Rumors e anticipazioni

Tutte le novità e video sui programmi Rai da non perdere

    • Le novità di RaiYoYo!

      pocoyo336I nuovi appuntamenti estivi per i più piccoli!

    • L’autunno di Rai 2. Serie tv, comedy show e reality

      NCISIn partenza le nuove stagioni di Castle, Elementary, NCIS e Criminal Minds. Tra le produzioni italiane: UNICI – le 4 giornate di Vasco, Pechino Express, Stasera tutto è possibile, e la serie tv Rocco Schiavone

    • Olimpiadi di Rio 2016: tutte le novità Rai

      rio-4 La Rai è Official Broadcaster delle Olimpiadi di Rio 2016. Dal 5 al 21 agosto, un palinsesto di 5000 ore trasmesse dal servizio pubblico attraverso tv, radio, web e dispositivi mobili. Tra le novità, la realtà virtuale e la nuova app RAI Rio2016, per seguire in ogni momento le imprese dei campioni azzurri e dei 10.500 atleti di tutto il mondo

    • La strage di Bologna: 1980-2016

      Film, documentari e approfondimenti su tutte le reti Rai per ricordare uno degli atti terroristici più gravi del dopoguerra

    • Addio Anna Marchesini, l’omaggio di Rai.tv

      blog-rai.tvRai modifica il palinsesto e dedica una serie di programmi al ricordo di Anna Marchesini, attrice amatissima dal pubblico italiano, storica componente del Trio assieme a Tullio Solenghi e Massimo Lopez

  • dominion_blog Secondo appuntamento su Rai4, in prima visione assoluta, con la prima stagione di Dominion, la fortunatissima serie statunitense sci-fi/fantasy creata da Vaun Wilmott, in onda questa sera,  mercoledì 17 giugno alle 21:10, con due adrenalinici episodi.

    Dopo aver riscosso un grande successo di pubblico negli Stati Uniti, dove l’anno scorso è stato trasmesso dalla pay-tv Syfy, Dominion approda in Italia con una grande sorpresa per tutti telespettatori: una versione che ha le caratteristiche del vero e proprio inedito con il doppio pilot e i due episodi finali arricchiti da alcune scene aggiuntive rispetto a quelli andati in onda Oltreoceano.

     

    Guarda la puntata di Mainstream dedicata alla serie tv >>

    dominion2_blog

    L’Arcangelo Michele

     

    Una guerra senza esclusione di colpi tra due schiere di angeli e l’attesa di un nuovo messia, unica ancora di salvezza per l’umanità intera, minacciata dall’estinzione. Sono questi gli ingredienti principali della storia che trae le sue origine dalle vicende narrate da un altro film del 2010, “Legion”, i cui i protagonisti sono gli arcangeli Michele e Gabriele scesi sulla terra l’uno per salvarla e l’altro, invece, per distruggerla. Una battaglia durissima e cruenta dalle sfumature forti del thriller e dell’horror, combattuta nel deserto californiano del Mojave scelto come sfondo della biblica Apocalisse.

    dominion_alex

    Alex Lennon, il nuovo messia

    Da queste premesse nasce e si sviluppa la prima serie di Dominion,  un racconto nuovo, appassionante, indipendente dal suo prototipo sia nella trama che nell’estetica. Si riparte 25 anni dopo le vicende narrate in “Legion”. L’arcangelo Gabriele (Carl Beukes) ha deciso lo sterminio dell’umanità, trovando i suoi alleati negli angeli delle schiere inferiori, che si incarnano negli umani assumendo fattezze da zombi. A Gabriele si oppone però l’arcangelo Michele (Tom Wisdom), che per assicurare una speranza di salvezza all’umanità ha sottratto alla morte un nuovo messia, Alex (Christopher Egan). Dall’assedio raccontato in Legion, di una caffetteria nel deserto, in Dominion si passa all’assedio di un’intera città, Las Vegas, trasformata in un gigantesco fortino da Michele e dai sopravvissuti. Un luogo governato con pugno di ferro da un regime militare che evoca le gerarchie delle più classiche space opera. Il tempo è passato e il giovane messia si è ormai fatto uomo, ma – come nell’archetipo biblico – attende ancora egli stesso la sua rivelazione.

