 21:05 su Rai3 e in live streaming qui >>