Rumors e anticipazioni

Tutte le novità e video sui programmi Rai da non perdere

    • Le novità di RaiYoYo!

      pocoyo336I nuovi appuntamenti estivi per i più piccoli!

    • L’autunno di Rai 2. Serie tv, comedy show e reality

      NCISIn partenza le nuove stagioni di Castle, Elementary, NCIS e Criminal Minds. Tra le produzioni italiane: UNICI – le 4 giornate di Vasco, Pechino Express, Stasera tutto è possibile, e la serie tv Rocco Schiavone

    • Olimpiadi di Rio 2016: tutte le novità Rai

      rio-4 La Rai è Official Broadcaster delle Olimpiadi di Rio 2016. Dal 5 al 21 agosto, un palinsesto di 5000 ore trasmesse dal servizio pubblico attraverso tv, radio, web e dispositivi mobili. Tra le novità, la realtà virtuale e la nuova app RAI Rio2016, per seguire in ogni momento le imprese dei campioni azzurri e dei 10.500 atleti di tutto il mondo

    • La strage di Bologna: 1980-2016

      Film, documentari e approfondimenti su tutte le reti Rai per ricordare uno degli atti terroristici più gravi del dopoguerra

    • Addio Anna Marchesini, l’omaggio di Rai.tv

      blog-rai.tvRai modifica il palinsesto e dedica una serie di programmi al ricordo di Anna Marchesini, attrice amatissima dal pubblico italiano, storica componente del Trio assieme a Tullio Solenghi e Massimo Lopez

  • 29/4/2016 ore 14:00

    Il Primo Maggio sulle reti Rai

    Commenti 0

    1maggio_blogLa Rai conferma il suo impegno nel seguire le manifestazioni organizzate per la Festa dei Lavoratori e nel porre attenzione alle tematiche, sempre più cruciali, dell’occupazione – particolarmente di quella giovanile. Ecco, nel dettaglio, gli appuntamenti proposti

     

    Rai1

    La prima rete Rai dedica all’evento l’intera puntata di Uno Mattina in Famiglia, in onda dalle 06:30 alle 10:30. In seconda serata, invece, sarà Speciale Tg1 a cura della Testata Giornalistica del Tg1 ad occuparsi delle tematiche legate al mondo del lavoro

     

    Rai2

    Sul secondo canale, a cura del Tg2 e in collaborazione con Rai Quirinale, dalle 10:55 andrà in onda la diretta della Celebrazione della Festa del Lavoro con la presenza del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella

     

    Rai3

    Come tradizione la terza rete dedicherà gran parte del suo palinsesto all’evento, cominciando dalle notti di venerdì 29 e sabato 30 dove Fuori Orario andrà in onda con due puntate speciali. Nella prima intitolata A morte, a singhiozzi, a fatica: la vita strappata saranno trasmessi Lo specchio rovesciato: storia di un’autogestione operaia e Le mani svelte. Giovani, donne, fabbrica, due produzioni Rai firmate da un cineasta importante come Gianni Amico; nella seconda saranno proposti, insieme al lavoro di Stefano SavonaIl Palazzo delle aquile  film e materiali di Anna Lajolo e Guido Lombardi.

    Domenica 1 maggio, a cura del Tg3 e a partire dalle 12:10, andrà in onda la diretta della manifestazione sindacale organizzata a Genova da CgilCislUil.

