Rumors e anticipazioni

Tutte le novità e video sui programmi Rai da non perdere

    • Le novità di RaiYoYo!

      pocoyo336I nuovi appuntamenti estivi per i più piccoli!

    • L’autunno di Rai 2. Serie tv, comedy show e reality

      NCISIn partenza le nuove stagioni di Castle, Elementary, NCIS e Criminal Minds. Tra le produzioni italiane: UNICI – le 4 giornate di Vasco, Pechino Express, Stasera tutto è possibile, e la serie tv Rocco Schiavone

    • Olimpiadi di Rio 2016: tutte le novità Rai

      rio-4 La Rai è Official Broadcaster delle Olimpiadi di Rio 2016. Dal 5 al 21 agosto, un palinsesto di 5000 ore trasmesse dal servizio pubblico attraverso tv, radio, web e dispositivi mobili. Tra le novità, la realtà virtuale e la nuova app RAI Rio2016, per seguire in ogni momento le imprese dei campioni azzurri e dei 10.500 atleti di tutto il mondo

    • La strage di Bologna: 1980-2016

      Film, documentari e approfondimenti su tutte le reti Rai per ricordare uno degli atti terroristici più gravi del dopoguerra

    • Addio Anna Marchesini, l’omaggio di Rai.tv

      blog-rai.tvRai modifica il palinsesto e dedica una serie di programmi al ricordo di Anna Marchesini, attrice amatissima dal pubblico italiano, storica componente del Trio assieme a Tullio Solenghi e Massimo Lopez

  • connessione_blogNel nostro paese, ancora oggi, sono in molti a non conoscere esattamente il significato di parole come Internet, App, Gps, oppure eBook. Con “Complimenti per la connessione” la Rai lancia la sua sfida culturale al digital divide, che ha lasciato fino ad oggi un terzo degli italiani fuori dalla Rete e dai suoi benefici. La serie si presenta come il primo spin-off ufficiale della popolare serie Don Matteo, ma è anche il primo progetto di inclusione digitale all’interno di uno show di prima serata.

    Attraverso questa serie si vuole invogliare quella grande fetta di popolazione (il target over 55) che ha poca dimestichezza con il mondo del web a prendere familiarità con alcuni termini di base entrati ormai a far parte del nostro lessico quotidiano, pensiamo ad esempio a parole come Hashtag, Streaming, oppure On demand.

    – Guarda i Promo di “Complimenti per la connessione”>>

    Ti sei perso le puntate? Rivedi le lezioni >>

    Allo stesso tempo, lo scopo di questo progetto è “l’inclusione”, ossia incoraggiare tutti coloro che hanno ancora difficoltà a mettere le mani su un tablet, oppure su uno smartphone, (perché ritenuti strumenti troppo “complicati”), a trovare stimoli per utilizzare questi “device” e incominciare con operazioni semplici che gradualmente possono entrare a far parte della vita di tutti i giorni.

    Esattamente come accade, nella fiction, al Maresciallo Cecchini, ovvero Nino Frassica, che, come sempre, è in cerca della famosa promozione. Il Capitano Tommasi, interpretato da Simone Montedoro, ha deciso di dargliela a patto, però, che finalmente impari ad usare Internet. La caserma dei carabinieri di “Don Matteo”, un luogo familiare per i milioni di telespettatori che seguono da anni le vicende del prete-investigatore, si trasforma così, per pochi minuti al giorno, in un’aula magica che, attraverso un linguaggio fiabesco e ricco d’interventi visivi, vuole unire bambini e anziani davanti al televisore per imparare insieme il significato di alcune parole “difficili” legati al mondo digitale molto utili, però, nella vita di tutti i giorni.

    La serie si articolerà in 20 episodi in onda su Rai1 a partire da lunedì 11 luglio alle 20:30 subito dopo il TG1 (in replica il giorno seguente su Rai3 alle 10:00 e nuovamente su Rai1 alle 16:20). Tutte le puntate saranno disponibili on demand su Rai.tv e sul sito di “Don Matteo

    – Vai al sito di “Don Matteo”>>

  • 19/2/2016 ore 14:37

    Guglielmo Scilla è “Baciato dal sole”

    Commenti 0

    ww_blogDa lunedì 22 febbraio alle 21:15 e per sei serate arriva su Rai1 e su Ray la prima serie televisiva con protagonista Guglielmo Scilla. La web-star nota su YouTube con il nome di Willwoosh debutta sul piccolo schermo vestendo i panni di Elio Sorrentino, un giovane showman di talento che, travolto da una improvvisa fama, si trova ad affrontare i traumi di una infanzia difficile

    Elio è un giovane sui venticinque anni bello, slanciato, dai grandi occhi scuri, splendenti e sgranati. Un ragazzo “baciato dal sole”. Il suo talento è far ridere, cantare, imitare, in una parola: intrattenere. “Re per una sera” un talent show di successo è il suo passaporto per il futuro. Ma il successo è una mela avvelenata. Il privato diventa pubblico, i vecchi amici cambiano, si allontanano; e i nuovi nascondono sempre un obbiettivo diverso da quello che dichiarano. E non è tutto oro quel che luccica: Elio è stato abbandonato quando aveva quattro anni e forse sono proprio gli occhi della madre quelli che cerca, inconsciamente, quando seduce le platee con le sue battute, con le sue canzoni.