    L'Arcangelo Gabriele

    L’Arcangelo Gabriele

    Alex, militare coraggioso quanto indisciplinato, sembrerebbe avere tutte le caratteristiche del caso. Il suo interprete, Christopher Egan, ha del resto già prestato il volto al giovane re David di un’altra rivisitazione al presente della Bibbia marcata NBC, “Kings” (2009). Archetipica è anche la figura di Claire, sacerdotessa critica nei confronti del regime dittatoriale instaurato in città: nei suoi panni c’è la bella Roxanne McKee, attrice già nota al pubblico nei ruoli epici de Il Trono di Spade (2011-2012) e Ironclad 2: Battle for Blood (2014).

    Claire, la sacerdotessa

    Claire, la sacerdotessa

    Completano il cast Tom Wisdom, Luke Allen-Gale, Shivani Ghai, Rosalind Halstead, Anthony Head e Alan Dale.
    Lo sfondo di Las Vegas, qui ribattezzata Vega, non è casuale: molto vicina al deserto del Mojave di “Legion”, ma soprattutto essa stessa città postmoderna per eccellenza, con citazioni architettoniche che vanno dalle statue greco-romane del Ceasar Palace ai mini-grattacieli di New York.

     

    La prima stagione si compone di 8 episodiQuesta sera andranno in onda gli episodi 2 e 3 (Godspeed e Broken Places), a partire dalle 21:10 su Rai 4.

    Segui in diretta streaming >>

  • Massimo Giletti con la partecipazione di Daniela Ferolla

    Massimo Giletti con la partecipazione di Daniela Ferolla

    Sabato 27 giugno, in prima serata su Rai1, 16° edizione di “Una Voce Per Padre Pio”, dalla Piazza S.S. Annunziata di Pietrelcina,  Terra Natale di Padre Pio e culla della Spiritualità.

    Guarda in streaming  ‘Una Voce per Padre Pio’, 27 giugno, 21:20 >>

    Condotto da Massimo Giletti con la partecipazione di Daniela Ferolla, “Una Voce per Padre Pio” è il grande evento televisivo di intrattenimento ideato per ricordare – con l’ausilio di testimonianze, filmati e dialoghi originali dell’epoca – la storia dell’uomo e del santo, nei luoghi dove è nato e cresciuto.

    Il cast è ricco di grandi nomi della musica e dello spettacolo: Anna Tatangelo, Roberto Vecchioni, Patty Pravo, Gianluca Grignani, Moreno, Giovanni Caccamo, Alexia, Solange, Gary Dourdan, Rita Pavone, Iva Zanicchi e Francesco Testi.

    Sul palco, la grande Orchestra “I Suoni del Sud” diretta dal Maestro Alterisio Paoletti

    Tra gli ospiti anche quelli legati alla figura di Padre Pio, come Monsignor Stiglianò, Vescovo di Noto che usa i testi delle canzoni per le sue omelie, Monsignor Orazio Piazza, Vescovo di Sessa Aurunca che parlerà delle similitudini tra Padre Pio e Papa Francesco, Padre Enzo, che illustrerà i luoghi “sacri” di Pietrelcina, culla di spiritualità.

    Ad arricchire il programma ci saranno le raccomandazioni, in video, che Papa Francesco rivolge ai sacerdoti a non fare omelie noiose e uggiose ma capaci di arrivare al cuore della gente (con tutta la sapienza teologica e il carisma del Santo padre), le testimonianze di Don Riccardo Zagaria sulle opere in Africa e i contributi di artisti del calibro di Pippo Baudo e Renzo Arbore.

    Anche l’edizione 2015 sarà legata ad una Campagna di Raccolta Fondi a sostegno dei progetti umanitari che l’Associazione “Una Voce Per Padre Pio Onlus”, da anni, porta avanti con grande determinazione.

    All’evento televisivo, infatti, con il supporto del Segretariato Sociale della Rai, sarà abbinata la raccolta fondi a favore di un liceo cattolico e dell’ospedale dei  Poveri nell’ambito del progetto “Padre Pio Pour L’Afrique”: con il numero solidale 45509 dal 19 giugno al 22 giugno, infatti, si potranno donare 2 euro con un SMS inviato da cellulari TIM, Vodafone, Wind, 3, PosteMobile

     – Leggi i dettagli della Campagna di Raccolta Fondi>>
     –  Guarda lo Speciale su Padre Pio di ‘A Sua Immagine’ >>

     –  Guarda Padre Pio. La storia di un santo dal programma ‘Gli archivi della storia’ >>

  • EuroU21

    Europei di calcio Under 21 2015

    La 20ma edizione degli Europei di calcio Under 21, in programma nella Repubblica Ceca dal 17 al 30 giugno, sarà trasmessa in diretta e in esclusiva sulle reti Rai.
    Rai1
    seguirà in diretta tutte le partite della nazionale Italiana, mentre i canali tematici di Rai Sport garantiranno copertura al resto della manifestazione.

