Rumors e anticipazioni

Tutte le novità e video sui programmi Rai da non perdere

    • Le novità di RaiYoYo!

      pocoyo336I nuovi appuntamenti estivi per i più piccoli!

    • L’autunno di Rai 2. Serie tv, comedy show e reality

      NCISIn partenza le nuove stagioni di Castle, Elementary, NCIS e Criminal Minds. Tra le produzioni italiane: UNICI – le 4 giornate di Vasco, Pechino Express, Stasera tutto è possibile, e la serie tv Rocco Schiavone

    • Olimpiadi di Rio 2016: tutte le novità Rai

      rio-4 La Rai è Official Broadcaster delle Olimpiadi di Rio 2016. Dal 5 al 21 agosto, un palinsesto di 5000 ore trasmesse dal servizio pubblico attraverso tv, radio, web e dispositivi mobili. Tra le novità, la realtà virtuale e la nuova app RAI Rio2016, per seguire in ogni momento le imprese dei campioni azzurri e dei 10.500 atleti di tutto il mondo

    • La strage di Bologna: 1980-2016

      Film, documentari e approfondimenti su tutte le reti Rai per ricordare uno degli atti terroristici più gravi del dopoguerra

    • Addio Anna Marchesini, l’omaggio di Rai.tv

      blog-rai.tvRai modifica il palinsesto e dedica una serie di programmi al ricordo di Anna Marchesini, attrice amatissima dal pubblico italiano, storica componente del Trio assieme a Tullio Solenghi e Massimo Lopez

  • 12/6/2012 ore 8:00

    Buon compleanno, Margherita Hack

    Commenti 1

    Il 12 giugno 1922 nasce una delle donne più entusiaste che l’Italia abbia mai avuto.
    Toscana doc, da giovanissima Margherita Hack è stata anche campionessa di salto in alto e in lungo. Figlia di un protestante e di una cattolica, entrambi aderenti alla Società Teosofica Italiana, d’istinto ha abbracciato il mondo dell’astrofisica, diventando nel 1964 a Trieste sia professoressa ordinaria all’Università che direttore dell’Osservatorio Astronomico.
    Membro dell’Accademia dei Lincei, ha collaborato con i più prestigiosi osservatori ed agenzie spaziali.
    Divulgatrice d’eccellenza, ha fondato e diretto Astronomia, collaborato con Piero Angela in più occasioni, scritto numerosi saggi e interventi.
    Il suo impegno civile l’ha vista in prima fila lottare per la parità femminile, per il riconoscimento delle coppie omosessuali, e in difesa di una vera laicità dello Stato Italiano.
    Qui di seguito, la rivediamo in alcuni dei video più rappresentativi del nostro archivio, ricordandovi sin da ora che alle 11:00 Radio3Scienza le farà degli auguri un po’ speciali su Radio3 (potrete seguirla anche a questo link).

    >> rivedi la chiacchierata con Fabio Volo
    >> rivedi l’intervista di Alex Zanardi
    >> rivedi l’incontro con la Banda del book di Rai5
    >> rivedi l’intervista di Cinzia Tani
    >> rivedi l’intervista di Fabio Fazio a Che tempo che fa
    >> rivedi l’intervista di Serena Dandini a Parla con me

    >> RaiScienze è anche su Twitter

  • 18/1/2012 ore 15:30

    Rai3: “E se domani” diventa ‘short’

    Commenti 2

    Rai3, 20 gennaio, 23.15. Torna Alex Zanardi con il programma rivelazione della scorsa stagione E se domani, ma questa volta con una formula nuova e una diversa collocazione, in seconda serata.

    – Guarda tutte le puntate >>

    “E SE DOMANI shortQuando l’uomo immagina il futuro” racconta il mondo della scienza e della tecnologia con uno sguardo ottimista, curioso, contemporaneo e sempre aggiornato. A tessere le fila del racconto è Alex Zanardi. Al suo fianco si alterneranno come inviati d’eccezione lo scrittore e archeologo Valerio Massimo Manfredi, la VJ e l’ambientalista Paola Maugeri, il giornalista e filosofo Edorado Camurri.

    Nella prima puntata Alex Zanardi affronta una delle grandi minacce che incombono sul nostro pianeta: quella del “riscaldamento globale”.

