Rumors e anticipazioni

Tutte le novità e video sui programmi Rai da non perdere

  • 23/4/2015 ore 1:00

    The Voice of Italy: rivivi il secondo Knockout

    Commenti 0

    blog_TVOI1blind2Due cantanti, uno contro l’altro, ognuno con una cartuccia musicale da sparare per convincere il proprio Coach. Questi sono i Knockout di The Voice of Italy, arrivati questa settimana al secondo e ultimo atto, e sono l’estremo gradino da superare per accedere alla fase finale del talent, i Live Show, in onda da mercoledì prossimo su Rai2. Nella puntata appena trascorsa i quattro Coach Pelù, NoemiJ-AxFacchinetti hanno selezionato tra le voci presenti nelle loro squadre quelle che ritenevano le più meritevoli ed ora sono pronti a darsi battaglia per scoprire quale sarà il talento vincitore di questa edizione dello spettacolo.

     

    Ad aprire le sfide della serata è il #TeamFach. Si fronteggiano Chiara Dello Iacovo e Clark P., due cantanti che provengono da mondi veramente diversi e con vocalità completamente opposte. Chiara sceglie di cantare, con la sua voce delicata, Fango di Jovanotti, Clark risponde con Seven Days pezzo dalla grande vena R’nB marchiato Craig David. I coach restano interdetti dalla performance di Chiara, per Piero Pelù la scelta non è stata felice, mentre sembrano contenti di quanto fatto da Clark che riceve tanti complimenti da Roby il quale, però, ammette che la ragazza è comunque una grande artista. E’ Francesco però a prendere la decisione, Facchinetti Junior si dice colpito dal talento di Chiara e dalla sua bravura non solo nel canto, ma anche nella scrittura e negli arrangiamenti. Per questo decide di premiare lei. La decisione provoca un piccolo scontro con papà Roby che forse avrebbe preferito Clark.

    – Guarda il Knockout Chiara Dello Iacovo vs. Clark P.>>

    Prima sfida anche per il #TeamJAx. A vivere questo duello sono Ilenia Bentrovato e Carola Campagna. Ilenia, giovanissima rapper romana si è formata all’interno di una cultura “urbana”, a lei viene opposto un talento “di paese” come Carola che Ax definisce una bomba. Per la sua performance, Ilenia sceglie la hit di Eminem e Rihanna Love the way you lie alla quale aggiunge alcune barre di sua composizione, Carola risponde con grande classico firmato Matia Bazar, Ti sento e galvanizza il pubblico con i suoi acuti. Noemi in particolare sembra apprezzare lo spettacolo offerto dalle due cantanti, Roby trova Ilenia particolarissima e si dichiara attratto dalla grande vocalità di Carola, che trova già “grande” a 17 anni. Piero trova che Ilenia sia molto capace nello scrivere il rap e loda il cambio di tonalità fatto da Carola nel suo cantato. Ma la decisione è di J-Ax, il coach, come un principe che invita una principessa al ballo, si alza e va verso le due cantanti al centro del palco, ringraziando e incoraggiando Ilenia, decide di inchinarsi a Carola che così approda ai live show

    – Guarda il Knockout Ilenia Bentrovato vs. Carola Campagna>>

    Federico Russo, conduttore di "The Voice of Italy"

    Federico Russo, conduttore di “The Voice of Italy”

    E’ il momento del #TeamPelù. Salgono sul palco Tommaso Gregnanin che sorprese tutti durante la sua Blind-Blind con una voce calda e bassa e Fabio Garzia cantante-chitarrista dalla voce graffiata che venne “rubato” dal Toro Loco durante le Battle. Tommaso porta sul palco il classico di Tiziano Ferro Sere nere, Fabio risponde con un altro classico, questa volta del blues, Sweet Home Chicago nella versione dei Blues Brothers accompagnandosi con la chitarra elettrica. La sfida è energica e interessante, Roby dichiara di essere un grande fan di Tiziano Ferro ma nota qualche imperfezione nell’interpretazione di Tommaso mentre trova molto forte l’esivizione di Fabio. J-Ax si complimenta con Tommaso per la scelta e le note basse e con Fabio per aver portato il blues in trasmissione. Coach Pelù dice che entrambi i cantanti sono andati molto meglio in prova che durante l’esibizione, per lui Fabio dovrebbe cantare cercando di cogliere più sfumature con la sua voce mentre crede che Tommaso non abbia ancora completa fiducia nelle sue capacità. Alla fine la scelta cade proprio su Tommaso che per Piero è ancora un talento da scoprire e su cui lavorare

