Rumors e anticipazioni

Tutte le novità e video sui programmi Rai da non perdere

    • Le novità di RaiYoYo!

      pocoyo336I nuovi appuntamenti estivi per i più piccoli!

    • L’autunno di Rai 2. Serie tv, comedy show e reality

      NCISIn partenza le nuove stagioni di Castle, Elementary, NCIS e Criminal Minds. Tra le produzioni italiane: UNICI – le 4 giornate di Vasco, Pechino Express, Stasera tutto è possibile, e la serie tv Rocco Schiavone

    • Olimpiadi di Rio 2016: tutte le novità Rai

      rio-4 La Rai è Official Broadcaster delle Olimpiadi di Rio 2016. Dal 5 al 21 agosto, un palinsesto di 5000 ore trasmesse dal servizio pubblico attraverso tv, radio, web e dispositivi mobili. Tra le novità, la realtà virtuale e la nuova app RAI Rio2016, per seguire in ogni momento le imprese dei campioni azzurri e dei 10.500 atleti di tutto il mondo

    • La strage di Bologna: 1980-2016

      Film, documentari e approfondimenti su tutte le reti Rai per ricordare uno degli atti terroristici più gravi del dopoguerra

    • Addio Anna Marchesini, l’omaggio di Rai.tv

      blog-rai.tvRai modifica il palinsesto e dedica una serie di programmi al ricordo di Anna Marchesini, attrice amatissima dal pubblico italiano, storica componente del Trio assieme a Tullio Solenghi e Massimo Lopez

  • 6/6/2012 ore 11:55

    La Rai a Euro 2012: tra Tv e Web

    Commenti 11

    8 giugno-1 luglio: Euro 2012 è su Rai Sport.

    Come tradizione, all’avvio della massima competizione calcistica continentale la Rai è ai nastri di partenza, pronta a seguire ogni istante della 14a edizione degli Europei in Polonia e Ucraina. Dalle prime ore del mattino fino a tarda notte, l’evento calcistico più importante dell’anno vanta una programmazione televisiva senza precedenti, con un fondamentale contributo dal web per i fruitori di Internet, Smartphone, Tablet e Smart Tv.

    – Entra nel sito Rai di Euro 2012 >>

    – Scopri tutti gli appuntamenti LIVE >>

     

    SUL WEB

    Le 31 partite del torneo saranno trasmesse in tv su Rai1 e RaiSport 1 e sul Sito Internet dedicato all’evento sarà possibile seguire tutti gli incontri in diretta.

    Ogni partita in diretta streaming verrà proposta in modalità “multi screen”. Oltre al segnale Hd trasmesso dal canale, ci sono infatti da 6 a 8 camere alternative che riprendono fattori esterni, quali le panchine delle due squadre, il giocatore più atteso, oppure la ripresa dall’alto per apprezzare al meglio le tattiche dei due allenatori.

    Le gare saranno inoltre archiviate e rese disponibili on demand integralmente e con sistema Highlights, con la possibilità durante la diretta di rivedere i momenti salienti della partita, per poi tornare comodamente a guardare la diretta. Nella versione on demand della partita si potranno avere a disposizione tutte le descrizioni delle azioni, per poter raggiungere più rapidamente possibile i momenti salienti.

    Il dopo-partita sarà caratterizzato dalla pubblicazione di clip ed estratti da tutti gli incontri, statistiche con numeri e curiosità sull’evento, contenuti esclusivi in vod da Casa Italia.

    – Entra nel sito Rai di Euro 2012 >>

     

    SU SMARTPHONE

    Godetevi comodamente gli Europei, ovunque siete, grazie all’applicazione Euro 2012 utilizzabile tramite iPhone. L’applicasione gratuita permette di seguire tutte le partite in diretta, con riprese esclusive per il web (fino a 6 telecamere alternative) e l’indice degli ‘HIGHLIGHTS’ con cui selezionare la visione delle azioni più importanti della partita in corso. E poco dopo la fine di ogni partita, si può rivedere il video integrale dell’incontro con l’indice dei momenti più importanti tra cui scegliere. Sempre aggiornata anche la sezione news, con classifiche, fotogallery, rubriche e interviste esclusive.

    Per chi utilizza Android, questo è il link da cui scaricare l’applicazione.

    Su Windows Phone i contenuti Diretta e Replay saranno fruibili attraverso l’App Rai.tv.

