Rumors e anticipazioni

Tutte le novità e video sui programmi Rai da non perdere

    • Le novità di RaiYoYo!

      pocoyo336I nuovi appuntamenti estivi per i più piccoli!

    • L’autunno di Rai 2. Serie tv, comedy show e reality

      NCISIn partenza le nuove stagioni di Castle, Elementary, NCIS e Criminal Minds. Tra le produzioni italiane: UNICI – le 4 giornate di Vasco, Pechino Express, Stasera tutto è possibile, e la serie tv Rocco Schiavone

    • Olimpiadi di Rio 2016: tutte le novità Rai

      rio-4 La Rai è Official Broadcaster delle Olimpiadi di Rio 2016. Dal 5 al 21 agosto, un palinsesto di 5000 ore trasmesse dal servizio pubblico attraverso tv, radio, web e dispositivi mobili. Tra le novità, la realtà virtuale e la nuova app RAI Rio2016, per seguire in ogni momento le imprese dei campioni azzurri e dei 10.500 atleti di tutto il mondo

    • La strage di Bologna: 1980-2016

      Film, documentari e approfondimenti su tutte le reti Rai per ricordare uno degli atti terroristici più gravi del dopoguerra

    • Addio Anna Marchesini, l’omaggio di Rai.tv

      blog-rai.tvRai modifica il palinsesto e dedica una serie di programmi al ricordo di Anna Marchesini, attrice amatissima dal pubblico italiano, storica componente del Trio assieme a Tullio Solenghi e Massimo Lopez

  • 9/2/2015 ore 22:33

    La prima serata di Sanremo 2015

    Commenti 4

    prima-serata_blogDurante la conferenza stampa appena terminata al Teatro Ariston è stato annunciato da Carlo Conti, presentatore e Direttore Artistico della manifestazione, il programma della serata d’apertura di questa edizione del Festival.

    Ascolta anche le prime dichiarazioni di Arisa, Emma e Rocio >>

    Si parte alle 20:30, subito dopo il Tg, con un filmato che racconta le emozioni dei venti Campioni durante la marcia di avvicinamento al palco condito con le immagini della sfilata dei cantanti sulla passerella allestita all’esterno dell’Ariston. Di seguito elencati, in ordine alfabetico e non di uscita, i 10 Campioni che si esibiranno:

    Annalisa, Una finestra tra le stelle
    Malika Ayane, Adesso è qui (nostalgico presente
    Alex Britti, Un attimo importante
    Chiara, Straordinario
    Dear Jack, Il mondo esplode tranne noi
    Lara Fabian, Voce
    Grazia Di Michele e Mauro Coruzzi, Io sono una finestra

    Grignani, Sogni infranti
    Nek, Fatti avanti amore
    Nesli, Buona fortuna Amore

    Non mancheranno i superospiti che si alterneranno nel corso della serata: Al Bano che si esibirà in un medley dei suoi grandi successi e che riserverà al pubblico sanremese una “graditissima” sorpresa…

    Altro Superospite Tiziano Ferro fresco di uscita, il 25 novembre, della sua prima raccolta TZN – The best of Tiziano Ferro il cantante dovrebbe cantare due dei suoi nuovi singoli.

    Anche la band americana campione di incassi Imagine Dragons salirà sul palco della Kermesse.

    Vincitrice di un Grammy Award ha venduto ad oggi 25 milioni di brani e 7 milioni di album nel mondo, sarà per la prima volta ospite di un programma televisivo italiano per presentare il nuovo album “SMOKE + MIRRORS”, in uscita il 17 febbraio.

    Sul filo dello slogan di questa edizione Tutti cantano Sanremo, inoltre, brevi pillole canore punteggeranno la serata mostrando come la musica del Festival riesce a contagiare tutti gli italiani, famosi e non.

    La comicità, invece, sarà garantita dall’attore napoletano Alessandro Siani fresco del successo al box-office del suo Si accettano miracoli, pellicola di cui, oltre a essere protagonista è anche regista e sceneggiatore.

    Gli ospiti però non sono ancora finiti. Carlo Conti infatti accoglierà sul palco del Teatro Ariston anche Fabrizio Pulvirenti, il medico di Emergency che racconterà la sua esperienza in Sierra Leone.

    Ed infine salirà sul palco anche la famiglia Anania di Catanzaro con i suoi 16 figli.

