Rumors e anticipazioni

Tutte le novità e video sui programmi Rai da non perdere

  • 21/4/2015 ore 18:42

    La Rai per la 70^ Festa della Liberazione

    Commenti 0

    70° Anniversario della LiberazioneIl 25 aprile 2015 si celebra il 70° anniversario della Liberazione dal nazifascismo. La data ricorda l’appello diramato via radio la mattina del 25 aprile 1945 dal Comitato di Liberazione Nazionale Alta Italia da Milano per l’insurrezione armata della città e di tutti i territori ancora occupati dai nazifascisti.

    In questa occasione, la Rai propone una ricca programmazione dedicata alla ricorrenza. Su tutte le reti Radiotelevisive e sul web ci saranno collegamenti in diretta, approfondimenti, testimonianze inedite, reportage, documentari e film per rivivere una delle pagine più importanti della Storia italiana e per ricordare il coraggio di quanti si adoperarono per un’Italia nuova e libera. Il culmine di questi appuntamenti sarà naturalmente nella giornata di sabato 25 aprile, con “Viva il 25 aprile!”, una grande prima serata su Rai1 in diretta da piazza del Quirinale per celebrare una data simbolo per tutti gli italiani.

    Anche Rai.tv partecipa alle celebrazioni proponendovi una playlist ricca di documenti video da non perdere:
    – Vai allo speciale di Rai.tv >>


    Di seguito alcuni tra i principali appuntamenti in palinsesto in Tv
    :

    RaiNews24, il canale all news della Rai, seguirà le celebrazioni per la Liberazione con dirette e servizi rievocativi a partire dalla mattina del 24 aprile e per tutto il 25 aprile.
    – Vai allo speciale di Rai News >>


    Mercoledì 22 aprile

    Su Rai3 “Agorà”, in onda alle 08:00, aderisce alla campagna istituzionale di informazione del Governo. Ogni giorno un servizio filmato per raccontare cinque storie – spesso dimenticate – di resistenza partigiana; cinque testimonianze raccolte in prima persona da Gerardo Greco, arricchite in studio dal contributo di Marcello Sorgi.
    “Pane Quotidiano”, la trasmissione condotta da Concita De Gregorio dal lunedì al venerdì alle 12:45, dedica alla ricorrenza, in collaborazione con Radio3 e con L’archivio dei diari di Pieve Santo Stefano, il Progetto #Liberazione70, che ha lo scopo di celebrare la vostra Resistenza, così come l’avete vissuta o come, più probabilmente, vi è stata raccontata. – Partecipa al progetto inviando il tuo materiale >>
    “Il tempo e la storia” trasmette alle 13:10 la puntata “Liberazione”, a cura di Rai Cultura. Il primo di tre appuntamenti dedicati alla ricorrenza in onda dal 22 al 25 aprile: tre storie diverse spiegate da tre storici per costruire un affresco di quei giorni di 70 anni fa.

    Rai Storia trasmette mercoledì in prima serata, alle 21:30, il documentario “Lettere di condannati a morte della Resistenza italiana”, che ricorderà alcuni oppositori al nazifascismo, per lo più giovanissimi, condannati a morte in un arco di tempo che va dal dicembre 1943 all’aprile del1944. E lo farà attraverso la lettura da parte di alcuni attori delle loro lettere, scritte ai familiari più stretti poche ore prima di essere giustiziati, selezionate da un archivio italiano (Istituto Nazionale per la storia del movimento di Liberazione in Italia) che ne conserva circa 700. A seguire, il documentario “Quando i tedeschi non sapevano nuotare” di Elisabetta Sgarbi, che racconta la Resistenza nel Basso Ferrarese e nel Polesine: il 18 febbraio del ‘45, duecento donne arrivano alla spicciolata dalle campagne ferraresi, raggiungono la piazza nascondendo manifesti sotto i vestiti e liberano il Comune di Bondeno…
    Rai Movie trasmette alle 21:15 il film “Miracolo a Sant’Anna”, per la regia di Spike Lee, con Derek Luke, Pierfrancesco Favino, John Turturro.


    Giovedì 23 aprile

    Rai Storia trasmette in prima serata “Speciale 25 aprile 70 anni fa” (ore 21:30). Moderne analisi storiografiche, grandi divulgatori, repertori inediti, ricostruzioni avvincenti: due ore che ci faranno rivivere quel giorno, con la conduzione di Paolo Mieli e la partecipazione di Giulio Scarpati che legge i diari degli italiani che vissero la Resistenza.
    Su Rai Movie alle 21:15 il pluripremiato film di Giorgio Diritti “L’uomo che verrà” (2009) , con Alba Rohrwacher e Maya Sansa.


    Venerdì 24 aprile

    In diretta su Rai1 dalle 10:55 alle 12:00 andrà in onda dal Quirinale la Cerimonia  Incontro con le Associazioni Combattentistiche e d’Arma, a cura del Tg1.
    Rai3 trasmette in prima serata (ore 21:05) il capolavoro di Roberto Rossellini “Roma città aperta” (1945), con Anna Magnani, Aldo Fabrizi e Marcello Pagliero.

    Su Rai Storia alle 21:30 andrà in onda il film “La notte di San Lorenzo” di Vittorio e Paolo Taviani. I pensieri dei protagonisti della Resistenza su fascismo e liberazione, incrociati al racconto della loro vita politica così come è raccolta negli archivi della polizia politica fascista, la famigerata Ovra. Dieci racconti, da Giorgio Amendola a Paolo Emilio Taviani, da Luigi Longo a Ferruccio Parri, 10 ritratti della generazione che ha vinto la guerra civile.


