Rumors e anticipazioni

Tutte le novità e video sui programmi Rai da non perdere

    • Le novità di RaiYoYo!

      pocoyo336I nuovi appuntamenti estivi per i più piccoli!

    • L’autunno di Rai 2. Serie tv, comedy show e reality

      NCISIn partenza le nuove stagioni di Castle, Elementary, NCIS e Criminal Minds. Tra le produzioni italiane: UNICI – le 4 giornate di Vasco, Pechino Express, Stasera tutto è possibile, e la serie tv Rocco Schiavone

    • Olimpiadi di Rio 2016: tutte le novità Rai

      rio-4 La Rai è Official Broadcaster delle Olimpiadi di Rio 2016. Dal 5 al 21 agosto, un palinsesto di 5000 ore trasmesse dal servizio pubblico attraverso tv, radio, web e dispositivi mobili. Tra le novità, la realtà virtuale e la nuova app RAI Rio2016, per seguire in ogni momento le imprese dei campioni azzurri e dei 10.500 atleti di tutto il mondo

    • La strage di Bologna: 1980-2016

      Film, documentari e approfondimenti su tutte le reti Rai per ricordare uno degli atti terroristici più gravi del dopoguerra

    • Addio Anna Marchesini, l’omaggio di Rai.tv

      blog-rai.tvRai modifica il palinsesto e dedica una serie di programmi al ricordo di Anna Marchesini, attrice amatissima dal pubblico italiano, storica componente del Trio assieme a Tullio Solenghi e Massimo Lopez

  • 3/11/2015 ore 1:11

    Gli #Antipodi trionfano a Pechino Express

    Commenti 0

    10Ci siamo. Dopo più di 8000 km percorsi tra Ecuador, PerùBrasile dopo essere passati attraverso la foresta equatoriale, le vette andine, i deserti interni e le dorate spiagge oceaniche questa sera si conclude la lunga marcia di Pechino Express – Il Nuovo Mondo, quarta edizione del celebre reality-game targato Rai2 e guidato, con la solita solidità, da Costantino Della Gherardesca. In quest’ultima puntata le ultme quattro coppie rimaste in gara, le #Persiane, gli #Espatriati, le #Professoresse e gli #Antipodi si sono date battaglia in una rocambolesca marcia di oltre 200 km attraverso l’intera area urbana di Rio De Janeiro da Paraty al mitico Stadio Maracanà. Riviviamo, momento per momento, tutti gli avvenimenti di questa entusiasmante finale.

    Il gioco riparte esattamente dal momento in cui ci eravamo interrotti nella puntata precedente, al termine della semifinale Costantino aveva consegnato a ciascuna coppia una busta rossa chiedendo ai viaggiatori di aprirla solo ad un suo cenno. Ad inizio tappa il nostro conduttore comanda ai concorrenti l’apertura della busta, contiene il luogo da dove comincerà la finale: Paraty e chi prima ci arriva prima potrà ripartire.

    – Guarda il video: “Parte la finale di Pechino Express”>>

    È il momento della prima missione. Per svolgerla, i viaggiatori dovranno trasformarsi in contrabbandieri. Quando Costantino darà il via, le coppie dovranno salire su una barca e remare fino alla bandiera di Pechino Express, alla quale sono legati 24 barilotti pieni di cachaça, la famosa acquavite brasiliana distillata dalla canna da zucchero. Lì dovranno slegare e recuperare due barili e riportarli a riva. Attenzione, però, perché solo otto barili hanno impresso il logo di Pechino Express. Non appena rientreranno con i barili giusti, troveranno delle buste con le istruzioni per la prossima missione. Gli #Espatriati remano tranquilli verso la bandiera, staccano facilmente i barili e incominciano a tornare indietro. Le altre coppie partono, ma le #Persiane hanno delle grosse difficoltà a remare verso la direzione giusta oltre che a trovare i barili marchiati

    – Guarda il video: “Missione: contrabbandieri di cachaça“>>

    Recuperati i barili i viaggiatori devono raggiungere un motoscafo che li trasporterà fino alla prossima missione. Una volta raggiunta la spiaggia di Engenho, trasportando i loro barili di cachaça, ogni coppia troverà davanti a sé otto bicchieri di caipirinha. Sotto uno di questi bicchieri è stato nascosto il logo di Pechino Express. I viaggiatori dovranno bere i cocktail fino a quando non troveranno il logo. Quando lo avranno trovato, il barman darà loro una busta rossa con le indicazioni per la prossima missione. Gli #Espatriati arrivano per primi e sotto il quarto bicchiere trovano il logo. Quindi ripartono di corsa. Poco dopo arrivano le #Professoresse, che azzeccano al primo cocktail e gli #Antipodi, che riescono al secondo tentativo. Le #Persiane restano ancora indietro.

    – Guarda il video: “In motoscafo verso Plaua Engenho”>>

    – Guarda il video: “Missione: la caipirinha”>>

    Pascal e Kang in cerca di barili

    Pascal e Kang in cerca di barili

    Nella prossima missione i viaggiatori dovranno tirare un dado alternandosi. Su quattro facce del dado c’è scritto “bevi” e su due “corri”. Questi potranno continuare la gara solo dopo aver trovato corri, altrimenti dovranno bere una batida a testa. Dopo tre tentativi, potranno partire comunque. Gli #Espatriati beccano un “corri” al primo tiro. Gli #Antipodi hanno meno fortuna e sono costretti a bere tre cocktail. Alle #Professoresse va bene al primo tiro e possono subito ripartire. Le #Persiane, dopo un tentativo vano che le ha costrette a bere un cocktail, trovano il “corri” che gli permette di ripartire verso il primo traguardo di tappa

    – Guarda il video: “Missione: Batida de coco”>>

    Come era facilmente prevedibile, i primi a raggiungere Costantino al primo traguardo sono gli #Espatriati, i quali staccano direttamente il biglietto per Rio de Janeiro. La gioia di Pascal e Kang è incontenibile, poco dopo arrivano gli #Antipodi e, ancor più distaccate, le #Professoresse. Ultime a giungere dal nostro conduttore sono Fariba Giulia, ovvero le #Professoresse

