Rumors e anticipazioni

Tutte le novità e video sui programmi Rai da non perdere

    • Le novità di RaiYoYo!

      pocoyo336I nuovi appuntamenti estivi per i più piccoli!

    • L’autunno di Rai 2. Serie tv, comedy show e reality

      NCISIn partenza le nuove stagioni di Castle, Elementary, NCIS e Criminal Minds. Tra le produzioni italiane: UNICI – le 4 giornate di Vasco, Pechino Express, Stasera tutto è possibile, e la serie tv Rocco Schiavone

    • Olimpiadi di Rio 2016: tutte le novità Rai

      rio-4 La Rai è Official Broadcaster delle Olimpiadi di Rio 2016. Dal 5 al 21 agosto, un palinsesto di 5000 ore trasmesse dal servizio pubblico attraverso tv, radio, web e dispositivi mobili. Tra le novità, la realtà virtuale e la nuova app RAI Rio2016, per seguire in ogni momento le imprese dei campioni azzurri e dei 10.500 atleti di tutto il mondo

    • La strage di Bologna: 1980-2016

      Film, documentari e approfondimenti su tutte le reti Rai per ricordare uno degli atti terroristici più gravi del dopoguerra

    • Addio Anna Marchesini, l’omaggio di Rai.tv

      blog-rai.tvRai modifica il palinsesto e dedica una serie di programmi al ricordo di Anna Marchesini, attrice amatissima dal pubblico italiano, storica componente del Trio assieme a Tullio Solenghi e Massimo Lopez

  • Ridendo e scherzandoAppuntamento da non perdere con il grande cinema sugli schermi Rai il prossimo venerdì 19 febbraio: “Ridendo e scherzando”, il documentario su Ettore Scola scritto e diretto dalle figlie del regista, Paola e Silvia Scola, approda in prima serata sui Rai3 per una serata-evento, una prima visione Tv che rende omaggio al Maestro ad un mese esatto dalla scomparsa.

    Presentato in anteprima alla Festa del Cinema di Roma ad ottobre 2015 ed uscito nelle sale cinematografiche il 1° e il 2 febbraio con 01 Distribution, il film è un racconto a distanza ravvicinata, un lungo “amarcord” che passa in rassegna tutto il cinema di Ettore Scola, e dunque il miglior cinema italiano.

    – Ettore Scola presenta il film alla Festa del Cinema di Roma 2015. Guarda l’intervista di Movie Mag >>

    – L’intervista a Paola e Silvia Scola e a Pif realizzata sul Red Carpet della Festa del Cinema >>

     

    Ettore Scola, le figlie Paola e Silvia e Pif al Festival del Cinema di Roma 2015 - Foto Ansa

    Ettore, Paola e Silvia Scola e Pif al Festival del Cinema di Roma 2015 – Foto Ansa

    Il documentario, prodotto da Palomar e Surf Film, è stato realizzato utilizzando molto materiale d’archivio, filmini familiari e inediti backstage dai set dei suoi film. Una lunga storia appassionante raccontata da Scola in persona, usando la chiave del suo cinema: parlare di cose serie facendo ridere.

    Sono state utilizzate soltanto le interviste che il regista ha rilasciato nel tempo senza mai ricorrere a testimonianze di altri. Unico intruso è Pif, intervistatore sui generis, che seguendo questo percorso compone i tasselli di un grande ritratto. Cinquant’anni di cinema raccontati con ironia e leggerezza alla scoperta del mondo artistico, privato e a volte segreto, di uno dei maestri del cinema italiano.

    – Guarda la speciale videogallery di Rai.tv dedicata a Ettore Scola >>

  • 20/1/2016 ore 15:31

    La Rai ricorda Ettore Scola: gli appuntamenti

    Commenti 0
    Ettore Scola (foto Ansa)

    Ettore Scola (foto Ansa)

    Il mondo della cultura è in lutto da ieri sera per la morte di Ettore Scola (Trevico, provincia di Avellino, 10 maggio 1931 – Roma, 19 gennaio 2016), uno dei grandi maestri del cinema italiano, regista e sceneggiatore capace come pochi altri di raccontare il nostro paese, dalle prime commedie degli anni ’60 ai capolavori degli anni ’70-’80 fino ai documentari ai quali si era dedicato negli ultimi anni della sua lunga e fortunata carriera.

    La Rai partecipa al ricordo del grande maestro con un’ampia programmazione a lui dedicata che attraverserà tutte le reti e i canali del Servizio Pubblico: film, con alcuni dei suoi titoli più importanti, interviste ed approfondimenti.

