Rai.tv

su Rai.Tv
  • su Rai.Tv
  • nei siti Rai

Rai.tv

Rumors e anticipazioni

Tutte le novità e video sui programmi Rai da non perdere

    • L’offerta web di #Sanremo2016

      Sanremo sul webL’edizione 2016 del Festival propone agli utenti di www.sanremo.rai.it un’offerta ancora più ampia ed esclusiva, sia sul sito ufficiale che attraverso le pagine social dedicate al Festival

    • #Sanremo2016: il programma della prima serata

      rumors prima serata Martedì l’apertura del Festival della Canzone Italiana con 10 canzoni dei Camponi e super-ospiti: Laura Pausini ed Elton John

    • Sanremo 2016: il programma

      SanremopostTra pochi giorni il sipario dell’Ariston si aprirà per dare il via alla 66ma edizione del Festival. Qui le ultime notizie su cosa ci aspetta nelle cinque serate, sugli ospiti e sul Dopofestival

    • Radio2 a Sanremo, la voce ufficiale del Festival

      sanremo12548936_1114387565239616_7988205185219877599_nUna settimana a tu per tu con tutti i protagonisti della 66a edizione del Festival della Canzone Italiana. Da Caterpillar a I Provinciali, da I Sociopatici a Radio2 Social Club, in esclusiva per tutti gli ascoltatori di Radio2 una prospettiva inconsueta e originale sulla kermesse canora più attesa dell’anno

    • ‘Quasi quasi Rischiatutto’ dal 15 febbraio su Rai3

      RischiatuttoIl nuovo progetto della Rai su “Rischiatutto” prende il via su Rai3 lunedì 15 febbraio alle 20:30 con una striscia quotidiana dedicata ai provini, dal titolo “Quasi quasi Rischiatutto – Prova pulsante”

  • Sergio Castellitto in "Il sindaco pescatore"

    Sergio Castellitto in “Il sindaco pescatore”

    Il ritorno di Sergio Castellitto in una fiction di grande attualità e valore civile, ispirata alla storia vera di Angelo Vassallo, il sindaco di Pollica, ucciso il 5 settembre 2010 con sette colpi di pistola. Per la regia di  Maurizio Zaccaro.
    In prima serata su Rai1 lunedì 8 febbraio.

    Guarda il promo>>

    Guarda le interviste esclusive al protagonista e al regista della fiction >>

    La fiction è liberamente tratta dal libro ‘Il sindaco pescatore‘ scritto dal fratello Dario Vassallo e Nello Governato (Edizioni Mondadori) con la sceneggiatura di Salvatore Basile. Una coproduzione Rai Fiction Solaris Media e Guglielmo Ariè.

    Soprannominato “Sindaco Pescatore” per il suo passato di pescatore e per l’amore per il mare e la terra,  Angelo Vassallo era un uomo amato e rispettato, una figura esemplare della “bella politica”. Eletto sindaco di Pollica, piccolo comune del Cilento, per ben tre mandati, dal 1995 al 2010 (fu eletto anche una quarta volta con il 100% dei voti prima di essere ucciso),  Vassallo ha amministrato il suo comune all’insegna della legalità, del rispetto dell’ambiente e delle persone. valorizzando le risorse migliori del territorio e testimoniando con il proprio impegno, e al prezzo della propria vita, la volontà di costruire un futuro diverso per la propria terra.

    Ad interpretare Vassallo è Sergio Castellitto, insieme a lui c’è l’attore Renato Carpentieri nei panni di Gerardo Spira, il fedelissimo segretario comunale ai tempi della sua amministrazione. Nel ruolo di Antonio, il figlio di Angelo,  l’attore Andrea Di Maria, noto per essere al fianco di Vincenzo Salemme in film e spettacoli teatrali.

