Rumors e anticipazioni

Tutte le novità e video sui programmi Rai da non perdere

    • Le novità di RaiYoYo!

      pocoyo336I nuovi appuntamenti estivi per i più piccoli!

    • L’autunno di Rai 2. Serie tv, comedy show e reality

      NCISIn partenza le nuove stagioni di Castle, Elementary, NCIS e Criminal Minds. Tra le produzioni italiane: UNICI – le 4 giornate di Vasco, Pechino Express, Stasera tutto è possibile, e la serie tv Rocco Schiavone

    • Olimpiadi di Rio 2016: tutte le novità Rai

      rio-4 La Rai è Official Broadcaster delle Olimpiadi di Rio 2016. Dal 5 al 21 agosto, un palinsesto di 5000 ore trasmesse dal servizio pubblico attraverso tv, radio, web e dispositivi mobili. Tra le novità, la realtà virtuale e la nuova app RAI Rio2016, per seguire in ogni momento le imprese dei campioni azzurri e dei 10.500 atleti di tutto il mondo

    • La strage di Bologna: 1980-2016

      Film, documentari e approfondimenti su tutte le reti Rai per ricordare uno degli atti terroristici più gravi del dopoguerra

    • Addio Anna Marchesini, l’omaggio di Rai.tv

      blog-rai.tvRai modifica il palinsesto e dedica una serie di programmi al ricordo di Anna Marchesini, attrice amatissima dal pubblico italiano, storica componente del Trio assieme a Tullio Solenghi e Massimo Lopez

  • 5/2/2014 ore 15:49

    Smetto quando voglio

    Commenti 0

    smettoquandovoglio_blogIl 6 febbraio arriva nelle sale con 01 DistributionSmetto quando voglio“, la divertente commedia opera prima del giovane regista salernitano Sydney Sibilia.

    Guarda le interviste al regista e ai protagonisti>>

    Meglio essere ricercati che ricercatori…

    Pietro Zinni ha trentasette anni, fa il ricercatore ed è un genio. Ma questo non è sufficiente. Arrivano i tagli all’università e viene licenziato. Cosa può fare per sopravvivere un nerd che nella vita ha sempre e solo studiato?

    L’idea è drammaticamente semplice: mettere insieme una banda criminale come non se ne sono mai viste. Recluta i migliori tra i suoi ex colleghi, che nonostante le competenze vivono ormai tutti ai margini della società, facendo chi il benzinaio, chi il lavapiatti, chi il giocatore di poker. Macroeconomia, Neurobiologia, Antropologia, Lettere Classiche e Archeologia si riveleranno perfette per scalare la piramide malavitosa. Il successo è immediato e deflagrante, arrivano finalmente i soldi, il potere, le donne e il successo. Il problema sarà gestirli…

    Guarda la clip “I benzinai”>>

    Guarda la clip “La banda”>>

    Ma chi sono i membri della banda dei ricercatori?smettoquandovoglio_loc2

    Pietro Zinni (Edoardo Leo), neurobiologo, è il leader e teorico del gruppo ed è fidanzato con Giulia (Valeria Solarino), assistente sociale che inutilmente prova a salvarli; Mattia Argeri e Giorgio Sironi (Lorenzo Lavia e Valerio Aprea), latinisti, sono il braccio armato della banda; Arturo Frantini (Paolo Calabresi), archeologo, è l’autista della banda; Bartolomeo Bonelli (Libero De Rienzo), economista, è la mente contabile; Alberto Petrelli (Stefano Fresi), chimico, vive in un perenne stato di alterazione; Andrea De Sanctis (Pietro Sermonti), antropologo, è il responsabile dell’invisibilità della banda. Poi c’è Murena (Neri Marcorè), ingegnere navale, che appartiene alla frangia scissionista ed è nemico giurato della banda.

    Guarda l’anteprima romana con il cast>>

    “Tutto comincia con un articolo di giornale. – dice il regista Sydney Sibilia – La prima fonte di ispirazione è stato un trafiletto su un quotidiano che titolava ‘Quei Netturbini con la laurea da 110 e lode’. In pratica si parlava di due ragazzi laureati in filosofia con tanto di master, che lavoravano per l’AMA, la società che si occupa delle pulizie delle strade a Roma. Due Netturbini che all’alba, mentre spazzano il marciapiede, discutono della Critica della Ragion Pura è stata la prima, e per molto tempo l’unica, immagine del film. […] Smetto quando voglio è una commedia acida, parodistica e ultra citazionista, in cui il dramma sociale viene ripreso solo ed esclusivamente come espediente comico.[…]”.

    Guarda il trailer>>

    Il film è una produzione Fandango e Ascent Film con Rai Cinema.

    Vai a Rai Cinema Channel>>
    Vai al sito di Rai Cinema>>

  • 24/10/2012 ore 11:02

    Viva l’Italia

    Commenti 0

    Il 25 ottobre esce nelle sale con 01 Distribution “Viva l’Italia”, graffiante commedia sui vizi della politica italiana diretta da Massimiliano Bruno. Nel ricco cast: Raul Bova, Michele Placido, Alessandro Gassman, Ambra Angiolini, Edoardo Leo, Maurizio Mattioli, Rocco Papaleo.

    Guarda il video della conferenza stampa>>

    Guarda l’intervista ai protagonisti>>

    Guarda il video dell’anteprima>>

    E se un giorno un politico cominciasse a dire la verità, tutta la verità, nient’altro che la verità?
    Il politico in questione si chiama Michele Spagnolo, un nome forte, di quelli che comandano, ed ha tre figli: Riccardo, medico integerrimo e socialmente impegnato; Susanna, attrice di fiction senza alcun talento; Valerio, un  buonannulla in carriera che deve tutto al padre.

    Guarda la videochat con Ambra Angiolini, Rocco Papaleo e Massimiliano Bruno>>

    In oltre trent’anni di onorata carriera Michele ha sempre anteposto i suoi interessi personali a quelli della collettività ed è passato indenne attraverso i mille scandali che hanno flagellato il nostro paese.

    L’ultima cosa al mondo che dovrebbe succedere ad un uomo del genere è dire la verità…

    Guarda il trailer>>

    Eppure, dopo una notte trascorsa con una “promettente” soubrette televisiva, Michele viene colto da un malore, si salva, ma non senza conseguenze.

    Guarda la clip>>

    L’apoplessia ha colpito proprio la parte del cervello che controlla i freni inibitori ed ora il politico dice tutto ciò che gli passa per la testa, fa tutto quello che gli va e non ha la minima cognizione della gravità delle sue azioni. Da questo momento in poi Michele Spagnolo diventa una mina vagante per se stesso, per la famiglia e per il partito.

    Guarda il backstage>>

    Proprio da qui prende l’avvio VIVA L’ITALIA, una favola comica e irriverente, ricca di colpi di scena, che attraverso il ritratto di una strampalata famiglia racconta il Bel Paese e le sue tante contraddizioni, senza risparmiare niente e nessuno.

    Solo una Favola…?

    Guarda la fotogallery>>

    Vai a Rai Cinema Channel>>

    Vai al sito di Rai Cinema>>