Rumors e anticipazioni

Tutte le novità e video sui programmi Rai da non perdere

    • Le novità di RaiYoYo!

      pocoyo336I nuovi appuntamenti estivi per i più piccoli!

    • L’autunno di Rai 2. Serie tv, comedy show e reality

      NCISIn partenza le nuove stagioni di Castle, Elementary, NCIS e Criminal Minds. Tra le produzioni italiane: UNICI – le 4 giornate di Vasco, Pechino Express, Stasera tutto è possibile, e la serie tv Rocco Schiavone

    • Olimpiadi di Rio 2016: tutte le novità Rai

      rio-4 La Rai è Official Broadcaster delle Olimpiadi di Rio 2016. Dal 5 al 21 agosto, un palinsesto di 5000 ore trasmesse dal servizio pubblico attraverso tv, radio, web e dispositivi mobili. Tra le novità, la realtà virtuale e la nuova app RAI Rio2016, per seguire in ogni momento le imprese dei campioni azzurri e dei 10.500 atleti di tutto il mondo

    • La strage di Bologna: 1980-2016

      Film, documentari e approfondimenti su tutte le reti Rai per ricordare uno degli atti terroristici più gravi del dopoguerra

    • Addio Anna Marchesini, l’omaggio di Rai.tv

      blog-rai.tvRai modifica il palinsesto e dedica una serie di programmi al ricordo di Anna Marchesini, attrice amatissima dal pubblico italiano, storica componente del Trio assieme a Tullio Solenghi e Massimo Lopez

  • Made in Sud 2016

    Torna in diretta su Rai2 dall’Auditorium Rai di Napoli l’appuntamento in prima serata con la comicità di Made in Sud, in onda da martedì 23 febbraio alle 21:15 con 14 nuove puntate.

    – Made in Sud, il risveglio della felicità.
    Guarda il promo >>

    Alla conduzione ci sarà anche quest’anno il quartetto composto da Gigi & Ross, Fatima Trotta ed Elisabetta Gregoraci, che si metterà in gioco con sketch e nuovi personaggi.

     

    Made in Sud 2016

    Made in Sud 2016

    Ritroveremo i comici più amati delle passate edizioni del programma ma anche tante sorprese e novità: dall’amatissimo Francesco Cicchella, reduce dalla stagione vincente di “Tale & Quale show”, che presenterà nuove imitazioni, agli Arteteca, i Ditelo Voi, Pasquale Palma – che sarà un esilarante fashion blogger -, I Malincomici con una parodia della soap “Un Posto al Sole”, Paolo Caiazzo e Maria Bolignano, reduci dal successo di “Fatti Unici”.

    Il programma, giunto quest’anno alla 7^ edizione, offrirà anche a tanti giovani comici, da Nord a Sud, la possibilità di salire sul palco di Made in Sud per la prima volta alternandosi con i “colleghi” storici del programma.

    Il tutto come sempre scandito dalle musiche di Frank Carpentieri, dal balletto delle “suddine” e dagli interventi del prof. Fischetti.
    “Made in sud”, prodotto da Rai 2 in collaborazione con la Tunnel produzioni, è un programma realizzato dal Centro di Produzione Rai di Napoli.
    La regia è di Sergio Colabona.

     

    Esclusiva web: “Come eravamo #UNMILIONEDILIKEFA” – Guarda il video >>

  • sorci-verde_02Il rapper J-Ax debutta per la prima volta sul piccolo schermo nel ruolo di conduttore con “Sorci Verdi“, uno sketch comedy all’americana che si preannuncia irriverente e insolito.  Cinque puntate in onda dal 5 ottobre il lunedì in seconda serata su Rai2.

    Ispirato al “Letterman show” ma con l’irruzione di pupazzi parlanti “Sorci Verdi” propone sketch cinematografici, satira politica e di costume, interviste ai “vip”. Il tutto con quel tocco di satira e ironia abrasiva che caratterizza Ax anche sul piccolo schermo, come si è visto negli ultimi due anni quando è seduto sulla poltrona di coach a “The Voice”.

