Rumors e anticipazioni

Tutte le novità e video sui programmi Rai da non perdere

    • Le novità di RaiYoYo!

      pocoyo336I nuovi appuntamenti estivi per i più piccoli!

    • L’autunno di Rai 2. Serie tv, comedy show e reality

      NCISIn partenza le nuove stagioni di Castle, Elementary, NCIS e Criminal Minds. Tra le produzioni italiane: UNICI – le 4 giornate di Vasco, Pechino Express, Stasera tutto è possibile, e la serie tv Rocco Schiavone

    • Olimpiadi di Rio 2016: tutte le novità Rai

      rio-4 La Rai è Official Broadcaster delle Olimpiadi di Rio 2016. Dal 5 al 21 agosto, un palinsesto di 5000 ore trasmesse dal servizio pubblico attraverso tv, radio, web e dispositivi mobili. Tra le novità, la realtà virtuale e la nuova app RAI Rio2016, per seguire in ogni momento le imprese dei campioni azzurri e dei 10.500 atleti di tutto il mondo

    • La strage di Bologna: 1980-2016

      Film, documentari e approfondimenti su tutte le reti Rai per ricordare uno degli atti terroristici più gravi del dopoguerra

    • Addio Anna Marchesini, l’omaggio di Rai.tv

      blog-rai.tvRai modifica il palinsesto e dedica una serie di programmi al ricordo di Anna Marchesini, attrice amatissima dal pubblico italiano, storica componente del Trio assieme a Tullio Solenghi e Massimo Lopez

  • 7/5/2015 ore 17:35

    Il Giro d’Italia 2015 sulle reti Rai

    Commenti 3

    Giro d'ItaliaE’ prevista per sabato 9 maggio la partenza di uno degli eventi più attesi dagli appassionati di ciclismo: il Giro d’Italia, giunto quest’anno alla sua 98^ edizione, che potrete seguire come di consueto in esclusiva sulle reti Rai.

    – Vai allo speciale di RaiSport “Giro d’Italia 2015” >>

    Ventidue squadre di cui cinque italiane, ventuno tappe (cinque di alta montagna), 3.481,8 km di percorrenza e 43.000 metri di dislivello, sette arrivi in salita, due giorni di riposo (lunedì 18 e 25 maggio). Questi alcuni dei numeri dell’edizione 2015 della Corsa Rosa che, dopo la presentazione delle squadre prevista per il pomeriggio di venerdì 8 maggio nel teatro Casinò di Sanremo, prenderà il via dalla riviera ligure sabato mattina con la prima tappa, la cronometro a squadre San Lorenzo al Mare – Sanremo (17,6 km), per chiudersi il 31 maggio nella capitale dell’Expo 2015 con la 21^ tappa, la Torino-Milano (185 km).
    Tra i favoriti nei pronostici il corridore spagnolo Alberto Contador, della Tinkoff-Saxo, che ha dichiarato di temere tra gli avversari soprattutto Richie Porte, Rigoberto Uran e l’italiano Fabio Aru.

    La Rai, host broadcaster dell’evento, trasmetterà il Giro su RaiSport 1, Rai3 e Rai HD (ch.501 del DTT), con repliche quotidiane su RaiSport 2, e per la radio su Radio1 Rai.
    Le nuove tecnologie HD e Ultra Slomo cattureranno ogni goccia di sudore dei corridori impegnati agli arrivi delle tappe decisive e ogni giorno una Ultra Slomo verrà montata su una moto ripresa e trasmetterà, novità assoluta, in diretta, su un mezzo in movimento. Sono previsti collegamenti radio tra ammiraglie e corridori in stile Formula Uno, microcamere e tutto quello che la più moderna tecnologia può offrire.

