Rumors e anticipazioni

Tutte le novità e video sui programmi Rai da non perdere

  • 6/3/2016 ore 0:00

    Il Teatro di Radio3 – Lessico femminile

    Commenti 0

    ginzburgMartedì 8 marzo alle 21.00, in diretta dalla Sala A di via Asiago, Radio3 trasmette “Lessico femminile” una serata dedicata a Natalia Ginzburg (Palermo, 14 luglio 1916 – Roma, 7 ottobre 1991), anche in occasione del centenario della sua nascita.

    Vai al sito del Teatro di Radio3 >>>

    Una donna e una scrittrice che ha avuto in sorte di vivere in un secolo della nostra storia attraversato dal fascismo, dalla guerra, dalla persecuzione razziale, un periodo denso di eventi e di protagonisti, come Gaetano Salvemini, Giulio Einaudi, Adriano Olivetti, Cesare Pavese, Filippo Turati, raccontati  dalla Ginzburg con quel tono blando, semplice, trasparente che caratterizza tutta la sua opera.

    Per la giornata dell’8 marzo, un evento che vede protagoniste donne che parlano di donne, attraverso le parole di una delle più importanti scrittrici italiane del Novecento, che nella sua opera si è interrogata sul significato dell’esperienza femminile e sulle sue contraddizioni.

    Ospiti della serata, condotta da Loredana Lipperini, molte donne illustri: a dare voce alle sue parole, una grande attrice come Margherita Buy che leggerà brani tratti da Donne e uomini (“La Stampa”, 10 dicembre 1977), Il discorso sulle donne (“Mercurio”, marzo-giugno 1948), Lui e io, uno dei brevi racconti contenuti in “Le piccole virtù” (Einaudi, 1962) e Lessico famigliare (Einaudi,1963), che dà il titolo alla serata.

    A raccontarne l’opera e la sua importanza nella nostra storia letteraria due scrittrici di generazione e formazione differenti, come Sandra Petrignani, che sta lavorando alla prossima pubblicazione di un suo volume dedicato alla vita e alla produzione della Ginzburg, dal titolo “La scrittrice del terzo piano”, e Paola Soriga, tra le giovani autrici italiane più attente e interessate ad un confronto con le grandi “madri” della nostra letteratura.

    A Giulia Galeotti, storica e autrice di numerosi libri sulle donne, tra cui “Storia del voto alle donne in Italia” (Biblink, 2006), il compito di inquadrare il momento storico in cui Natalia Ginzburg agì e di ricordare quel 10 marzo del 1946 , data in cui settanta anni fa  le donne andarono a votare per la prima volta.

    La parte musicale della serata è affidata alla riminese Nicoletta Magalotti, in arte NicoNote, cantante, autrice, performer della scena indipendente, che conduce da anni una personale ricerca vocale ed espressiva in tutti gli ambiti dello spettacolo dal vivo. Attualmente impegnata nella ripresa della storica Orestea della Socíetas Raffaello Sanzio, che sarà presentata in ottobre al RomaEuropa Festival, e in cui già nel 1995 interpretava il ruolo di Cassandra.

    Ascolta in diretta martedì 8 marzo alle 21:00 >>>

  • Commenti

    Scrivi un commento

    Nota: La moderazion e dei commenti è attiva. Questo potrebbe ritardare la pubblicazione del commento.