    Sono previsti cinque appuntamenti settimanali. Ogni puntata sarà aperta da un monologo di J-Ax, ma il rapper non sarà solo. Al suo fianco, sul palco ci sarà il giovane attore Augusto Pedari oltre ad una resident band capitanata da Paolo Jannacci.

    sorci-verdi_01Alla realizzazione delle interviste ai vip, inoltre, collaborano tre “sorci verdi”: Ascia, Brambo e Pezza. Vittima della prima puntata, Maria De Filippi, che mostrerà le sue doti canore interpretando “Maria Salvador”, il tormentone estivo di J-AX. La band, capitanata da Paolo Jannacci, improvvisa la colonna sonora della serata, mentre le numerose minifiction che costellano le puntate sono realizzate all’insegna del “politically incorrect” e fotografano impietosamente le mode e le tendenze che dilagano nel web, nei canali televisivi e nella vita quotidiana.

    “Sorci Verdi” è un programma di J AX e di Matteo Corradini, Matteo Lenardon, Virginia Ricci e Laura Tonini. Consulenza artistica di Luca Aleotti. La regia è di Gaetano Morbioli.

  • radioL’umorismo surreale di Nino Frassica anima l’estate di Radio2: dal 29 giugno il comico condurrà Programmone, nuovo programma che andrà in onda dal lunedì al venerdì alle 17.00.

    La nuova trasmissione firmata Frassica prende questo nome perché sarà più di un programma; davanti al nome manca l’articolo determinativo perché si colloca in una dimensione spazio-temporale indefinita ed è “più grande”, perché denso e intenso, quasi affollato, di tragicomica umanità più reale del reale. Anzi, assurda.

    Per Nino Frassica si tratta di un ritorno in una radio che ormai conosce bene, in una fascia oraria – quella dalle 17.00 alle 18.00 – che da tempo Radio2 dedica alla comicità.

    Programmone è un’ora di puro umorismo alla maniera di Frassica, dove l’eloquio surreale, di cui Nino è il detentore indiscusso, diventa protagonista.

    Con Nino Frassica, si alterneranno al microfono tanti Vip e “Snip”: Francesco Scali, suo compagno di sempre (il cantautore Gianfranco Padda), Mario Marenco, Barbara Cavalli (Anna Clemi), Clemente Russo (il professor Clementini), Osvaldo Rulla comico, imitatore e parcheggiatore (o imitatore di un parcheggiatore comico), Pietro Pulcini, Fabrizio Spedale.

     

    Credits: di e con Nino Frassica. In redazione Sara Cotichelli, Cecilia De Robertis, Claudia Scuderi e Leonardo Sinibaldi. A cura di Lucia Mosca. Regia di Fabrizio Trionfera.

     

    Segui il programma in diretta, dal 29 giugno alle 17.00

    Dopo la diretta, scarica i podcast

     

    Riascolta Nino Frassica a “Meno male che c’è Radio2″ – Puntate d’archivio

  • radioDario Ballantini presenta i “mostri sacri” del varietà nel nuovo programma di Radio1 RidiRai.

    La prima imitazione? “Quando avevo  quattro  anni, mio nonno mi portò nel camerino di Paolo Panelli durante Gran Varietà e mi esortò a rifarne il verso.”  Il primo provino? “Alla Dear, me lo fece Corrado per la Rai: avevo  diciannove anni e fino ad allora quel momento l’avevo solo immaginato“.
    Si snoda sul filo dei ricordi il nuovo programma di Dario Ballantini su Radio1 RidiRai – Luci del Varietà, in onda  ogni  sabato alle 9.30.
    Scarica i podcast del programma

     

    Un programma che già nel titolo rivela la volontà, da parte dell’artista, di ripercorrere la storia del varietà radiofonico e televisivo dagli anni Sessanta fino ai giorni nostri. Il conduttore racconta aneddoti e trasmette contributi audio ripresi dall’archivio Rai. Le sigle cambiano ad ogni puntata, sul modello del Gran Varietà, che prese le mosse proprio dalla storica sala A di via Asiago.

