Rumors e anticipazioni

Tutte le novità e video sui programmi Rai da non perdere

  • 30/4/2015 ore 1:19

    The Voice of Italy: rivivi il primo live

    Commenti 0

    blog_TVOI1blindCi siamo. Dopo un lungo cammino attraverso Blind Auditions, Battle e Knockout questa sera si è finalmente alzato il sipario sui Live Show della terza edizione di The Voice of Italy. Le quattro squadre, capitanate dai coach Noemi, Pelù, J-Ax e Facchinetti, consolidatesi attraverso le fasi precedenti del talent, sono arrivate al momento decsivo: i cantanti si giocheranno il tutto per tutto in diretta cercando di convincere il pubblico da casa a portarli avanti. La formula della serata prevede che, per ogni team, siano quattro i cantanti promossi al secondo Live Show: i tre più televotati e un quarto scelto dal coach tra i due meno votati.

     

    Ad aprire la serata sono i talenti del #TeamNoemi. Primo a salire sul palco è Anrdrea Orchi, il cantante, noto per la sua indole e timida e schiva che però si trasforma quando è il momento di esibirsi, canta, accompagnandosi al piano, la versione di Chris Cornell di Billie Jean, intramontabile successo di Michael Jackson. J-Ax trova l’esibizione del ragazzo da perfetto “loser”, coniugando timidezza e potenza vocale; Noemi dice di essere stata colpita dall’atmosfera creata da Andrea, per “la Rossa” sembrava di essere in un locale di New Orleans

    – Guarda Billie Jean, l’esibizione di Andrea Orchi>>

    Seconda ad esibirsi è Marianè talento dalla voce molto potente. La cantante si presenta con l’intramontabile brano di Don Backy L’immensità eseguito in un arrangiamento molto rock. Piero Pelù sembra molto colpito dall’esibizione, rimpiangendo quasi di essersi fatto “scippare” la ragazza durante le Battle; Roby elogia la grandissima voce di Marianè e la scelta del brano fatta dal coach che ha evidenziato i miglioramenti fatti dalla cantante nel suo percorso

    – Guarda L’immensità , l’esibizione di Marianè>>

    Arriva il momento di Keeniatta, talento dalla grandissima voce e dalla sicura presenza scenica che ha saputo distinguersi nelle fasi precedenti del programma. Per questo live, la cantante decide di esibisrsi in You’ll follow me down degli Skunk Anansie. Piero Pelù la definisce un “diamante nero”, per il “Toro Loco” ha stupito tutti con la sua esibizione; Noemi si definisce estasiata sia dall’interpretazione che dalla messinscena

    – Guarda You’ll follow me down, l’esibizione di Keeniatta>>

    Dany Petrarulo

    Dany Petrarulo (Foto LaPresse)

    Tocca ora a Dany Petrarulo, nato Daniela. Dany ha commosso tutti con la delicata storia del transito della sua identità sessuale. Sul palco del primo Live Dany intrerpreta una canzone che riguarda da vicino la sua vita: Guerriero di Marco Mengoni. J-Ax, che da sempre ha apprezzato il coraggio di Dany, definisce la sua esibizione fantastica e “credibilissima”

    – Guarda Guerriero, l’esibizione di Dany Petrarulo>>

    Ultimo della squadra di Noemi a cantare è Thomas Cheval. Il giovanissimo cantante di origine francese cerca questa sera di dimostrare al pubblico di essere forte e pronto per affrontare il palcoscenico e per farlo canta Addicted to You di Avicii. La performance ha fatto ballare i giudici tra cui papà e figlio Facchinetti che sembrano aver particolarmente apprezzato il fatto che il ragazzo, dopo aver suonato, sia salito sul pianoforte e abbia concluso lì la sua esibizione

    – Guarda Addicted to You, l’esibizione di Thomas Cheval>>

    A passare il turno, dopo il verdetto del televoto sono Andrea Orchi, Thomas Cheval e Keeniatta. A coach Noemi tocca l’arduo compito di scegliere chi salvare tra Dany e Marianè. La Rossa dice che Petrarulo è stato più debole nella parte acustica del suo pezzo mentre Marianè è stata una vera extraterrestre, che è riuscita a trovare una dimensione nonostante il percorso tortuoso intrapreso nel talent. E’ per questo che Noemi decide di salvare Marianè

    – Guarda il momento del verdetto per il #TeamNoemi>>

    E’ il momento dei talenti del #TeamFach. Ad aprire le danze è la più giovane del gruppo, Alessia Labate ragazza dalla grande tenacia che ha una grande voglia di essere compresa ed apprezzata. Per lei la canzone scelta è Dimentico tutto di Emma, in una arrangiamento che la vede protagonista con la sua chitarra. Secondo Francesco la ragazza è riuscita a mostrare una grande sicurezza e rilassatezza sul palco, Roby è orgoglioso di essere riuscito a farla cantare bene in italiano