    – Guarda il video: “Verso il primo traguardo di Pechino Express”>>

    E’ ora arrivato il momento di vedere i viaggiatori alle prese con un classico di Pechino Express: i sette mostri. Le coppie dovranno trovare sette chiavi pescando, alla cieca, a mani nude in altrettante teche, contenenti vari elementi:  nella prima teca c’è un serpente, nella seconda delle cavallette, nella terza delle paperelle di gomma, nella quarta dei rospi, nella quinta dei vermi, nella sesta una torta farcita e nell’ultima una mano umana. Dopo momenti epici di terrore vero tutte e tre le coppie recuperano faticosamente le chiavi che aprono lo scrigno che contiene le indicazioni per proseguire. Quindi si mettono alla ricerca di un passaggio verso il traguardo di giornata

    – Guarda il video: “I 7 mostri di Pechino Express”>>

    Dopo un breve tratto in autostop parte la consueta ricerca dell’alloggio presso le popolazioni locali. Ma questa notte non è come le altre, è l’ultima notte di questa epica avventura e la nostalgia assale molti dei concorrenti

    – Guarda il video: “L’ultima notte di Pechino Express”>>

    Arriva la mattina e Costantino riunisce le coppie per comunicare che, alle porte di Rio, l’ultima coppia arrivata sarà eliminata dal gioco. E, purtroppo, si tratta delle #Professoresse che così sono costrette ad abbandonare la gara

    – Guarda il video: “Una coppia è eliminata alle porte di Rio”>>

    Le #Professoresse alle prese con i "sette mostri"

    Le #Professoresse alle prese con i “sette mostri”

    Per la prima missione le tre coppie superstiti devono recarsi al mercato di Leme Beach. Lì troveranno tre carrelli, ognuno dei quali contiene 20 paia di ciabatte infradito: i concorrenti dovranno convincere 20 persone a indossarle e a lasciargli in cambio le loro scarpe

    – Guarda il video: “Le infradito di Pechino Express”>>

    Il Brasile è famoso anche e soprattutto per la sua musica. E una delle canzoni più celebri della tradizione brasiliana è protagonista della seconda missione di giornata, si tratta di “Águas de Março”di Antonio Carlos Jobim e, se vogliono vincere, i finalisti devono impararla a memoria, aiutati dalla popolazione locale. #Espatriati, #Persiane e #Antipodi arrivano a Copacabana, ascoltano la canzone e poi cercano quattro persone disposte ad aiutarli. Le performance non sono esaltanti e hanno bisogno di diversi tentativi primi di completare la canzone

    – Guarda il video: “Canta Águas de Março“>>

    Il traguardo successivo è in un altro luogo-simbolo di Rio, la spiaggia di Ipanema. L’ultima coppia che raggiungerà Costantino al traguardo sarà eliminata dal gioco. Nonostante la corsa forsennata, questa volta tocca alle #Persiane arrendersi

    – Guarda il video: “L’arrivo al traguardo di Ipanema”>>

    #Antipodi ed #Espatriati si giocheranno quindi la vittoria finale e ora dovranno sfidarsi in una Prova Vantaggio. In questa prova sarà celebrata la bellezza dei brasiliani: i finalisti devono creare un quadro vivente composto ognuno da sei uomini muscolosi e sette miss “bum bum”. Una volta trovate tutte queste persone, dovranno marchiare i bicipiti degli uomini e comporre la scritta “RIO DE JANEIRO” e poi i glutei delle donne e comporre la scritta “PECHINO EXPRESS”. Infine devono trovare due surfisti con tavole al seguito marchiate con il logo del programma. La prima coppia che terminerà il quadro vivente avrà un vantaggio importantissimo. I primi a comporre il quadro sono gli #Antipodi che si aggiudicano così cinque minuti di anticipo rispetto alla partenza degli #Espatriati

    – Guarda il video: “Il quadro vivente brasiliano”>>

    L’obiettivo ora delle due coppie finaliste è raggiungere la Favela Babilonia e lo fanno chiedendo un passaggio a dei tassisti. Una volta raggiunta la favela, le coppie devono trovare la scuola elementare Tia Percilia, arrivati lì i concorrenti devono ascoltare una filastrocca recitata dai bimbi, impararla a memoria e ripeterla alla classe. Gli #Espatriati vi riescono senza alcun problema mentre gli #Antipodi faticano a memorizzare la canzoncina per cui perdono buona parte dell’anticipo conquistato precedentemente

    – Guarda il video: “La filastrocca”>>

    Il "quadro umano"

    Il “quadro umano”

    Ma non finisce qui. Per conoscere il luogo del traguardo finale le coppie superstiti devono fare visita ad una simpatica signora che li attende nella favela. La vecchietta si chiama Dilma e rivelerà ai finalisti il luogo solo dopo dieci, interminabili, minuti di attesa

    – Guarda il video: “Gli espatriati a casa di Dilma”>>

    – Guarda il video: “Gli antipodi a casa di Dilma”>>

    Dopo la snervante attesa finalmente Dilma svela il traguardo finale: lo stadio Maracanà e per arrivarci i viaggiatori dovranno prima arrivare alla stazione della metropolitana più vicina, poi prendere il treno e, infine, correre a piedi verso il tempio del calcio. Per gli #Espatriati la vittoria sembrerebbe in pugno visto il vantaggio considerevole accumulato ma… il taxista che li ha accompagnati alla fermata del metrò pretende di essere pagato e i nostri viaggiatori per regolamento non possono spendere denaro

    – Guarda il video: “Un taxista blocca la corsa degli #Espatriati”>>

    Ci siamo! #Antipodi ed #Espatriati arrivano al Maracanà, entrano all’interno del campo di gioco e saltano sull’ultimo tappeto, quello della vittoria finale. Una volta lì, si guardano intorno e sui maxi schermi incomincia un video con le immagini più belle e intense del viaggio delle due coppie nel Nuovo Mondo. Tutti sorridono divertiti e soddisfatti, Roberto invece piange commosso