    Guarda anche:

    – “6 gradi centrigradi” (puntata del 4/12/10) >>

    – Luca Mercalli spiega il riscaldamento globale (tratto da Che tempo che fa) >>

    – L’orso polare (tratto da Geo & Geo) >>

    In ogni puntata Zanardi ci condurrà passo dopo passo nell’approfondimento delle questioni più importanti che investono l’uomo, la società e il pianeta in cui viviamo. Il racconto è scandito dai più spettacolari, più affascinanti, più controversi documentari internazionali, filmati e inchieste unici che approfondiscono i temi urgenti come il riscaldamento globale, le più recenti scoperte in campo medico, o la sicurezza mondiale.

    – Entra nel sito di “E se domani” >>

    – Il canale Facebook “Rai Scienze” >>

    – Guarda “E se domani short”, il venerdì alle 23.15 >>

    – Rivedi l’ultima settimana di programmi di Rai3 su Rai Replay >>

  • Rai3, 19 novembre, 21.30. Parte la nuova stagione di “E se domani” – Quando l’uomo immagina il futuro, l’innovativa trasmissione di divulgazione scientifica condotta da Alex Zanardi che lo scorso anno ha sorpreso tutti ottenendo, al debutto, uno strepitoso successo di pubblico. Il programma, che continua a perseguire l’obiettivo che lo ha contraddistinto lo scorso anno – raccontare il mondo della scienza e della tecnologia con uno sguardo ottimista, curioso, contemporaneo e sempre aggiornato sui suoi cambiamenti – nell’edizione di quest’anno porta numerose novità.

    – Visita il sito e scopri come partecipare >>

    Entra nella squadra capitanata da Alex Zanardi Valerio Massimo Manfredi, noto archeologo, scrittore e conduttore televisivo, che dal Museo della Scienza e della TecnicaLeonardo Da Vinci“ di Milano racconta i sogni dell’Uomo attraverso i secoli, ripercorrendo le vicende di alcuni straordinari personaggi che nel corso della Storia hanno fortemente contribuito al progresso della Scienza e della Società.

    Nuovo ruolo e impegno nel team del programma per Paola Maugeri. La giornalista musicale e nota ambientalista, dopo l’esperienza dello scorso anno “Vivere a Impatto Zero”, quest’anno si cimenta con una nuova avventura: un’inchiesta sulle politiche ambientali di alcune città italiane e sullo stile di vita dei 6 sindaci (uno per ogni puntata), per verificare quanto le loro abitudini e il loro stile di vita impattino sull’ambiente, se e quanto i primi cittadini italiani diano il buon esempio, rispettando e mettendo in pratica abitudini ecosostenibili.

    Tra i protagonisti del programma anche il Filosofo della Scienza Stefano Moriggi, ricercatore dell’Università di Milano-Bicocca e di Bergamo ed editorialista,  che come lo scorso anno accompagna Zanardi nel corso delle puntate fornendo dati e notizie dal mondo della scienza.

    Ogni puntata propone  approfondimenti su 3 grandi aree tematiche: l’Uomo,  la Societàl’Universo.

    – Entra nel sito di “E se domani” >>

    – Rivedi i video dell’ultima stagione del programma >>

    – Il canale Facebook “Rai Scienze” >>

    – Guarda la diretta on line, il sabato alle 21.30 >>

    – Rivedi l’ultima settimana di programmi di Rai Tre su Rai Replay >>

  • Nelle playlist delle prossime settimane, che potrete gustare in qualsiasi momento della vostra giornata direttamente sul vostro computer, la web tv Science & Technology della Rai ricorderà quanto è accaduto nel mondo scientifico durante tutto il 2010.

    La maratona verrà preceduta da due extra: il 24 dicembre, infatti, scopriremo le origini delle tradizioni natalizie nelle zone più remote d’Italia; il 25, invece, proporremo l’intera stagione di “E se domani”, l’innovativa trasmissione scientifica condotta da Alex Zanardi che ha riscosso consensi unanimi.

     

    Il 2010 è stato l’Anno della biodiversità, e verrà concluso idealmente con i recenti lavori di Cancun.

    È stato anche l’anno di terribili disastri che hanno sconvolto la vita di milioni di persone: terremoti (Haiti, Cile, Turchia. Cina e Indonesia), alluvioni (Pakistan), tsunami (Sumatra) ed eruzioni (Eyjafjallajokull e Merapi). Sembra quasi che la natura abbia voluto mandarci un monito: il rispetto per gli ecosistemi è nodale per rendere la civiltà umana veramente civile e soprattutto ecocompatibile. A questi moniti abbiamo saputo rispondere con il disastro del Golfo del Messico e quello del Lambro qui in Italia.