    Guarda la fotogallery >>

    "Il sindaco pescatore" - foto di scena

    “Il sindaco pescatore” – foto di scena

    LA STORIA

    Il 5 settembre 2010 sette colpi di pistola pongono fine alla vita di Angelo Vassallo, il sindaco pescatore.
    Circa dodici anni prima Angelo, ancora solo pescatore, nauseato dal degrado e dall’incuria in cui il suo paese ed il suo mare stavano sprofondando, aveva deciso di impegnarsi in prima persona. Studiando durante le lunghe notti passate in mare, sacrificando il poco tempo libero concesso da un  lavoro massacrante, aveva deciso di candidarsi a sindaco.
    La sua semplicità, unita ad un carisma innato avevano convinto la gente di Pollica e di Acciaroli ad eleggerlo. Il programma era semplice “per andare avanti bisognava tornare indietro”, cioè recuperare i valori del passato, far tornare Acciaroli agli splendori di una volta. La politica della legalità e del rispetto per l’ambiente.
    La politica dell’ascolto e del darsi da fare per risolvere i problemi.  La politica che dà fastidio ai potenti e ai farabutti. In poco tempo il sindaco pescatore aveva compiuto un vera e propria rivoluzione culturale, trasformando un villaggio di pescatori in un paradiso per i circa ventimila turisti che lo frequentavano ogni estate.
    Purtroppo questo improvviso benessere, questa ricchezza repentina avevano attirato ad Acciaroli anche gli speculatori, gli imprenditori collusi con la malavita, gli spacciatori: la camorra.
    Angelo si schiera contro questi poteri in prima persona, spesso da solo. Per questo viene ucciso, lasciando nella disperazione sua moglie, i suoi figli, i fratelli, una comunità intera.

    Vai al sito di Rai Fiction>>

  • 29/1/2016 ore 10:34

    Luisa Spagnoli, il 1 e 2 febbraio su Rai1

    Commenti 0
    Luisa Ranieri interpreta Luisa Spagnoli

    Luisa Ranieri nel ruolo di Luisa Spagnoli

    Dai “Baci Perugina” all’alta moda:  la straordinaria storia di Luisa Spagnoli, la più famosa pioniera dell’imprenditoria italiana, nella miniserie in due puntate diretta da Lodovico Gasparini.
    Lunedì 1 e martedì 2 febbraio in prima serata su Rai1.  Guarda il promo>>
    Nelle vesti della protagonista, Luisa Ranieri, uno dei volti più amati del cinema e della tv. Accanto a lei Vinicio Marchioni, che interpreta suo marito Annibale, e Matteo Martari nelle vesti del suo amante Giovanni Buitoni.

    Le interviste esclusive ai protagonisti>>

    Scatti di scena>>

    Immagini dal set>>

     

    Vinicio Marchioni interpreta Annibale, il marito di Luisa

    Vinicio Marchioni nel ruolo di Annibale, il marito di Luisa Sapgnoli

    La fiction racconta la storia di una donna di umili origini che nei primi anni del Novecento, destreggiandosi tra mille difficoltà e altrettanti retaggi culturali, trasformò i suoi sogni in “impresa”, prima fondando l’impero dolciario della Perugina e poi dando vita ad un marchio di moda che conquistò il mondo trasformando un “semplice nome”, il suo, “Luisa Spagnoli”, in una vera e propria icona dello stile made in Italy. Il racconto appassionante delle vicissitudini che portarono una ragazza povera di provincia ad essere una delle prime e più grandi imprenditrici italiane, protagonista dell’economia e della cultura del nostro Paese.

    La miniserie è stata girata a Torino, Biella, Torre Astura al mare (Nettuno) e nei dintorni di Perugia tra Umbertide, Magione, Borgo Colognola e Corciano. Nel centro storico di Perugia è stata ricostruita la confetteria dove la Spagnoli iniziò la sua attività in via Rocchi e il reparto dedicato alla fabbricazione dei confetti e della cioccolata. A Biella, all’interno di uno stabilimento tessile, sono state ricostruite le macchine per la fabbricazione del cioccolato riproducendo la fabbrica di Fontivegge. Per le riprese è stata utilizzata anche la villa di Mariella Spagnoli, la nipote di Luisa, l’unica ad averla conosciuta personalmente. La famiglia Spagnoli, che ha seguito con interesse tutte le riprese, ha creato due capi molto importanti per il set: il vestito da sera di Luisa, che ricorda l’immagine della scatola dei baci Perugina ispirata al quadro Il bacio di Hayez e il golfino d’angora che lanciò la casa di moda. Tantissimi e di grande pregio sono i costumi utilizzati per il film: più di duemila splendidi abiti tutti rigorosamente d’epoca, alcuni dei quali confezionati apposta in collaborazione con quattro sartorie cinematografiche.