    – Guarda il video: “La corsa verso il traguardo finale di Pechino Express”>>

    Terminato il video, dalle gradinate scende Costantino, il quale si avvicina sorridendo alle due coppie. Dopo essersi complimentato con entrambe per aver portato a termine il lungo viaggio nel Nuovo Mondo. Sui maxischermi parte un video in cui vengono mostrate le gesta dei vincitori di tutte le edizioni di Pechino Express e, alla fine, arriva il tanto agognato annuncio: a vincere Pechino Express – Il Nuovo Mondo è la coppia degli #Antipodi! Lacrime e abbracci tra Roberto Pinna che ci hanno dimostrato come si può fare squadra e ottenere un grande risultato pur essendo caratterialmente… agli antipodi

    – Guarda il video: “Gli #Antipodi vincono Pechino Express”>>

    L'emozione di Pinna e Roberto dopo la proclamazione

    L’emozione di Pinna e Roberto dopo la proclamazione

    Finisce così questa quarta edizione di Pechino Express, è stato un viaggio emozionante che ci ha fatto scoprire la storia, le tradizioni e le particolarità delle popolazioni di EcuadorPerùBrasile, popolazioni tanto lontane da noi eppure tanto ospitali con i nostri concorrenti. Per ringraziarle, la produzione dedica a loro un emozionante filmato che conclude la puntata

    – Guarda il video: “Un grazie speciale da Pechino Express”>>

  • 27/10/2015 ore 1:09

    Pechino Express: a un passo dal traguardo

    Commenti 0

    9Si è appena conclusa su Rai2 la semifinale della quarta edizione di Pechino Express – Il nuovo mondo, il reality-game della seconda rete Rai che quest’anno ci sta portando alla scoperta dei diversi paesaggi del Sudamerica in un lungo viaggio cominciato in Ecuador e che sta arrivando alla sua fase finale, attraverso le grandi città del Brasile dopo essere passati attraverso le campagne, i sentieri archeologici precolombiani e i valichi andini del Perù. Questa sera le quattro coppie di viaggiatori “superstiti” ovvero gli #Espatriati, gli #Antipodi, le #Persiane e le #Professoresse si sono giocati l’accesso alla puntata finale in una marcia di 345 Km: dalla metropoli di San Paolo a Paraty, passando per Nossa Senhora dos Remédios, dove le tre coppie più veloci si sono sfidate in un’importantissima Prova Vantaggio.

    Ma veniamo alla cronaca della serata. La tappa si apre subito con una missione: il Brasile è famoso la sua gastronomia, ricca e impegnativa, ma il piatto più amato dai brasiliani è la Feijoada, uno stufato che si mangia solitamente solo il sabato. La Feijoada è preparata con 26 ingredienti. I viaggiatori dovranno indovinarne almeno quattro e per farlo dovranno mangiarla. Dopo aver mangiato l’intera porzione del piatto, potranno prenotarsi per dare la risposta. I viaggiatori incominciano a ingozzarsi velocemente e, dopo il primo piatto, tranne le #Professoresse, tutte le coppie indovinano un ingrediente. Altro giro, altra Feijoada! E stavolta tutte le coppie indovinano il loro ingrediente. Terzo piatto! E anche stavolta tutti fanno en plein. Quarto e ultimo piatto. I primi a prenotarsi sono gli #Antipodi e a seguire #Professoresse, #Persiane e infine #Espatriati. Pinna e Roberto indovinano anche il quarto ingrediente, quindi ricevono la busta rossa che contiene e istruzioni della missione successiva

    – Guarda il video: “Missione: gli ingredienti della Feijoada”>>

    La prossima missione consiste nel recarsi in un’edicola e acquistare una copia del quotidiano Folha de S. Paulo. Naturalmente ogni coppia dovrà raggiungere un’edicola diversa. Le coppie raggiungono le rispettive edicole e, mimetizzato tra i giochi enigmistici e le inserzioni, scoprono che nel giornale c’è effettivamente un messaggio di Pechino Express che costringe i viaggiatori a sciogliersi per riformarsi secondo un nuovo accoppiamento. Ecco le nuove coppie: Eleonora-Pascal, Kang-Roberto, Giulia-Laura, Fariba-Pinna

    – Guarda il video: “Missione: acquisto e lettura di un quotidiano”>>

    Appena formatesi, la nuove coppie devono subito affrontare una nuova missione: il TotoExpress. Il Brasile è noto per aver dato alla storia alcune tra le più grandi leggende della storia del calcio, ai nostri viaggiatori è richiesto, con l’aiuto dei locali, di riempire una schedina con i risultati di alcune partite storiche giocate dalla nazionale verdeoro. Le coppie completano man mano le loro schedine, quindi ricevono i biglietti della metropolitana e scoprono che dovranno raggiungere la stazione dei bus di Tieté. Tutti corrono verso la stazione della metropolitana di São Bento

    – Guarda il video: “Missione: la schedina TotoExpress”>>

    Ma non finisce qui, arrivati alla stazione degli autobus, i nostri viaggiatori devono affrontare la quarta missione di seguito, denominata Spuntino Express che consiste nel vendere agli avventori della frequentatissima stazione prodotti tipici italiani, per la precisione pane e ‘nduja e il vino di Pechino Express. I viaggiatori indossano un cappellino e un grembiule e si mettono all’opera, completata la vendita  ricevono i biglietti per il bus che li porterà verso la località di Jacarei

    – Guarda il video: “Missione: Spuntino Express”>>

    IMG_3623

    Eleonora e Pascal

    Le coppie raggiungono Costantino a Nossa Senhora dos Remédios che è il traguardo della Prova Vantaggio. I primi ad arrivare sono Kang e Roberto, i quali avranno anche un premio: non dovranno cercare da dormire perché saranno ospiti in una fazenda; al secondo posto si piazzano Eleonora e Pascal e al terzo Fariba e Pinna. Sono queste le tre coppie che si giocheranno la Prova Vantaggio. Inoltre Costantino consegna a queste tre coppie una valigia, raccomandandosi di aprirla solo nella casa dove dormiranno

