Rumors e anticipazioni

Tutte le novità e video sui programmi Rai da non perdere

    • Le novità di RaiYoYo!

      pocoyo336I nuovi appuntamenti estivi per i più piccoli!

    • L’autunno di Rai 2. Serie tv, comedy show e reality

      NCISIn partenza le nuove stagioni di Castle, Elementary, NCIS e Criminal Minds. Tra le produzioni italiane: UNICI – le 4 giornate di Vasco, Pechino Express, Stasera tutto è possibile, e la serie tv Rocco Schiavone

    • Olimpiadi di Rio 2016: tutte le novità Rai

      rio-4 La Rai è Official Broadcaster delle Olimpiadi di Rio 2016. Dal 5 al 21 agosto, un palinsesto di 5000 ore trasmesse dal servizio pubblico attraverso tv, radio, web e dispositivi mobili. Tra le novità, la realtà virtuale e la nuova app RAI Rio2016, per seguire in ogni momento le imprese dei campioni azzurri e dei 10.500 atleti di tutto il mondo

    • La strage di Bologna: 1980-2016

      Film, documentari e approfondimenti su tutte le reti Rai per ricordare uno degli atti terroristici più gravi del dopoguerra

    • Addio Anna Marchesini, l’omaggio di Rai.tv

      blog-rai.tvRai modifica il palinsesto e dedica una serie di programmi al ricordo di Anna Marchesini, attrice amatissima dal pubblico italiano, storica componente del Trio assieme a Tullio Solenghi e Massimo Lopez

  • Eurovision Song Contest 2016 - Francesca MichielinLe fasi salienti del più importante evento di musica pop d’Europa, l’Eurovision Song Contest, andranno in onda in diretta dalla Globe Arena di Stoccolma sulle reti Rai: martedì 10 e giovedì 12 maggio l’appuntamento con le semifinali è in prima serata su Rai4, sabato 14 maggio la finalissima andrà invece in onda per la prima volta su Rai1, preceduta alle 20:35 da una speciale anteprima.
    A concorrere per l’Italia sarà Francesca Michielin, che canterà “No degree of separation”, versione internazionale, in italiano ed inglese, del brano presentato in gara quest’anno al Festival di Sanremo e intitolato “Nessun grado di separazione”.

    Eurovision Song Contest – Le semifinali. Guarda il promo >>
    Eurovision Song Contest – La Finale. Guarda il promo >>

    L’Eurovision Song Contest, nato nel 1956, è una gara canora tra paesi europei non necessariamente appartenenti alla UE, come ad esempio Israele e Azerbaigian, organizzato dalle televisioni pubbliche dei rispettivi paesi sotto l’egida dell’EBU (European Broadcasting Union). Dal 2015 partecipa al concorso anche l’Australia, paese in cui è seguitissimo.
    Il concorso europeo della canzone prevede che si affrontino 42 brani in rappresentanza delle televisioni pubbliche di altrettanti paesi. La manifestazione si svolge tradizionalmente nel paese vincitore del concorso precedente: la Svezia ha vinto l’edizione 2015 dell’Eurovision Song Contest con il brano “Heroes”, cantato da Mans Zemerlow. Ad organizzare il concorso quest’anno è la SVT (servizio pubblico radiotelevisivo svedese). Il rappresentante italiano 2015, Il Volo, si è classificato 3° nella finale, ma ha vinto con ampio margine il televoto pan-europeo.

    – Rivedi gli highlights della finale 2015 su Rai.tv >>
    – Guarda l’esibizione del vincitore della scorsa edizione, lo svedese Mans Zemerlow >>


    Gli appuntamenti
    :

    Martedì 10 maggio alle 21:00 su Rai4 si aprirà il sipario sulla 1ª semifinale, che vedrà 18 canzoni sfidarsi per 10 posti in finale. Per i telespettatori italiani, il commento fuori campo è affidato alle voci di Filippo Solibello e Marco Ardemagni.