    – Guarda il Knockout Tommaso Gregnanin vs. Fabio Garzia>>

    Assistiamo ora ad una battaglia che riguarda il #TeamNoemi. A fronteggiarsi sono il nerd della squadra Andrea Orchi, timido e schivo e Fatima Diallo cantante dal timbro R’nB che proviene da uno steal fatto dalla Rossa ai danni di J-Ax. Per il duello, Andrea sceglie il successo di Zucchero Indaco dagli occhi del cielo, Fatima risponde con Granade di Bruno Mars. Per J-Ax Andrea è stato veramente originale mentre il talento di Fatima è indescrivibile, Francesco trova incredibile il contrasto tra il look vintage di Andrea e la sua voce moderna e Roby dice di essere un suo fan, Piero lo definisce particolare ma crede di essere stato maggiormente convinto da Fatima. Per Coach Noemi, Fatima rappresenta la presenza scenica e la voce pop mentre Andrea è il cantante nascosto che non conosce ancora al meglio le sue possibilità. Secondo la Rossa Andrea ha sbagliato la scelta del pezzo mentre Fatima avrebbe fatto meglio a cantare in italiano, per misurarsi con ambiti diversi dai suoi. Dopo un momento di riflessione, Noemi decide di promuovere Andrea per aiutarlo a crescere ancora e a scoprirsi

    – Guarda il Knockout Andrea Orchi vs. Fatima Diallo>>

    La serata procede con uno scontro per il #TeanJAx. A darsi battaglia sono Tekla a cui il coach chiede di dare di più e Davide Fusaro dalla grande voce e con una grande sicurezza. Tekla affronta la prova cantando Russian Roulette di Rihanna suscitando gli applausi del pubblico al ritornello per Davide invece la scelta è Ordinary Love degli U2 e durante la performance, accompagnata dalla sua chitarra, strappa gli applausi ai Coach. Piero loda la scelta e l’interpretazione di Davide, Francesco trova ottima la presenza scenica di Tekla ma secondo lui la voce di Davide è impareggiabile. Tocca ora a J-Ax, per il Coach Tekla ha interpretato Rihanna come se fosse Rihanna mentre Davide si è rivelato un vero e proprio fenomeno. Nel suo pensiero ciò che è fondamentale non è né la presenza scenica né la forza vocale ma quello che il pubblico sembra apprezzare di più e per questo motivo viene promossa Tekla che, a giudizio dello “Zio” gli darà più capacità di sperimentare

    – Guarda il Knockout Tekla vs. Davide Fusaro>>

    I Coach

    I Coach

    Dopo un breve momento di pausa si riprende con una nuova sfida per il #TeamFach, si tratta di Fabio Curto, cantante dalla voce profonda, che si misura con Luce, giovane dalla voce precisa e delicata. Per Fabio la canzone è Don’t you worry Child hit degli Swedish House Mafia, Luce risponde con La notte pezzo che valse ad Arisa la vittoria di Sanremo 2012. Noemi trova che Fabio abbia una motocicletta al posto delle corde vocali mentre dice di Luce che è riuscita a cantare con un filo di voce come Arisa, per J-Ax l’esibizione di Fabio non è andata bene mentre Luce è stata una vera sorpresa, secondo Piero Fabio è stato trattenuto mentre Luce è stata spontanea e naturale con un pezzo giusto per le sue capacità. Arriva il momento della decisione per i Facchinetti che anche stavolta litigano: Roby è per Fabio un talento che ritiene già pronto con una vocalità riconoscibile e molto potente a differenza di Luce che, a suo modo di vedere, è ancora immatura; per Francesco Luce ha cantato il pezzo giusto al momento giusto mentre Fabio era incerto e tremante. Dopo una lunga meditazione, padre e figlio decidono di promuovere Fabio

    – Guarda il Knockout Fabio Curto vs. Luce>>

    E’ ora di un nuovo scontro per il #TeamPelù. A salire sul palco sono Roberta Carrese cantante dal timbro leggero e preciso e Cli con la sua personalità molto stravagante, entrata nel team con uno steal dal Team Facchinetti. Roberta canta il suo cavallo di battaglia Perfect Day di Lou Reed mentre Cli interpreta Una zebra a pois nella versione di Ivan Cattaneo. Roby trova le due interpretazioni diametralmente opposte, con da una parte l’intensità di Roberta e dall’altra la giocosità di Cli, Noemi si complimenta con Roberta per la voce e il ritornello ma per la Rossa anche Cli meriterebbe per la sua personalità, anche J-Ax si complimenta con entrambe sopratutto per le scelte dei brani. Coach Pelù loda tutte e due le cantanti: Cli è solare, Roberta è una perla nera ma, nella sua opinione, il sole di Cli è stato oscurato dalla luna di Roberta, che passa ai live

