Rumors e anticipazioni

Tutte le novità e video sui programmi Rai da non perdere

  • 17/3/2016 ore 17:03

    21 marzo, la Rai contro le mafie. Gli appuntamenti

    Commenti 0

    Giornata della Memoria e dell'Impegno per ricordare le vittime innocenti di tutte le mafieIl 21 marzo, giorno d’inizio di primavera e simbolo di rinascita, si celebra la XXI Giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie, promossa da Libera e da altre associazioni. – Guarda lo spot istituzionale Rai >>
    La cerimonia principale, “Ponti di memoria, Luoghi di impegno”, si svolgerà quest’anno a Messina, ma come sempre, in questa data simbolica, la rete di Libera, gli enti locali, le realtà del terzo settore, le scuole e tanti cittadini, assieme ai familiari delle vittime, si ritroveranno in tanti luoghi per ricordare, leggendoli uno ad uno, i nomi di tutti gli innocenti morti per mano delle mafie.

    Rai.tv partecipa alla commemorazione con due playlist speciali dedicate all’argomento.
    La prima è costituita da una raccolta di documenti video tratti dagli archivi Rai: interviste, documentari, inchieste e brevi montati per raccontare il fenomeno delle mafie in ogni sfaccettatura. Tra i contenuti che potrete rivedere on demand all’interno dello speciale: “Ho vinto io”, la storia di Rosaria Schifani vedova di Vito, agente della scorta del giudice Falcone, che ritorna a distanza di venti anni sui luoghi della tragedia; il ciclo di documentari “Cose Nostre”, andati in onda recentemente su Rai1, sul rapporto sempre più difficile nel nostro Paese tra buon giornalismo e mafie; l’inchiesta del 2014 di “Presadiretta” sui tesori della mafia; i racconti di Carlo Lucarelli; una serie di ritratti degli eroi dell’antimafia, da Peppino Impastato a Pio La Torre (raccontati da “La Storia siamo noi”) fino ai due volti-simbolo della lotta alla mafia in Italia, i giudici Falcone e Borsellino, nelle clip di “Bianco e Nero”. – “In ricordo delle vittime delle mafie”. Vai allo speciale >>

    La seconda playlist raccoglie invece il meglio della produzione di Rai Fiction dedicata al racconto di alcuni eroi civili italiani, figure diverse tra loro ma accomunate dal coraggio di ribellarsi ad ogni mafia e combattere per un Paese più giusto, segnandone per sempre la storia. Tra le fiction, alcuni dei più recenti successi andati in onda su Rai1: “Il sindaco pescatore” con Sergio Castellitto nei panni del sindaco di Pollica Angelo Vassallo; “Lea” di Marco Tullio Giordana ispirato alla vera storia di Lea Garofalo, la donna che seppe opporsi ad un destino segnato dalla ‘ndrangheta; “Io non mi arrendo” con Giuseppe Fiorello nel ruolo del poliziotto Roberto Mancini, che per primo portò alla luce il dramma della ‘terra dei fuochi’ pagando con la propria vita; “Per amore del mio popolo”, in cui Alessandro Preziosi interpreta Don Giuseppe Diana, il parroco di Casal di Principe che ha sfidato la camorra. – Vai allo speciale Fiction >>

    Una programmazione speciale dedicata alla ricorrenza attraverserà inoltre anche quest’anno tutte le reti e le testate della Rai. Di seguito gli appuntamenti principali in palinsesto lunedì 21 marzo:

     
    Rai News24 (in collaborazione con la Tgr) trasmetterà, in diretta da Messina a partire dalle 11:00, la manifestazione dell’Associazione Libera per la XXI Giornata Nazionale della Memoria e dell’Impegno e si collegherà inoltre con Torino, Perugia e Napoli, dove sono previste altre iniziative.

    Servizi sulla ricorrenza verranno trasmessi all’interno delle edizioni del Tg1, Tg2, Tg3 e TGR. Le redazioni regionali, come di consueto, garantiranno un’ampia copertura in base alle iniziative che si svolgeranno sul territorio. Inoltre, domenica 20 marzo, la rubrica del TGR “RegionEuropa” (11:30), trasmetterà un’intervista al Prof. Nando Dalla Chiesa, Presidente Onorario dell’Associazione Libera e docente di sociologia della criminalità organizzata presso l’Università Statale di Milano.

    Rai1
    Unomattina (ore 06:45-10:00) e La Vita in Diretta (14:05 e 16:40) dedicheranno un’ampia pagina alla giornata con approfondimenti e ospiti. In particolare, è previsto, all’interno de “La Vita in Diretta”, un collegamento con Don Ciotti da Messina.

    Rai2
    I Fatti Vostri (11:00) dedicherà un segmento della trasmissione al ricordo delle vittime innocenti delle mafie.