    Giovedì 12 maggio alle 21:00 su Rai4, è in programma la 2ª semifinale, con 18 paesi in concorso di cui 10 approderanno alla finale del sabato. Sempre con la telecronaca di Filippo Solibello e Marco Ardemagni, in questa semifinale i telespettatori italiani saranno chiamati a esprimere le loro preferenze tramite il televoto insieme alla giuria. Ma non sulla proposta italiana.

    – Segui le semifinali in diretta streaming a questo link >>

    Sabato 14 maggio l’attesissimo appuntamento finale è su Rai1 e Rai HD, alle 20:35 con un’anteprima che proporrà interviste a personaggi famosi e curiosità per raccontare e spiegare il concorso e alle 21:00 per la serata finale della 61ª edizione dell’Eurovision Song Contest, in diretta dalla Globe Arena di Stoccolma.
    Alla finale prenderanno parte i 20 paesi che hanno superato l’ostacolo delle semifinali, più la Svezia, paese ospitante, e i 5 «Big Five», qualificati in finale di diritto: Italia, Spagna, Francia, Germania e Regno Unito. A guidarci nella serata saranno due voci molto care al pubblico italiano: Flavio Insinna e Federico Russo, direttamente da Stoccolma.

    – Segui la finale sabato sera in diretta streaming a questo link >>

    Le tre serate saranno in diretta anche sulle frequenze di Rai Radio 2, con il commento di Filippo Solibello e Marco Ardemagni.

    Si potrà interagire con lo spettacolo eurovisivo anche con i social, utilizzando gli hashtag #Eurovision e #ESCita. Negli ultimi anni l’Eurovision Song Contest è stato tra i programmi di intrattenimento Rai che hanno generato il maggior numero di tweet. Facebook: fb.com/EurovisionRai / Twitter: twitter.com/EurovisionRai

    – Info, promo e video on demand sul sito >>

  • 18/5/2015 ore 12:32

    La Rai per Eurovision Song Contest 2015

    Commenti 0

    eurovision_song_contest_blogDal 19 al 23 maggio si svolgerà alla StadtHalle di Vienna (Austria) la 60ª edizione dell’ Eurovision Song Contest 2015, il concorso europeo della canzone che quest’anno vede affrontarsi 40 brani in rappresentanza delle televisioni pubbliche di altrettanti paesi.

     

    Guarda il promo >>

     

    L’Eurovision Song Contest 2015 sarà al centro della programmazione di Rai4 nella settimana da lunedì 18 a domenica 24 maggio. Si comincia lunedì 18, in seconda serata, con Eurovision Song Story, uno speciale di 45 minuti sulla lunga storia della manifestazione: un appuntamento nato agli albori del processo d’integrazione europea, ma rinnovatosi, al passo coi tempi e le mode musicali, sino a diventare, negli ultimi anni, un grande evento multimediale, seguitissimo, oltre che da pubblico televisivo, anche da quello dei social network. Il programma, prodotto da Rai4 per la regia di Giuseppe Bucchi, sarà commentato da Filippo Solibello e Marco Ardemagni e proporrà interviste ad artisti partecipanti alle scorse edizioni come Nina Zilli.

     

    conchita_wurst_bloc

    Il paese vincitore del concorso viene tradizionalmente invitato a organizzare l’edizione successiva: L’Austria ha vinto l’edizione 2014 del concorso con il motivo Rise Like a Phoenix, cantato da Conchita Wurst, la drag queen barbuta ospite dell’ultimo Festival di Sanremo. Conchita Wurst sarà tra i presentatori dell’edizione 2015, curando i collegamenti dalla Green Room, dove le delegazioni in concorso attendono i risultati. La grande novità dell’edizione 2015 è la presenza in concorso dell’Australia, invitata eccezionalmente a celebrare l’edizione del 60° con una propria canzone, grazie all’interesse crescente del pubblico per la manifestazione e all’impegno del servizio pubblico australiano per la promozione e il supporto della rassegna.

     

    il-volo_blogL’Italia sarà rappresentata da Il Volo, grazie alla vittoria nella sezione «Campioni» al 65°Festival della canzone Italiana di Sanremo. Ignazio BoschettoPiero Barone e Gianluca Ginoble saranno in concorso con il motivo «Grande amore», scritto da Francesco Boccia e Ciro Esposito, la cui vittoria nella rassegna condotta da Carlo Conti ha consentito al trio di staccare il biglietto per Vienna.