    Evento-clou della giornata resta però il “Concertone” di Piazza San Giovanni in LateranoRoma che Rai3 coprirà interamente dalle 15:00 alle 24:00 condotto da Luca Barbarossa e che vedrà, quest’anno, sul palco nomi del calibro di Skunk AnansieTiromancinoMarlene KuntzDuboiza KoletivNadaEnzo Avitabile e tanti altri. Il concerto sarà trasmesso in diretta streaming anche su www.primomaggio.rai.it

    La diretta radiofonica del concertone sarà trasmessa in esclusiva sulle frequenze di Radio 2 a partire dalle 17:00 fino a conclusione. Al microfono si alterneranno le voci più amate dagli ascoltatori

    I momenti salienti del concerto di Piazza San Giovanni saranno riproposti nella puntata di Blob in onda lunedì 2 maggio

     

    Rai Storia

    In occasione della Festa del Lavoro, Rai Storia dedica l’intera programmazione del 1° maggio al racconto dell’evoluzione del lavoro in Italia e nel mondo, alle celebrazioni di questa ricorrenza e a quanti hanno dedicato la loro vita alla difesa dei lavoratori. Nel ricco palinsesto proposto dal canale tematico spiccano due puntate de Il Tempo e la Storia, la prima intitolata Operai anni ’70 in onda alle 14:20 ci porta, con Andrea Sangiovanni, nel cuore degli anni ’70 tra fabbriche e cortei; la seconda, intitolata Le donne, il boom, il lavoro in onda dalle 20:50 racconterà con Silvia Salvatici l’evoluzione del lavoro femminile. La prima serata è invece dedicata al grande cinema col film I Compagni diretto da Mario Monicelli

  • 28/4/2016 ore 14:47

    Italian Internet Day sulle reti RAI

    Commenti 0
    Programmazione RAI

    Programmazione RAI

    Sono passati 30 anni da quando, il 30 aprile del 1986, è partito il segnale dal Centro universitario per il calcolo elettronico (CNUCE) di Pisa ed è arrivato alla stazione di Roaring Creek, in Pennsylvania. Per celebrare il trentennale dalla prima connessione, il Governo promuove l’Italian Internet Day, l’evento che il 29 e il 30 aprile vedrà svolgersi su tutto il territorio nazionale incontri e momenti di studio per approfondire le potenzialità e il ruolo di internet nella società e per lanciare i nuovi servizi digitali della pubblica amministrazione.
    La RAI seguirà l’evento con una programmazione speciale dedicata ai temi della rete, della digitalizzazione e del loro impatto sul presente ed il futuro delle nuove generazioni. Una programmazione trasversale sulle reti radiofoniche e sui canali RAI che avrà il momento clou venerdì 29 aprile con la diretta dellItalian Internet Day dal Cnr di Pisa.
    Segui la diretta streaming venerdì 29 aprile dalle 11:00>>

     

    RAI CULTURA

    Rai Cultura da sempre attore protagonista del contesto digitale, darà il proprio contributo all’iniziativa proponendo su Rai5 un documentario inedito di Riccardo Luna,“Login. Il giorno in cui l’Italia scoprì Internet”. E’ la storia della prima connessione, partita il 30 aprile del 1986 da un centro del Cnr a Pisa per arrivare a una stazione satellitare degli Stati Uniti, passando per le antenne del Fucino. Era un messaggio di quattro lettere e impiegò meno di un secondo per andare e tornare. Da quel momento nulla sarebbe più stato come prima.
    Per le scuole italiane verrà realizzata una versione ridotta (10 minuti invece di 52) che verrà messa a disposizione sul portale di Rai Scuola dal giorno precedente. Il MIUR segnalerà, in una circolare destinata a tutti gli Animatori Digitali delle 8mila scuole italiane, questa versione del Documentario come materiale da far vedere nelle classi la mattina del 29 aprile.

    WEB e SOCIAL

    Sui portali di Rai Cultura verrà realizzato uno speciale ad hoc che ripercorrerà i 30 anni della storia di internet in Italia: dal primo collegamento al CNUCE di Pisa (1986) ai primi provider italiani (1990), dalla prima pagina web (1991) al primo sito della Rai (1994), dai primi motori di ricerca (1995) all’esplosione di Google, e infine il racconto degli ultimi anni con il successo di YouTube, Facebook, WhatsApp e Netflix.
    In particolare, verrà ricordata la trasmissione Mediamente, primo programma della Rai per l’alfabetizzazione informatica ed anche il primo ad avere un sito internet. Inoltre, a partire dal 24 aprile verrà realizzata una campagna su tutti gli account dei social network di Rai Cultura (che ormai raggiungono oltre 1,1milioni di utenti) realizzata con clip informative, post grafici, timeline e il lancio della programmazione televisiva.