    Memorie “vintage”, così le definisce Ballantini, che nella sua personale rilettura, partono da Mistero Buffo con Dario Fo, primo protagonista delle sue imitazioni, “una figura importante che ha formato me come tanti altri comici”, e arrivano a Onda Libera, dove a tenere banco c’era un giovanissimo Roberto Benigni. E poi Vittorio Gassman, Alberto Sordi, Monica Vitti, Paolo Stoppa e Rina Morelli, Gino Bramieri, Paolo Panelli e Bice Valori, Enrico Montesano, Gigi Proietti fino alle gag surreali di Cochi e Renato e Jannacci.

     

    Una narrazione fatta di ricordi e suggestioni sonore che dagli anni Sessanta e Settanta, passano attraverso gli anni Ottanta con i monologhi di Beppe Grillo e i personaggi sfortunati di Enrico Beruschi, spingendosi fino ai nostri giorni con i mostri comici di Gianluca Giuliarelli, che incarnano, dice Ballantini, “la follia della società contemporanea”.

     

    Nella conduzione del programma Dario Ballantini è affiancato dall’amico e manager Massimo Licinio.
    La regia è di Cristian Manfredi. Le ricerche d’archivio sono di Mimmi Micocci.

    Visita il sito del programma
    Scarica i podcast

  • 2/3/2015 ore 14:29

    La comicità di Made in Sud torna su Rai2

    Commenti 0

    made_in_sud_blogViaggio al Nord – con tanto di interprete – per “Made in Sud”, il programma di Rai2 che, dopo il successo delle scorse edizioni, torna da martedì 3 marzo alle 21:10 per undici prime serate in diretta su Rai2 dall’Auditorium Rai di Napoli con un nuovo carico di comicità, insieme a i conduttori Gigi e Ross con Fatima Trotta ed Elisabetta Gregoraci.

    Aspettando Made in Sud: Guarda il video >>

    Il programma, con il cast quasi al completo, è sbarcato alla Stazione Centrale di Milano per incontrare i giornalisti “milanesi” accompagnato dall’interprete ufficiale della trasmissione: il Professor Enzo Fischetti, indispensabile per tradurre le battute troppo “terrone”.

    Guarda il video dell’arrivo alla Stazione di Milano Centrale >>

    Ma nell’affiatata squadra di comici del Sud ci sarà comunque spazio per la comicità “made in Nord”, perché parte integrante della “famiglia” è diventato anche Marco Della Noce, che nello show interpreta Larsen, un bizzarro fonico della Brianza. Confermato, infine, il musicista dj Frank Carpentieri che scandirà il ritmo del programma con le sue musiche originali. Vai al sito per scoprire il Cast al completo >>
    Ampio spazio sarà dedicato anche quest’anno alle linee social della trasmissione su TwitterFacebook (che ha quasi raggiunto il milione di “like”) oltre al sito www.madeinsud.rai.it, che verrà arricchito con backstage e contenuti extra appositamente realizzati e dove sarà possibile seguire la diretta in streaming ogni martedì.

     

    Tutti contro Gigi e Ross (VIDEO) >>

    made_in_sud_blog2I “numeri” di MADE IN SUD
    “Made in Sud” nell’ultima edizione (andata in onda dal 23 settembre al 28 novembre 2014) ha raggiunto una media di 2 milioni 320 mila telespettatori con uno share del 9,87 per cento. L’età media del pubblico è stata pari a 42,7 anni, mentre il target di ascolto riferito agli individui di istruzione “media superiore”, ha fatto registrare uno share pari al 9,9 per cento. Buona anche la percentuale di ascolto sul target di riferimento della rete che tra gli individui tra 25 e i 54 anni ha raggiunto il 12,55 per cento e il 13,63 per cento nella fascia compresa tra i 35 e i 44 anni.

    “Made in Sud”, realizzato nel Centro di Produzione Tv Rai di Napoli, è un programma di Paolo Mariconda e Nando Mormone, per la regia di Sergio Colabona, prodotto in collaborazione con la Tunnel produzioni.