Rumors e anticipazioni

Tutte le novità e video sui programmi Rai da non perdere

    • Le novità di RaiYoYo!

      pocoyo336I nuovi appuntamenti estivi per i più piccoli!

    • L’autunno di Rai 2. Serie tv, comedy show e reality

      NCISIn partenza le nuove stagioni di Castle, Elementary, NCIS e Criminal Minds. Tra le produzioni italiane: UNICI – le 4 giornate di Vasco, Pechino Express, Stasera tutto è possibile, e la serie tv Rocco Schiavone

    • Olimpiadi di Rio 2016: tutte le novità Rai

      rio-4 La Rai è Official Broadcaster delle Olimpiadi di Rio 2016. Dal 5 al 21 agosto, un palinsesto di 5000 ore trasmesse dal servizio pubblico attraverso tv, radio, web e dispositivi mobili. Tra le novità, la realtà virtuale e la nuova app RAI Rio2016, per seguire in ogni momento le imprese dei campioni azzurri e dei 10.500 atleti di tutto il mondo

    • La strage di Bologna: 1980-2016

      Film, documentari e approfondimenti su tutte le reti Rai per ricordare uno degli atti terroristici più gravi del dopoguerra

    • Addio Anna Marchesini, l’omaggio di Rai.tv

      blog-rai.tvRai modifica il palinsesto e dedica una serie di programmi al ricordo di Anna Marchesini, attrice amatissima dal pubblico italiano, storica componente del Trio assieme a Tullio Solenghi e Massimo Lopez

  • Gli italiani hanno sempre ragione. Conduce Fabrizio Frizzi

    Gli italiani hanno sempre ragione. Conduce Fabrizio Frizzi

    Fabrizio Frizzi torna in prima serata su Rai1 con “Gli italiani hanno sempre ragione”, il nuovo varietà estivo aperto al pubblico che da casa potrà giocare scaricando l’App creata per la trasmissione

    Quattro puntate in onda dal 3 luglio il venerdì alle 21:20 su Rai1

    Guarda il promo>>

    Come si gioca durante la diretta – Il tutorial dell’App >>

    Tratto da un format inglese Don’t ask me ask Britain, lo show è basato su una serie di domande multiple curiose, inattese, provocatorie e ironiche che richiedono di esprimere un’opinione per individuare il gusto degli italiani su argomenti di vario tipo: il programma parte dall’assunto che gli Italiani abbiano sempre ragione!

    Al centro di questa nuova trasmissione ci saranno tre coppie di Vip che dovranno indovinare cosa ne pensano gli italiani rispetto a delle domande, anche molto curiose, che Fabrizio Frizzi porrà ai telespettatori, che attraverso una applicazione per smartphone (che già da ora è scaricabile gratuitamente sui principali store Apple e Android) potranno votare la propria risposta preferita.
    Potete iniziare a giocare vedendo alcuni esempi di domande che verranno proposte durante lo spettacolo dal sito del programma.

    Le regole del gioco>>

    La lista dei sondaggi>>

    Collegate direttamente da casa loro con il teatro delle Vittorie in Roma anche 6 famiglie, che parteciperanno ai sondaggi proposti da Fabrizio Frizzi. Le domande potranno essere introdotte da un filmato, ma anche da esibizioni degli ospiti Vip in studio.
    La coppia VIP che vincerà il gioco potrà scegliere una famiglia di Italiani da mandare in vacanza.
    Una nuova formula di infotainment: oltre a quello che pensano gli ospiti in studio e le famiglie “campione”, è fondamentale quello che pensa il pubblico a casa, perché, è proprio il caso di dirlo, “Gli italiani hanno sempre ragione”!…

  • I Beatles a Milano

    I Beatles a Milano

    Giovedì 25 giugno Rai3 festeggia con una prima serata in diretta condotta da Fabrizio Frizzi un anniversario speciale: i 50 anni dei Beatles in Italia. Era infatti il 1965 quando John Lennon, Paul McCartney, George Harrison e Ringo Starr sbarcarono nel nostro paese per una piccola serie di concerti.
    – Guarda il promo >>

    Dopo essersi esibiti il 24 e il 26 giugno al Velodromo Vigorelli di Milano e al Palazzo dello sport di Genova, i “fab four”, quattro ragazzi inglesi che sarebbero diventati una leggenda della storia della musica cambiandone il corso, arrivarono a Roma per due giorni di concerti, il 27 e 28 giugno. Nella capitale, fra il pubblico del Teatro Adriano, c’era anche Fabrizio Frizzi, allora bambino di 7 anni, che giovedì prossimo condurrà in diretta la serata che celebrerà il tour italiano del quartetto di Liverpool.