     

     

     

    Ancora una volta la Rai trasmetterà  tutti e tre gli spettacoli eurovisivi.

     

    – Si comincia mercoledì  20 maggio alle 23:00, quando su Rai4 andrà in onda la 1ª semifinale, che vedrà 16 canzoni sfidarsi per 10 posti in finale, con la telecronaca di di Filippo Solibello e Marco Ardemagni

    – Giovedì 21 maggio, sempre su Rai4 alle 21:00, è in programma la 2ª semifinale in diretta, con 17 paesi in concorso di cui 10 approderanno alla finale del sabato. Sempre con la telecronaca di di Filippo Solibello e Marco Ardemagni,  in questa semifinale i telespettatori italiani saranno chiamati a esprimere le loro preferenze tramite il televoto insieme a una giuria formata da cinque professionisti del settore musicale. I radioascoltatori potranno ascoltare la radiocronaca della seconda  semifinali anche sulle frequenze di Rai Radio 2, con il commento di  Filippo Solibello e Marco Ardemagni.

    – La serata finale, in programma sabato 23 maggio alle 21:00, sarà trasmessa in contemporanea su Rai2 e RaiHD.

     

    Le tre serate saranno disponibili anche in web streaming su www.rai.tv ai seguenti indirizzi:

    Diretta Rai 4

    – Diretta Rai 2

     

    Ai 20 paesi che hanno superato l’ostacolo delle serate eliminatorie si aggiungono l’Austria (paese ospitante), l’Australia e i 5 «Big Five», qualificati di diritto: Italia, Spagna, Francia, Germania e Regno Unito. A guidare il pubblico italiano nell’atto conclusivo del concorso saranno le voci fuori campo di Federico Russo e Valentina Correani.

    Chi volesse guardare la finale dell’Eurovision Song Contest 2015 con l’audio in lingua originale potrà farlo sfruttando l’opzione doppio audio sui televisioni predisposti.

    I radioascoltatori potranno invece ascoltare la serata finale in diretta su Rai Radio 2, con il commento di Filippo Solibello e Marco Ardemagni in diretta da Vienna. La serata finale sarà replicata su Rai4 domenica 24 maggio alle 12:00.   La giuria e il pubblico italiani saranno ancora chiamati a esprimere le proprie preferenze (senza potere votare per il nostro paese).

    Come nelle passate edizioni, anche quest’anno l’Eurovision Song Contest è un evento social. Nel 2013 e nel 2014 è stato tra i programmi di intrattenimento Rai che hanno generato il maggior numero di tweet. Utilizzando gli hashtag #eurovision e #escita gli utenti di Twitter potranno interagire con gli altri telespettatori.

    L’Eurovision Song Contest, conosciuto un tempo come Eurocanzone o Eurofestival, è il più seguito spettacolo televisivo non sportivo più seguito del pianeta. Nel 2014 si stima che oltre 195 milioni di persone abbiano assistito all’evento: tra i partecipanti più prestigiosi della storia del passato si incontrao nomi come Julio Iglesias, Olivia Newton-John, Céline Dion, ABBA, Patricia Kaas, Anouk, Bonnie Tyler e i Blue. Per l’Italia, hanno preso parte al concorso i nomi più prestigiosi della nostra scena musicale, tra cui Domenico Modugno, Al Bano e Romina Power, i Ricchi e Poveri , Gianni Morandi, Franco Battiato e Alice, Umberto Tozzi, Raf, Claudio Villa e Mia Martini. L’Italia ha vinto due volte, nel 1964  con Gigliola Cinquetti e nel 1990 con Toto Cutugno. Gli ultimi rappresentanti italiani sono stati Raphael Gualazzi (2011), Nina Zilli (2012) , Marco Mengoni (2013) ed Emma (2014).