    RAI1

    Il palinsesto appositamente dedicato si apre venerdì 29 aprile con “Uno Mattina” (06:45-10:00) che ha riservato uno ampio spazio di approfondimento all’interno della rubrica di Umberto Broccoli. A seguire, “Storie Vere” (10:00) con ospiti e storie sul “come eravamo e sul come siamo con Internet”.
    Alle 11:00 il Tg1 seguirà la diretta dell’evento Italian Internet Day con focus sugli interventi del Presidente del Consiglio Matteo Renzi e del Direttore Generale Rai Antonio Campo Dall’Orto. Per l’occasione saranno presenti ricercatori e scienziati del momento storico della prima connessione ad Internet che collegò l’Italia alla Rete Arpanet. E con loro i protagonisti di oggi, delle nuove strade della Rete e dell’Internet del futuro.
    Nel pomeriggio “La Vita in Diretta(14:05), riserverà un approfondimento con due servizi, realizzati in una casa in cui quattro anziani, due uomini e due donne tra i 70 e gli 80 anni, racconteranno come è cambiata la loro vita con internet. In studio saranno presenti Stefano Zecchi e Candida Morvillo.
    Sabato 30 aprile, “Uno Mattina in Famiglia” (08:25) celebrerà l’anniversario dei 30 anni di Internet in Italia con  la rubrica Pronto Soccorso Digitale

    RAI2

    Rai2 darà ampio risalto all’ “Italian Internet Day” con numerose iniziative editoriali. Tra queste si segnala, in particolare, venerdì 29 aprile “Tg2 Insieme” (09:30). La rubrica sarà interamente dedicata all’evento con ospiti in studio Umberto Rapetto, esperto di Internet e Mario Morcellini, preside di Scienze della Comunicazione dell’Università’ La Sapienza; inoltre, è previsto un collegamento con il CNR di Pisa.  Si racconterà, attraverso dei servizi dedicati, come è cambiata la vita agli italiani, negli ultimi trenta anni, grazie ad Internet.

    RAI3

    Su Rai3 venerdì 29 aprile Agorà (8:00) aprirà una finestra, con un collegamento in diretta, con l’evento di Pisa. E’ prevista la partecipazione di Elio Catania presidente di Confindustria digitale. A seguire Mi manda Raitre  (10:00) si occuperà di e-commerce e acquisti on line, con un occhio attento alla prevenzione delle truffe telematiche, mentre Elisir (11:00) ricorderà l’”Italian Internet Day” nella fase del programma che interagisce con i social (“Elisir risponde”). Nel pomeriggio Geo (16:40) tratterà il fenomeno Internet e la ricorrenza dei 30 anni con il prof. Alfonso Molino di “Mondo Digitale”.

     

  • non-dirlo-al-mio-capo-lamcio-postDopo il grande successo di “Un’altra vita” Vanessa Incontrada torna protagonista della fiction Rai con “Non dirlo al mio capo, la storia di una mamma giovane e single pronta a fare qualsiasi cosa pur di rimettersi in pista.
    In prima serata su Rai1 da giovedì 28 Aprile per 6 puntate da 2 episodi ciascuna

    Guarda il promo>>

    L’intervista esclusiva a Vanessa Incontrada >>

    Lisa Marcelli, interpretata da Vanessa Incontrada, è una giovane mamma di due bambini, Mia e Giuseppe. Rimasta vedova da pochi mesi, è alla disperata ricerca di un lavoro che permetta alla sua famiglia di trovare la serenità perduta dopo la morte del marito. Ben presto si ritroverà a fare i conti con un mondo del lavoro ostile, in cui è costretta a nascondere la sua maternità per ottenere un posto come segretaria presso lo studio legale del giovane e affascinante Lino Guanciale nei panni dell’Avvocato Enrico Vinci.