    Nel corso del programma, scritto da Mario Pezzolla con Matteo Catalano e Francesco Valitutti, ci saranno collegamenti e testimonianze originali, come i filmati amatoriali realizzati in quei giorni o i souvenir dei concerti, e poi i servizi televisivi della Rai commentati dai loro stessi autori, come Gianni Bisiach o Furio Colombo; e poi ancora, filmati d’epoca per tratteggiare la fisionomia dell’Italia in quel momento storico e mentre accadeva un evento musicale la cui portata sarebbe stata compresa forse solo in seguito.
    Ci saranno inoltre molti di coloro che erano presenti fisicamente a quei concerti, magari a costo di peripezie giustificate dalla passione per la musica dei Beatles, e molti altri che avrebbero desiderato esserci. Ci sarà, in arrivo da Nashville, in Tennessee, un protagonista fondamentale per il suono del quartetto, come Ken Scott, che era allora il giovanissimo sound engineer del gruppo. Insieme a lui e ai molti fan club riuniti per l’occasione, Fabrizio Frizzi ci guiderà in un viaggio nella storia e nelle creazioni dei Beatles, con le immagini di concerti tenuti in tutto il mondo e con numerose tribute band in arrivo da tutta Italia (composte da elementi dai sedici ai sessanta anni!) che suoneranno e canteranno “live” canzoni che hanno fatto e fanno ancora la storia della musica.

    E voi c’eravate? Conoscete qualcuno che c’era?

    Volete condividere con noi foto ricordo, filmini, autografi o memorabilia di quei giorni?

    Volete venire a festeggiare con noi insieme in studio?

    Scrivetecelo qui (caricando almeno un file word, o anche foto e video): vi contatteremo e racconteremo insieme chi erano i Beatles. – Guarda l’invito di Fabrizio Frizzi e invia il tuo materiale >>

  • 21/2/2013 ore 9:44

    Red or Black? Con Frizzi e Cirilli

    Commenti 0

    Red or Black? Tutto o niente” è il titolo del nuovo game show di Rai1 che prende il via il 22 febbraio e prosegue per otto prime serate, dalle 21:10, ogni venerdì dal Teatro 18 di Cinecittà. Alla conduzione Fabrizio Frizzi e Gabriele Cirilli.

    Otto concorrenti, in una suggestiva arena televisiva, si affrontano cercando di indovinare il risultato di prove ed esibizioni di varia natura che hanno alla base una sfida tra artisti, atleti e performer: vincerà il ‘Rosso’ o vincerà il ‘Nero’? I partecipanti alle sfide sono atleti, artisti e performer dall’Italia e dall’estero, veri e propri numeri uno nelle loro specialità e discipline che, nello sport e nello spettacolo, hanno dato prova delle loro qualità uniche.

    I concorrenti dovranno formulare il pronostico di queste performance sulla base del loro istinto o partendo dalle caratteristiche della sfida che verrà proposta. Attraverso il risultato dei loro pronostici, i concorrenti verranno poco a poco eliminati. Un solo concorrente potrà accedere al Vortex, il gioco finale, per aggiudicarsi il montepremi, che nella prima puntata partirà da 100mila Euro, per andare ad incrementare nelle puntate successive nel caso non fosse attribuito. Per un programma così particolare, è stata scelta una coppia inedita di conduttori: Fabrizio Frizzi e Gabriele Cirilli.

    Guarda il promo >>

    La prima puntata delle 8 puntate, che andrà in onda da venerdì 22 Febbraio dal Teatro 18 di Cinecittà in Roma, oltre ai vari performer-campioni di diverse  specialità provenienti dall’Italia e dall’estero, vedrà inoltre cimentarsi nelle prove di Red or Black alcune guest star  :

    Massimo Ranieri in una inedita rilettura di Lucio Battisti

    Pablo Daniel Osvaldo, attaccante della AS Roma, e Riccardo Montolivo, centrocampista del Milan, che si sfideranno in un appassionante duello di tiri al bersaglio

    Elisabetta Gregoraci ed Elena Santarelli che gareggeranno tra loro in una spassosa sfida tra show-girl.

    Per partecipare come concorrente www.casting.rai.it oppure telefona al 199.123.000 (i costi della chiamata saranno comunicati gratuitamente al momento della connessione telefonica)

     

  • Il primo Charity Show “Solo per te” dedicato ai bambini affetti da una malattia genetica rara, in onda su Rai1 venerdì 14 dicembre alle 21.30, potrà essere seguito all’interno della social TV sia su web che su tablet Android e iOs.

