Rai.tv

su Rai.Tv
  • su Rai.Tv
  • nei siti Rai

Rai.tv

Rumors e anticipazioni

Tutte le novità e video sui programmi Rai da non perdere

    • Presentato il programma della Mostra di Venezia

      venezia71_blogApre la 71ma edizione “Birdman” di Alejandro González Iñárritu, ritorna Abel Ferrara con una discussa pellicola su Pasolini mentre Martone, Costanzo e Munzi sono gli unici registi italiani in lizza per il Leone d’Oro

    • Gli incontri con i Braccialetti Rossi

      braccialettirossiGli incontri estivi con il cast e le anticipazioni sulla seconda serie di Braccialetti Rossi

    • La nuova stagione delle reti Rai

      SlideIl ritorno di Raffaella Carrà su Rai1, nuovi “factual” su Rai2, approfondimento, inchieste e cultura su Rai3: ecco in dettaglio i palinsesti Rai per la prossima stagione televisiva

    • Le fiction della prossima stagione televisiva Rai

      postfictionTra attesi ritorni e grandi novità, l’ampia e varia offerta di fiction proposta dalla Rai per la stagione televisiva 2014-15

    • I Mondiali del Premio Strega: vota il tuo libro

      strega-bI 67 libri vincitori dello storico Premio Strega in un confronto serrato per stabilire qual è il più amato dai lettori italiani: sono i Mondiali dello Strega. Vota il tuo libro preferito. La serata finale sarà trasmessa da Rai3 giovedì 3 luglio

  • ulisse-focus-blogRitorna “Ulisse, il piacere della scoperta”, dodici puntate divise in due serie, in prima serata il sabato su Rai3: la prima serie di sei puntate a partire dal 13 aprile, la seconda il prossimo autunno.

    Alberto Angela torna a esplorare il cosmo, la terra, il corpo umano, la nostra storia, la nostra cultura per rispondere alle tante domande che l’esperienza e la curiosità ci pongono ogni giorno.

    - Guarda il promo del ritorno di “Ulisse  >>

    Nelle puntate della prima serie Alberto Angela ci porterà in Australia, ci sorprenderà con le straordinarie immagini di vulcani in eruzione, ci farà scoprire come viveva un re ripercorrendo una giornata alla corte di Versailles.

    Grazie ai suoi racconti conosceremo anche i segreti dell’amore e i costumi koalasessuali dell’antica Roma e le grandi e piccole sorprese  dei nostri cinque sensi.

    Sono varie le tecniche usate per esplorare il mondo della conoscenza: spesso si tratta di riprese ad hoc nei luoghi di cui si parla, a volte di documentari, ma anche di fiction realizzate appositamente e di ricostruzioni virtuali.

    Nella prima puntata si comincia con un viaggio in Australia>>, una terra di cui appena due secoli e mezzo fa non si conosceva neppure l’esistenza. Vedremo città modernissime e luoghi dove il tempo sembra essersi fermato, foreste rigogliose e deserti inospitali. Come mai gli animali originari di questo continente sono completamente diversi da tutti altri?

    Possibile che per millenni gli aborigeni siano rimasti isolati dal resto del mondo? Il racconto della storia dell’Australia si intreccerà alla scoperta di angoli inconsueti che ci conquisteranno con immagini mozzafiato.

    vulcanoAltrettanto affascinante è il viaggio proposto da Alberto Angela nei paesaggi infernali dei vulcani hawaiani  fino ad arrivare a contatto con la lava. Ulisse esplorerà il mondo dei vulcani: da dove deriva  il fascino che da sempre l’uomo prova per le montagne di fuoco?

    Come mai le pendici dei vulcani sono spesso ad alta densità abitativa? Con quali rischi?

    Attraverso quale meccanismo l’eruzione di un vulcano lontanissimo può influenzare la nostra vita quotidiana?

    amore antica romaIl percorso sulle distese laviche spazierà dalla nostra Etna ai vulcani delle isole Hawaii.

    Le scoperte di “Ulisse” proseguono con un viaggio nel tempo per indagare sui comportamenti amorosi nell’antica Roma. Quali erano le regole del corteggiamento, gli ideali di bellezza, le pratiche sessuali e i tabù? Erano diversi dai nostri o nulla è cambiato?