    Per fortuna, il 2010 è stato anche l’anno del trattato Start II tra Stati Uniti e Russia, del batterio “creato” da Craig Venter e di quello “alieno” scoperto dalla Nasa, dell’aereo ecologico Solar Impulse, dell’incontro stellare tra la sonda Deep Impact e la cometa Hartley 2, di buchi neri vecchi e giovani, di pianeti vaganti o appena scoperti, e della missione del nostro scienziato Paolo Nespoli nella stazione spaziale europea, una sorta di buon augurio per l’anno a venire.

     

    La prima settimana del 2011 verrà salutata dalla web tv Science & Technology con una sorta di antologia dei migliori documentari trasmessi, un lungo viaggio tra antropologia, astronomia, medicina, etologia, tecnologia e tutto quanto appartiene al vasto mondo delle scienze. Insomma, con questa iniziativa, la web tv Science & Technology della Rai perpetua il suo ormai riconoscibile carattere divulgativo, senza dimenticare però il principio del rigore e la filosofia del dubbio che devono sempre caratterizzare ogni argomento scientifico e tecnologico.

     

    – Link della web tv Science & Technology >>

    – La webtv Science & Technology è anche su Facebook >> 

    – La webtv Science & Technology è anche su Twitter >> 

    – La webtv Science & Technology è anche su YouTube >> 

  • Sabato 30 ottobre, 21.30, Rai Tre. Un’innovativa trasmissione di divulgazione scientifica in onda in prime time: “E SE DOMANI, Quando l’uomo inventa il futuro“. Un programma totalmente nuovo a cominciare dalla conduzione. Sarà, infatti, lo sportivo Alex Zanardi, per la prima volta nella veste di presentatore televisivo, a condurre questo nuovo progetto scritto da Simona Ercolani.

     

    Il programma si pone l’obiettivo di indagare il futuro della nostra società e delle persone che la costruiscono e la costruiranno, con uno sguardo ottimista, curioso, contemporaneo e sempre aggiornato sul mondo che cambia, senza la paura e lo scetticismo che invece sempre più spesso gli appartengono. La parabola di Zanardi é l’incarnazione di questa filosofia. Dalla fama e dall’adrenalina dei circuiti da corsa, ad un’improvvisa disabilità dopo l’incidente, a cui Zanardi ha risposto con una carica vitale e positiva che – unita ai progressi della tecnologia e della scienza – gli ha permesso di guardare avanti senza paura e di ricominciare nuove esperienze di vita: “Credo molto in questo programma e penso che arricchirà la rete” – dice il pilota – “Io non sono certo un divulgatore né lo diventerò. Non spiego e non salgo in cattedra, ma faccio domande: vorrei essere il tramite fra gli spettatori e lo scienziato a cui chiediamo risposte”.

     

    Tra i protagonisti del programma, il “futurologo” Stefano Moriggi, docente di filosofia della scienza all’International School for the Promotion of Science di Milano ed editorialista della rivista scientifica Newton. Paola Maugeri è la protagonista di un docureality in cui si misurerà in prima persona con una grande sfida: vivere a Impatto Zero nella vita di tutti i giorni, in una città complessa come Milano.
    E ancora, Edoardo Camurri, giornalista, scrittore e antropologo, con la rubrica settimanale “L’esploratore del futuro”, studierà alcune comunità che hanno compiuto scelte radicali e abbracciato stili di vita alternativi. Vivrà con loro e come loro per tre giorni e osserverà con occhio critico, ripreso dalle telecamere.

     

    Il comico Marco Della Noce, nelle vesti del replicante di Blade Runner, Roy Batty-Rutger Hauer infine, commenterà in chiave surreale le più recenti curiosità del mondo della scienza, le invenzioni più strane, le ricerche più improbabili. Ad arricchire la trasmissione, alcune sintesi dei più coinvolgenti e interessanti documentari internazionali dedicati alle grandi questioni che si porranno nei prossimi 50 anni su scala mondiale.

     

    – Il sito di “E se domani” >>

    – Guarda la diretta on line, da sabato 30 ottobre alle 21.30 >>

    – Rivedi l’ultima settimana di programmi di Rai Tre su Rai Replay >>