    La gara inaugurale vedrà opposti i padroni di casa della Repubblica Ceca e la Danimarca: si giocherà mercoledì 17 giugno (ore 18:00) alla “Eden Arena” di Praga. A seguire, sempre a Praga – ma allo “Stadion Letná” – la sfida tra Germania e Serbia (ore 20:45),

    La nazionale italiana allenata da Di Biagio, farà il suo esordio contro la Svezia al “Andrův Stadion” di Olomouc giovedì 18 giugno (ore 18:00); poi sfida col Portogallo il 21 giugno (ore 20:45), e ultima sfida del girone il 24 giugno (ore 20:45) contro l’Inghilterra, testa di serie

    Italia Under 21, la lista ufficiale dei convocati. Guarda il video>>

    Questi gli incontri che si disputeranno nella fase a gironi:

    GRUPPO A:

    Repubblica Ceca-Danimarca – 17 giugno, ore 18:00 (Rai Sport 1)
    Germania-Serbia – 17 giugno, ore 20:45 (Rai Sport 1)

    Serbia-Repubblica Ceca – 20 giugno, ore 18:00 (Rai Sport 1)
    Germania-Danimarca – 20 giugno, ore 20:45 (Rai Sport 1)

    Repubblica Ceca-Germania – 23 giugno, ore 20:45 (Rai Sport 1)
    Danimarca-Serbia – 23 giugno, ore 20:45 (Rai Sport 1)

    GRUPPO B:

    Italia-Svezia – 18 giugno, ore 18:00 (Rai1)
    Inghilterra-Portogallo – 18 giugno, ore 20:45 (Rai Sport 1)

    Svezia- Inghilterra – 21 giugno, ore 18:00 (Rai Sport 1)
    Italia-Portogallo – 21 giugno, ore 20:45 (Rai1)

    Inghilterra-Italia – 24 giugno, ore 20:45 (Rai1)
    Portogallo-Svezia – 24 giugno, ore 20:45 (Rai Sport 1)

    Archiviata la fase a gironi avremo le due semifinali, la prima (vincente Girone B vs perdente Girone A) si giocherà alle ore 18:00 del 27 giugno, mentre la seconda (vincente Girone A vs perdente Girone B) si giocherà alle ore 21:00 dello stesso giorno. La finalissima degli Europei Under 21 2015 sarà a Praga il 30 giugno alle ore 20:45.

    Azzurrini, impegno massimo in vista di Euro U21. Guarda il video >>

    Italia U21: intervista a Bernardeschi. Guarda il video >>

    Tutte le dirette, i risultati e le news sul sito di Rai Sport >> 

  • 11/6/2015 ore 8:57

    Da Assisi la XIII edizione ‘Con il Cuore’

    Commenti 0
    "Con il Cuore" - XIII edizione

    “Con il Cuore” – XIII edizione

    Sabato 13 giugno , dal sagrato della Basilica di San Francesco d’Assisi, prende il via “Con il Cuore, nel nome di Francesco” la gara di solidarietà per le missioni francescane nel mondo.

    La serata benefica, giunta quest’anno alla sua tredicesima edizione, sarà condotta da Carlo Conti e trasmessa in diretta dalle 21:15 su Rai1 e Radio2.

    Guarda in streaming “Con il Cuore”, Rai1, 12 giugno, 21:15 >>

    L’evento vedrà la partecipazione, tra gli altri, degli Spandau Ballet, Lorenzo Fragola, Francesca Michielin, Il Volo, Massimo Ranieri tutti uniti per una causa comune: ridare un sorriso a chi lo ha perduto.

    Quest’anno la raccolta fondi sarà destinata ai profughi dell’Iraq, alle missioni francescane in India e alle mense francescane in Italia.