    A rispondere ci aiuteranno autori classici come Ovidio, Catullo, Giovenale, Marziale ma fondamentale sarà una visita al Museo Archeologico di Napoli e al Gabinetto Segreto dove per la prima volta in prima serata entreranno le telecamere per illustrare molti dei reperti  trovati a Pompei e  custoditi in queste sale nelle quali non tutti i visitatori sono ammessi.

    versailles-Un altro viaggio nel tempo porterà Alberto Angela alla corte di Versailles nel periodo del suo massimo splendore, nel Settecento, quando a trionfare è lo stile Rococò.

    Il re è Luigi XV. Vedremo come viveva un re, come si vestiva, come si divertiva, come si lavava e cosa mangiava.

    Un’ultima occasione per trascorrere una giornata da re,  si avvertono infatti i primi fermenti della Rivoluzione: se Luigi XV morirà nel suo letto, il suo successore finirà sulla ghigliottina.

    passaggioAncora due esplorazioni singolari per Alberto Angela.

    In una puntata sorprendente l’indagine riguarderà i cosiddetti riti di passaggio, tutti quei riti e  quelle feste e cerimonie in tutto il mondo che  segnano dei momenti significativi di passaggio nella vita.

    Come la nascita e come l’ingresso nell’età adulta: lo si può celebrare, più o meno sobriamente, con una festa, una torta, come di solito avviene nel mondo occidentale; ma in altre culture può essere sottolineato da un tatuaggio, da una mutilazione fisica, da un lancio nel vuoto. Ancora più importante come momento di passaggio è il matrimonio: assisteremo a riti fantasiosi che spesso hanno dell’incredibile.

    5-sensiIn un’altra puntata Alberto Angela indagherà sui nostri cinque sensi: vista, olfatto, udito, tatto, gusto. Quali sono le loro potenzialità? In che cosa ci differenziano dagli altri animali? Perché a volte ci ingannano? Fino a che punto possiamo fidarci?

    Temi differenti tra loro, ma uniti dalla voglia di sapere, raccontati da Alberto Angela con tecniche varie perché “Ulisse” costituisca un appuntamento non soltanto istruttivo, ma anche affascinante. Nella convinzione che il sapere deve essere prima di tutto un piacere: il piacere della scoperta.

    - Scrivi alla redazione >>

  • 31/10/2012 ore 0:04

    Ulisse: le meraviglie della Rift Valley

    Commenti 0

    Sabato 3 novembre, alle ore 21.05, su Rai3, Alberto Angela con il suo programma “Ulisse: il piacere della Scoperta” ci farà scoprire  un luogo unico al mondo, la Rift Valley, la spaccatura che attraversa l’Africa orientale da nord a sud, dall’Etiopia fino al Sud Africa.

    - Guarda il promo della puntata>>

    In nessuna altra parte del nostro pianeta si respira come qui il profumo delle origini del mondo, dalla Rift Valley infatti è partita la grande avventura della specie umana.

    Qui, come vedremo, per la prima volta l’uomo  ha camminato su due piedi, qui ha usato strumenti e utensili, insomma ha fatto i passi evolutivi decisivi per la sua affermazione.

    Proprio in questa regione  è stato scoperto uno scheletro di ominide divenuto poi famoso, Lucy.

    Alberto Angela ci racconterà le fasi emozionanti del suo ritrovamento.

    - Guarda il video del ritrovamento dello scheletro Lucy in Etiopia>>

    - Guarda il video Lucy:  non era da sola.  Scoperti altri ominidi >>

    Nella Rift Valley si sono creati ambienti unici al mondo come la savana, ma anche laghi spettacolari, cascate gigantesche, vulcani in ebollizione.

    Vedremo uno dei più straordinari paesaggi che si possono trovare in natura:  la depressione della Dankalia, in Etiopia, dove la presenza dello zolfo e le montagne di sale

    generano sfumature di colore arancio rendendo il panorama ancor più fiabesco…

    Conosceremo le tradizioni e i riti antichissimi di alcune popolazioni insediatesi nella Rift Valley molto tempo fa come i Mursi ed i Masai.

    - Scrivi alla redazione di ‘Ulisse, Il piacere della scoperta’ >>

    - Guarda in streaming ‘Ulisse, Il piacere della scoperta’, Rai3, sabato, 21.05>>

  • 18/10/2012 ore 16:02

    ‘Ulisse’ ci porta nella Roma di Nerone

    Commenti 0

    Le scoperte di “Ulisse” con Alberto Angela proseguono, sabato 20 ottobre su Rai3 alle 21.05, con un viaggio nel tempo che ci porterà nella Roma di Nerone.

