Rumors e anticipazioni

Tutte le novità e video sui programmi Rai da non perdere

  • 5/7/2016 ore 12:44

    Cecchini e Tommasi: complimenti per la connessione!

    Commenti 0

    connessione_blogNel nostro paese, ancora oggi, sono in molti a non conoscere esattamente il significato di parole come Internet, App, Gps, oppure eBook. Con “Complimenti per la connessione” la Rai lancia la sua sfida culturale al digital divide, che ha lasciato fino ad oggi un terzo degli italiani fuori dalla Rete e dai suoi benefici. La serie si presenta come il primo spin-off ufficiale della popolare serie Don Matteo, ma è anche il primo progetto di inclusione digitale all’interno di uno show di prima serata.

    Attraverso questa serie si vuole invogliare quella grande fetta di popolazione (il target over 55) che ha poca dimestichezza con il mondo del web a prendere familiarità con alcuni termini di base entrati ormai a far parte del nostro lessico quotidiano, pensiamo ad esempio a parole come Hashtag, Streaming, oppure On demand.

    – Guarda i Promo di “Complimenti per la connessione”>>

    Ti sei perso le puntate? Rivedi le lezioni >>

    Allo stesso tempo, lo scopo di questo progetto è “l’inclusione”, ossia incoraggiare tutti coloro che hanno ancora difficoltà a mettere le mani su un tablet, oppure su uno smartphone, (perché ritenuti strumenti troppo “complicati”), a trovare stimoli per utilizzare questi “device” e incominciare con operazioni semplici che gradualmente possono entrare a far parte della vita di tutti i giorni.

    Esattamente come accade, nella fiction, al Maresciallo Cecchini, ovvero Nino Frassica, che, come sempre, è in cerca della famosa promozione. Il Capitano Tommasi, interpretato da Simone Montedoro, ha deciso di dargliela a patto, però, che finalmente impari ad usare Internet. La caserma dei carabinieri di “Don Matteo”, un luogo familiare per i milioni di telespettatori che seguono da anni le vicende del prete-investigatore, si trasforma così, per pochi minuti al giorno, in un’aula magica che, attraverso un linguaggio fiabesco e ricco d’interventi visivi, vuole unire bambini e anziani davanti al televisore per imparare insieme il significato di alcune parole “difficili” legati al mondo digitale molto utili, però, nella vita di tutti i giorni.

    La serie si articolerà in 20 episodi in onda su Rai1 a partire da lunedì 11 luglio alle 20:30 subito dopo il TG1 (in replica il giorno seguente su Rai3 alle 10:00 e nuovamente su Rai1 alle 16:20). Tutte le puntate saranno disponibili on demand su Rai.tv e sul sito di “Don Matteo

    – Vai al sito di “Don Matteo”>>

  • Commenti

    Scrivi un commento

    Nota: La moderazion e dei commenti è attiva. Questo potrebbe ritardare la pubblicazione del commento.