Rumors e anticipazioni

Tutte le novità e video sui programmi Rai da non perdere

    • Le novità di RaiYoYo!

      pocoyo336I nuovi appuntamenti estivi per i più piccoli!

    • L’autunno di Rai 2. Serie tv, comedy show e reality

      NCISIn partenza le nuove stagioni di Castle, Elementary, NCIS e Criminal Minds. Tra le produzioni italiane: UNICI – le 4 giornate di Vasco, Pechino Express, Stasera tutto è possibile, e la serie tv Rocco Schiavone

    • Olimpiadi di Rio 2016: tutte le novità Rai

      rio-4 La Rai è Official Broadcaster delle Olimpiadi di Rio 2016. Dal 5 al 21 agosto, un palinsesto di 5000 ore trasmesse dal servizio pubblico attraverso tv, radio, web e dispositivi mobili. Tra le novità, la realtà virtuale e la nuova app RAI Rio2016, per seguire in ogni momento le imprese dei campioni azzurri e dei 10.500 atleti di tutto il mondo

    • La strage di Bologna: 1980-2016

      Film, documentari e approfondimenti su tutte le reti Rai per ricordare uno degli atti terroristici più gravi del dopoguerra

    • Addio Anna Marchesini, l’omaggio di Rai.tv

      blog-rai.tvRai modifica il palinsesto e dedica una serie di programmi al ricordo di Anna Marchesini, attrice amatissima dal pubblico italiano, storica componente del Trio assieme a Tullio Solenghi e Massimo Lopez

  • “La macchina del fango è ancora oggi un movimento che va in tutte le direzioni. Dobbiamo fermarci perché credo abbiamo superato il livello di guardia”. A dirlo è stato Dino Boffo, direttore di Tv2000, la televisione dei vescovi, nel corso del programma di Radio2 “28 minuti” dedicato alla prossima beatificazione di Giovanni Paolo II

     

    CLICCA QUI PER ASCOLTARE E SCARICARE IL PODCAST DELLA PUNTATA >>

     

    A poco più di un anno e mezzo dalle sue dimissioni dalla direzione di “Avvenire”, Boffo fa un chiaro, seppur non esplicito riferimento, ai durissimi attacchi avviati contro di lui da certa stampa. “La macchina del fango – dice Boffo rispondendo a una domanda di Barbara Palombelli – complica molto il compito di decifrare, di capire. La gente si disorienta e cresce il senso di nausea. Questo ci deve preoccupare molto perché con la nausea non si costruisce un Paese civile”. C’è allora voglia di regolare i conti? “Ho accettato di rimettermi in gioco quando mi sono sentito pronto, senza aver voglia di regolare i conti. Se ho preso un impegno con me stesso è quello di sorprendere gli altri per la capacità di guardare avanti”. E infine: ”Non ho osato dire la parola perdono perché la sento come un impegno, una sfida. Comunque sono proteso a costruire il nuovo  piuttosto che ad attardarmi a contare i passi che sono stati.”

  • 8/3/2011 ore 0:15

    La Festa della Donna sulle reti Rai

    Commenti 1

    Oggi è l’8 marzo, la Festa della Donna. Molti i programmi e gli spazi che le reti Rai dedicano alla ricorrenza, sia in televisone sia alla radio.

    Guarda lo speciale Biancoenero Percorsi di Rai.tv. Il lungo cammino delle donne italiane verso l’emancipazione e la conquista di nuovi diritti, una storia lunga cinquant’anni e ancora tutt’altro che conclusa. Interviste ad  Alessandra Comazzi, Miriam Mafai, Nilde Iotti, Monica Vitti, Rita Levi Montalcini, Simone de Beauvoir .
    Clicca per andare direttamente allo speciale Biancoenero Percorsi di Rai.tv>>

    Unomattina – in onda alle 06.42 su Rai Uno – propone un’ampia pagina al tema “Donne e lavoro”. Interverranno in studio Mariella Zezza, Assessore al Lavoro e alla Formazione della Regione Lazio; Alessia Mosca del Pd e Barbara Saltamarini del Pdl. In collegamento da Milano l’economista Marina Brogi.