    Il filo conduttore sarà un romanzo famosissimo: ‘Quo vadis?’

    Uno dei romanzi più letti del ‘900. È stato scritto da un romanziere polacco Henryk Sienkiewicz che vinse il Premio Nobel nel 1905.

    - Scopri il sito di ‘Ulisse, Il piacere della scoperta’ >>

    Attraverso una ricostruzione filmata del romanzo seguiremo le vicende dei suoi protagonisti: Licia, una principessa fatta prigioniera dai romani, e Vinicio, un aristocratico romano.

    Attraverso le vicende dei due giovani, entreremo nei segreti della vita quotidiana della Roma di Nerone scoprendo le vie, i luoghi, la gente comune e i protagonisti della Roma imperiale.

    Chi erano davvero Nerone, Poppea, Tigellino? Di chi è stata la responsabilità del grande incendio che devastò Roma nel 64 DC?

    La figura di Nerone che la storia ci ha tramandato è quella di un tiranno volubile e sanguinario, paranoico ai limiti della follia. Ma è davvero così?

    Sarà un po’ un dietro le quinte della storia. Una moviola, per capire ciò che è vero e ciò che è falso di quell’epoca, per demolire alcuni cliché ben radicati e svelare aspetti poco noti dell’età romana…

    Rivivremo un momento decisivo della storia dell’Occidente, il momento in cui a Roma s’incontrano, e si scontrano, il mondo romano e una nuova religione nascente, destinata a lasciare una profonda impronta nella Storia: la religione cristiana.

    - Scrivi alla redazione di ‘Ulisse, Il piacere della scoperta’ >>
    - Guarda in streaming ‘Ulisse, Il piacere della scoperta’, Rai3, sabato, 21.05>>

  • Da sabato 29 settembre, Alberto Angela condurrà otto puntate inedite di ‘Ulisse, il piacere della scoperta’, in prima serata su Rai3.

    Le meraviglie e i segreti di Parigi, le sorprese della Luna, l’intelligenza degli animali, la Roma di Nerone: questi alcuni degli argomenti di “Ulisse, il piacere della scoperta”, il programma condotto da Alberto Angela.

    Otto appuntamenti per continuare a esplorare e conoscere la storia, il nostro pianeta e la nostra cultura. Alberto Angela ha presentato la nuova edizione del programma dichiarando: “il filo conduttore è sempre l’esplorazione e il piacere della scoperta. Cominciamo con una puntata dedicata ad una emozione, ossia alla Luna. E’ un tema su cui c’è sempre da scoprire qualcosa”.

    - Scopri il sito di ‘Ulisse, Il piacere della scoperta’ >>

    Quante volte avete guardato la Luna in cielo, vedendola sorgere all’orizzonte silenziosa immensa e bellissima. E quante domande vi siete fatti: che cos’è quel volto, quel sorriso? Come mai la luna sta lassù e come è nata? Quali influssi ha sul nostro pianeta? Cosa c’è ‘dietro’, nell’altro lato che nessuno vede qui dalla Terra?

    - Guarda il promo di ‘Ulisse’ il sorriso della luna >>


    Altrettanto affascinante è il viaggio proposto da Alberto Angela nella mente degli animali: quanto sono intelligenti e fino a che punto riescono a “parlare” con noi? Vedremo come elefanti ed uccelli riescano a risolvere problemi complessi che un bambino non riesce a risolvere. Conosceremo Caesar, il cane che ha imparato centinaia di vocaboli umani, Rio, l’otaria che conosce i numeri e l’alfabeto, e Panbanisha, lo scimpanzé capace di stabilire una semplice ma chiarissima conversazione con le persone.

    Le scoperte di “Ulisse” proseguono con un viaggio nel tempo che ci porterà nella Roma di Nerone. Il nostro filo conduttore sarà un romanzo famosissimo: Quo vadis? Attraverso una sua ricostruzione filmata entreremo nei segreti della vita quotidiana della Roma di Nerone scoprendo le vie, i luoghi, la gente comune e i protagonisti. Chi erano davvero Nerone, Poppea, Tigellino? Di chi è stata  la responsabilità dell’incendio di Roma? Rivivremo un momento decisivo per l’intero Occidente, il momento in cui s’incontrano, e si scontrano, il mondo romano e una nuova religione destinata a lasciare una profonda impronta nella Storia: la religione cristiana.