    Leggi tutti i dettagli della Campagna di raccolta fondi>>

    Progetti:

    Iraq – costruzione di un ospedale specializzato in maternita’ e pediatria nella città di Ankawa
    Erbil (distretto di Ankawa): costruzione di un ospedale pediatrico e specializzato anche nella maternità di 35 posti letto. Con questo progetto si intende aiutare i numerosi cittadini e profughi della persecuzione dello Stato Islamico che non riescono a pagarsi le spese mediche. La struttura ospedaliera verrà costruito nel terreno dell’Arcidiocesi di Erbil.
    India – costruzione di una scuola secondaria di primo grado specializzata nella lingua inglese
    Christianpet: il progetto prevede la realizzazione di una scuola secondaria di primo grado con il compito di formare, in particolar modo della lingua inglese, i quasi 1.000 ragazzi che si trovano nella zona, dandogli l’opportunità di un futuro migliore e per prepararli a diventare una risorsa lavorativa per l’India, come per l’intero mondo.
    Roma, Milano e Napoli – acquisto beni alimentari per poveri
    Mense Caritas francescane: una parte dei fondi raccolta, durante la campagna, verrà destinata alle mense Caritas francescane di Roma, Milano e Napoli. L’intervento prevederà l’acquisto di beni alimentari che verranno distribuiti come pasti, presso le mense, o come pacchi contenenti generi di prima necessità a coloro che chiedono assistenza.

    Per partecipare alla maratona, in collaborazione con il Segretariato Sociale Rai, sarà possibile donare dal 7 al 26 giugno con SMS e con chiamate da rete fissa al 45505. Il valore della donazione sarà di 2 euro inviando un sms da cellulari TIM, Vodafone, WIND, 3, PosteMobile, CoopVoce o da rete fissa Vodafone, e TWT e di 5 o 10 euro da rete fissa Telecom Italia, Infostrada e Fastweb

    La produzione del programma “Con il Cuore, nel nome di Francesco” è affidata alla Rai con il patrocinio morale di: Regione Umbria e Comune di Assisi.


  • coppie_blog_1Com’è diventare genitori oggi in Italia? E’ ancora possibile? Statisticamente siamo uno tra i paesi con il più basso tasso di natalità in Europa. Da qui siamo partiti per andare a indagare le coppie che, nonostante le difficoltà e le differenze, scelgono di mettere al mondo i propri figli. E abbiamo documentato  come fare figli in Italia ancora si può.

    Format originale Stand by Me, Coppie in attesa, da giovedì 11 Giugno alle 21:10 su Rai2, racconterà per quattro prime serate, le vicende di otto coppie italiane, che vedono la loro vita inevitabilmente cambiare con l’attesa e poi con la nascita del proprio bimbo: l’emozione di tenerlo in grembo per nove mesi, la prima ecografia, genitori mano nella mano e occhi colmi di lacrime, la gioia di vederlo venire alla luce, l’incredulità di tenerlo tra le braccia per la prima volta. Ma anche le ansie, le preoccupazioni e la gestione dei rapporti familiari.

     

    Guarda l’anteprima >>

     

    coppie_blog_2Da Roma a Milano, da Trieste a Siracusa, Coppie in attesa è il racconto dell’Italia che cambia attraverso l’attesa e l’arrivo di un figlio. Un diario intimo, emotivo e anche divertente del periodo della gravidanza: abbiamo seguito le otto coppie nel loro percorso di attesa fino al primo mese dopo la nascita del bimbo.

    Le coppie protagoniste rappresentano diverse tipologie sociali: una coppia ricorsa alla fecondazione assistita per riuscire a diventare genitori – li abbiamo seguiti fin dal momento della fecondazione -, una coppia giovanissima, con tutti i problemi che implica una gravidanza in quella fase della vita, una famiglia allargata, una famiglia numerosa, sette figli e l’ottavo in arrivo, una coppia della borghesia napoletana, con una famiglia d’origine della partoriente decisamente presente, una coppia del nord vivace e con passioni curiose, una coppia in cui la differenza d’età non è stato un ostacolo all’amore e alla vita.

    Scopri le coppie protagoniste >>

    La struttura narrativa di Coppie in attesa è divisa in capitoli, con un racconto sperimentale per la televisione generalista: due puntate da 45 minuti a sera, con montaggio alternato.

    In ogni singola puntata assisteremo al compiersi del più grande dono della vita: la nascita.

    Guarda la fotogallery >>

    Vai al sito ufficiale >>

    Coppie in attesa è anche social. Segui il programma su Twitter e Facebook.