    Alla “corsa più dura del mondo nel Paese più bello del mondo” è dedicato inoltre “Viaggio nell’Italia del Giro”, un programma di Rai Cultura ideato e condotto da Edoardo Camurri, in onda dal 7 al 30 maggio alle 19.00 su Rai Storia con repliche alle 23.30 e su Rai Sport nell’ambito di “Giro Mattina”. Un viaggio che seguirà le tappe del Giro ciclistico d’Italia, visitando molte delle località presenti sul tracciato per raccontare in modo originale storie, curiosità, itinerari e suggestioni che animano il nostro territorio. Alle ventuno puntate corrispondenti alle tappe si affiancheranno tre puntate speciali dedicate alla storia del Giro, che nel tempo ha avuto cronisti d’eccezione da Sergio Zavoli a Claudio Ferretti, da Enzo Biagi a Gianni Brera, diventando occasione per un giornalismo d’autore.

    Questo sarà un Giro per tutti: giovani e meno giovani. La Rai parlerà agli italiani con linguaggio semplice e diretto, dedicando molto dell’impegno al mondo dei bambini. Cartoni animati per le sigle, per la presentazione delle tappe e per la parte legata alla scoperta del territorio caratterizzeranno le trasmissioni.
    Quest’anno ricade inoltre il centenario dall’entrata dell’Italia nella Prima Guerra Mondiale: ogni giorno, quindi, verrà aperta una finestra sulla Grande Guerra con servizi ad hoc che racconteranno uomini o fatti legati al territorio della tappa.

    Gli appuntamenti in palinsesto:

    Si partirà al mattino, con “Giro Mattina”, condotto da Tommaso Mecarozzi e Luca Di Bella con l’apporto di Marino Bartoletti e Gigi Sgarbozza, in onda su Rai 3 a orari fissi (dal lunedì al giovedì alle 12.25, il sabato alle 11.40, la domenica alle 11.45) e su Rai Sport 1 in base all’orario di partenza della tappa.

    A seguire, intorno alle 14.00, “Anteprima Giro”, trasmissione aperta agli ospiti che farà da intro alla diretta della tappa. Condurrà Alessandra De Stefano che verrà affiancata da Beppe Conti.
    La diretta della tappa potrà contare sull’esperienza di Francesco Pancani e Silvio Martinello e sulla vivacità in moto di Andrea De Luca e Massimiliano Lelli. Regia Internazionale di Nazareno Balani, regia dedicata italiana, esclusiva RaiSport, di Pietro Sollecchia. Tutto su Rai Sport 1, su Rai 3 e sul canale 501 del digitale terrestre, in HD.

    Il “classico “Processo alla Tappa” sarà condotto anche quest’anno da Alessandra De Stefano. Si ripercorrerà ogni centimetro della tappa appena terminata e ci si tufferà nella frazione del giorno dopo. Gli esperti saranno Stefano Garzelli e Beppe Conti.

    Alle 20.00, confermatissimo, il TGiro, il quale riassumerà la giornata delle trasmissioni Rai, dalla mattina al pomeriggio, con particolare attenzione alla sintesi della tappa. Condurrà Andrea de Luca con Massimiliano Lelli.

    A concludere la densa giornata, il Giro Notte, per un ricco riassunto di quanto accaduto con particolare attenzione rivolta anche al giorno successivo.
    Non mancheranno, naturalmente, gli appuntamenti dei TG di Rai Sport e dei classici telegiornali.
    Team Leader Alessandro Fabretti, curatori e coordinatori Riccardo Pescante e Cesare Di Gesaro.

     

    Anche Radio1 segue la corsa rosa con collegamenti in diretta, approfondimenti e interviste. Ogni giorno la rete trasmetterà finestre informative di 5 minuti all’interno delle principali edizioni dei Gr e fornirà i primi aggiornamenti all’interno della trasmissione “A tutto campo”.
    A seguire, alle 16.30 “Sulle strade del Giro”: la diretta che segue i finali di tappa con un gruppo di inviati e raccoglie le prime impressioni a caldo dei protagonisti.
    Radio1 racconterà il Giro anche nel fine settimana, all’interno di “Tutto il calcio minuto per minuto” e con ampi speciali serali sulla tappa del giorno.
    – Scopri tutti gli appuntamenti su Radio1 e scarica i podcast >>

     

    La 98^ edizione del Giro d’Italia sarà fruibile inoltre in streaming da pc, tablet e smartphone sul portale www.raisport.rai.it nello speciale “Giro d’Italia 2015” interamente dedicato all’evento.