    Inoltre #Sanremo2015 non è solo diretta Tv! #DopoFestival in diretta streaming dal Casinò di Sanremo, cinque puntate di un’ora su www.sanremo.rai.it per commentare la serata appena trascorsa, precedute dal #PreFestival: un’anteprima streaming alle 20.20 con collegamenti live dall’ingresso dell’Ariston, contributi esclusivi realizzati durante il giorno e il lancio delle perse call to action per il web marchiate

    -Tutte le info >>

    la famiglia Anania di Catanzaro con i 16 figl
  • 9/2/2015 ore 22:30

    Rai: l’offerta web di Sanremo 2015

    Commenti 2

    SanremoWebL’anima web e social di Sanremo cresce di anno in anno. L’edizione 2015, in onda dal 10 al 14 febbraio, non si sottrae a questa tendenza e propone agli utenti di www.sanremo.rai.it un’offerta ancora più ampia ed esclusiva che potrà essere fruita e commentata sia attraverso il sito ufficiale, sia attraverso le pagine social dedicate al Festival (Sanremo, Rai.tv, Rai 1).

    Il piatto forte è rappresentato dalla pagina live di www.sanremo.rai.it, dove tutte le sere la diretta del Festival sarà preceduta da un Pre-Festival e soprattutto sarà seguita dal #Dopofestival, entrambi in esclusiva web. I due format sono realizzati dalla Struttura Multipiattaforma di Rai1 in collaborazione con la Direzione Web Rai. Tutta l’offerta sarà fruibile liberamente senza previa registrazione. Gli utenti che vorranno commentare in diretta potranno effettuare l’accesso mediante il loro account social.

    Sul sito di Sanremo gli utenti potranno inoltre rivedere tutti i contenuti delle serate televisive, accedere a contenuti extra e backstage sia in live streaming attraverso webcam dedicate che in modalità on demand, tenersi informati costantemente con le ultime news dall’Ariston, votare online i propri cantanti preferiti e seguire l’andamento in tempo reale del cinguettio Twitter intorno al Festival grazie al Twitter Tracker.

     

    Pre-Festival

    Alle 20.20 il web di Sanremo inizia la sua maratona live con il Pre-Festival, un rapido racconto della giornata, in diretta streaming dal Casinò con collegamenti live dall’ingresso dell’Ariston e contributi esclusivi realizzati durante il giorno, nonché il lancio delle diverse call to action marchiate #Dopofestival.

    Diretta multi schermo con Highlights

    Dalle 20.35 sulla pagina live di Sanremo.rai.it gli utenti potranno seguire il Festival in diretta streaming e rivedere gli highlights della serata prodotti in tempo reale. Ma la diretta sarà multi schermo. Infatti, in simultanea con il programma tv saranno disponibili contenuti esclusivi per il web lanciati mediante apposite finestre sotto al player principale per seguire in diretta cosa accade in sala trucco o nella Green Room del Teatro Ariston dove una “dedi-cam” raccoglierà le dichiarazioni a caldo degli artisti subito dopo la loro esibizione.

    #DopoFestival

    Torna anche quest’anno l’appuntamento con il classico post-serata sanremese in versione esclusivamente web.

    In diretta dal Casinò di Sanremo, cinque puntate di un’ora su www.sanremo.rai.it, per commentare la serata appena trascorsa. La conduzione dello show è affidata a “la iena” Sabrina Nobile e allo stand-up comedian Saverio Raimondo, entrambi protagonisti di diversi programmi per Rai2, La7 e MTV.

    Nel cast fisso del programma anche Stefano Andreoli (Spinoza), gli youtubers Inception e Nirkiop, che recheranno il loro punto di vista alternativo sull’evento, e Giancarlo Magalli nella veste di “portavoce” di istanze e giudizi da parte degli utenti web.

    I due conduttori, con l’ausilio del parterre di web star, opinion leader, critici e giovani artisti, scandaglieranno la kermesse minuto per minuto, traendo spunto dai trend più discussi sui social network e dando vita a un vivace post-serata che conserverà intatto il tono di voce scanzonato e dissacrante dei tradizionali Dopofestival televisivi.

    Non mancherà lo spettacolo, con la presenza in studio dei cantanti e degli altri protagonisti del Festival e con momenti di improvvisazione musicale sul palco.

    E naturalmente gli utenti della Rete, vera anima dello show, che con i loro tweet, commenti e contenuti originali parteciperanno attivamente alla costruzione del programma, a conferma di un’edizione del Festival sempre più orientata alla contaminazione tra piattaforme diverse.

    Backstage

    Durante le giornate del Festival gli inviati web continueranno il lavoro già iniziato nei giorni che precedono la gara, filmando, intervistando e fotografando tutti i protagonisti della kermesse canora nelle varie fasi di preparazione dello spettacolo e gettando più di uno sguardo dietro le quinte del programma prima e dopo le esibizioni. Il sito di Sanremo racconterà dunque a getto continuo il backstage e gli aspetti meno noti della complessa macchina del Festival.