    – Guarda il video: “In autostop verso il traguardo della Prova Vantaggio”>>

    Arriva lo stop al primo giorno di gara e sui viaggiatori incombe l’obbligo di dover cercare un posto dove cenare e dormire. Kang e Roberto sono esentati in quanto primi arrivati, gli altri invece devono peregrinare per le vie del paese. Tra questi i più sfortunati sembrano Eleonora e Pascal che, presentandosi come due messi inviati dal Vaticano, si imbattono in Padre Antonio un gioviale prete che li prende in simpatia e li porta a dormire in canonica offrendogli una cena succulenta

    – Guarda il video: “La prima ricerca di un alloggio in Brasile”>>

    – Guarda il video: “Eleonora, Pascal e il simpatico Don Antonio”>>

    Una volta trovata la sistemazione le coppie qualificatesi per la Prova Vantaggio devono aprire la valigia misteriosa consegnata prima da Costantino. All’interno del bagaglio ci sono un tablet e dei costumi. I viaggiatori scoprono così che nella Prova Vantaggio saranno messe alla prova le loro abilità attoriali: per superare la missione dovranno studiare, imparare e recitare una scena della celeberrima telenovela brasiliana La schiava Isaura

    – Guarda il video: “Le valigie degli attori”>>

    Pinna e Fariba ci regalano un'intensa interpretazione

    Pinna e Fariba ci regalano un’intensa interpretazione

    Dopo aver provato tutta la notte, il giorno successivo ritroviamo i nostri viaggiatori insieme a Costantino che spiega loro che la prova attoriale sarà giudicata da 35 esperti locali, assidui spettatori di telenovelas, che decideranno quale sarà la coppia che beneficerà del vantaggio. Luci, motore, azione… accompagnati dall’attrice Viviani Santos i nostri viaggiatori entrano nella parte

    – Guarda il video: “Roberto e Kang ne La schiava Isaura“>>

    – Guarda il video: “Eleonora e Pascal ne La schiava Isaura“>>

    – Guarda il video: “Pinna e Fariba ne La schiava Isaura“>>

    Dopo aver conteggiato i voti degli esperti Costantino dichiara schiacciante la vittoria di Eleonora e Pascal ma dato che la prova è stata fatta a coppie miste, per decretare la coppia vincitrice ora Laura e Kang dovranno cimentarsi in un’ulteriore prova per capire se il vantaggio andrà agli #Espatriati o alle #Professoresse: i due dovranno recuperare in un cumulo di letame di cavallo le chiavi che aprono il lucchetto che tiene legati una pala e due secchi. Una volta recuperata la chiave e aperto il lucchetto, dovranno riempire i secchi e trasportare il letame sul loro piatto della bilancia. Kang si impegna tantissimo e stravince la prova consegnando definitivamente il premio agli #Espatriati: alla fine della tappa guadagneranno una posizione rispetto alla loro posizione d’arrivo

    – Guarda il video: “Trasportare letame per vincere la Prova Vantaggio”>>

    Riparte la gara. Le coppie originali si sono riformate e si mettono alla ricerca di un passaggio verso la prossima destinazione: Ubatuba. Il tratto di strada da percorrere sembra piuttosto lungo, infatti diverse coppie sono costrette a scendere e a fare nuovamente autostop

    – Guarda il video: “In autostop verso Ubatuba”>>

    Dopo un’altra intensa giornata di cammino arriva lo stop alla gara e i viaggiatori devono rimettersi in cerca di alloggio. Tra tutti, gli #Antipodi riescono ad accasarsi presso una lussuosa villa con piscina mentre gli #Espatriati devono sudarsi l’ospitalità intrattenendo gli abitanti della casa dove sono capitati cantando e mimando mosse di kung-fu

    – Guarda il video: “#Espatriati sotto esame e #Antipodi nel lusso”>>

    Si balla!

    Si balla!

    Arriva il terzo, e ultimo, giorno di viaggio. Costantino attende i viaggiatori a Paraty, il luogo in cui si svolgerà l’ultima missione prima del traguardo finale. Ogni coppia avrà a disposizione un carretto trainato da un cavallo, una ballerina di samba, uno stereo e un cestino che contiene 25 magliette di Pechino Express di quattro colori diversi. Per prima cosa dovranno scegliere il colore delle magliette, poi dovranno accendere lo stereo e partire seguendo il carretto e le ballerine nelle strade di Paraty. Sempre danzando, dovranno convincere 25 persone a indossare la maglietta e a seguirli fino al tappeto rosso di Pechino Express su cui dovranno saltare tutti insieme. Si tratta di una delle missioni più allegre di tutta la serie e i nostri viaggiatori riescono facilmente a superarla giungendo tutti al traguardo finale con le persone necessarie a completare il lavoro

    – Guarda il video: “A ritmo di samba verso il traguardo finale”>>

    Finita la sbornia del samba, Costantino annuncia l’ordine di arrivo delle coppie al traguardo: al primo posto troviamo gli #Espatriati che si aggiudicano la tappa, secondi gli #Antipodi. Sono le prime due coppie che sono certe di qualificarsi per la finale. In ballottaggio, invece, #Persiane#Professoresse

    – Guarda il video: “La coppia vincitrice della semifinale è…”>>

    Ora tocca a Pascal e Kang scegliere quale delle due coppie in ballottaggio nominare per l’eliminazione. Dopo una breve consultazione i due ragazzi optano per le #Professoresse che, in verità, la prendono un po’ male. Laura ed Eleonora però sono fortunate: la Busta Nera di Pechino Express decreta che questa nona tappa è non eliminatoria, le #Professoresse sono salve e, non solo, si qualificano alla finale!