    Su Rai Storia segnaliamo: alle 20.07 “8 Marzo giorno di festa e di lotta” (8/3/72 – tappa fondamentale del femminismo in Italia: migliaia di donne manifestano a Campo dè Fiori la necessità di liberarsi dagli schemi rigidi di mogli, di madri, di figlie) . Alle 20.55 “Femminismo” (I movimenti del ’68 e del decennio successivo nelle suggestive immagini raccolte da Silvano Agosti). Alle 23.00 “Come Eravamo – La Donna” (Frammenti di inchieste, realizzate in oltre trent’anni dalle giornaliste e dai giornalisti della Rai, sulla condizione delle donne nel nostro paese)

    Grande attenzione ai temi legati all’universo femminile da Parte di Radio2, il cui sito web si tingerà di rosa abbandonando per un giorno il rosso caratteristico di rete e mettendo in evidenza un cast tutto al femminile. Alcune trasmissioni coinvolgeranno un pubblico esclusivamente femminile. E’ il caso della scrittrice Chiara Gamberale, che nel suo “Io, Chiara e l’Oscuro” (in onda alle 10.00) costruirà la sua ‘terapia di gruppo’ ad hoc su storie legate alla femminilità.

    Anche Dose e Presta ne “Il Ruggito del Coniglio” (ore 08.00) accoglieranno in studio un pubblico di sole donne, mentre Barbara Palombelli in “28 minuti”, alle 13.00, ospiterà Ritanna Armeni, curatrice del libro “Parola di donna”: le cento parole che hanno cambiato il mondo raccontate da cento protagoniste d’eccezione.

    Celebrazioni speciali anche per “Un Giorno da Pecora” (ore 13.40), “Brave Ragazze” (16.00) e “Caterpillar” (18.00)

    Anche Radio3 dedica alle donne l’intera programmazione. Uno Speciale di 2 ore dalle 10.00 alle 12.00 – condotto da Annamaria Giordano, Rossella Panarese e Giorgio Zanchini – fotografa la situazione del nostro paese dopo le manifestazioni delle scorse settimane che hanno visto le donne protagoniste nelle piazze italiane.

    Alle 15.00 “Farhenheit” legge la storia delle donne per intuire il futuro.

    “Radio3Suite” propone uno spettacolo teatrale e un’opera musicale tutte al femminile: alle 20.00 “Libere”, scritto da Cristina Comencini con la regia di Francesca Comencini, che vede in scena Lunetta Savinio e Isabella Ragonese. Alle 21.00 in diretta dall’Auditorium Parco della Musica di Roma “Lezioni di Tenebra” della compositrice contemporanea Lucia Ronchetti.

    – Segui “Unomattina” in diretta web >>

    – Segui i programmi di Rai Storia in diretta web >>

    – Ascolta Radio2 in web streaming >>

    – Ascolta Radio3 in web streaming >>

  • 26/10/2010 ore 12:00

    Radio2 al Festival del Film di Roma

    Commenti 0

    Radio2 debutta alla quinta edizione del Festival Internazionale del Film di Roma come emittente ufficiale della manifestazione. Dal pullman vetrina posizionato nel Villaggio del Cinema – allestito come di consueto davanti all’ingresso dell’Auditorium Parco della Musica – andranno in onda in diretta la maggior parte dei programmi di Radio2 da giovedì 28 ottobre a venerdì 5 novembre.

     

    Aprirà la prima giornata del Festival Chiara Gamberale con Io, Chiara e l’oscuro dalle 10 alle 11. Alle 13 arriverà Barbara Palombelli con 28 minuti in onda fino alle 13.30. Dalle 16 alle 17 Elena Di Cioccio e Giacomo “Ciccio” Valenti ospiteranno le anteprime del Festival in Taxi driver. Caterpillar con Massimo Cirri e Filippo Solibello dalle 18 alle 19.30, Decanter con Federico Quaranta e Nicola Prudente dalle 19.50 alle 20.50 e Moby Dick con Silvia Boschero dalle 21 alle 22.30, chiuderanno la giornata di Radio2 al Festival.

     

    Il week end vede protagonisti Federica Gentile dalle 14.30 alle 15.30 con Hit Parade Eurosonic, Michele Cucuzza e Chiara Conti dalle 18 alle 19.30 con Radio2 Days, ancora Federica Gentile in compagnia di Michela Andreozzi nelle Brave ragazze dalle 21 alle 22.30. Puntate speciali di Brave ragazze sia sabato che domenica dalle 13 alle 14.30, e di Circo Massimo con Massimo De Luca e Joe Violanti collegati dalla sala U3 di Via Asiago con Massimo Cervelli nel pullman vetrina.