    In tempo reale si potrà commentare la diretta televisiva con Valerio Palumbo, responsabile di Telethon.it, e con gli altri utenti on line, esprimere il proprio gradimento e conoscere quello della rete, leggere e guardare approfondimenti sui temi trattati e usufruire di contenuti esclusivi.
    Potrai inoltre scegliere se visualizzare all’interno della social Tv il player con la diretta televisiva, sia su web che su tablet Android e IOS, o se partecipare all’evento social in modalità second screen.

    Il Charity Show “Solo per Te” è l’appuntamento clou della maratona no-stop dedicato a Telethon. Una festa a cui parteciperanno campioni dello sport e personaggi dello spettacolo, per celebrare il sodalizio tra Rai e Telethon che, dal 1990, affrontano con impegno la sfida comune alle malattie genetiche e un’occasione per abbinare la solidarietà ad un intrattenimento di qualità.
    In quell’occasione Matilde, Emilia e Gabriele, tre bambini colpiti da una patologia genetica, accompagneranno il “maratoneta” Fabrizio Frizzi, giunto quest’anno al suo decimo Telethon, che sarà affiancato da Arianna Ciampoli e da Paolo Belli. Sul palco si alterneranno artisti come Massimo Ranieri, Malika Ayane e Giovanni Allevi e campioni dello sport del calibro di Josefa Idem, Valentina Vezzali, la nazionale maschile di pallavolo e il Settebello. Tutti gli atleti, che avevano conosciuto un bambino malato in occasione delle Olimpiadi diLondra, racconteranno in studio la loro esperienza.

    Accedere alla Social Tv di “Solo per te” è semplice e completamente gratuito.
    Tutto ciò che serve è un account facebook, twitter o semplicemente una registrazione al portale rai.tv (cliccando in alto a destra su ‘my raitv’).
    Durante la diretta del programma, sul sito di Telethon o sul Portale multimediale Rai si potrà effettuare il check-in online e utilizzare l’applicazione Rai.tv Social direttamente sul web.
    In alternativa, se preferisci interagire tramite tablet, potrai scaricare l’applicazione Rai.tv disponibile su iOS e Android e collegarti alla sezione “Social Tv“.
    Inoltre, la Social Tv è disponibile anche su smartphone iOS, sempre all’interno dell’app Rai.tv

    Scarica l’applicazione Rai.tv e fai check-in:
    Applicazione Rai.tv su tablet e smartphone iOs
    Applicazione Raitv su tablet Android
    NB: Per visualizzare l’evento, clicca su MENU e scegli la voce EVENTI SOCIAL TV all’interno dell’app Rai.tv

    Partecipa venerdì 14 dicembre dalle 21.30

    Da rivedere:
    Mario Monti per Telethon>>
    Paolo Belli racconta le sue emozioni nell’affrontare l’avventura di Telethon 2012>>
    Fabrizio Frizzi alla sua nuova conduzione di Telethon 2012>>
    Le emozioni di Arianna Ciampoli nel backstage di Telethon 2012>>
    “Io esisto”. Il servizio del Tg1>>
    La conferenza stampa di presentazione Telethon 2012>>
    Le malattie nel mirino di Telethon>>

  • 24/9/2012 ore 19:13

    Tutti a scuola, gli auguri di Napolitano

    Commenti 0

    Martedì 25 settembre dal Cortile d’Onore del Quirinale, alla presenza del Capo dello Stato Giorgio Napolitano e del ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca Francesco Profumo, verrà trasmessa su Rai1, l’inaugurazione dell’anno scolastico.

    Durante la trasmissione “Tutti a scuola”, in onda a partire dalle 16.50 e condotta da Fabrizio Frizzi, le telecamere di Rai riprenderanno il discorso del Capo dello Stato e del ministro Profumo che augureranno agli studenti un buon inizio del nuovo anno scolastico.

    Tra gli ospiti della manifestazione i cantanti Noemi, Riccardo Cocciante, Roberto Vecchioni e Annalisa Minetti, nella veste anche di campionessa alle Paralimpiadi di Londra 2012.

    Tra gli sportivi la campionessa di scherma Valentina Vezzali, Alex Zanardi e Niccolò Campriani.
    L’orchestra sarà diretta dal Maestro Leonardo De Amicis, mentre la regia è affidata a Maurizio Ventriglia.

    Segui la diretta di “Tutti a scuola”, Rai1,  25 settembre, dalle 16.50  >>
    Riguarda grazie a Rai Replay l’evento, negli ultimi 7 giorni dopo la messa in onda >>