    “Don Matteo, Non dirlo al mio capo!”. Guarda la clip>>

    I figli di Lisa. Guarda la clip>>

    La casa di Lisa. Guarda la clip>>

    La nostra protagonista Lisa si guarda allo specchio e si vede sdoppiata: da una parte attacca Lisa-single, dall’altra si difende Lisa-mamma. Due anime difficili da far convivere! Mamma sotto copertura di giorno e falsa single incallita di notte, riuscirà Lisa a mantenere il suo segreto e condurre la sua doppia vita senza dimenticare davvero chi è?

    Non dirlo al mio capo è una commedia brillante e divertente, popolata da una fauna di personaggi esilaranti e universali. Uomini e donne, giovani e anziani, professionisti in carriera e casalinghe indaffarate: le grandi contraddizioni di sempre, le persone che incontriamo nella vita di tutti i giorni, la personificazione di quella strada alternativa che non abbiamo percorso. I personaggi che incontreremo in questa serie sono lo specchio di ognuno di noi, la proiezione di quello che in fondo siamo tutti: esseri umani imperfetti, spesso sdoppiati e comunque sempre in evoluzione.

    Nel cast, diretto da Giulio Manfredonia, oltre a Incontrada e Guanciale sono presenti anche Chiara Francini (Perla), Andrea Bosca (Fabrizio), Giorgia Surina (Marta), Ludovica Coscione (Mia), Davide Pugliese (Giuseppe), Federico Rossi (Jacopo) e Giorgia Radulescu (Claudia).

    Scatti di scena. Guarda la fotogallery>>

    Il backstage>>

    Vai al sito di Rai Fiction>>

  • 21/4/2016 ore 10:02

    Radio2 all’Earth Day 2016

    Commenti 0

    earthday

    Dal 22 al 25 aprile Radio2 sarà media partner esclusivo dell’Earth Day 2016, la Giornata Mondiale della Terra, che si celebrerà al Galoppatoio di Villa Borghese a Roma.

    Radio2 sarà protagonista musicale della manifestazione, a cui parteciperà con concerti, dj set, puntate speciali e una ‘biciclettata’ per l’ambiente firmata Caterpillar.

    Si partirà venerdì 22 aprile, con la diretta del concerto di apertura dell’Earth Day: Carolina Di Domenico e Pier Ferrantini, conduttori di Rock and Roll Circus, presenteranno e racconteranno ‘on air’ il live di Rocco Hunt, il rapper che ha conquistato critica e pubblico a Sanremo col pezzo ‘Wake Up’ e che è testimonial della manifestazione. Sul palco dell’Earth Day, col rapper ci saranno anche i Dear Jack e i giovani vocalist Fuoricontrollo.

    Rocco Hunt per Earth Day 2016 >>>

    610 per Earth Day 2016 >>>

    Valentina Lodovini per Earth Day 2016 >>>

    Dal 23 aprile, ogni giorno, Radio2 non smetterà di ‘suonare’ all’Earth Day, grazie a dei dj set esclusivi, tenuti dai conduttori della rete, che ogni sera alle 19.30 animeranno gli spazi del Villaggio per la Terra

    Paola Turci per Earth Day 2016 >>>

    Erika Mou per Earth Day 2016 >>>

    Il 25 aprile Earth Day incontrerà ‘Bike The Nobel’, la campagna del programma Caterpillar che ha portato alla candidatura per il Nobel della Pace alla bicicletta. I conduttori Massimo Cirri e Sara Zambotti, alle 16.00, pedaleranno al Galoppatoio insieme ai tanti appassionati, sportivi e curiosi amanti delle due ruote, per ribadire l’importanza dell’uso di mezzi sostenibili per l’ambiente. Subito dopo, alle 17.30, Cirri e Zambotti daranno vita ad una puntata speciale di Caterpillar in diretta dal Villaggio della Terra.