    News e contenuti on demand

    Il sito ufficiale di Sanremo sarà aggiornato costantemente con le news in arrivo dal Teatro Ariston informando gli utenti su tutto ciò che ruota intorno al Festival: anticipazioni, indiscrezioni, curiosità, gossip.

    Oltre a proporre contenuti innovativi e interattivi, il sito resta naturalmente anche il luogo dove tradizionalmente si raccolgono tutti i contenuti on demand disponibili sul Festival e che vanno a formare serata dopo serata un ricco e sfaccettato archivio dell’evento Sanremo: le puntate integrali da rivedere con gli highlights, le esibizioni dei campioni, delle nuove proposte, degli ospiti e dei conduttori. La puntata intera e i momenti salienti del #Dopofestival. Le interviste esclusive, le dichiarazioni a caldo nella Green Room, i video e le fotogallery di scena e di backstage.

    Twitter Tracker

    Un’applicazione per monitorare in tempo reale l’andamento delle conversazioni su Twitter relative al Festival. Quanti tweet sono stati scritti sull’evento? Chi è il cantante più chiacchierato? Quali le immagini più rilanciate? Tutte queste informazioni saranno rese disponibili nell’apposita sezione del sito dedicata a questo tool grazie al quale gli utenti potranno avere un’immediata panoramica sui temi e sui trend più discussi

    Voto web

    Un’altra importante novità di questa edizione è quella che aggiunge al tradizionale televoto la possibilità di votare anche online utilizzando comunque il proprio numero e il credito telefonico associato. Il sito del Festival avrà una sezione apposita dove si potrà votare Campioni e Nuove Proposte quando i conduttori daranno il via alle sessioni di voto.

    Sanremo social

    Il Festival di Sanremo è presente anche sui social network che forniranno un racconto costante dell’evento attraverso la cronaca delle diverse fasi della manifestazione, la condivisione di contenuti esclusivi e una serie di iniziative volte a stimolare e coinvolgere attivamente gli utenti. Il tutto attraverso i profili ufficiali Rai:

    Facebook Sanremo>>

    Twitter Sanremo>>

    Facebook Rai.Tv>>

    Twitter RaiTv>>

    Google+ Rai.Tv>>

    Facebook Rai1>>

    Twitter Rai1>>

    Saranno diverse le call to action attive su Facebook e Twitter, la maggior parte delle quali troveranno sbocco nel #Dopofestival:

    #GuardoSanremo: un selfie durante il Festival;

    #Ask: le domande degli utenti agli artisti ospiti dell’after show;

    #SanMagalli: le richieste e le domande del web veicolate dal nuovo “portavoce” della Rete;

    #ChoUnLink : la segnalazione di contenuti originali degli utenti per costruire il #Dopofestival.

    Confermata inoltre, anche per questa edizione, la presenza del Twitter Mirror nel retropalco dell’Ariston, che immortalerà gli artisti subito dopo l’esibizione con un selfie immediatamente disponibile sull’account Twitter ufficiale di Sanremo.

    Sanremo Mobile

    Oltre alla versione per Pc e tablet, completamente rivisitata per la nuova edizione, il sito del Festival è disponibile in una release pensata appositamente per Smartphone, dove gli utenti avranno accesso a tutti i contenuti on demand e alle dirette streaming del Festival, compresi il Pre-Festival e il #DopoFestival in esclusiva web.

    I contenuti e le funzionalità principali di www.sanremo.rai.it saranno accessibili anche attraverso l’applicazione Rai.tv, disponibile su iPhone, iPad, Android Tablet e Windows Phone. Un banner dedicato guiderà gli utenti verso l’offerta web di Sanremo e il web voting.

    Conferenze stampa

    Durante le giornate del Festival, ogni giorno alle 12.00 verrà trasmessa sul sito ufficiale la tradizionale conferenza stampa quotidiana. Le conferenze stampa dal Teatro Ariston sono un appuntamento fondamentale per appassionati e addetti ai lavori per conoscere le ultime novità e le anticipazioni della serata in preparazione e vengono diffuse esclusivamente sul web in diretta streaming.

    Blog “Rumors e anticipazioni”

    Il blog di Rai.tv seguirà la manifestazione con un’offerta ricca di post sempre aggiornati con foto e video esclusivi.

  • 9/2/2015 ore 11:00

    La Rai per il Giorno del ricordo

    Commenti 0

    foibeCome ogni anno, il 10 febbraio si celebra in Italia il Giorno del ricordoin memoria delle vittime delle foibe, dell’esodo giuliano-dalmata, delle vicende del confine orientale“, istituito con la Legge N. 92 del 30 marzo 2004 allo scopo di “conservare e rinnovare la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe, dell’esodo dalle loro terre degli istriani, fiumani e dalmati nel secondo dopoguerra e della più complessa vicenda del confine orientale“.