    – Guarda il Knockout Roberta Carrese vs. Cli>>

    Ottavo duello della serata è per il #TeamNoemi. A contrapporsi sono Viola Laurenzi, diciottenne molto emotiva che si misura con Dany Petrarulo che arriva a “The Voice” dopo una complessa esperienza di transizione sessuale.Viola si esibisce nel successo di Elisa Eppure sentire mentre Dany sceglie di cantare Rise like a Phoenix che ha portato Conchita Wurst a vincere l’ultimo Eurovision e che parla della sua delicata esperienza di vita. J-Ax si complimenta con Viola per la scelta del brano anche se lo ritiene fuori dalla portata della giovane cantante e chiede a Dany quanto la canzone che ha cantato sia vicina alla sua storia personale, anche Pelù sottolinea l’emotività della sua interpretazione. Per Roby la voce di Dany sarebbe degna di una carriera internazionale mentre quella di Viola piò entrare nella classica melodia italiana. Tocca a Noemi decidere. Per “la Rossa” il pezzo scelto da Viola è molto molto complicato mentre Dany ha cantato una storia che rappresenta il suo percorso di vita ma che è adattabile a tutti. La scelta della Coach è orientata verso Dany che per lei è più di un cantante

    – Guarda il Knockout Viola Laurenzi vs. Dany Petrarulo>>

    Lo studio

    Lo studio

    La sfida ora passa al #TeamFach. A confrontarsi sono Alexandre Vellae AJ Summers entrambi vengono da un cammino che li ha messi molto in luce nelle fasi precedenti del talent con in comune la passione per le voci “nere”. Alexandre sceglie di cantare uno dei più grandi successi della compianta Amy Winehouse, Rehab mentre AJ si cimenta in Moment for Life dell’americana Nicki Minaj. A J-Ax la voce di AJ è piaciuta molto anche se non ha apprezzato il fatto di non aver scritto delle parti rap in italiano. Per Francesco entrambi i cantanti hanno “spaccato”, Roby crede che Alexandre abbia l’attitudine dei grandi ma che sia ancora insicuro, viceversa AJ, secondo il suo coach, mostra di essere un puledro di razza, umile e che coglie i consigli dati. Papà e figlio Facchinetti decidono di portare avanti proprio AJ Summers in virtù di una performance veramente convincente

    – Guarda il Knockout Alexandre Vella vs. AJ Summers>>

    Ultimo Knockout della serata riguarda il #TeamJAx e vede fronteggiarsi Arianna Alvisi e Lele, due personalità molto diverse e due talenti tra i più quotati del team. Arianna canta 50mila di Nina Zilli. Lele risponde con la hit di Lorde Royals che esegue accompagnandosi alla chitarra. Per Piero Arianna ha cantato un brano solo apparentemente facile mentre Lele ha rischiato un po’ troppo volendo fare l’incipit del pezzo a cappella, Roby sottolinea le imperfezioni in entrambe le esibizioni, Noemi dice che Lele è stato forse troppo arrogante e gli consiglia di affrontare il palco in maniera più umile. Coach J-Ax sottolinea la delusione per entrambe le esibizioni, in particolar modo gli errori di Lele, riconoscendo però che il giovane è stato in grado di riprendersi e portare a termine la canzone. E nonostante le “cinquanta sfumature” che gli ha dato la voce di Arianna, lo “Zio” sceglie di portare avanti proprio Lele

    – Guarda il Knockout Arianna Alvisi vs. Lele>>

     

    Ecco, team per taem, il quadro dei cantanti che approdano ai live show:

    – TeamFach: AJ Summers, Alessia Labate, Chiara Dello Iacovo, Fabio Curto, Sarah Jane Olog

    – TeamJAx: Carola Campagna, Francesca Cini, Maurizio Di CesareLele, Sarah Vita Feline

    – TeamNoemi: Andrea Orchi, Dany Petrarulo, Keeniatta, Marianè, Thomas Cheval

    – TeamPelù: Alessandra Salerno, Ira Green, Marco De Vincentiis, Roberta Carrese, Tommaso Gregianin

  • Commenti

    Scrivi un commento

    Nota: La moderazion e dei commenti è attiva. Questo potrebbe ritardare la pubblicazione del commento.