Rumors e anticipazioni

Tutte le novità e video sui programmi Rai da non perdere

  • prixitalia336Dal 19 al 24 settembre a Torino spettacoli, eventi, incontri e un concorso per decretare i progetti e le opere più creative ed innovative di tv, radio e web: un ricco calendario di appuntamenti quello della  67 edizione del Prix Italia, il concorso internazionale per la radio, la televisione e il web.

    Ad aprire una kermesse che si annuncia da record per il numero delle opere in concorso, 348 contro le 230 dell’edizione 2014, di cui 89 per la radio, 98 per la tv, 54 per il web, 74 golden awards e 33 premi speciali, sarà una giornata, quella di sabato, dedicata a raccontare l’arte, le arti, le musiche ma anche a proporre nuove prospettive per i servizi pubblici radiotelevisivi europei.

    Per le anteprime, invece, si comincia sabato, in serata, con ‘Lehman Trilogy’, l’ultimo spettacolo firmato da Luca Ronconi presentato da Rai Cultura.

    Monica Maggioni, Presidente della Rai

    Monica Maggioni, Presidente della Rai

    L’attualità irromperà martedì 22 settembre in uno degli appuntamenti più significativi della 67esima edizione quando la presidente della Rai, Monica Maggioni introdurrà un confronto sul fenomeno migratorio a cui parteciperanno, tra gli altri, il ministro degli Esteri, Paolo Gentiloni, il segretario generale della cei, monsignor Nunzio Galantino e la presidente della Camera, Laura Boldrini a cui saranno affidate le conclusioni.

    Segretario generale del Prix Italia

    Segretario generale del Prix Italia

    “Alla gente oggi non basta vedere la foto di un bimbo siriano morto sulla spiaggia mentre cercava una vita nuova, o di un ostaggio decapitato – ha aggiunto Morawski, presidente le Prix -. Vuol capire cosa significhi tutto questo e cosa si può fare per cercare soluzioni”. Novità dell’ultima ora, infine, l’assemblea annuale dell’Ebu, l’European Broadcasting Union: nell’ambito del Prix, il 23 settembre i vertici delle emittenti pubbliche europee – è stato annunciato oggi – si confrontano sul futuro della tv pubblica.
    >> Vai al sito del Prix Italia 67
    >> Leggi il programma della 67a edizione   

  • Commenti

    Scrivi un commento

    Nota: La moderazion e dei commenti è attiva. Questo potrebbe ritardare la pubblicazione del commento.