Rumors e anticipazioni

Tutte le novità e video sui programmi Rai da non perdere

    • Le novità di RaiYoYo!

      pocoyo336I nuovi appuntamenti estivi per i più piccoli!

    • L’autunno di Rai 2. Serie tv, comedy show e reality

      NCISIn partenza le nuove stagioni di Castle, Elementary, NCIS e Criminal Minds. Tra le produzioni italiane: UNICI – le 4 giornate di Vasco, Pechino Express, Stasera tutto è possibile, e la serie tv Rocco Schiavone

    • Olimpiadi di Rio 2016: tutte le novità Rai

      rio-4 La Rai è Official Broadcaster delle Olimpiadi di Rio 2016. Dal 5 al 21 agosto, un palinsesto di 5000 ore trasmesse dal servizio pubblico attraverso tv, radio, web e dispositivi mobili. Tra le novità, la realtà virtuale e la nuova app RAI Rio2016, per seguire in ogni momento le imprese dei campioni azzurri e dei 10.500 atleti di tutto il mondo

    • La strage di Bologna: 1980-2016

      Film, documentari e approfondimenti su tutte le reti Rai per ricordare uno degli atti terroristici più gravi del dopoguerra

    • Addio Anna Marchesini, l’omaggio di Rai.tv

      blog-rai.tvRai modifica il palinsesto e dedica una serie di programmi al ricordo di Anna Marchesini, attrice amatissima dal pubblico italiano, storica componente del Trio assieme a Tullio Solenghi e Massimo Lopez

  • hungyandfoolishUno straordinario viaggio nella storia dell’umanità e nella sua incessante e folle ricerca del cibo. Un viaggio intorno al mondo alla ricerca dei luoghi e delle comunità dove il tempo si è fermato e questa storia è ancora viva. Una storia fatta di tradizione e innovazione, potere e disperazione, speranza e creatività. Una grande chiave di lettura per capire il mondo del cibo. Per scoprire le radici profonde del tema di Expo Milano 2015.

    “Hungry and Foolish” racconta la storia di come ci siamo procurati da mangiare, ma soprattutto la storia di come questo sia sempre stato lo stimolo di ogni grande tappa dell’umanità. E di come ogni innovazione nella produzione di cibo abbia sempre cambiato anche (con alti e bassi) qualità della vita, cultura, rapporti di potere all’interno delle società e fra regioni del mondo, salute, abitudini, costumi. Non è insomma una storia dell’agricoltura, ma una storia dell’inventività umana piena di sorprese, che può toccare tutti, e che dà tutto un altro significato al celebre aforisma secondo il quale “noi siamo quello che mangiamo”.

    Replica in seconda serata su Rai Premium

    >> Tutte le tappe

  • 14/9/2015 ore 1:09

    Expo Milano 2015 a 360 gradi!

    Commenti 0

    360_exporaiRai Expo presenta il progetto 360: tanti video interattivi che permettono di osservare l’Esposizione Universale di Milano con uno sguardo panoramico, a 360 gradi. Bastano un computer, un tablet o uno smartphone per divertirsi a esplorare virtualmente i padiglioni dell’esposizione milanese, grazie a un’innovativa tecnica di ripresa proposta da Rai Expo sul portale www.expo.rai.it.
    I video hanno catturato le immagini dell’Esposizione Universale in tutte le direzioni contemporaneamente, in modo da poter scegliere il proprio punto di vista e iniziare a navigare personalizzando la visita e interagendo con il video.

    Il viaggio “dentro” l’Expo parte dal Decumano per arrivare all’Albero della Vita, si passeggia sul Cardo, dove si trovano i Padiglioni dedicati alle Regioni italiane, si entra a Palazzo Italia, attraversando il cortile con le sue opere d’arte, e si ammirano i paesaggi spettacolari ricostruiti all’interno, fino alla terrazza dalla quale si gode un’emozionante vista su tutto il sito espositivo.
    Per godere di questa esperienza, la cosa da fare è sempre la stessa: da computer cliccate e tenete premuto sull’immagine, poi muovete il mouse in qualsiasi direzione vogliate e viaggiare all’interno di questi video interattivi all’insegna dell’esplorazione. Navigando con il telefono o il tablet invece muovete il dispositivo nelle varie direzioni.

