Rumors e anticipazioni

Tutte le novità e video sui programmi Rai da non perdere

    • Le novità di RaiYoYo!

      pocoyo336I nuovi appuntamenti estivi per i più piccoli!

    • L’autunno di Rai 2. Serie tv, comedy show e reality

      NCISIn partenza le nuove stagioni di Castle, Elementary, NCIS e Criminal Minds. Tra le produzioni italiane: UNICI – le 4 giornate di Vasco, Pechino Express, Stasera tutto è possibile, e la serie tv Rocco Schiavone

    • Olimpiadi di Rio 2016: tutte le novità Rai

      rio-4 La Rai è Official Broadcaster delle Olimpiadi di Rio 2016. Dal 5 al 21 agosto, un palinsesto di 5000 ore trasmesse dal servizio pubblico attraverso tv, radio, web e dispositivi mobili. Tra le novità, la realtà virtuale e la nuova app RAI Rio2016, per seguire in ogni momento le imprese dei campioni azzurri e dei 10.500 atleti di tutto il mondo

    • La strage di Bologna: 1980-2016

      Film, documentari e approfondimenti su tutte le reti Rai per ricordare uno degli atti terroristici più gravi del dopoguerra

    • Addio Anna Marchesini, l’omaggio di Rai.tv

      blog-rai.tvRai modifica il palinsesto e dedica una serie di programmi al ricordo di Anna Marchesini, attrice amatissima dal pubblico italiano, storica componente del Trio assieme a Tullio Solenghi e Massimo Lopez

  • I gemelli del gol. A cavallo fra gli anni ’80 e ’90 furono Vialli e Mancini i gemelli del gol del calcio italiano. Incontrastati leader d’attacco della Sampdoria Campione d’Italia nel 1991, un’eccezione nel panorama calcistico dell’epoca: due punte di diamante italiane in anni in cui gol, giocate e titoli erano appannaggio esclusivo dei grandi fuoriclasse stranieri.

    Vialli e Mancini, gemelli del gol sono stati raccontati da “Sfide” nella puntata andata in onda ieri, lunedì 20 giugno, su Rai Tre.

     

    Rivedi la puntata: Vialli e Mancini: I gemelli del gol – Sfide >>

     

    Nei campionati precedenti quello dell’unico storico scudetto blucerchiato, si imposero, nell’ordine, Milan, Inter e Napoli. Ebbene molti le ricordano come il Milan di Gullit e Van Basten, l’Inter di Matthaus e Brehme, il Napoli di Maradona e Careca. La Sampdoria campione d’Italia nel 1991 era invece per tutti la Samp di Vialli e di Mancini.

    Entrambi nati nel 1964 ed arrivati molto giovani alla Sampdoria ed entrambi protagonisti nella nazionale under 21 di Vicini seconda agli Europei del 1986. Sono cresciuti anno dopo anno fino ad arrivare alla piena maturità calcistica nei primi anni ’90. Oltre lo storico scudetto con la Samp hanno conquistato una Coppa delle Coppe e due Coppe Italia, più una finale di Coppa Campioni – nel 1992 – persa ai tempi supplementari contro il Barcellona.

    Giocatore di potenza, grinta e acrobazia Vialli, fantasista dal tocco vellutato Mancini; il primo ha probabilmente dato la parte migliore di sé nella prima parte della carriera, il secondo, esploso giovanissimo, è stato più discontinuo fino all’anno dello scudetto. Poi, per Mancini, negli anni successivi, una costante e progressiva affermazione che lo hanno fatto diventare, senza dubbio, uno dei grandi numeri “10” della storia del calcio italiano.

     

    – Rivedi la puntata: Vialli e Mancini: I gemelli del gol – Sfide >>

    – Rivedi le precedenti puntate di “Sfide” >>

    – Visita il sito del programma >>