    Massimo Dapporto nel ruolo di Francesco Buitoni

    Massimo Dapporto nel ruolo di Francesco Buitoni

    Guarda il backstage>>
    Nel cast anche Massimo Dapporto, Antonello Fassari, Franco Castellano, Gian Marco Tognazzi, Elena Radonicich, Federica De Cola, Brenno Placido, Simonetta Solder, Tatiana Lepore, Alessandro Marverti, Paolo Ricca e Riccardo Leonelli.

    Il compositore Paolo Vivaldi firma le musiche che sono eseguite dalla Orchestra Sinfonica Nazionale RAI. Il soggetto è liberamente tratto dal racconto “Luisa Spagnoli” di Maria Rita Parsi, del libro “Le Italiane”, Castelvecchi Editore, per Telefono Rosa

    Vai al sito di Rai Fiction>>

  • coliandro_blogIl poliziotto è da sempre il personaggio più classico delle serie TV. Negli anni, la televisione ci ha fatto fare la conoscenza di centinaia di poliziotti, eroici investigatori in difesa della legge ma un caso a parte è l’Ispettore Coliandro.
    Onesto e sventato, pasticcione, pieno di pregiudizi ma pronto a rinunciarci, testardo, involontariamente ironico e allo stesso tempo ostinato, deciso a battersi per un innato senso della giustizia e della legalità, sicuramente incorruttibile, poliziotto nell’anima… Insomma, Coliandro.

     

     

    Nato dalla penna di Carlo Lucarelli, prima come personaggio letterario, apparendo in molti racconti ed in due romanzi (“Falange Armata” ed “Il Giorno del Lupo”) e poi, addirittura, protagonista di un fumetto, nel 2002 Coliandro diventa una serie TV per la Rai interpretata da Giampaolo Morelli, scritta da Carlo Lucarelli e Giampiero Rigosi e diretta dai Manetti Bros. Da allora l’Ispettore è tornato sui teleschermi italiani per quattro serie in cui ogni volta ha affrontato casi sempre più diretti e spettacolari.

    Nella quinta serie di Coliandro, in onda su Rai2 da venerdì 15 gennaio 2016, e per 6 settimane, troveremo il nostro ispettore alle prese con vicende che metteranno ancora più in evidenza le caratteristiche principali delle stagioni precedenti: azione, commedia e il racconto multicolore delle diverse facce del mondo criminale bolognese.

    Accanto a Giampaolo Morelli/Coliandro ci saranno i personaggi di sempre: Paolo Sassanelli nel ruolo di Gamberini, Giuseppe Soleri che è Gargiulo, Caterina Silva nei panni di Bertaccini, Max Bruno è Borromini, a cui si aggiungeranno le new entry Benedetta Cimatti e Luisella Notari, rispettivamente la Buffarini e la Paffoni mentre i suoi superiori restano Veronika Logan alias la Longhi e Alessandro Rossi che è De Zan

     

    Rivedi su RAY tutte le stagioni precedenti de “L’Ispettore Coliandro”>>

    Guarda su RAY le pillole della nuova serie>>

  • 21/12/2015 ore 12:31

    Rai1, gli appuntamenti per le Feste

    Commenti 0

    post-lancio-focus Tanti i programmi strenna proposti dalla rete ammiraglia RAI in occasione delle feste natalizie: dalle tradizionali celebrazioni liturgiche, alle fiction in prima visione, agli spettacoli in diretta per le magiche notti di Capodanno e della Befana, alla grande musica con i grandi cantautori della musica italiana.