    – Scarica l’App per seguire Euro 2012 su iPhone >>

    – Scarica l’App per seguire Euro 2012 su Android >>

    – Scarica l’App Rai.tv per Windows Phone >>

     

    SU TABLET

    Oltre all’App Rai.tv, gli utenti Apple e Android potranno usufruire dell’applicazione per Tablet di Rai Sport, con riprese esclusive (fino a 6 telecamere alternative) e l’indice degli Highlights con cui selezionare le azioni più importanti della partita in corso.

    Gli utenti Android possono scaricare l’applicazione da questo link >>

    – App Rai.tv >>

    – App Rai Sport >>

    – App Android Market >>

     

    SU SMART TV

    Per la prima volta un evento sportivo di questa rilevanza è disponibile anche per le Connected Tv: un’applicazione permetterà ai i possessori di piattaforma Samsung di accedere ai servizi offerti dall’App dedicata Rai Euro 2012: seguire tutte le partite in diretta – con riprese esclusive per il web (fino a 6 telecamere alternative) – selezionando highlights e video, ma anche consultare news e statistiche.

    Su piattaforma Sony i contenuti saranno proposti all’interno dell’App Rai.tv.

    Su piattaforma MHP gold box i contenuti saranno fruibili attraverso App Rai Euro 2012 o da App Rai Replay.

     

    PROGRAMMI TELEVISIVI

    MATTINA SPORT – Dalle 7 alle 14 su Raisport 1Mattina sport europei” ed “Euromattina“, condotto da Mario Mattioli, con la presenza in studio di Marino Bartoletti e alla postazione web news Antonello Orlando. Ampio spazio alla rassegna stampa dei principali quotidiani nazionali e internazionali, news break ogni mezz’ora per tutte le ultime notizie dal mondo dello sport, le sintesi delle partite del giorno prima, collegamenti quotidiani con il ritiro della Nazionale e tanti approfondimenti con ospiti e opinionisti in studio per affrontare i principali temi del torneo.

    DRIBBLING – Alle 14 su Rai2 (sabato ore 13.30 – domenica ore 13.45) “Dribbling Europei“. La storica rubrica di Rai Sport, condotta per l’occasione da Paolo Paganini con la presenza in studio di Italo Cucci e Marco Civoli in collegamento da Varsavia, fa il punto sul campionato europeo con ampi servizi, collegamenti da Casa Azzurri e con il campo di allenamento per conoscere le possibili scelte del Ct Prandelli.

    STADIO EUROPA – Dall’8 al 16 giugno su Rai1 alle 17.10 e alle 20.00; nei giorni seguenti fino al 1° luglio su Rai3 alle 20.00 e su Rai1 alle 20.30. Conducono Paola Ferrari e Franco Lauro, con la presenza in studio di Enrico Varriale, Ivan Zazzaroni. “Stadio Europa” accompagna i telespettatori verso la diretta di tutte le partite in programma con tutte le ultime sulle formazioni, i commenti e le pagelle dei protagonisti in campo affidate a Stefano Mattei.

    NOTTI EUROPEE – Su Rai1 alle 23.00 va in onda la rubrica di approfondimento serale dedicata a Euro 2012. Tutti i gol delle gare in programma e le interviste ai principali protagonisti del torneo. La trasmissione è condotta da Andrea Fusco e Simona Rolandi con la partecipazione in studio di Jacopo Volpi, Serse Cosmi, Sandro Mazzola e la presenza artistica di Gene Gnocchi.

     

    PROGRAMMI RADIOFONICI

    Radio 1 trasmette tutte le 31 partite in programma, anche su Internet. La diretta quotidiana “L’Europa in goal” inizia alle 17.00 e si conclude alle 23.30. Nelle 6 ore e 30 di diretta, sono comprese le partite in programma alle 18.00 e alle 20.45, il diario quotidiano dal raduno della Nazionale, Zona Italia, interviste, commenti, moviola.

    Il lunedì mattina Radio Anch’io Sport, dalle 9.00 alle 10.00 , è interamente dedicato alla competizione.

    Oltre 150 ore radiofoniche dedicate a Euro 2012 insieme ai nostri cronisti e agli opinionisti Antonio Cabrini, Italo Cucci, Paolo Casarin, Marco Zunino, Filippo Grassia.