    – Guarda il video: “La busta nera salva le #Professoresse”>>

    E però il destino è sempre in agguato: una Busta Nera così buona implica una difficoltà immediata per i nostri viaggiatori. La gara, infatti, riparte subito e senza neanche un momento di riposo le coppie si ritrovano catapultate nella finale

    – Guarda il video: “Finale a sorpresa”>>

    La finale comincia subito

    La finale comincia subito

    In un certo senso, però, nonostante la sorpresa Costantino vuole essere benevolo con i viaggiatori per cui li dispensa dal ricercarsi subito un alloggio. Alle coppie viene infatti consegnata una busta con quattro indirizzi, una volta trovati potranno scegliere quale casa li ospiterà per la notte ma tutte le coppie si fermano nella prima casa che trovano e cercano di riposarsi e ricaricarsi in vista della fine che partirà l’indomani

    – Guarda il video: “L’alloggio migliore”>>

    Con questo coup-de-theatre si chiude la nona e penultima puntata di Pechino Express: il Nuovo Mondo. Lunedì 2 novembre alle 21:10 su Rai2 scopriremo cosa attende i nostri viaggiatori nell’ultima e adrenalinica tappa finale di questo viaggio. E, non solo, scopriremo anche quale sarà la coppia che giungerà per prima al traguardo finale aggiudicandosi l’ambito premio. Nell’attesa, vi offriamo una breve anteprima

    – Guarda il video: “Nella finale di Pechino Express”>>

  • 20/10/2015 ore 1:08

    Pechino Express: l’ottava tappa

    Commenti 0

    8Si è appena conclusa su Rai2 l’ottava puntata dell’avventuroso viaggio di Pechino Express: il Nuovo Mondo, il reality game della seconda rete Rai condotto da Costantino Della Gherardesca che quest’anno ci sta portando alla scoperta dei mille volti del Sudamerica. Ai nastri di partenza di questa tappa ci sono cinque coppie: gli #Espatriati, le #Professoresse, gli #Antipodi, le #Persiane e gli #Artisti. I concorrenti hanno viaggiato per ben 410 Km: da Cusco a Puno, sul lago Titicaca. Con questa marcia i nostri viaggiatori lasciano il Perù: dalla prossima tappa, infatti, il viaggio si sposta in Brasile dove si trova la meta finale dell’intera avventura.

     

    Ma veniamo alla cronaca della serata. Paola Piero, ovvero gli #Artisti, sono arrivati ultimi nella tappa precedente e per questo sono “costretti” a viaggiare con un ospite, un viaggiatore misterioso, che altri non è che l’esperto pallavolista Luigi Mastrangelo che si assocerà ai due cercando di aiutarli e non di essere una zavorra. Paola sembra apprezzare molto l’altezza e il fisico dello sportivo

    – Guarda il video “L’8a tappa si apre con l’arrivo del passeggero misterioso”>>

    La tappa si apre subito con una missione che ha come protagonista il tipico poncho peruviano. Costantino consegna a ciascuna coppia una busta. Ognuna contiene la foto di un posto di Cusco. I viaggiatori dovranno recarsi in quel posto, dove troveranno una borsa contenente 10 cappelli tipici e un poncho che può contenere 10 persone. Quindi devono trovare otto persone, farle entrare nell’enorme pocho e farle camminare fino al Mercado Central de San Pedro di Cusco. Qui troveranno una bandiera di Pechino Express e nuove indicazioni

    – Guarda il video “Missione: Poncho XXL”>>

    Al Mercato Costantino spiega alle coppie che la missione non è finita e che per continuare la marcia devono cercare e bere succo di noni, un frutto che sembra sia un vero toccasana per il sistema immunitario, lo stress, oltre a donare una pelle meravigliosa. Ma, in barba ai tanti benefici, la bevanda ha un sapore piuttosto sgradevole e i nostri concorrenti devono riuscire a bere un intero bicchiere tutto di un fiato

    – Guarda il video “Missione: il succo di noni”>>

    Il "poncho"

    Il “poncho”

    Superata la disgustosa missione le cinque coppie si fiondano alla ricerca di un passaggio sulla strada verso Abra La Raya. Il tratto di strada da percorrrere è davvero molto lungo e le coppie sono costrette a cambiare diversi mezzi, perdendo così diverso tempo. Questa cosa crea parecchia frustrazione in Roberto, che appare molto nervoso e, per il suo atteggiamento disfattista, viene rimproverato dal compagno Pinna

    – Guarda il video “Il lungo viaggio verso Abra La Raya”>>

    – Guarda il video “Tensione tra gli #Antipodi”>>

    Il tempo passa e arriva lo stop alla gara e al primo giorno di viaggio. I concorrenti sono costretti ad abbandonare i mezzi su cui stanno viaggiando e a proseguire a piedi alla ricerca di un posto dove cenare e passare la notte, cosa non semplice nelle zone rurali del Perù dove sono capitati. Alla fine tutti riescono a sistemarsi e questa è la classifica di giornata al primo posto c’è la coppia delle #Professoresse, che sono riuscite ad arrivare fino al villaggio di Sicuani, al secondo posto le #Persiane, al terzo gli #Artisti con Gigi Mastrangelo, al quarto gli #Antipodi e in ultima posizione gli #Espatriati che, pur di trovare un posto dove dormire, si offrono di cantare e suonare animando la serata della comunità locale

    – Guarda il video “Stop alla gara e ricerca di ospitalità”>>

    – Guarda il video “La conclusione del primo giorno di gara”>>

    – Guarda il video “Gli espatriati cantano ad una festa di paese”>>

    Di buon mattino riparte la gara e le coppie sono concentratissime per arrivare all’agognato traguardo della Prova Vantaggio. Le prime a raggiungere il nostro Costantino sono le #Professoresse che non riescono a credere di essere arrivate prime. Dopo di loro le temibili #PersianeGiulia Fariba, che andranno con le prime arrivate a contendersi la Prova Vantaggio il cui premio consiste nella possibilità di recuperare un posto nella classifica finale

    – Guarda il video “In viaggio verso il traguardo della Prova Vantaggio”>>

    E’ il momento della prova. All’interno di un recinto si trovano 100 esemplari di alpaca, un animale mansueto, tenero, ma anche schivo e molto difficile da avvicinare. Laura, Eleonora, Fariba e Giulia dovranno catturare 15 alpaca mettendogli al collo un collare con il colore corrispondente alla coppia: blu per le #Professoresse e rosso per le #Persiane. La prima che raggiungerà questo traguardo avrà vinto. Inizialmente è un testa a testa, poi le #Persiane sembrano averci preso la mano e prendono il largo distanziando le avversarie fino al 10-5. Alla conclusione dei venti minuti, Giulia Fariba si aggiudicano la prova per 11 alpaca a 9. E’ trionfo