    SPETTACOLO

    Ad introdurci nel clima natalizio di Rai1 “PANARIELLO SOTTO L’ALBERO – Lo Show” in onda in prima serata il 22 e 23 dicembre. Due serate evento che segnano il ritorno di Giorgio Panariello in Tv e che vedranno la partecipazione di numerosi ospiti e amici, tra gli altri: I Negramaro, Emma, Biagio Antonacci, Placido Domingo con Il Volo, Claudia Gerini, Alessandra Amoroso, Massimiliano Allegri, Carlo Conti e Leonardo Pieraccioni.

    Il 25 dicembre, il giorno di Natale, la prima serata di Rai1 sarà interamente dedicata a Roberto Benigni e a  “I DECI COMANDAMENTI”. Il programma evento, dedicato al decalogo che Dio dettò a Mosè sul Monte Sinai, andato in onda in due serate nel dicembre dello scorso anno, registrando  uno straordinario successo di ascolti pari ad oltre 9 milioni di telespettatori.

    Spettacolo, musica, comicità saranno i protagonisti della tradizionale festa del Capodanno di Rai1 (trasmessa anche in HD sul Canale 501) con L’ANNO CHE VERRA’’” che accompagnerà il pubblico verso il nuovo anno dalla piazza Vittorio Veneto di Matera, Città dei Sassi Patrimonio Mondiale dell’umanità UNESCO. Un cast d’eccezione per una serata unica con tutti gli artisti che saranno accompagnati da una grande orchestra di 30 elementi, diretta dal Maestro Stefano Palatresi, che suonerà dal vivo i più grandi successi del presente e del passato. ll programma andrà in onda in diretta e sarà condotto da un trio “eccezionale” AmadeusClaudio Lippi Rocco Papaleo. Oltre le esclusive presenze di Renzo Arbore con l’Orchestra Italiana e Antonello Venditti, durante la lunga festa per il Capodanno di Raiuno, si esibiranno altri straordinari artisti come: Francesco RengaMalika Ayane, Marco Masini, Noemi, Paul Young… e tanti altri ancora.

    Per festeggiare, come da tradizione, la Befana supermilionaria, Flavio Insinna conduce il 6 gennaio in 1^ serata AFFARI TUOI – SPECIALE LOTTERIA ITALIA, l’atteso appuntamento dello show abbinato alla Lotteria Italia, durante il quale si svolgerà  l’estrazione dei primi 5 biglietti fortunati. Fra gli ospiti della serata, Loretta e Daniela Goggi, Diego Abatantuono e ad accompagnare Flavio Insinna, l’orchestra di Affari Tuoi capitanata dal maestro Angelo Nigro.

     

    MUSICA

    Oltre al tradizionale Concerto di Natale dalla Scala di Milano e al Concerto di Capodanno dal Teatro La Fenice di Venezia il palinsesto delle feste si arricchisce di appuntamenti imperdibili con i grandi cantautori della musica italiana.

    Il 26 dicembre, in seconda serata su Rai1, ci attende lo Speciale di Capitani Coraggiosi: CLAUDIO BAGLIONI – GIANNI MORANDI in OLTRE LA PIOGGIA. Un’occasione imperdibile per godere il lato più inedito ed intimo dei due mostri sacri della musica italiana Claudio Baglioni e Gianni Morandi, un evento unico per vivere situazioni e momenti di spettacolo che non sarebbe stato possibile vedere altrimenti.

    Mercoledì 30 dicembre in prima serata, TIZIANO FERRO – LO STADIO, uno speciale tv inedito dedicato a Tiziano Ferro che si racconta in musica e dialoghi. Partendo dall’esperienza e dalle immagini del suo straordinario tour 2015 nei più grandi stadi italiani, l’artista si ”sdoppia”, eseguendo al meglio le sue affascinanti performance e descrivendo la preparazione dello spettacolo, sia nella parte professionale che in quella personale ed emotiva. I più grandi successi di Tiziano Ferro, presentati in modo altamente tecnologico e spettacolare si alternano a conversazioni, monologhi, autentiche confessioni che consentiranno al pubblico di approfondire la conoscenza del cantante come mai successo prima. Un’occasione unica per conoscere meglio il Tiziano Ferro uomo e ammirare ancora di più il Tiziano Ferro cantante.