  • radioDall’8 maggio al 31 ottobre, dalle 19.30 alle 21.00, per sei mesi tutte le sere presso il Padiglione Media Center dello Spazio Polifunzionale Rai, i conduttori musicali di Radio2 terranno dei veri e propri DJ Set, intrattenendo con le loro proposte i visitatori di Expo 2015.

     

    Ad alternarsi alla consolle saranno:

    Matteo Bordone, conduttore di MU, in onda su Radio2 il sabato e la domenica alle 17.00, che aprirà uno spazio domestico, familiare, invitando il pubblico ad accomodarsi per ascoltare musica e storie. La musica proposta sarà quella di MU, sia internazionale sia italiana, e spazierà da Sinatra all’elettronica, ruotando attorno all’idea che perdersi nella più piccola porzione di un brano sia un’esperienza piacevole e produttiva. Con un occhio alla fine della giornata, ai piedi gonfi per il pellegrinaggio tra i padiglioni, a quella condizione di ricettività curiosa che la stanchezza aiuta.
    Visita il sito di Mu
    Segui gli aggiornamenti sul blog di Matteo Bordone

     

    Carlo Pastore, conduttore di Babylon, in onda su Radio2 il sabato e la domenica alle 21.00. Secondo Pastore la musica è cibo per l’anima, quindi quale migliore occasione di Expo per farne un banchetto? Durante i suoi Dj set, verranno mischiate le carte e i generi musicali, per cercare il senso della contemporaneità: non più una voce fortemente identitaria, ma un confronto costante con il lontano, con l’esotico e il diverso. Dalla consolle verrà offerto un vero e proprio buffet per l’anima, per ricordare che la musica, come il cibo, unisce.
    Visita il sito di Babylon

     

    Lele Sacchi, protagonista delle consolle non solo italiane da 20 anni, conduce  il programma cult per gli amanti dell’elettronica e della club culture Radio2 Inthemix, e all’Expo porterà la sintesi della musica prodotta dai dj. Per Sacchi è questo infatti il vero suono globale di oggi, una scena vasta che non ha confini nazionali, e che non guarda la provenienza geografica degli autori. Cosa meglio può rappresentare un’Esposizione Universale?
    Visita il sito di Radio2 In The Mix

     

    Elisa Bee proporrà invece musica proveniente da tempi e spazi molto diversi: accenni Hip-Hop, miscele House, sapori Techno, passato, contemporaneità e futuro, America, Europa, influenze orientali e tropicali. Il tutto unito dal suo personale filo stilistico.

    Gianluca Quagliano intratterrà i visitatori stanchi di Expo con le vere e proprie iniezioni di energia dell’hip hop. I suoi dj set saranno tematici, e dedicati ad artisti, gruppi ed etichette discografiche che affondano le proprie radici nella cultura afro-americana e devono la loro fortuna all’indelebile legame con i territori di provenienza e alla forza del proprio messaggio.

     

    Riascolta il concerto di Andrea Bocelli che ha aperto Expo 2015, trasmesso anche su Radio2
    Opening Expo 2015

     

  • 7/5/2015 ore 1:36

    The Voice of Italy: rivivi il secondo live

    Commenti 0

    blog_TVOI1blindE’ ancora tempo di Live Show per The Voice of Italy, il talent show canoro targato Rai2. Dopo la puntata di mercoledì scorso questa sera i talenti continuano a sfidarsi per continuare il loro percorso verso la vittoria di un contratto per la realizzazione di un disco. Lo show si apre sulle note di We will Rock you dei Queen cantata dai talenti delle quattro squadre che fa da sottofondo all’ingresso dei quattro coach: J-Ax, Roby e Francesco Facchinetti, Noemi e Piero Pelù