    Anche Rai.tv rende omaggio al regista con una speciale videogallery dove poter rivedere on demand alcuni dei suoi memorabili film, interviste, podcast e immagini
    – Vai allo speciale “Ettore Scola, addio Maestro” >>


    Di seguito la programmazione speciale sulle reti Rai:

    Rai1
    Alle 01:30 verrà trasmesso “Speciale Sottovoce: intervista a Ettore Scola” e a seguire, alle 02:00 circa, il film “La terrazza” (1980) con Ombretta Colli, Vittorio Gassman, Ugo Tognazzi, Jean-Louis Trintignant e Marcello Mastroiann‎i.
    Ampi spazi saranno inoltre dedicati al regista scomparso nel corso delle trasmissioni “La vita in diretta” e “Porta a Porta”.

    Rai2
    In prima serata, alle 21.15, andrà in onda uno dei capolavori del regista: “Una giornata particolare” (1977) con Sophia Loren e Marcello Mastroianni. Il film sarà trasmesso anche su Rai Storia, giovedì 21 gennaio alle 16:00
    In seconda serata, alle 23:20, andrà in onda “La famiglia” (1986) con Vittorio Gassman, Stefania Sandrelli, Fanny Ardant e Ottavia Piccolo.

    Rai Movie dedicherà quasi interamente il suo palinsesto odierno a Scola.
    Alle 17.40 andrà in onda il film “Dramma della gelosia – Tutti in particolari in cronaca” (1970) con Marcello Mastroianni, Monica Vitti e Giancarlo Giannini. A seguire l’ultimo lavoro del grande regista, il documentario “Che strano chiamarsi Federico” (2013).
    Inoltre, in seconda serata, Alberto Crespi ricorderà Ettore Scola nella rubrica Moviemag (ore 23:25).
    Alle 01:40 circa sarà la volta del film “C’eravamo tanto amati” (1974) con Nino Manfredi, Vittorio Gassman, Aldo Fabrizi, Stefania Sandrelli e infine, a seguire, della pellicola “Ballando ballando” (1983) con Cristophe Allwright, Aziz Arbia e Marc Berman.

    Rai Cultura

    Rai Storia propone oggi alle 21:30 (e in replica domani alle 09:30 e alle 17:42) RES  “Un Ritratto di Ettore Scola”, documentario del 2012 per la regia di Davide Barletti e Lorenzo Conte, il racconto di una vita al cinema e per il cinema.
    Domani, giovedì 21 gennaio, alle 15.30 –andrà in onda GAP Generazione alla prova – – Ettore Scola, in cui il maestro parla della situazione attuale del cinema da un punto di vista artistico e professionale, dell’importanza dei cortometraggi e della sceneggiatura come canali di accesso lavorativo al mondo della “celluloide” con riferimenti al passato (da Sordi a Gassmann, da Mastroianni a Manfredi, da Sofia Loren a Massimo Troisi). A seguire, alle 16:00, – Binario Cinema – Una giornata particolare di Ettore Scola (1977) con S. Loren e M. Mastroianni. Alle 18.30 –Binario Cinema – C’eravamo tanto amati di Ettore Scola (1974), con N. Manfredi, V. Gassman, A. Fabrizi, S. Sandrelli. Infine, alle 21:30, l’ultimo film firmato da Ettore Scola, dopo anni di assenza dal grande schermo: “Che strano chiamarsi Federico” (2013) . Una sapiente miscela di finzione e realtà documentaristica per omaggiare con partecipazione il genio di Fellini, ripercorrere con affetto una amicizia decennale nata negli ’50 nelle stanze del Marc’Aurelio, rievocare con il sorriso un Paese (e il suo grande cinema) ormai lontano anni luce dall’Italia dei nostri giorni. Premiato alla Mostra del Cinema di Venezia del 2013 con il Jaeger-LeCoultre Glory to the Filmmaker.

    Rai5 trasmette alle 22:15 “La Bohème” di Giacomo Puccini messa in scena nell’estate del 2014 da Scola a Torre del Lago, uno dei suoi ultimi lavori .

    Tutte le Testate giornalistiche Rai stanno dedicando e dedicheranno ampi spazi informativi sulla figura di Ettore Scola.
    Alle 16:00 e alle 21:00 Rai News proporrà uno speciale con una lunga intervista inedita, realizzata da Laura Cervellione, un ampio reportage su Scola umorista e disegnatore curato da Stefano Masi e collegamenti con la camera ardente; in studio ci sarà la giornalista e critica cinematografica Laura Delli Colli.

  • 5/9/2013 ore 23:40

    6 settembre – Mostra del Cinema di Venezia

    Commenti 0

    Che-strano-chiamarsi-Federico-Scola-racconta-Fellini-venezia-70Il concorso Venezia70, per aggiudicarsi il Leone d’oro, si è chiuso oggi con la pellicola drammatica “The Rooftops” di Merzak Allouache: cinque storie che si intrecciano a Bab El-Oued, quartiere popolare di Algeri.

    Leggi la scheda del film “The Rooftops” >>

    Ettore Scola è stato il protagonista di questa penultima giornata della 70esima edizione della Mostra d’arte cinematografica di Venezia.