    Uno sguardo unico, diverso, coinvolgente sulla grande Esposizione Universale di Milano dedicata al cibo e all’alimentazione.

    >> Vai al sito di Rai Expo
    >> Il progetto 360

     

  • The Cooking ShowDue cuochi famosi (uno italiano e uno straniero), una conduttrice che non butta via nulla e un ospite a sorpresa, “ambasciatore” di Expo 2015. Questi gli ingredienti di “The cooking show – Il mondo in un piatto”, il nuovo programma firmato dalla Rai per Expo Milano 2015 e in onda, a partire dal 1 giugno, dal lunedì al venerdì alle 12:45 su Rai3.

    – Vai al sito del programma >>

    – Guarda il promo >>

    Nato da un’idea di Rai Com e realizzato dal Centro di Produzione Tv di Milano nello studio Rai all’interno dell’Esposizione Universale, aperto ai visitatori, “The Cooking Show” racconterà ai telespettatori – con l’aiuto di Lisa Casali, scienziata ambientale, scrittrice e blogger appassionata di cucina sostenibile – l’incontro tra la cultura culinaria italiana e quella di uno dei Paesi ospiti di Expo 2015. Un incontro che avrà per protagonisti, ogni giorno, due grandi chef, individuati con la collaborazione di Identità Golose: uno italiano, chiamato a fare gli onori di casa e a rappresentare l’identità e la creatività di casa nostra, e uno testimonial del proprio Paese, che porterà ingredienti, sapori e creazioni tipiche della propria cultura del cibo. Entrambi racconteranno la propria passione e il proprio modo di intendere il cibo, e soprattutto realizzeranno un piatto emblematico che andrà a comporre il menù del giorno di Expo 2015.

    Cooking show - Prima puntata

    Ma non basta: nel menù entrerà anche un nuovo piatto realizzato da Lisa Casali utilizzando gli ingredienti avanzati dalle ricette dei due chef. Un modo di festeggiare l’incontro tra culture gastronomiche diverse e per rilanciare il messaggio contro lo spreco di cibo. Ad aiutarla sarà, ogni volta, un ospite a sorpresa, un “ambasciatore” di Expo e del suo messaggio “Nutrire il pianeta, energia per la vita”.

    A fare gli onori di casa nella prima puntata, che andrà in onda lunedì 1 giugno alle 12:45 su Rai3,  saranno lo chef altoatesino Norbert Niederkofler ed Eugenio Boer, di origine olandese. A cimentarsi ai fornelli con la presentatrice e food blogger Lisa Casali sarà Filippa Lagerback.

    “The Cooking Show” sarà anche sui social network, dove i telespettatori potranno trovare tutte le puntate con dietro le quinte, interviste ai protagonisti e curiosità. – Vai alla pagina Facebook del programma >>

    – Rai per Expo Milano 2015 – La Rai racconta l’avventura di Expo >>

  • ExperiaRaccontare il territorio italiano, le sue eccellenze, le criticità, le trasformazioni passate, presenti e future a cinquant’anni dal viaggio di Mario Soldati. Questo lo scopo di “Experia. Viaggio in Italia nell’anno dell’Expo”, un nuovo percorso attraverso il nostro Paese intrapreso da Rai Expo, Padiglione Italia e Politecnico di Milano che è stato presentato alla stampa lo scorso 19 novembre alla Biennale di Venezia.

    Guarda il promo >>

    Experia è un progetto di comunicazione cross-mediale e multipiattaforma, che prevede la realizzazione di una serie televisiva, di una piattaforma web aperta agli utenti e di una serie di eventi durante l’Esposizione universale. Inoltre è un’importante occasione di chiamata per i giovani architetti del Paese, che potranno candidare la propria idea di trasformazione urbana e rurale: le migliori 60 idee saranno valorizzate all’interno del Padiglione Italia nel corso di Expo.