    Il 2 gennaio in seconda serata Rai1 offrirà ai suoi spettatori il concerto di Neri MarcorèFOLK EXPRESS – viaggio tra i suoni del Mondo”. Il poliedrico attore marchigiano, sempre più a suo agio anche nel ruolo di cantante, raccoglie in questo nuovo spettacolo, per la rassegna internazionale FOLKEST, una pregevole collana di canzoni di ispirazione popolare, provenienti da diverse parti del Mondo. Voci musicali da Inghilterra, Stati Uniti, Cuba, Canada, Brasile, Sud Africa, ma anche e soprattutto da diverse parti del nostro Paese, che ne è straordinariamente ricco, atestimonianza e conferma che le espressioni musicali nate dallo spirito popolare hanno tutte la stessa radice, qualunque sia la rispettiva terra di origine

     

    FICTION

    Da domenica 27 dicembre arriva in prima serata la nuova TUTTO PUO’ SCCEDERE per la regia di Lucio Pellegrini, adattamento italiano della serie “Parenthood”, creata da Jason Katims e andata in onda con grande successo sulla NBC. Perno centrale di “Tutto può succedere” è la storia di una famiglia allargata, i Ferraro: quattro fratelli (due maschi e due femmine) molto diversi tra loro, i loro genitori e i figli, bambini e adolescenti, che fanno parte di una sorta di mondo a sé. Una sola, grande, coinvolgente, famiglia. E una casa con giardino, poco fuori Roma, dove tutti si ritrovano per raccontarsi e confrontarsi. Un luogo dove litigare, ridere, piangere, amare, odiare. Insomma la quotidianità di una famiglia numerosa, dove quotidianità non vuol dire mancanza di sorprese, colpi di scena e sconvolgimenti. Nel cast: Pietro Sermonti, Maya Sansa, Ana Caterina Morariu, Alessandro Tiberi, Camilla Filippi, Giorgio Colangeli, Fabio Ghidoni, Licia Maglietta.

    Continuerà a tenerci compagnia durante le feste la fiction IL PARADISO DELLE SIGNORE con le nuove puntate in onda in prima serata lunedì 28 dicembre e lunedì 4 gennaio. 

     

  • 21/11/2015 ore 19:00

    “Lontana da me” è solo su RAY

    Commenti 0

    ldm_blogLontana da me, ovvero: come prendere un prodotto di punta (Braccialetti Rossi) e far nascere dalla sua fan base un prodotto web-seriale perfetto. Non tanto per i toni della serie, aggiornati e aderenti alla realtà del target di riferimento, ma perché mira a un pubblico preciso, spara e fa pieno centro. Non ce ne sono molti di prodotti del genere, forse non ce n’è nessuno. Perché Lontana da Me non è una companion, né uno spin off. Si tratta di una storia completamente diversa con protagonista Mirko Trovato, giovanissima star della fortunata serie tv, che in questa narrazione non si cimenterà più con ospedali e terapie, ma con una cosa piccola e comune a tutti: l’amore. In questo caso quello per Clara Alonso, una delle protagoniste della serie Violetta, famosa e talentuosa con il suo bell’accento argentino, che all’inizio della serie sembra non voler avere più niente a che fare con Mirko. Aspirante street artist e innamorato perso, Mirko non si perde d’animo, creando un murales che chieda perdono al suo posto per la sciocchezza che ha combinato e che ha portato la bella argentina, per l’appunto, lontana da lui.

    Ma cosa ha combinato Mirko? E poi, basterà un murales per riconquistarla? Lo scopriremo in Lontana da Me, un esperimento crossmediale che farà sognare le fan di Braccialetti Rossi e tutti i ragazzi innamorati dell’amore.

    Guarda il trailer della webserie>>

    – Guarda i primi due episodi>>