    Rai3
    Spazi dedicati alla giornata e collegamenti in diretta da Messina sono previsti all’interno di Agorà (08:45) e di Mi manda Raitre (10:00), dove si parlerà di uno dei temi previsti nel programma dei lavori: “Il ruolo dei cittadini nella promozione dell’integrità: esperienze di monitoraggio civico”. A Pane quotidiano (12:45) Concita De Gregorio ricorderà la Giornata aprendo la puntata con una copertina dedicata. In chiusura verranno inoltre segnalate le iniziative in corso sul territorio. Alle 15:10 andrà in onda La grande Storia: “Piersanti Mattarella – La buona battaglia’’, di Giovanni Grasso. Il documentario ricostruisce la storia dell’allora presidente della Regione Sicilia Piersanti Mattarella, fratello dell’attuale Presidente della Repubblica Italiana, ucciso dalla mafia a Palermo il 6 gennaio del 1980. – Leggi i dettagli >>

    Rai Premium
    Alle 15:35 andrà in onda la fiction “Paolo Borsellino – I 57 giorni”, regia di Alberto Negrin, con Luca Zingaretti, Lorenza Indovina, Enrico Ianniello. La storia dei 57 giorni che separano la morte di Falcone da quella di Borsellino. Giorni in cui il giudice intuisce il suo destino e traccia il bilancio della sua esistenza, dei suoi affetti e del suo impegno come magistrato nella lotta contro lo strapotere di Cosa Nostra.

    Rai Movie
    Tre gli appuntamenti dedicati alla Giornata. Alle 13:45 andrà in onda il film Fortapasc”, di Marco Risi, con Libero De Rienzo, Valentina Lodovini e Michele Riondino. La storia vera del giornalista del Mattino Giancarlo Siani, colpevole di aver acceso l’attenzione generale sulla camorra e ucciso sotto casa il 23 settembre 1985.
    Alle 21:15 il Tv Movie Lea”, la storia di Lea Garofalo, per la regia di Marco Tullio Giordana, con Vanessa Scalera e Linda Caridi. Un film ispirato alla vera storia di Lea Garofalo, la donna che seppe opporsi allo strapotere della mafia e per questo uccisa e il suo corpo fatto sparire, e di sua figlia Denise, minorenne all’epoca dei fatti, che testimoniò contro il padre, mandante dell’omicidio, e che vive ora sotto scorta. Il film si base su materiale d’inchiesta e sulle sentenze dei processi che hanno condannato all’ergastolo il marito di Lea Carlo Cosco e i suoi complici.
    Alle 23:00 il Tv Movie L’attentatuni – il grande attentato”, diretto da Claudio Benevento, con Claudio Amendola, Veronica Pivetti, Massimo Popolizio, Tony Sperandeo. Per eliminare il giudice Falcone, il clan dei corleonesi organizza uno spaventoso attentato. Distrutti dal dolore, indagano i due amici più fidati del magistrato.

    Rai Cultura

    Rai Storia
    Il 21 marzo il palinsesto di Rai Storia sarà interamente dedicato alla Giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie. Scopri la programmazione completa >> 

    Rai Scuola trasmetterà alle 20:00 Gap “Ninni Cassarà, un bravo poliziotto”. Il documentario, realizzato in collaborazione con la Polizia di Stato, racconta la figura del commissario Ninni Cassarà, il capo della sezione investigativa della Squadra mobile di Palermo ucciso 6 agosto del 1985 a colpi di kalashnikov insieme all’agente della scorta Roberto Antiochia.

    Rai Cultura dedicherà inoltre alla ricorrenza diverse iniziative sul web e sui social network.
    In particolare, sul sito di Rai Storia troverete uno speciale con oltre 30 video. Ricordi, interviste, racconti e approfondimenti. – Link >>
    Inoltre, Rai Letteratura ricorderà le vittime e gli eroi contro la mafia con interviste che celebrano la storia del pool antimafia nella graphic novel “Un fatto umano” e con le testimonianze di Salvatore Borsellino, Maria Falcone e Luigi Lo Cascio. – Link >>

    Radio Rai
    Anche le reti radiofoniche Rai dedicheranno ampi spazi alla Giornata della Memoria e dell’Impegno per ricordare le vittime innocenti di tutte le mafie.
    Tra gli appuntamenti di Radio1, uno speciale in diretta da Messina a partire dalle 10:00 condotto da Ilaria Sotis,  e “La paura e il coraggio, storie di eroi dell’antimafia”, programma musicale a cura di Andrea Cacciagrano e Lorenzo Lucidi (dalle 11.30 alle 12.30 e dalle 23 alle 24), una formula narrativa originale, fatta di voci, testimonianze e ricordi dagli anni Settanta ai giorni nostri, sul filo della grande musica italiana e internazionale con documenti di archivio di protagonisti della lotta alla mafia. Su Radio2 i programmi Caterpillar AM, I Provinciali e Caterpillar incentreranno la puntata sull’iniziativa promossa dall’Associazione Libera di Don Ciotti. Su Radio3 la programmazione inizierà domenica 20: la trasmissione Zazà dedicata a raccontare il Sud presenterà la giornata di Messina. Lunedì 21 una interruzione delle trasmissioni del mattino permetterà di ascoltare la lista dei nomi delle vittime, nel pomeriggio Fahrenheit si collegherà con Messina dando voce ai seminari in corso e ascolterà alcuni degli autori di saggi sugli argomenti al centro della giornata.
    Servizi sulla ricorrenza saranno presenti inoltre nelle edizioni di Gr1, Gr2, Gr3 e nelle rubriche del Canale Gr Parlamento.

    “Molte di quelle vittime erano ‘giusti’. Persone che non hanno esitato a mettere la propria vita al servizio di quella degli altri, anche a costo di perderla. E’ questa giustizia delle coscienze, prima che delle leggi, il dono che ci hanno lasciato. Condividerlo è nostro compito quotidiano” (Don Ciotti)

  • Commenti

    Scrivi un commento

    Nota: La moderazion e dei commenti è attiva. Questo potrebbe ritardare la pubblicazione del commento.