    Parigi, i suoi segreti e le sue meraviglie. I Ponti di Parigi e la Senna sono stati dichiarati patrimonio dell’umanità dall’Unesco. Alberto Angela, a bordo di un battello d’epoca, percorrerà la Senna, utilizzando il fiume come un percorso nel tempo. Esplorerà Parigi in varie tappe: dalla sommità dell’Arco di Trionfo, alla Torre Eiffel, alle torri di Nôtre Dame, con le loro immense campane, dove scopriremo perché tante figure mostruose o grottesche sporgano dalla cattedrale. Andremo nel sottosuolo di Parigi svelando i suoi mondi sotterranei ma anche le sue origini più antiche quando era una città romana di nome Lutetia. Non mancherà una serata al Moulin Rouge, poiché Parigi attira ogni anno più di 25 milioni di turisti non soltanto per le sue bellezze d’arte, ma anche perché è la ville lumière, la città delle mille luci, dell’amore e della musica.

    Gli altri appuntamenti di “Ulisse” ci portano dietro le quinte dello sport per indagare, sull’onda  delle recenti Olimpiadi, i segreti dei campioni e come si stabiliscono i record.

    Riviviamo, poi, un momento cruciale della storia occidentale: lo scontro tra l’impero persiano e la Grecia 2500 anni fa. Attraverso bellissime ricostruzioni al computer vi faremo incontrare i protagonisti di quel periodo: all’interno della corte persiana conosceremo Dario, il Re dei Re e suo figlio Serse, ad  Atene il condottiero Milziade e Temistocle una delle figure più illustri del mondo greco. Entreremo nel vivo delle battaglie di Maratona e Salamina: se i greci non avessero vinto queste battaglie, oggi il nostro modo di vivere e di pensare probabilmente sarebbe diverso.

    Si possono usare le tecniche della polizia scientifica per indagare nel nostro passato? La risposta è sì. Con tante sorprese: dall’antica Roma ai popoli vichinghi. Riemergono tanti dettagli del passato che le moderne strategie degli investigatori riescono a svelare.

    E infine facciamo un viaggi nell’immensa spaccatura che attraversa il continente africano, la Rift Valley, in un percorso alla scoperta dell’Africa più sorprendente con le sue popolazioni, i grandi predatori e i paesaggi straordinari unici al mondo.

    Temi differenti raccontati, spesso sul campo, da Alberto Angela con tecniche varie nella convinzione che, il sapere deve essere prima di tutto un piacere, il piacere della scoperta.

    - Scrivi alla redazione di ‘Ulisse, Il piacere della scoperta’ >>
    - Guarda in streaming ‘Ulisse, Il piacere della scoperta’, Rai3, sabato, 21.05>>

  • 20/7/2012 ore 11:00

    Spazio, ultima frontiera?

    Commenti 0

    Il 21 luglio 1969, l’uomo poneva il suo primo piede sulla Luna.
    Strano a dirsi, ma fu la competizione militare tra le due superpotenze di allora, gli Stati Uniti e l’Unione Sovietica, ad aprire la gara per la conquista della frontiera spaziale: un lungo cammino verso l’eccellenza scientifica, la cui fine è decisamente lontana.
    È anche vero, però, che l’esplorazione spaziale non si è rivolta solo all’infinitamente grande, alle stelle, ai pianeti e al Cosmo (oscuro e affascinante); la Scienza, infatti, ha rivolto la sua attenzione anche all’infinitamente piccolo, ai neutrini, ai quark, ai bosoni, sfidando l’immaginario del visibile con quello dell’invisibile, in un’unica grande utopia umanistica, filosofica e scientifica.
    Questo speciale vuole raccontare le imprese passate e future, quelle vere e quelle immaginate, le sconfitte e le vittorie, le donne e gli uomini, le vittime e gli eroi, con una serie di video dall’archivio della Rai.
    Buon viaggio

    >> Rivedi “Apollo 11″, con le musiche di Brian Eno

    >> Alberto Angela racconta “Il sorprendente dietro le quinte della conquista della Luna”

    >> Intervista a Samantha Cristoforetti: nel 2014, sarà la prima donna italiana ad andare nello spazio

    >> Intervista a Paolo Nespoli, primo astronauta italiano ad aver vissuto nello spazio per oltre sei mesi

    >> La vera velocità dei neutrini

    >> Piero Angela spiega cosa è il bosone di Higgs

    >> Link al ricco SPECIALE di Rai.tv, con numerosi video e documentari

    >> RaiSCIENZE è anche su TWITTER