    Guarda il video “Prova Vantaggio: cattura le alpaca”>>

    Giulia alle prese con le alpaca

    Giulia alle prese con le alpaca

    Riuniti tutti i viaggiatori, oltre a incoronare le #Persiane, Costantino annuncia che le coppie non dovranno cercare ospitalità per la notte ma che ci sono delle famiglie di Puno che li attendono a braccia aperte. La strada è molto lunga e i viaggiatori sono costretti a cambiare diversi mezzi. Le #Persiane addirittura offrono del cibo e dei vestiti al conducente di un pullmino perché le portino verso la destinazione. Gli #Espatriati, invece, sperimentano parecchie difficoltà a trovare un passaggio, ma alla fine riescono anche loro a salire su un pullmino e, lungo la strada, prendono a bordo le #Professoresse. #Artisti e #Antipodi, invece hanno maggiore fortuna

    Guarda il video “Il lungo viaggio verso Puno”>>

    Al loro arrivo, ai viaggiatori viene consegnata una busta con un regalo misterioso che dovranno scartare: si tratta di un DVD che contiene un video con dei video messaggi per loro. Peccato che i dischi si interrompano sul più bello: la sera prima sono stati danneggiati da Costantino, il quale odia i messaggi strappalacrime e non li ammette all’interno del suo programma. Per ottenere una copia funzionante del disco i viaggiatori devono fare una pedicure completa di smalto a due persone della famiglia che li sta ospitando. Compiuta la missione, un po’ controvoglia, i nostri concorrenti sono liberi di guardare i video messaggi dei loro cari

    – Guarda il video “I viaggiatori aprono il regalo”>>

    – Guarda il video “Pedicure fuori programma”>>

    Terzo e ultimo giorno di tappa. Dopo aver trovato un passaggio, le coppie giungono man mano a Uros Chulluni. I primi ad arrivare sono gli #Antipodi che leggono le istruzioni della prossima missione. I viaggiatori incontreranno gli Uros, una popolazione pre-Inca che vive sulle isole del lago Titicaca, il più alto lago navigabile del mondo – a oltre 3000m di altezza –  da loro stessi costruite. Per farlo dovranno salire su una tipica canoa e vogare fino all’isola della scuola degli Uros, indicata con la bandiera di Pechino Express. Lì, con l’aiuto dei bambini, dovranno imparare alcuni termini della lingua locale, Aymara

    – Guarda il video “In viaggio verso Uros Chulluni”>>

    IMG_2925

    In canoa sul Lago Titicaca

    Dopo aver imparato a governare le piccole canoe su cui si muovono gli Uros, i viaggiatori giungono all’isola segnata nel bel mezzo del Titicaca dove c’è la scuola in cui dovranno imparare alcune parole Aymara e, in seguito, sottoporsi all’interrogazione della maestra. Tutti superano l’esame e ricevono un’altra busta contenente le istruzioni della prossima missione, ma prima devono accompagnare,  in canoa, uno dei bambini della scuola a casa. Arrivati a destinazione i viaggiatori aprono la busta e leggono la prossima missione. Al fine di conoscere meglio le tradizioni e gli usi degli Uros, dovranno completare un questionario facendosi aiutare dalla popolazione locale. A giudicare il questionario è Costantino che attribuisce alle coppie un ritardo nella ripartenza proporzionale al numero di errori compiuti

    – Guarda il video “In canoa verso le isole degli Uros”>>

    – Guarda il video “Test di lingua Aymara”>>

    – Guarda il video “Riportare a casa un alunno della scuola”>>

    – Guarda il video “Costantino interroga i viaggiatori sugli Uros”>>

    Completata la missione le coppie ricevono la destinazione finale: Mirador del Condor, uno dei punti più alti della baia intorno al Titicaca. Per arrivarci i viaggiatori devono percorrere una lunghissima e faticosa scalinata di oltre 600 gradini. Che a più di 3000 metri di altezza non sono uno scherzo

    – Guarda il video “Il faticoso arrivo al traguardo finale”>>

    Riunite tutte le coppie al traguardo e congedato Gigi Mastrangelo scopriamo che i primi ad arrivare e, quindi, vincitori di tappa sono nientepopodimeno che gli #Antipodi che avevano cominciato la puntata con un certo malumore. Sorpresi e contenti Pinna Roberto si lasciano andare ad un pianto liberatorio. La coppia arrivata in seconda posizione è quella degli #Espatriati. Mentre le due coppie a rischio eliminazione sono: le #Professoresse, arrivate in ultima posizione, e gli #Artisti. Le #Persiane, avendo vinto la Prova Ricompensa, sono salve

    – Guarda il video “La coppia vincitrice dell’ottava tappa”>>

    IMG_3313

    Pinna e Roberto festeggiano la vittoria

    Pinna Roberto ora l’arduo compito di nominare una delle due coppie ultime arrivate. Dopo un momento di riflessione i due sembrano addivenire ad una decisione che è quanto mai sentita scegliendo di salvare le #Professoresse ed eliminando gli #Artisti, il cui destino è ora chiuso nella Busta Nera di Pechino Express. Costantino la apre lentamente è scopriamo che questa tappa è eliminatoria. Paola e Piero salutano tutti gli altri viaggiatori e lasciano definitivamente l’avventura di Pechino Express

    – Guarda il video “Gli #Artisti lasciano Pechino Express”>>

    Sono rimaste così quattro coppie e saranno queste quattro coppie a giocarsi la fase finale di Pechino Express: il Nuovo Mondo. Lunedì prossimo alle 21:15 vedremo #Espatriati#Persiane#Professoresse#Antipodi giocarsi l’accesso alla finale continuando l’avventura attraverso i mutevoli paesaggi del Brasile

    – Guarda il video “Nella semifinale di Pechino Express”>>

  • 7Si è appena conclusa su Rai2 la settima “tappa” dell’appassionante viaggio nel Nuovo Mondo che anima questa edizione di Pechino Express. Agli ordini di Costantino Della Gherardesca le sei coppie rimaste in gara hanno attraversato alcuni degli scenari più incantevoli del Perù lambendo luoghi pieni di storia come la città abbandonata di Machu Picchu. I viaggiatori hanno percorso, infatti, ben 315 Km da Abancay a Cusco, passando per Ollantaytambo, primo traguardo di tappa che, tra l’altro, ha regalato alla prima coppia che lo ha conquistato la tanto agognata immunità.