    – Guarda l’ingresso dei coach>>

    E’ il #TeamFach ad aprire la serata. Primo ad esibirsi è AJ Summers rapper “moderno” che cerca la definitiva conferma sul palco di The Voice. Il ragazzo si esibisce questa sera con il successo dei Black Eyed Peas I gotta feeling mixando rap e parti melodiche come suo classico. Secondo J-Ax la scelta è stata ottima e il cantante è riuscito a coinvolgere e divertire il pubblico; Francesco gli fa gli auguri perché oggi è il suo compleanno e condisce gli auguri con i complimenti; secondo Roby questa è stata la sua performance migliore

    – Guarda l’esibizione di A.J. Summers, I gotta feeling>>

    Segue Chiara Dello Iacovo, giovanissima cantautrice apprezzata per la sua voce delicata che questa settimana porta un pezzo di Francesco De Gregori targato 1975, Rimmel. Colpisce molto la messinscena che vede la cantante interpertare la canzone con in mano una valigia. Piero trova Chiara una grande personalità; per Roby è riuscita a ribadire il suo grande spessore da interprete, mentre Francesco dice che l’interpretazione è stata molto toccante e femminile.

    – Guarda l’esibizione di Chiara Dello Iacovo, Rimmel>>

    Tocca ora a Sarah Jane Olog, cantante dalla grande esperienza nonostante la giovane ertà che vuole essere la “mina vagante” della serata. Canta Bang Bang di Jesse J, Ariana Grande e Nicki Minaj. Noemi dichiara grande stima per Sarah Jane, definendola “un pezzo del mio cuore”; per Francesco la cantante ha fatto un grande esercizio di stile e i complimenti arrivano anche da Roby

    – Guarda l’esibizione di Sarah Jane Olog, Bang Bang>>

    1 copie

    AJ Summers, eliminato dal #TeamFach

    Chiude le esibizioni per la sua squadra Fabio Curto, altro giovane talento già di grande esperienza in cerca della definitiva consacrazione. Questa sera canta il grande classico di Jeff Buckley e scritto da Leonard Cohen Hallelujah. Standing ovation da parte dei coach, J-Ax lo definisce “grandissimo”, per Roby Fabio ha mostrato di essere un grande artista in grado di emozionare il pubblico, mentre Francesco dice di essere orgoglioso di averlo scelto perché la sua riscossa – Fabio è un cantante di strada – è per lui motivo di vanto

    – Guarda l’esibizione di Fabio Curto, Hallelujah>>

    Il televoto decide di promuovere al terzo Live Show Fabio Curto e Chiara Dello Iacovo in qualità di più votati. A Roby e Francesco tocca adesso scegliere chi salvare tra gli altri due. I coach sembrano non essere preparati a questo risultato. Francesco sottolinea il percorso di crescita di AJ che dal rap è arrivato a cantare in maniera melodica, mentre si rende conto che per Sarah Jane sulla scena già da tanti anni, questa è l’ultima possibilità per entrare in “serie A”. Infine la decisione, seppur sofferta, è proprio per Sarah Jane, più matura e più pronta

    – Guarda il verdetto del #TeamFach>>

    Secondo team a scendere in campo è il #TeamPelù. Prima ad esibirsi è la “stilosa” Roberta Carrese che presterà la sua voce delicata e la sua personalità a Because the Night di Patty Smith. Noemi sembra aver apprezzato molto, per Piero Roberta è una specie di “Zelig” al contrario, con una personalità talmente forte nonostante i suoi vent’anni, capace di fare sua qualunque cosa canti

    – Guarda l’esibizione di Roberta Carrese, Because the Night>>

    Tocca ora ad Alessandra Salerno reduce dal ballottaggio della scorsa settimana e quindi in cerca di riscatto. Per lei c’è l’energica versione di Lady Marmalade del musical Moulin Rouge. Piero è contento di aver mostrato un nuovo volto della cantante, liberandola dall’inseparabile auto-harp e facendo vedere cosa altro è in grado di fare