  • Venerdì 25 marzo, 20.30, Rai1. L’undici azzurro di Cesare Prandelli affronta la nazionale slovena in un incontro valido per le qualificazioni agli Europei del 2012. Non perdete la diretta web e – in attesa del match – guardate i servizi con tutte le ultime notizie sul sito di Raisport >>

     

    Dopo aver rinunciato a Balotelli e De Rossi per motivi disciplinari, e a Ranocchia per ragioni fisiche, quella che si presenta in campo è un’Italia per molti aspetti sperimentale. La difesa è il settore che lascia più pensieri al mister: Buffon, appena ripresosi dall’infortunio e ancora non al meglio, guida un reparto per molti aspetti rinnovato, con Maggio terzino destro – ruolo che non ricopre in campionato – mentre sulla fascia sinistra ci sarà Balzaretti, che quest’anno ha alternato ottime prestazioni in fase di attacco a qualche lacuna difensiva. Completano la difesa i due centrali della Juventus – Bonucci e Chiellini – che non hanno di certo brillato finora in campionato.

     

    Il reparto più interessante, oltre all’attacco ex Samp Cassano-Pazzini, è indubbiamente il centrocampo.

    Aquilani, Thiago Motta e Montolivo sono tre giocatori che riescono ad affiancare una buona qualità nelle giocate a una capacità di interventi in interdizione assolutamente non trascurabile. Contro i talentuosi sloveni, che come limite hanno forse solo quello di essere un po’ più leggeri dei nostri, c’è da scommettere che il pallino del gioco a centrocampo sarà in mano agli azzurri.

     

    – La vigilia azzurra >>

    – Vai al sito di Raisport, leggi le notizie e guarda i servizi >>

    – Guarda la diretta su Rai1, venerdì 25 marzo dalle 20.30 >>

     

  • Dopo le vittorie su Estonia e Far Oer nel girone di qualificazione agli Europei 2012, l’Italia sbarca a Belfast a puntaggio pieno per affrontare venerdì 8 ottobre l’Irlanda del Nord, e poi dedicarsi al match di martedì 12 contro l’avversario più proibitivo del gruppo: la Serbia di Stankovic e Krasic. Non perdete la diretta on line delle partite >>

     

    L’undici di Prandelli non deve, però, commettere l’errore di sottovalutare la nazionale nord europea, uscita vincitrice dall’esordio nella competizione e ancora a stretto contatto con gli Azzurri in classifica. C’è da giurare che il tifo degli irlandesi sarà indiavolato e non sarà facile per i nostri attaccanti penetrare nelle maglie della difesa avversaria.

     

    Per quanto riguarda le notizie da Casa Italia, poi, non si può non notare che – dopo una fase di iniziale sperimentazione – il ct Prandelli sembra essere tornato sui suoi passi, richiamando in azzurro giocatori avanti negli anni e insistendo su calciatori dal passato glorioso ma che ultimamente appaiono fuori forma e sembrano non poter servire alla causa della qualificazione alle fasi finali degli Europei.

    Ci smentiranno in campo? Noi ce lo auguriamo!

     

    Diretta on line delle partite >>

    Venerdì 8/10: Irlanda del Nord-Italia (20.45)

    Martedì 12/10: Italia-Serbia (20.50)

  • 3 settembre 2010, 20.30, Rai Uno. L’Italia dell’era Prandelli è pronta al debutto ufficiale. Dopo la prima uscita, di certo non entusiasmante, contro la Costa D’Avorio, la Nazionale di calcio scende in campo a Tallinn contro l’Estonia per la prima partita del girone di qualificazione agli Europei del 2012.

    La prima giornata di campionato e gli ultimi colpi di mercato hanno messo in evidenza un Milan sempre più in crescita, e anche per questo il ct della Nazionale farà affidamento soprattutto sul rientro a centrocampo di Andrea Pirlo, pronto a dettare i tempi dell’azione grazie alla sua ritrovata visione di gioco. Buone notizie anche dall’infermeria, dove gli acciaccati Daniele De Rossi, Antonio Cassano e Riccardo Montolivo sono stati pienamente recuperati, pronti a dare il loro fondamentale contributo in campo.

    Le ultime indiscrezioni dallo spogliatoio parlano di un Cassano molto nervoso, probabilmente a causa di alcune voci giornalistiche che mettevano in dubbio l’autenticità dell’infortunio alla schiena accusato durante il primo allenamento. Ma c’è da scommettere che – visto il carattere del talento di Bari vecchia – sul rettangolo di gioco darà tutto, e anche di più, per consegnare con una vittoria i primi tre punti del girone all’Italia.

    Non perdere neanche un minuto della partita e guarda la diretta on line dalle 20.15 >>

    Le ultime notizie, i video e le foto sul sito di Rai Sport >>

    Verso l’Estonia (Notiziario del 1/9/2010)