     

    Ma veniamo al racconto della puntata. La serata si apre subito con un annuncio: Andrea e Naike, ovvero la coppia #FratelloESorella, annunciano – a sorpresa – il loro ritiro dalla gara per comprovati motivi personali.

    Ho avuto un po’ di mancamenti, mi gira spesso la testa. È un gioco che non puoi fare se non ci sei fisicamente e quindi mi ritiro”,  la motivazione data da Naike

    Guarda il video “#FratelloESorella lasciano Pechino Express”>>

    Per iniziare questa tappa nel modo giusto, i viaggiatori dovranno fare un’offerta a Pachamama, la dea Inca della fertilità e dell’agricoltura. Per questo, le cinque coppie superstiti devono preparare un Pago a la Tierra, una pietanza che viene offerta alla dea. All’interno delle zuppiera sono presenti già alcuni ingredienti e una busta con la lista degli ingredienti che mancano e i soldi per acquistarli al mercato. Una volta preparata la zuppa, i viaggiatori dovranno recarsi in autostop fino alle rovine di Sayhuite. Lì uno sciamano giudicherà le zuppe e decreterà se sono degne di essere offerte alla dea. Se non saranno all’altezza, dovranno scontare una penalità in termini di tempo. Tranne gli #Antipodi, che non hanno cotto alla perfezione le fave e quindi si dovranno fermare per cinque minuti, tutte le coppie superano brillantemente la missione, molto brave le #Persiane che riescono a partire per prime

    Guarda il video “Un omaggio per Pachamama”>>

    Guarda il video “Missione: preparare la zuppa per Pachamama”>>

    Lo sciamano

    Lo sciamano

    Dopo poco i viaggiatori scoprono che in questa tappa torna un classico di Pechino Express: la Bandiera Nera, una bandiera che le coppie devono passarsi tra loro. La coppia che, a fine tappa, sarà in possesso del vessillo perderà una posizione nella classifica generale. Le prime a portare l’infame segno sono le #Professoresse che lo ricevono in sorteggio ma la sfortuna dura poco, Eleonora e Laura incontrano gli #Artisti e gliela passano senza pensarci due volte. Paola e Piero, rassegnati, si prendono l’handicap ma trovano subito un passaggio. Lungo la strada i due incontrano gli #Antipodi, ai quali affidano volentieri la bandiera

    Guarda il video “A Pechino Express arriva la Bandiera Nera”>>

    Arriva lo stop alla gara e, contestualmente, lo stop al passaggio della Bandiera. I viaggiatori continuano a camminare cercando una casa dove passare la prima notte. Si trovano tutti a vagare in zone piuttosto rurali. E proprio questa condizione porta all’esasperazione la coppia delle #Persiane e Fariba rimprovera diverse cose a sua figlia Giulia. Se da un lato è difficile trovare abitazioni, dall’altro le persone che hanno modo di incontrare sono molto semplici e modeste, ma si dimostrano – come ci insegna Pechino Express – le più gentili e accoglienti. Tutti trovano ospitalità, tranne gli #Antipodi che invece hanno qualche difficoltà in più. Come se tutto ciò non bastasse, Pinna non si senta particolarmente bene ed è molto debole. Mentre i viaggiatori cenano o si sistemano per dormire, Costantino ci dà la classifica al termine del primo giorno di gara. Al primo posto troviamo le #Persiane, al secondo gli #Artisti, al terzo gli #Antipodi, al quarto gli #Espatriati e all’ultimo le #Professoresse

    Guarda il video “Fariba litiga con Giulia”>>

    – Guarda il video “Camminando alla ricerca di una casa”>>

    – Guarda il video “Il piacevole momento della cena”>>

    Nuovo giorno, ricomincia il viaggio. Pinna non è in perfetta forma e il medico gli ordina di fermarsi per un giorno, sarà quindi il solo Roberto a fronteggiare la marcia. Le altre coppie sono in viaggio verso Ollatayambo. Le #Persiane mantengono tranquillamente il vantaggio sugli altri e arrivano per prime da Costantino. Giulia e Fariba, essendo arrivate prima, sono quindi immuni e già qualificate alla prossima tappa, e, in premio, godranno di una visita al Machu Picchu

    – Guarda il video “Verso il traguardo che vale l’immunità”>>

    IMG_2258

    La temibile Bandiera Nera

    Tra gli altri viaggiatori è ormai guerra aperta. Pascal e Kang, ovvero gli #Espatriati fanno di tutto per non beccarsi la bandiera nera mentre il povero Roberto, già single, cerca di affibbiarla a tutti per non perdere posizione in classifica. Questa situazione dà il via ad un continuo giro della bandiera che passa di mano in mano diverse volte anche se, dopo tanto girare, il vessillo ritorna in mano al povero #Antipode superstite

    – Guarda il video “Il valzer della Bandiera Nera”>>

    Gli #Espatriati sono i primi a raggiungere la bandiera rossa di Pechino Express. Lì vengono caricati sul retro di un camioncino che li conduce verso le incredibili Salineras de Maras dove dovranno affrontare, per primi, la nuova missione: raccogliere ben 3o kg di sale. Le #Professoresse, invece, stanno accumulando un certo ritardo e questa situazione fa nascere una piccola crisi tra Eleonora e Laura

    – Guarda il video “Gli #Espatriati si impegnano nella raccolta del sale”>>

    – Guarda il video “Scintille tra le #Professoresse”>>

    – Guarda il video “Missione: raccogliere il sale”>>

    Costantino aspetta le coppie al villaggio di Chinchero  e qui i nostri viaggiatori trovano una scatola divisa in scomparti. In ciascuno di essi c’è della lana di diversi colori e sopra l’ingrediente necessario per colorarla. I viaggiatori avranno 20 secondi per memorizzare quali ingredienti sono necessari per ogni colore; a quel punto dovranno raggiungere una seconda bandiera, lì troveranno un’altra scatola che contiene solo gli ingredienti e un cestino da cui dovranno pescare, senza guardare, cinque gomitoli di lana. Se sapranno associare perfettamente i gomitoli agli ingredienti, riceveranno una busta con le istruzioni per continuare la gara. Tutti ci riescono brillantemente al primo tentativo, a eccezione degli #Artisti che perdono diverso tempo nel risolvere la prova