    Sabato 25 aprile

    Su Rai1, all’interno di UnoMattina in Famiglia, dalle 08:25 alle 10.30, Tg1 – Rai Quirinale presenta la diretta Deposizione di una corona d’alloro all’Altare della Patria. Dalle 11:55 alle 12:50, Incontro istituzionale del Presidente della Repubblica al Piccolo Teatro di Milano, sempre a cura del Tg1. Alle 15:15 l’appuntamento è invece con “Speciale 25 aprile, 70 anni fa” a cura di Rai Cultura.
    La sera, a partire dalle 21:20, andrà in onda “Viva il 25 aprile!”, in diretta dalla piazza del Quirinale. Un grande e articolato racconto per dire grazie a chi ha combattuto e ci ha liberati, ideato e condotto da Fabio Fazio. Saranno ripercorse in maniera simbolica, le tappe della liberazione. Interverranno Pif dalla Sicilia, Roberto Saviano da Montecassino, Marco Paolini ed Elisabetta Salvatori da Sant’Anna di Stazzema, Antonio Albanese da Alba, i Negramaro da Milano, Toni Servillo, la staffetta partigiana Teresa Vergalli e tanti attori che omaggeranno alcune delle targhe, spesso trascurate, che commemorano i caduti della Resistenza. Sul palco di Roma si esibiranno Francesco De Gregori e Luciano Ligabue.
    A seguire, infine, il docufilm “I ragazzi di Via Giulia”.

    Rai3 trasmette alle 20:10 “Sconosciuti – Speciale Liberazione”.

    Rai Storia presenta “Il giorno e la storia”: l’intera programmazione del canale sarà dedicata all’Anniversario.

    Su Rai5 alle 21:15 appuntamento con “Il Teatro di Rai5” e la commedia in due atti “Farà giorno”, di Rosa A. Menduni e Roberto De Giorgi, con Gianrico Tedeschi. La strana vicenda di Manuel, bullo di periferia con simpatie neonaziste, che si trova ad accudire Renato, vecchio partigiano e medaglia d’oro al valore della Resistenza, dopo un incidente stradale che ha coinvolto entrambi…

     

    Gli appuntamenti di Radio Rai:

    Anche Radio Rai celebra l’anniversario con speciali, approfondimenti e servizi in tutte le principali edizioni di Gr1, Gr2 e Gr3.

     

    Radio1
    Dal 20 al 25 aprile il Gr1 delle 8 manderà in onda ogni mattina interviste, storie e suggestioni musicali: i proclami dei partigiani trasmessi da Radio Londra, le testimonianze delle donne “staffetta”, il ricordo di Sandro Pertini, “l’uomo che liberò Milano”, la musica della Resistenza, le parole della liberazione, tra poesia e citazioni celebri.
    I contributi saranno tutti riascoltabili qui >>

    Ai contributi del Gr si aggiungeranno anche approfondimenti di Restate scomodi, Zapping e una puntata speciale di Radio1 Music Club, dedicata alle musiche della Resistenza e ai nuovi generi portati in Italia dagli Alleati: dal jazz allo swing al boogie.

    Nella giornata del 25 aprile inoltre Radio1 trasmetterà un approfondimento di Inviato speciale alle 9.05 e seguirà tutte le iniziative che si svolgeranno in Italia con uno speciale del Gr1 alle 10.05 e con un filo diretto, dalle 11.00 alle 13.00. A seguire, in tutte le edizioni dei giornali radio, speciali, interventi e testimonianze sul giorno che 70 anni fa ha cambiato la storia d’Italia.

    Leggi gli approfondimenti qui >>

     

    Radio2
    Radio2 pubblicherà in esclusiva sul web cinque speciali realizzati da “Pezzi da 90” e trasmetterà una puntata speciale de “I Provinciali”, il programma condotto da Pif e Michele Astori, in onda eccezionalmente sabato 25 aprile, dalle 18.00 alle 19.00, per uno speciale sul tema.


    Radio3

    Radio3 infine celebra l’anniversario raccontando, attraverso i linguaggi della letteratura, del teatro, del cinema e della musica, le storie di chi ha combattuto per liberare l’Italia dal nazifascismo. La lettura ad alta voce dei romanzi di Fenoglio, Calvino e Meneghello, le voci delle staffette partigiane, l’analisi di sinfonie e canti della Resistenza sono solo alcuni degli appuntamenti del lungo percorso che condurrà, conduttori e ascoltatori, verso il 25 aprile.

    Per l’intera giornata del 25 inoltre su Radio3 sarà “Festa d’aprile”: la programmazione del giorno infatti sarà accompagnata dal brano “Bella Ciao”, riarrangiato per l’occasione in molteplici versioni, dal jazz all’elettronica, dal folk alla musica classica. La giornata si concluderà dalla Sala A di via Asiago con una serata speciale, condotta dal direttore Marino Sinibaldi, in cui il più significativo spettacolo del folk revival italiano verrà riallestito dopo cinquant’anni. L’attore Maurizio Donadoni leggerà il diario di Mario Tutino, intellettuale antifascista testimone della liberazione di Milano, conservato oggi nell’Archivio di Pieve Santo Stefano. Ospite una donna della Resistenza, Teresa Vergalli, che ha raccolto la sua esperienza nel libro “Storie di una staffetta partigiana”

    Leggi gli approfondimenti e riascolta gli speciali già trasmessi qui >>

  • Commenti

    Scrivi un commento

    Nota: La moderazion e dei commenti è attiva. Questo potrebbe ritardare la pubblicazione del commento.