    Insieme alla parabola del successo di Elio seguiremo anche il percorso di determinazione e spietatezza di un grosso dirigente televisivo, Michele Ruben, interpretato da Giuseppe Zeno; gli intrighi di una donna manager con irrisolti problemi personali, Diana Morigi interpretata da Barbora Bobulova; la passione e la, forse troppa, generosità di un autore di show televisivi, Guerino Guidi, interpretato da Luigi Di Fiore; le fragilità di una ragazza molto ricca e molto viziata abituata a prendersi quello che vuole, Milla Venturi interpretata da Lorena Cacciatore

    Insomma storie d’amore, di passioni, di madri e padri, di finanza, di spettacolo, di successo, di droga, di provincia, di ambizioni, di dolore, di canzoni, di gioia. Come la vita. E tutto questo avendo come “sfondo” il mondo della televisione raccontato con gli show di prima serata ma anche con le riunioni dove si decidono le strategie di comunicazione, con i dietro le quinte degli spettacoli ma anche delle stesse riunioni con alleanze che si creano e si disfano durante una cena.

    Baciato dal sole è una co-produzione Rai Fiction e Pepito Produzioni diretta da Antonello Grimaldi

    – Vai al sito di “Baciato dal sole” su Ray>>

    – L’anteprima della prima puntata>>

  • coliandro_blogIl poliziotto è da sempre il personaggio più classico delle serie TV. Negli anni, la televisione ci ha fatto fare la conoscenza di centinaia di poliziotti, eroici investigatori in difesa della legge ma un caso a parte è l’Ispettore Coliandro.
    Onesto e sventato, pasticcione, pieno di pregiudizi ma pronto a rinunciarci, testardo, involontariamente ironico e allo stesso tempo ostinato, deciso a battersi per un innato senso della giustizia e della legalità, sicuramente incorruttibile, poliziotto nell’anima… Insomma, Coliandro.

     

     

    Nato dalla penna di Carlo Lucarelli, prima come personaggio letterario, apparendo in molti racconti ed in due romanzi (“Falange Armata” ed “Il Giorno del Lupo”) e poi, addirittura, protagonista di un fumetto, nel 2002 Coliandro diventa una serie TV per la Rai interpretata da Giampaolo Morelli, scritta da Carlo Lucarelli e Giampiero Rigosi e diretta dai Manetti Bros. Da allora l’Ispettore è tornato sui teleschermi italiani per quattro serie in cui ogni volta ha affrontato casi sempre più diretti e spettacolari.

    Nella quinta serie di Coliandro, in onda su Rai2 da venerdì 15 gennaio 2016, e per 6 settimane, troveremo il nostro ispettore alle prese con vicende che metteranno ancora più in evidenza le caratteristiche principali delle stagioni precedenti: azione, commedia e il racconto multicolore delle diverse facce del mondo criminale bolognese.

    Accanto a Giampaolo Morelli/Coliandro ci saranno i personaggi di sempre: Paolo Sassanelli nel ruolo di Gamberini, Giuseppe Soleri che è Gargiulo, Caterina Silva nei panni di Bertaccini, Max Bruno è Borromini, a cui si aggiungeranno le new entry Benedetta Cimatti e Luisella Notari, rispettivamente la Buffarini e la Paffoni mentre i suoi superiori restano Veronika Logan alias la Longhi e Alessandro Rossi che è De Zan

     

    Rivedi su RAY tutte le stagioni precedenti de “L’Ispettore Coliandro”>>

    Guarda su RAY le pillole della nuova serie>>

  • tutorial_blogAdolescenza: istruzioni per l’uso. È questo il fil rouge che tiene insieme le due nuove web-companion series ospitate da Ray:“Come diventare popolari a scuola”, online da oggi a questo indirizzo, e “Come sopravvivere a una sorella strxxxa”, online da giovedì alle 14.

    Figlie della serie “E’ arrivata la felicità”, in onda prossimamente su Rai1, le due webseries seguono la vita delle gemelle Laura e Beatrice, perennemente in guerra tra loro, e quella di Umberto, il ragazzo “invisibile” che sogna di diventare Mr Liceo. Riprendendo i toni leggeri e ironici della serie ma staccandosi del tutto dalla trama della generalista, le storie procedono separatamente come su binari paralleli, indagando le problematiche della crescita, della ricerca della propria personalità e del rapporto tra sorelle. Seguiremo i tentativi di Laura di vincere, almeno una volta, sulla perfida sorella Beatrice, la cui missione sulla terra sembrerebbe essere quella di rovinarle la vita. Dall’altra parte, le speranze mal riposte di Umberto, che immagina una vita in cui conquistare la bella Selvaggia sia possibile, usando qualche trucchetto (come ad esempio presentarsi a scuola in compagnia di Chiara Francini).

    Una piccola guida per superare i problemi che da adulti sembrano un gioco da ragazzi, ma che da ragazzi sono ostacoli insormontabili. Senza mai perdere il sorriso.

    Scopri tutte le storie di Ray>>

  • 140-jacopo_blogE’ partita su Ray140 secondi” , la web serie dove la vita non ha più tempi morti.
    140 secondi come i 140 caratteri di Twitter: non c’è molta differenza tra la maniera in cui Jacopo Alighieri racconta la sua vita e il linguaggio condensato, veloce, sintetico e ipertestuale dei social network.

    In quindici rapidi episodi le vicende di Jacopo si affastellano, si rincorrono e vanno a comporre un mosaico della vita contemporanea, ordinaria eppure sempre stupefacente (e spesso disastrosa!). Tra un capo vessante e ottuso, un lavoro precario e frustrante, una ragazza bellissima e totalmente disinteressata all’articolo Jacopo, una famiglia che crea più problemi di tutte queste altre cose messe insieme, 140 secondo è un bel frullato di ironia e divertimento. Rinvigorente.

    – Guarda la prima puntata della webserie>>

    – Scopri tutte le storie di Ray>>