    Vivi l’Earth Day 2016 con Radio2 >>>

  • Tweet Fiorello - foto ANSA

    Tweet Fiorello – foto ANSA

    Inizia il conto alla rovescia per il Rischiatutto 2.0 di Fabio Fazio che vede coinvolta anche la nuova Direzione Digital che si occupa di sviluppare i contenuti sulle nuove piattaforme di fruizione, dai device mobili alle smart tv.  Il programma storico di Mike Buongiorno diventa così un classico rinnovato grazie anche ad un’integrazione con i social network,  ai meccanismi di gioco interattivo sul sito e alle dirette streaming con gli highlights a partire dalle prime due puntate speciali del 21 e 22 aprile in prima serata su Rai1.
    Guarda il promo>>

    Tra gli ospiti grande attesa per Fiorello che ha annunciato su Twitter la sua partecipazione al programma postando un selfie con Fazio e ricordando il tormentone di Mike Bongiorno “Allegriaaaa”. Lo showman tornerà così su Rai1 dopo 5 anni di assenza venerdì 22 aprile, quando si giocherà la vera puntata di Rischiatutto con i primi nuovi aspiranti campioni scelti fra oltre 1.600 candidati selezionati attraverso la striscia quotidiana andata in onda su Rai3.

    Per la serata inaugurale di giovedì 21 aprile giocheranno in squadra Christian De Sica, Maria De FilippiFabrizio Frizzi, Lorella Cuccarini, Vincenzo Salemme e Fabio De Luigi. Gli ex campioni, invece, saranno Andrea Fabbricatore (farmacista di Firenze e esperto in geografia, campione di Rischiatutto per nove puntate nel 1971, vinse una delle somme più alte: 25 milioni di lire), Giuliana Longari (esperta di storia romana, è stata campionessa per undici puntate nella prima edizione nel 1970). Con loro Maria Luisa Migliari, che si presentò sulla gastronomia, campionessa per otto puntate del 1973 e vincitrice della finalissima del 1974.
    Ospiti della prima puntata anche Alberto Tomba e Nino Frassica, che il sabato a Che fuori tempo che fa proponendo il suo irresistibile folle Rischiatutto (domande tipo: Stan Laurel e Oliver Hardy non si sono mai conosciuti. Vero o falso?) si è guadagnato il posto al fianco di Peregrini, il mitico Signor No.

    Per la puntata di venerdì 22 aprile a sfidarsi saranno Guido Ennio Molinari (super conoscitore di musica sinfonica), Stefano Orofino (storia della Juventus) e Roberta Grandi (la vita di Marilyn Monroe). Il vincitore tornerà come campione il 13 ottobre quando il quiz ripartirà su Rai3. Ospiti della seconda serata con Fiorello saranno anche Cristina Parodi, Martina Colombari, la giornalista del Tg1 Laura Chimenti, il campione di slittino Armin Zoeggler ,il campione di sci Christof Innerhofer e il campione di nuoto Domenico Fioravanti.

    Per tutte e cinque le edizioni Mike Bongiorno venne affiancato da una valletta: Sabina Ciuffini. “Nel 1970 Sabina rappresentava l’emancipazione e la libertà delle donne – dice Fazio – Con gli autori abbiamo cercato qualcuno che oggi potesse interpretare questo stesso ideale”. Per queste due serate, quindi, Fabio Fazio sarà affiancato da una giovane promessa del cinema italiano: Matilde Gioli, milanese, laureata in Filosofia come la Ciuffini, l’attrice ha esordito nel cinema con il film “Il capitale umano” di Paolo Virzì, che le è valso diversi premi.

    Quasi quasi…. Rischiatutto  – Prova pulsante. Guarda le clip>>

    Lo storico “Rischiatutto”. Guarda la fotogallery>>