    La serie tv, prodotta da Rai Expo con la consulenza scientifica del Politecnico di Milano, è composta da 12 documentari di 28 minuti l’uno. Spostandosi a piedi, in barca, in bici o in treno, Guido Morandini, filmaker, narratore e self-tracker, compie un viaggio circolare lungo la penisola munito di un sistema di navigazione satellitare che disegna di volta in volta itinerari inediti. Ogni puntata, così, è l’occasione per abbinare grandi opere e produzioni agroalimentari, ma è anche un modo per attraversare – nell’anno dell’Esposizione Universale di Milano – tutte le regioni.

    La piattaforma Experia, ospitata sul sito expo.rai.it, sarà on line entro la fine del 2014 e includerà contenuti “extra” ricavati dai materiali televisivi, post e servizi della redazione web di Rai Expo, contributi generati dagli utenti anche attraverso i profili social e iniziative specifiche organizzate da Padiglione Italia e Politecnico di Milano.

    Parte integrante della piattaforma sarà inoltre il concorso “Racconta il tuo territorio, diventa protagonista del Padiglione Italia”. Dal 1 gennaio 2015, gli studenti delle Facoltà di Ingegneria, Architettura, Sociologia e non solo potranno caricare sulla piattaforma i propri progetti di trasformazione del paesaggio urbano e rurale. Termine ultimo del bando sarà il 30 aprile. A giugno, i 60 vincitori saranno co-protagonisti degli eventi organizzati all’interno del Padiglione Italia di Expo 2015 in occasione delle serate di anteprima della serie tv Experia.

    Dopo il 31 ottobre 2015, a conclusione del grande evento, la Piattaforma Experia rappresenterà una delle eredità immateriali dell’Esposizione Universale.

    Il progetto è stato presentato nel corso di una conferenza stampa coordinata da Carlo Durante (Rai Expo) con interventi di Gianluca Fagone (Rai Expo), Guido Morandini (filmaker e ideatore del progetto), Andrea Rolando (Politecnico di Milano), Paolo Verri (Direttore del palinsesto eventi del Padiglione Italia di Expo 2015) e Cino Zucchi (Curatore del Padiglione Italia – Biennale Architettura 2014)

    – Leggi i dettagli del progetto e rivedi la conferenza di presentazione sul sito di Rai Expo >>

  • Prix Italia ed Expo 2015

    Prix Italia ed Expo 2015

    Prix Italia ed Expo 2015 indicono un concorso rivolto a giovani film-maker o aspiranti film maker, per video legati al tema dell’esposizione universale di Milano del 2015:
    Nutrire il pianeta, energia per la vita“.

    Il concorso è realizzato in collaborazione con Rai Expo, la struttura Rai creata in collaborazione con Expo e dedicata all’informazione sui temi che saranno al centro dell’esposizione universale (alimentazione, agricoltura, sicurezza alimentare).

    www.expo.rai.it>>

    www.prixitalia.rai.it>>

    Il concorso è riservato a concorrenti dai 18 ai 29 anni di qualunque nazionalità.

    Per partecipare è necessario produrre un video della durata massima di 3 minuti, ispirato al tema: “Nutrire il tuo pianeta” (“Feeding your planet”). È questo il tema dell’Expo di Milano, che si svolgerà dal 1 maggio al 31 ottobre 2015 e che cercherà di rispondere alla domanda: come assicurare cibo sano, sufficiente e sostenibile a tutta la popolazione mondiale?

    Per i concorrenti è l’occasione di liberare la propria creatività su un tema fondamentale per la cultura, la storia e la società umana come quello del cibo. Gli spunti non mancano, dall’umorismo sugli aspetti di vita quotidiana alla provocazione e sensibilizzazione sulle grandi questioni della fame nel mondo.

    Il filmato potrà essere realizzato con qualunque strumento di ripresa e potrà utilizzare qualunque tecnica (riprese, animazioni, grafica etc.).
    Potrà essere in qualunque lingua, anche se saranno privilegiati i video il cui messaggio sia internazionale e indipendente dalla lingua scelta.

    I migliori filmati verranno messi online come da regolamento e, tra i cinque più votati, una giuria di personalità del cinema e della televisione sceglierà il vincitore, che verrà annunciato a Torino nella fase finale del Prix Italia.

    Al vincitore andrà un premio in denaro di 4.000 Euro.

    Le domande devono essere inviate entro la mezzanotte del 20 luglio 2014.

    Scarica il regolamento completo e tutti i dettagli per la partecipazione>>