     

    Non mancheranno inoltre programmi in onda da Via Asiago che si occuperanno della cronaca e dei protagonisti del Festival: all’alba le anteprime di Nostress con Massimo Cervelli, Nicoletta Simeone e Joe Violanti, dalle 8 alle 10 l’ironia irriverente di Marco Presta e Antonello Dose, conduttori storici di Il ruggito del coniglio, dalle 11 alle 12.30 la novità del palinsesto invernale della rete, Radio2 Super Max con Max Giusti e Francesca Zanni, in onda dalla Sala B con pubblico, ospiti e musica dal vivo. E sabato 30 ottobre, dalle 17 alle 18, puntata speciale di Radio2 SuperMax in diretta dal Festival.

     

    – Segui Radio2 al Festival del film in diretta web, dal 28 ottobre al 5 novembre >>

    – Le news del Festival del Film sul portale cinema della Rai >>

    – Il sito di Radio2 >>

  • Ha resistito solo cinque mesi senza il suo Raimondo. Sandra Mondaini si è spenta questa mattina poco prima delle 13, al San Raffaele di Milano dove era ricoverata da circa 10 giorni. Attrice brillante che puntava sulla comicità pura, Sandra Mondaini è stata protagonista di un susseguirsi di sketch indimenticabili che hanno segnato la sua carriera. I più famosi sono quelli con il marito Raimondo Vianello. Era malata da molto tempo, e da tre anni era costretta su una sedia a rotelle a causa della vasculite, che provoca l’infiammazione dei muscoli e dolori fortissimi. Il suo stato di salute aveva subito un grave colpo dopo la morte del marito, il 15 aprile. La Rai renderà omaggio a Sandra Mondaini modificando la sua programmazione. Questa sera la trasmissione di Bruno Vespa ”Porta a porta”, in onda su Rai Uno alle 23.25 aprirà una finestra dedicata alla grande artista scomparsa. Subito dopo il Tg1 notte saràDa Da Da” a proporre un ritratto della donna che con la sua ironia delicata e straordinaria capacità interpretativa ha segnato la storia del piccolo schermo interpretando, insieme al compagno di vita e di scena, Raimondo Vianello, siparietti di vita comune dal tratteggio geniale. Domani, su Rai Due, alle 14.00 ”Pomeriggio sul 2” proporrà ai telespettatori il ricordo di chi l’ha conosciuta, ripercorrendo le tappe della sua vita e della sua carriera artistica. Sempre domani, alle 9.00 su Rai Tre, sarà riproposto il film ”Le Olimpiadi dei mariti”, una pellicola del 1960 per la regia di Giorgio Bianchi, che vede interpreti accanto a Sandra Mondaini non solo Raimondo Vianello ma anche Ugo Tognazzi e Delia Scala. E sarà interamente dedicata a Sandra Mondaini anche la puntata di mercoledi 22 settembre di “28Minuti“, il programma di approfondimento quotidiano in onda alle 13.00 su Radio2. Barbara Palombelli renderà omaggio alla grande artista scomparsa attraverso le testimonianze di amici del mondo dello spettacolo che hanno condiviso con la Mondaini tante esperienze televisive nel corso degli ultimi 50 anni si storia del nostro paese.

    Scrivi il tuo ricordo>>

    Guarda la Web Tv Rai Celebrity, palinsesto speciale in omaggio a Sandra Mondaini>>

    Ripercorriamo la carriera di Sandra Mondaini con questo speciale video di Rai.Tv>>

  • 16/9/2010 ore 15:51

    Radio2: “28minuti” per Carlo Verdone

    Commenti 0

    Venerdì 17 settembre è dedicata al cinema la puntata di “28Minuti“, il programma di approfondimento quotidiano in onda alle 13.00 su Radio2. Barbara Palombelli incontra Carlo Verdone e Piergiorgio Gay. Piergiorgio Gay è regista e sceneggiatore, insieme a Piergiorgio Paterlini, del film “Niente paura. Come siamo come eravamo e le canzoni di Luciano Ligabue”, musiche di Luciano Ligabue, che vede tra gli interpreti Carlo Verdone. Il film, presentato fuori concorso alla Mostra del Cinema di Venezia, esce proprio oggi nelle sale.

    Ascolta in diretta web “28minuti”, Radio2, 17 settembre, ore 13.00>>
    Guarda il sito di “28minuti”>>
    Ascolta le vecchie puntate di “28minuti”>>