    – Guarda l’esibizione di Alessandra Salerno, Lady Marmalade>>

    Terza a salire sul palco è Ira Green una delle voci più rock della nidiata di quest’anno. Per lei c’è I maschi di Gianna Nannini ed è una sfida perché canterà in italiano per la prima volta. J-Ax si dice esaltato dalla performance, per Noemi è stata Mina Green, coach Pelù si dice entusiasta del lavoro che sta facendo con Ira, aiutandola a dosare la sua forza vocale e per lui si tratta di un’artista a tutto tondo

    – Guarda l’esibizione di Ira Green, I maschi>>

    Fedez canta con i ragazzi

    Fedez canta con i ragazzi

    Tocca ora all’unico ragazzo del team, Marco De Vincentiis, animato da una grande voglia di fare e sperimentare. Stasera gli è stata assegnata Another one bites the Dust brano dei Queen datato 1980. Per Noemi è stato fantastico, per Piero Marco sta facendo un percorso meraviglioso e sta assorbendo tutti gli insegnamenti suoi e del vocal coach sviluppando un vero animo rock nonostante le sue radici pop

    – Guarda l’esibizione di Marco De Vincentiis,Another one bites the Dust>>

    Arriviamo ai verdetti. Il pubblico promuove Roberta Carrese e Ira Green e per Piero la scelta si preannuncia complessa. La sua decisione è guidata dai risultati dei televoto precedenti che hanno visto Alessandra spesso in ballottaggio. Per questo “El diablo” sceglie di salvare Marco De Vincentiis

    – Guarda il verdetto del #TeamPelù>>

    I ragazzi adesso fanno da supporto all’ospite della serata, il rapper Fedez che canta uno dei più grandi successi Magnifico

    – Guarda l’esibizione>>

    Terza squadra a scendere in campo è il #TeamNoemi. I “Fiori d’acciaio” aprono le sfide con Keeniatta e la sua voce italo-americana che, questa settimana, si cimenta con I Belong to You di Eros Ramazzotti e Anastacia. Il pubblico sembra molto apprezzare, particolarmente suo marito che siede questa sera in platea. Secondo J-Ax la cantante ha “spaccato” anche se gli piacerebbe ascoltarla in maniera più delicata; per coach Noemi Keeniatta ha dimostrato di avere oltre che una grande voce anche un grande cuore; Roby preferisce sentirla cantare in italiano mentre per Francesco si è trasformata da “panterona” a “sciura”

    – Guarda l’esibizione di Keeniatta, I Belong to You>>

    Tocca adesso all’italo-francese Thomas Cheval, giovane talento di soli 17 anni che cerca di riuscire a trovare il modo migliore di comunicare il suo messaggio. Per lui questa sera c’è Ordinary People di John Legend. Piero dice di avere molto apprezzato la performance anche perché per lui è evidente che il ragazzo ha un mondo suo molto originale, Roby dice che Thomas è stato meraviglioso e che ha dato un’interpretazione unica del pezzo e che per questo meriterebbe di andare avanti

    – Guarda l’esibizione di Thomas Cheval, Ordinary People >>

    La serata continua con Andrea Orchi timidissimo talento che sembra sempre sull’orlo di una crisi di nervi. Per lui stasera c’è Dannate nuvole di Vasco Rossi. Il pubblico applaude di gusto e anche i coach sono molto soddisfatti, Piero si dice stupito dalla personalità del cantante particolarmente sulle strofe, Noemi si dice molto contenta dalla dedizione e dal coraggio mostrato da Andrea su tutte le canzoni che gli sono state affidate

