Rumors e anticipazioni

Tutte le novità e video sui programmi Rai da non perdere

  • dominion_blog Secondo appuntamento su Rai4, in prima visione assoluta, con la prima stagione di Dominion, la fortunatissima serie statunitense sci-fi/fantasy creata da Vaun Wilmott, in onda questa sera,  mercoledì 17 giugno alle 21:10, con due adrenalinici episodi.

    Dopo aver riscosso un grande successo di pubblico negli Stati Uniti, dove l’anno scorso è stato trasmesso dalla pay-tv Syfy, Dominion approda in Italia con una grande sorpresa per tutti telespettatori: una versione che ha le caratteristiche del vero e proprio inedito con il doppio pilot e i due episodi finali arricchiti da alcune scene aggiuntive rispetto a quelli andati in onda Oltreoceano.

     

    Guarda la puntata di Mainstream dedicata alla serie tv >>

    dominion2_blog

    L’Arcangelo Michele

     

    Una guerra senza esclusione di colpi tra due schiere di angeli e l’attesa di un nuovo messia, unica ancora di salvezza per l’umanità intera, minacciata dall’estinzione. Sono questi gli ingredienti principali della storia che trae le sue origine dalle vicende narrate da un altro film del 2010, “Legion”, i cui i protagonisti sono gli arcangeli Michele e Gabriele scesi sulla terra l’uno per salvarla e l’altro, invece, per distruggerla. Una battaglia durissima e cruenta dalle sfumature forti del thriller e dell’horror, combattuta nel deserto californiano del Mojave scelto come sfondo della biblica Apocalisse.

    dominion_alex

    Alex Lennon, il nuovo messia

    Da queste premesse nasce e si sviluppa la prima serie di Dominion,  un racconto nuovo, appassionante, indipendente dal suo prototipo sia nella trama che nell’estetica. Si riparte 25 anni dopo le vicende narrate in “Legion”. L’arcangelo Gabriele (Carl Beukes) ha deciso lo sterminio dell’umanità, trovando i suoi alleati negli angeli delle schiere inferiori, che si incarnano negli umani assumendo fattezze da zombi. A Gabriele si oppone però l’arcangelo Michele (Tom Wisdom), che per assicurare una speranza di salvezza all’umanità ha sottratto alla morte un nuovo messia, Alex (Christopher Egan). Dall’assedio raccontato in Legion, di una caffetteria nel deserto, in Dominion si passa all’assedio di un’intera città, Las Vegas, trasformata in un gigantesco fortino da Michele e dai sopravvissuti. Un luogo governato con pugno di ferro da un regime militare che evoca le gerarchie delle più classiche space opera. Il tempo è passato e il giovane messia si è ormai fatto uomo, ma – come nell’archetipo biblico – attende ancora egli stesso la sua rivelazione.

    L'Arcangelo Gabriele

    L’Arcangelo Gabriele

    Alex, militare coraggioso quanto indisciplinato, sembrerebbe avere tutte le caratteristiche del caso. Il suo interprete, Christopher Egan, ha del resto già prestato il volto al giovane re David di un’altra rivisitazione al presente della Bibbia marcata NBC, “Kings” (2009). Archetipica è anche la figura di Claire, sacerdotessa critica nei confronti del regime dittatoriale instaurato in città: nei suoi panni c’è la bella Roxanne McKee, attrice già nota al pubblico nei ruoli epici de Il Trono di Spade (2011-2012) e Ironclad 2: Battle for Blood (2014).

    Claire, la sacerdotessa

    Claire, la sacerdotessa

    Completano il cast Tom Wisdom, Luke Allen-Gale, Shivani Ghai, Rosalind Halstead, Anthony Head e Alan Dale.
    Lo sfondo di Las Vegas, qui ribattezzata Vega, non è casuale: molto vicina al deserto del Mojave di “Legion”, ma soprattutto essa stessa città postmoderna per eccellenza, con citazioni architettoniche che vanno dalle statue greco-romane del Ceasar Palace ai mini-grattacieli di New York.

     

    La prima stagione si compone di 8 episodiQuesta sera andranno in onda gli episodi 2 e 3 (Godspeed e Broken Places), a partire dalle 21:10 su Rai 4.

    Segui in diretta streaming >>

  • Commenti

    Scrivi un commento

    Nota: La moderazion e dei commenti è attiva. Questo potrebbe ritardare la pubblicazione del commento.