     

     

    Sito ufficiale Rai www.eurovisionsongcontest.rai.it

    Facebook: fb.com/EurovisionRai

    Twitter: twitter.com/EurovisionRai #escita  #eurovision

    Sito ufficiale (in inglese) www.eurovision.tv

  • 15/5/2013 ore 15:00

    Primi verdetti all’Eurovision Song Contest

    Commenti 0

    mengoni-escLa prima delle due semifinali dell’Eurovision Song Contest, andata in onda su Rai5 con il commento di Federica Gentile, ha presentato i cantanti di sedici stati che si sono esibiti sul palco  e solo dieci di loro sono riusciti a passare alla fase successiva, ovvero alla finale di sabato 18 maggio, che andrà in onda su Rai2, ore 21:00.

    Rivivi tutte le esibizioni della prima semifinale dell’Eurovision Song Contest >>

    Sono passati in finale: la Moldavia, la Lituania, l’Irlanda, l’Estonia, la Bielorussia, la Danimarca, la Russia, il Belgio, l’Ucraina e, infine, per un pelo, anche i Paesi Bassi di Anouk.

    Se da un lato ci sono state dieci nazioni che possono continuare a sognare, dall’altro i paesi che non sono riusciti a raggiungere la finale sono stati: la Slovenia, l’Austria, il Montenegro, Cipro, la Serbia e la Croazia.

    Per loro l’avventura dell’Eurovision Song Contest si è conclusa alla prima semifinale e non potranno competere al titolo di vincitore o vincitrice dell’edizione 2013.

    L’Italia è già in finale insieme alla Svezia. Al vincitore di Sanremo Marco Mengoni il compito di bissare a Malmö il trionfo dell’Ariston?

    Non ci resta che aspettare la finalissima del 18 maggio che sarà trasmessa in diretta su Rai2.

    Guarda in streaming la finalissima dell’ Eurovision Song Contest, Rai2, 18 maggio, ore 21:00 >>

  • 13/5/2013 ore 15:05

    Marco Mengoni sfida l’Europa su Rai5 e Rai2

    Commenti 0

    mengoni_marcoLa Rai torna a partecipare alla più importante manifestazione musicale europea, l’Eurovision Song Contest, affidandosi al talento di Marco Mengoni che canterà “L’essenziale”, il brano vincitore dell’ultima edizione del Festival di Sanremo. Il brano sarà cantato interamente in lingua italiana, rappresentando al meglio la nostra tradizione musicale e l’eccellenza del Festival di Sanremo al vastissimo pubblico europeo che segue l’evento.

    Il nostro beniamino si potrà seguire su web (www.rai.tv), smartphone e tablet (scaricando l’app gratuita di Rai.tv).
    E sempre su Raitv possiamo rivedere le ultime performances e alcune clip delle partecipazioni di Marco ai grandi eventi della televisione pubblica, a cominciare dall’ultimo Sanremo dove ha trionfato non solo nella gara ma anche per la convincente interpretazione di “Ciao, amore ciao” di Luigi Tenco.

    >> Marco Mengoni interpreta “Ciao, amore ciao” di Luigi Tenco

    Un brano che lo ha emozionato come si può osservare nell’intervista di Federica Gentile subito dopo l’esibizione.

    >> L’intervista di Federica Gentile nel backstage di Sanremo per la Social Tv

    Grande successo anche  a “The Voice of Italy” dove ha presentato il suo nuovo pezzo “Pronto a correre”

    >> Marco Mengoni interpreta “Pronto a correre” a “The Voice of Italy”

    Mengoni ospite di Neri Marcorè a “Nerippopins” si cimenta con ironia in un duetto con Freddie Mercury

    >> “We are the champions” la sifda Mengoni vs Mercury. Guarda chi vince

    >> Il video della canzone che Marco Mengoni presenterà al Festival

    COME SI VOTA
    Il vincitore dell’Eurovision Song Contest sarà deciso per il 50% dalle Giurie Nazionali dislocate nei 39 paesi in gara e per il 50% dai telespettatori che possono votare la propria canzone preferita attraverso il televoto. Nello spirito dell’Eurovision Song Contest, che vuole avvicinare attraverso la musica le nazioni in gara, non è possibile votare la canzone del proprio paese di appartenenza (quindi sia la giuria che il pubblico italiano non potrà votare per Marco Mengoni).