    – Guarda l’esibizione di Andrea Orchi,Dannate nuvole>>

    L'esibizione di Marienè

    L’esibizione di Marienè

    A chiudere il #TeamNoemi stasera è Marianè. La cantante arriva da una prova poco convincente la scorsa settimana e per questo ha bisogno di una conferma che possa darle fiducia. Questa serta canta Call me di Blondie. Anche questa performance trova i consensi di pubblico e coach. Roby dice che la cantante è stata straordinaria, Noemi dice che la ragazza è l’unica nel team a reggere il palco e a dominarlo

    – Guarda l’esibizione di Marianè, Call me>>

    Dopo il televoto, il pubblico sceglie di portare al terzo live Thomas Cheval e Keeniatta. La parola passa ora a Noemi per una decisione molto delicata, la coach dice di credere moltissimo in entrambi e di amare sia il cuore di Andrea che l’energia di Marianè. Infine la scelta cade su Andrea anche se il pubblico in sala rumoreggia (e non poco)

    – Guarda il verdetto del #TeamNoemi>>

    Torna sul palco Fedez che canta, con Noemi L’amore Eternit

    – Guarda l’esibizione di Fedez>>

    Ultimo team della serata è quello di J-Ax. Primo a salire sul palco è Lele giovanissimo interprete che questa sera si misura per la prima volta con un pezzo in italiano, e che pezzo! Si tratta di Stai lontana da me di Adriano Celentano. Per Piero Lele ha dimostrato di essere un grande performer, per il suo coach J-Ax il ragazzo “ha retto” il pezzo senza problemi dandone una versione fresca e credibile

    – Guarda l’esibizione di Lele, Stai lontana da me>>

    Tocca ora a Sara Vita Felline cantante salentina dal grande talento che stasera si misura con Alfonso della giovane cantautrice Levante. Per J-Ax Sara è la sorpresa di The Voice, una cantante che riesce a trasmettere la rilassatezza e la gioia di vivere della sua terra, il coach si dice completamente soddisfatto dalla sua cantante

    – Guarda l’esibizione di Sara Vita Felline, Alfonso>>

    E’ il momento di Maurizio Di Cesare, con la sua voce delicata il talento questa sera interpreta Rather be dei Clean Bandit. Coach J-Ax dice che il ragazzo è riuscito a dare tutto, a coinvolgere, a divertirsi, ad essere credibile senza perdere di vista la precisione e la tecnica vocale che lo contraddistingue e per questo si dice estremamente soddisfatto

    – Guarda l’esibizione di Maurizio Di Cesare, Rather be>>

    Maurizio Di Cesare canta "Rather be"

    Maurizio Di Cesare canta “Rather be”

    Chiude il treno delle esibizioni della serata la giovanissima Carola Campagna che cerca di affermare il suo talento e la sua personalità questa sera con Mi sei scoppiato dentro al cuore di Mina. L’esibizione esita in una standing ovation di pubblico e giudici, Noemi si complimenta con la ragazza, particolarmente per la purezza della voce ed il gusto mostrato nell’interpretazione; per Roby ha cantato talmente bene che ha invitato le persone al ballo, per Francesco Carola si candida ad essere un riferimento per i giovani; per Piero l’esibizione è stata bellissima; per coach J-Ax la ragazza ha mostrato una grande classe che lascia intravvedere un percorso possibile nell’industria musicale, come cantante pop o come interprete di canzoni per ragazzi

    – Guarda l’esibizione di Carola Campagna,Mi sei scoppiato dentro al cuore>>

    I verdetti dicono che il pubblico promuove Carola Campagna e Sara Vita Felline. La parola passa a J-Ax per sapere quale sarà salvato tra Lele e Maurizio. Lo “zio” si dice estremamente indeciso perché entrambi i ragazzi lo hanno soddisfatto, anche se Lele è stato già salvato due volte dal coach per questo continua il suo percorso a The Voice Maurizio Di Cesare. A Lele il suo coach promette di continuare a seguirlo

    – Guarda il verdetto del #TeamJAx>>

    Il terzo Live Show di The Voice of Italy andrà in onda venerdì 15 maggio alle 21:10 su Rai2. Vi aspettiamo!