    Il regista ha ricevuto il premio Jaeger-LeCoultre Glory to the Filmmaker 2013. Al termine della cerimonia, è stato presentato in prima mondiale, fuori concorso, il suo ultimo film “Che strano chiamarsi Federico! Scola racconta Fellini”, omaggio a Federico Fellinimerzak in occasione del ventesimo anniversario della scomparsa.

    napoliatano-venezia70Per l’importante occasione è arrivato al Lido il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano per assistere alla proiezione del film. Al suo arrivo in sala grande il Presidente è stato accolto da un lungo applauso da parte del folto pubblico.

    Il film di Scola è stato interamente girato nel famoso Teatro 5 di via Tuscolana tanto amato da Fellini, dove Scola girò ”La famiglia” e ”Il viaggio di capitan Fracassa”. Gli ambienti cari ai due registi, tra cui l’ufficio del direttore e la redazione della rivista satirica ‘Marc’Aurelio’ – dove Scola, giovanissimo, conobbe Fellini – sono stati ricreati nel teatro dallo scenografo Luciano Ricceri.

    Guarda l’intervista esclusiva di Rai.tv a Ettore Scola sul suo “Omaggio a Fellini” >>Unforgiven-di-Lee-Sang-il

    Ha incuriosito anche il film, fuori concorso, “Unforgiven” di Lee Sang-il con Ken Watanabe. Remake nipponico del celebre western con Clint Eastwood, ambientato in Hokkaido.

    Jubei Kamata è noto a tutti per i suoi omicidi: un giorno sparisce senza lasciare traccia, per tornare 10 anni dopo, vedovo, con dei figli a carico. Sarà costretto a darsi nuovamente alla violenza per poter sopravvivere.

    Per la sezione Orizzonti è stato presentato “La prima neve” del regista padovano Andrea Segre, una riflessione sul rapporto padre-figlio e sul binomio uomo-natura.

    Ecco gli appuntamenti di Giovedì 5 settembre che puoi seguire in diretta streaming, e rivedere dopo la messa in onda, nella sezione on demand

    LA PRIMA NEVE (Orizzonti)

    la-prima-neve

    – Rivedi la conferenza stampa >>

    ————————————————————-

    PINE RIDGE (Fuori Concorso – Proiezioni Speciali)

    – Rivedi la conferenza stampa >>

    ————————————————————-

    THE ROOFTOPS (ES-STOUH) (Venezia 70)

    Rivedi la conferenza stampa >>

    ————————————————————-

    CHE STRANO CHIAMARSI FEDERICO! SCOLA RACCONTA FELLINI (Fuori Concorso)

    Rivedi la conferenza stampa >>scola-fellini

    ————————————————————-

    MAHI VA GORBEH (FISH & CAT) (Orizzonti)

    – Rivedi la conferenza stampa >>

    ————————————————————-

    YURUSAREZARU MONO (UNFORGIVEN) (Fuori Concorso)

    – Rivedi la conferenza stampa >>

    ————————————————————-

    La 70esima Mostra del Cinema è  in primo piano su Rai Movie >>, che seguirà interamente la kermesse veneziana in streaming web su www.raimovievenezia.rai.it

    Da qui, ogni giorno, è possibile vedere in diretta e on demand >> le conferenze stampa di tutti i film presentati alla Mostra, i red carpet, i PhotoCall e le interviste esclusive agli attori e registi presenti in Laguna.

    La 70esima Mostra del Cinema di Venezia la puoi seguire anche:

    la-rai-a-venezia

    Tg1 – Speciale Venezia >>

    Tg2 – Speciale Venezia >>

    Tg3 – Speciale Venezia>>

    Rai Cinema Channel – Speciale Venezia >>

    RaiNews24 – Speciale Venezia>>

     

  • Mercoledì 7 settembre alle 21.05, su Rai3, andrà in onda “I nuovi mostri”. Il film, sequel de “I mostri” del 1963 diretto da Dino Risi, Ettore Scola e Mario Monicelli, si sviluppa su nove episodi che mettono a nudo, causticamente, tutti i difetti, i vizi e le paure dell’Italia degli anni Settanta. Tra gli interpreti Vittorio Gassman, Ugo Tognazzi, Alberto Sordi, Ornella Muti, Eros Pagni, Gianfranco Barra, Orietta Berti, Luigi Diberti, mentre la sceneggiatura porta le firme di Age, Scarpelli, Ruggero Maccari e Bernardino Zapponi. La pellicola è stata candidata agli Oscar del 1979 quale miglior film straniero. Tra i protagonisti delle storie di “ordinaria mostruosità”, un marito impresario che sfrutta ignobilmente la moglie cantante, un viaggiatore uccide un’autostoppista, un gruppo di comici riuniti intorno alla bara di un loro collega che improvvisano un incredibile spettacolo musicale.

    Guarda in streaming ‘I nuovi mostri’, Rai3, 7 settembre, 21.05 >>
    Riguarda grazie a Rai Replay l’evento, negli ultimi 7 giorni dopo la messa in onda >>