    QUANDO
    La prima semifinale dell’edizione 2013 dell’Eurovision Song Contest sarà trasmessa il 14 maggio su Rai5, in diretta dall’arena di Malmö in Svezia, paese vincitore dell’edizione 2012, tenutasi a Baku, mentre la finalissima del 18 maggio sarà trasmessa in diretta su Rai2.

    Anche quest’anno alla guida del commento delle serate dell’Eurovision Song Contest 2013 ci saranno le voci di Rai Radio 2. In particolare, Federica Gentile, già commentatrice lo scorso anno, guiderà la prima semifinale che si terrà su Rai 5, mentre il duo di Caterpillar AM costituito da Filippo Solibello e Marco Ardemagni, ci condurranno con le loro voci nel corso della finale del 18 Maggio su Rai 2.

    >> Il promo dell’Eurovision Song Contest 2013

    >> I video delle canzoni dei 39 paesi partecipanti

  • Guarda la Carrà che presenta il suo ritorno in Tv con l’Eurovision Song Contest>>


    Sarà Raffaella Carrà a presentare lo speciale per l’Eurovision Song Contest 2011, ospitato quest’anno dalla cittadina tedesca di Düsseldorf. La serata finale del Festival della Canzone Europea andrà in onda su Rai2 sabato 14 maggio, alle 21, con una diretta parallela condotta dalla ‘Raffa nazionale’ che, dopo tre anni di assenza dal video, corona così il suo ritorno in Rai.

    Con l’ESC (Eurovision Song Contest) l’Italia torna a partecipare alla più importante manifestazione canora europea dopo 13 anni di assenza. Grazie all’impegno della Rai, il pubblico italiano potrà di nuovo assistere al più importante festival internazionale della canzone nato nel 1956 e ispirato al Festival di Sanremo.

    Il nostro paese  concorrerà con il brano ‘Madness of love’ – ‘Follia d’amore’ del jazzista Raphael Gualazzi,  vincitrice dell’ultimo Festival di Sanremo per la categoria Giovani. L’evento oltre ad essere un grande veicolo per la diffusione della musica internazionale, è soprattutto un importante momento di aggregazione tra i paesi europei.

    L’Italia ha già trionfato in due edizioni: nel 1964 a Copenaghen (Danimarca) con Gigliola Cinquetti che presentava la canzone ‘Non ho l’età – Per amarti’, e nel 1990 a Zagabria (nell’allora Jugoslavia) con Toto Cutugno e la sua canzone ‘Insieme: 1992′.

    Alla finale dell’Eurovision Raffaella Carrà si avvarrà del commento dei ragazzi opinionisti di ‘Tv Talk’ il programma su Rai3 di Massimo Bernardini, ma anche di Bob Sinclair il dj che ha di recente remixato un suo pezzo del ’76 ‘A far l’amore comincia tu‘. “Bob Sinclair mi ha cercata e ha fatto tutto lui – spiega la Carrà – sono stata in discoteca a Madrid, non ci andavo da tempo, e lo ballano che è una meraviglia. Nella vita bisogna sapersi rinnovare”.

    Oltre alla finale del 14, la Carrà commenterà anche la seconda semifinale dello spettacolo, in onda giovedì 12 maggio in prima serata su Rai 5, ore 21:00>>

    La Carrà ha spiegato anche chiaramente come vive la sua lontananza dal mondo televisivo: A me fa tristezza fare programmi che non mi piacciono. E quindi preferisco starmene a casa mia e occuparmi di tante cose. Io ho una vita pienissima, non vivo solo per la tv. Se credo in un progetto, lo faccio, altrimenti no…. Una delle cose più tremende che ho avuto in questo ultimo periodo è stato preparare un programma in un mese, un mese e mezzo. Questa è una cattiveria. Se non trovo un Direttore che mi dà questa possibilità, non ci torno. Ma perché volete me? Avete un sacco di cose da guardare.

    Guarda la Carrà che presenta il suo ritorno in Tv con l’Eurovision Song Contest>>
    Guarda
    e ascolta il brano ‘Follia d’amore’ di Raphael Gualazzi>>
    Guarda il promo italiano dell’ Eurovision Song Contest 2011>>