    – Guarda il video “Missione: l’arcobaleno di lana”>>

    Nel frattempo le #Persiane sono giunte al sito archeologico Machu Picchu, una delle sette meraviglie del mondo

    – Guarda il video “Le #Persiane visitano il Machu Picchu”>>

    IMG_2074

    Pascal e Kang suonano per strada

    Tutti gli altri viaggiatori, invece, sono in viaggio o alla ricerca di un passaggio per Cusco, Costantino dà lo stop alla gara. Gli #Espatriati sono già a Cusco e decidono di mettersi a suonare e a cantare in una piazza per trovare qualcuno che possa offrire loro del cibo. I due raccolgono molti fan giovanissimi. Roberto invece non è molto distante dalla città e decide di raggiungerla a piedi. #Professoresse e #Artisti, invece, più distanziati, cercano subito ospitalità nei dintorni

    – Guarda il video “Gli #Espatriati cantanti di strada”>>

    – Guarda il video “Giorno 2: la ricerca di un alloggio”>>

    La mattina successiva si riparte per l’ultimo giorno di questa tappa e la Bandiera Nera riprende il suo potere. Ma ancora per poco: arrivate a Cusco tutte le coppie l’infame vessillo cessa il suo giro e restando nelle mani degli #Artisti

    – Guarda il video “Verso il convento di Santo Domingo”>>

    Cusco è uno dei centri di maggior turismo del Sudamerica e, per questo, alle coppie in gara viene commissionata una nuova missione: devono imparare quante più cose possibili sulle bellezze della cittadina peruviana, trovare un gruppo di turisti e offrirsi per accompagnarli in una visita guidata gratuita ed esaustiva sulle meraviglie del posto. Dopo aver studiato il testo a memoria, le coppie radunano i 15 turisti e fanno il loro ingresso al convento. Tranne gli #Artisti, i quali riescono recitare tutto il testo al primo tentativo, le altre coppie, invece, devono ripetere la prova dopo aver ripassato nuovamente il testo

    – Guarda il video “Missione: guide turistiche”>>

    Passata la prova, le coppie ricevono l’indirizzo del traguardo finale di tappa e si fiondano attraverso le viuzze di Cusco per arrivare primi. A Plaza Das Armas Costantino ritrova tutti i viaggiatori riuniti e prima di definire la classifica finale decide di far luce sulle polemiche che ci sono state tra Roberto e gli #Espatriati su un presunto mancato passaggio della bandiera nera. Dopo aver ascoltato i diretti interessati, il nostro conduttore dice di aver avuto informazioni in merito all’accaduto e che gli #Espatriati sono davvero in buona fede come dicono. Ma non è tutto. C’è un altro grave fatto che è accaduto. Le #Professoresse hanno accettato dei soldi da una signora per pagare un passaggio in taxi, infrangendo così una delle regole base di Pechino Express. Possono farsi pagare un taxi, ma non possono prendere dei soldi per farlo. Per questo motivo saranno penalizzate, scendendo di una posizione

    – Guarda il video “Costantino regola dei conti in sospeso”>>

    Le #Professoresse

    Le #Professoresse

    A vincere la tappa sono Pascal Kang ovvero gli #Espatriati che sono stati, in questa puntata, più determinati che mai. La prima coppia a rischio eliminazione è la coppia degli #Artisti, arrivata tra l’altro al traguardo con la Bandiera Nera. La seconda è quella delle #Professoresse. Avendo entrambe le coppie una penalità, queste si annullano comunque a vicenda e non cambiano l’esito dell’arrivo di tappa

    – Guarda il video “La coppia vincitrice della settima tappa”>>

    Ora tocca agli #Espatriati decidere chi eliminare. Kang e Pascal si consultano e decidono di eliminare gli #Artisti. Le #Professoresse sono ancora una volta salve. Ora Paola e Piero hanno un’ultima possibilità: la Busta Nera di Pechino Express. La coppia è salvata dal contenuto della busta e resta in gara ma nella prossima tappa i due dovranno viaggiare con un passeggero misterioso. Costantino non può ancora comunicare la sua identità, ma ci mostra il suo zaino. Così scopriamo il nome del passeggero misterioso: Luigi. Chi sarà?

    – Guarda il video “La busta nera salva gli artisti”>>

    Si chiude così questa intensa settima puntata di Pechino Express: il Nuovo Mondo. A giocarsi la vittoria sono ancora cinque coppie che, lunedì prossimo alle 21:10 su Rai2 saranno protagoniste di una nuova emozionante tappa che segnerà l’ingresso dei viaggiatori in Brasile, portandoci sempre più vicini alla meta finale del gioco

    – Guarda il video “Nell’ottava tappa di Pechino Express”>>

  • hungyandfoolishUno straordinario viaggio nella storia dell’umanità e nella sua incessante e folle ricerca del cibo. Un viaggio intorno al mondo alla ricerca dei luoghi e delle comunità dove il tempo si è fermato e questa storia è ancora viva. Una storia fatta di tradizione e innovazione, potere e disperazione, speranza e creatività. Una grande chiave di lettura per capire il mondo del cibo. Per scoprire le radici profonde del tema di Expo Milano 2015.

    “Hungry and Foolish” racconta la storia di come ci siamo procurati da mangiare, ma soprattutto la storia di come questo sia sempre stato lo stimolo di ogni grande tappa dell’umanità. E di come ogni innovazione nella produzione di cibo abbia sempre cambiato anche (con alti e bassi) qualità della vita, cultura, rapporti di potere all’interno delle società e fra regioni del mondo, salute, abitudini, costumi. Non è insomma una storia dell’agricoltura, ma una storia dell’inventività umana piena di sorprese, che può toccare tutti, e che dà tutto un altro significato al celebre aforisma secondo il quale “noi siamo quello che mangiamo”.

    Replica in seconda serata su Rai Premium

    >> Tutte le tappe