    – Guarda Dimentico tutto, l’esibizione di Alessia Labate>>

    Secondo cantante a salire sul palco è Fabio Curto, cantante di strada con la voce molto calda che cerca il grande consenso di un pubblico maggiore rispetto a quello che normalmente lo ascolta. Fabio canta, accompagnandosi alla chitarra acustica, The Scientist dei Coldplay. Per Francesco si tratta di una delle esibizioni più belle mai sentite durante il programma, Roby si dichiara emozionato dalla voce e dal modo in cui il cantante ha affrontato la canzone

    – Guarda The Scientist, l’esibizione di Fabio Curto>>

    Sarah Jane Olog (Foto LaPresse)

    Sarah Jane Olog (Foto LaPresse)

    Sale sul palco Sarah Jane Olog, già nota nel mondo della musica per il suo lavoro di corista e che adesso tenta di dimostrare a tutti di essere un’artista completa. La canzone scelta per lei è Love runs out dei One Republic. Francesco dichiara di essere colpito dalla voce e dal carisma mostrato dalla ragazza, secondo Facchinetti Junior la cantante ha dimostrato di essere una vera e propria artista, non solo una brava professionista; per Roby Sarah ha “travolto veramente tutto”

    – Guarda Love runs out, l’esibizione di Sarah Jane Olog>>

    E’ il momento di Chiara Dello Iacovo, cantantautrice dalla personalità eclettica che riesce a dare una sua peculiare interpretazione a tutti i pezzi che le vengono sottoposti. Questa sera Chiara canta Giudizi universali, tra i successi di Samuele Bersani. L’esibizione risulta tamente intensa che il pubblico e i coach le tributano una standing ovation. Per Francesco la ragazza è stata unica, per Roby si tratta di un talento vero che riesce a dare ad ogni parola che canta il giusto peso e la giusta interpretazione

    – Guarda Giudizi universali, l’esibizione di Chiara Dello Iacovo>>

    Ultimo ad esibirsi per il team, questa sera, è AJ Summers, rapper e cantante che si ispira alle ultime tendenze internazionali che vorrebbe importare nella scena musicale italiana. Il talento si esibisce in Take a look Around degli americani Limp Bizkit, canzone che arricchisce con qualche verso in italiano di sua invenzione. L’esibizione è molto adrenalinica, per Francesco si è trattato di una scelta coraggiosa che ha mostrato la dimensione internazionale di AJ

    – GuardaTake a look Around, l’esibizione di AJ Summers>>

    Dopo il televoto, il pubblico decide di far avanzare alla prossima puntata Sarah Jane Olog, Chiara Dello Iacovo e Fabio Curto. A Roby e Francesco tocca l’arduo compito di scegliere chi promuovere tra Alessia e AJ. Papà e figlio decidono di portare avanti il cantante che, a loro avviso, è stato maggiormente apprezzato dal pubblico in sala e, per questo, scelgono AJ Summers

    – Guarda il momento del verdetto per il #TeamFach>>

    Terzo team ad esibirsi stasera è il #TeamJAx. La prima dei “loser” come sono stati definiti dal coach, è Tekla che ambisce ad entrare nel panorama “diversamente rap” della musica italiana e per questo canta Magnifico di Fedez. Per J-Ax la cantante ha fatto al meglio sia la parte rap che quella melodica senza farsi intimorire da nessuna delle due

    – Guarda Magnifico, l’esibizione di Tekla>>

    Segue Lele giovanissimo interprete che nella visione del suo coach deve poter rappresentare le tendenze più attuali del pop. Per questo gli viene affidata Hold Back the River di James Bay. Secondo coach J-Ax il pezzo sembra fatto apposta per il cantante che si è riscattato da una performance non proprio perfetta tenuta durante i KnockOut della scorsa settimana

    – Guarda Hold Back the River, l’esibizione di Lele>>

    Carola Campagna (Foto LaPresse)

    Carola Campagna (Foto LaPresse)

    Terza ad esibirsi è Carola Campagna, giovanissima cantante in cerca di conferme che si presenta al primo live con All’alba sorgerò dalla colonna sonora del film Frozen. La ragazza è diventata maggiorenne solo lunedì e ha festeggiato cantando in maniera esplosiva, come sottolinea il coach J-Ax. Per “Lo Zio” Carola è molto umile e ogni volta che prende il microfono in mano riesce sempre a fare qualcosa di buono

    – Guarda All’alba sorgerò, l’esibizione di Carola Campagna>>

    E’ il momento di Maurizio Di Cesare, cantante dal carattere determinato pronto a divorare tutti quelli che ha intorno. Per il primo live Maurizio canta Animals dei Maroon5. Per coach J-Ax è stato un divertimento mettere alla prova il ragazzo con un pezzo vocalmente molto impegnativo perché è solo così che Maurizio mostra “l’arcobaleno” che ha dentro

    – Guarda Animals, l’esibizione di Maurizio Di Cesare>>

    Chiude il treno Sara Vita Felline raffinata interprete che è stata oggetto di diversi litigi in fase di steal nelle puntate precedenti della trasmissione. Questa sera Sara canta Kobra classico di Rettore. Pet J-Ax la cantante è andata alla grande, dimostrando di avere una personalità bella, forte, chiara e sua svelandosi anche con una grande sensualità

    – Guarda Kobra, l’esibizione di Sara Vita Felline>>

    Dopo il televoto, il pubblico decide di portare al secondo live show Carola Campagna, Maurizio Di Cesare e Sara Vita Felline. A coach J-Ax la difficile scelta tra Lele e Tekla, due pezzi grossi del team. Lo Zio si dice molto sorpreso da questo esito e, dopo, qualche istante di riflessione, decide di salvare Lele

    – Guarda il momento del verdetto per il #TeamJAx>>

    La serata riprende con le esibizioni dell’ultimo team rimasto, il #TeamPelù detto anche il “Team del Diablo”. Apre le esibizioni Roberta Carrese, tra le più coccolate dal coach. Per lei c’è uno dei capolavori di Fabrizio De Andrè, Amore che vieni, amore che vai. Per coach Pelù questa sera Roberta ha rivelato di essere una grandissima artista prendendo questa canzone così delicata e facendola sua, sintomo di grande personalità

    – Guarda Amore che vieni, amore che vai, l’esibizione di Roberta Carrese>>

    Sale sul palco Ira Green, una delle voci più rock dell’intera rosa di cantanti del talent. Questa sera Ira canta Lithium dei Nirvana, pezzo che parla di follia e disagio mentale. La performance è molto adrenalinica e il pubblico proprompe in un grande applauso. Piero Pelù dichiara di avere la pelle d’oca ogni volta che sente la ragazza e ribadisce che quello che si vede sul palco non è nemmeno la metà di quello che è in grado di fare

    – Guarda Lithium, l’esibizione di Ira Green>>

    E’ il momento di Tommaso Gregianin, considerato dal suo coach una delle più grandi rivelazioni di questa edizione di The Voice. Il ragazzo si presenta questa sera con il pezzo più celebre di Chris Isaac, Wicked Game. Per Piero Pelù si è trattato di una esibizione dall’alto contenuto testoteronico che rivela come Tommaso possa essere anche un grandissimo cantante rock

    – Guarda Wicked Game, l’esibizione di Tommaso Gregianin>>

    Alessandra Salerno (Foto LaPresse)

    Alessandra Salerno (Foto LaPresse)

    Si esibisce adesso Alessandra Salerno, ragazza dal carattere molto fragile che però sul palco riesce a trasformarsi e ad imporre la sua voce. Questa sera canta Diamante, grande successo di Zucchero accompagnata dal suo immancabile Auto-Harp. Per coach Pelù si è trattato di una esibizione magica ed incredibile espressione del mondo interiore della cantante

    – Guarda Diamante, l’esibizione di Alessandra Salerno>>

    Chiude le esibizioni di questa serata Marco De Vincentiis, giovane cantante che proprio in queste settimane sta cercando e trovando la propria dimensione musicale e che è maturato molto di puntata in puntata. La scelta fatta per lui ha un valore importante, si tratta di Monnalisa – Gioconda pezzo originariamente scritto da Ivan Graziani e poi riadattato dai Litfiba, storica band di cui Pelù è stato leader. Dopo l’esibizione Marco riceve proprio i complimenti del suo coach che sottoliena ancora la sua crescita vocale

    – Guarda Monnalisa – Gioconda, l’esibizione di Marco De Vincentiis>>

    Arrivano anche gli ultimi verdetti della serata. Il pubblico decide di riportare sul palco la prossima settimana Marco De Vincentiis, Ira Green, Roberta Carrese. Anche questo è un verdetto inaspettato per boach Pelù che deve scegliere tra due suoi pupilli. Per “El Diablo” merita di andare avanti la voce che ha dimostrato più personalità, più sfumature e più peculiarità, per questo sceglie di promuovere Alessandra Salerno

    – Guarda il momento del verdetto per il #TeamPelù>>

    La prima serata dei Live Show di The Voice of Italy 2015 si conclude qui. Appuntamento a mercoledì prossimo alle 21:10 su Rai2 per scoprire come continuerà il cammino dei cantanti in gara

  • Commenti

    Scrivi un commento

    Nota: La moderazion e dei commenti è attiva. Questo potrebbe ritardare la pubblicazione del commento.