    – Guarda online documentari, testimonianze ed inchieste sul Giorno del Ricordo nella speciale videogallery di Rai.tv >>

     

    Anche quest’anno la Rai dedica alla ricorrenza una programmazione speciale che attraverserà canali tv, radio e web. Di seguito gli appuntamenti principali:

     

    Rai5 presenta il film documentario di Elisabetta Sgarbi Il viaggio della signorina Vila”, che racconta, attraverso la voce narrante di Toni Servillo e Lucka Pocka, la storia d’amore nella Trieste di oggi di un uomo e una donna caduti da un altro tempo. – Guarda il promo >>
    A seguire, “Trieste la contesa”: Trieste nasce come luogo dello scambio e conferma la sua inclinazione particolare dal 1719, quando Carlo VI la dichiara porto franco. Da quella data, la città è luogo di comunicazione e commercio tra l’Europa centro-orientale (ovvero l’Impero asburgico) e il Mediterraneo.
    Andati in onda in prima visione venerdì 6 febbraio, i due documentari saranno replicati lunedì 9 febbraio alle 15:45 e venerdì 13 febbraio alle 09:35.
    Sempre su Rai5, martedì 10 febbraio, alle 16:10, andrà in onda lo spettacolo teatrale “Magazzino 18: l’esodo degli Italiani” di Simone Cristicchi .
    – Guarda il servizio di Rai News sullo spettacolo e l’intervista a Cristicchi >>

    Rai1, che ha già dedicato una parte di “Porta a porta” dello scorso 4 febbraio all’argomento (RIVEDI LA PUNTATA ONLINE >>), ricorderà le vittime delle foibe e il dramma dell’esodo forzato di tanti italiani dalle loro case anche nel giorno della ricorrenza, martedì 10, con “Unomattina” dalle 06:45 alle 11:00.

     

    Martedì 10 febbraio, anche Rai2 celebrerà il Giorno del ricordo con uno spazio di approfondimento nella trasmissione “I Fatti Vostri”, in onda alle 12:00, e con la diretta della la Celebrazione del Giorno del Ricordo dalla Camera dei Deputati a partire dalle 16:30.

    Rai3 e Rai Cultura, sempre il 10 febbraio, alle 13:15, presentano una puntata de “Il Tempo e la Storia” dedicata al racconto delle stragi di italiani avvenute nell’autunno del 1943 e nella primavera del 1945 ad opera del movimento di liberazione e delle istituzioni dello stato jugoslavo nei territori dell’allora Venezia Giulia. Ospite della puntata è il Professor Raoul Pupo, storico contemporaneista dell’Università di Trieste, tra i massimi studiosi e conoscitori del fenomeno delle foibe.
    La puntata verrà replicata su Rai Storia martedì alle 14:20, 20:50, 23:30 e mercoledì 11 febbraio alle 6:00 e alle 8:30.
    Ancora su Rai Storia, alle 16:00 e alle 00:30, “Mille Papaveri Rossi” – Orrore dimenticato, un approfondimento del Tg2 Dossier sulla giornata del Ricordo per onorare il sacrificio di migliaia di morti, gettati nelle foibe del Carso.

    Rai Premium, lunedì 9 febbraio alle 23:30, trasmetterà la fiction “Il cuore nel pozzo”. Le ultime convulse fasi della Seconda Guerra mondiale in Istria, la tragedia della comunità italiana e delle foibe, raccontate attraverso gli occhi di un bambino in fuga che annota sul diario gli orrori vissuti. Un film di Alberto Negrin, con Leo Gullotta, Beppe Fiorello, Antonia Liskova.

     

    Tutte le testate della Rai daranno adeguata copertura informativa al Giorno del Ricordo.

     

    La Testata Giornalistica Regionale, attraverso la TGR Friuli Venezia Giulia, coprirà la ricorrenza con diverse iniziative editoriali. La redazione in lingua italiana realizzerà servizi ed interviste per le quattro edizioni dei giornali radio, per i due telegiornali e per Buongiorno Regione. Quella in lingua slovena garantirà la copertura informativa delle principali cerimonie pubbliche in programma per la giornata.

    Rainews24 ha in programma dirette e reportage con l’inviata Daiana Paoli che sarà a Trieste e in Istria già a partire dall’8 febbraio.
    La testata seguirà in diretta le Cerimonie ufficiali sia in Italia che in Croazia, da Basovizza e da Umago, con interviste a rappresentanti della minoranza di origine italiana ma anche croati per raccontare l’integrazione oggi, con uno sguardo al futuro e uno, doveroso, al passato. Ancora, il viaggio nei luoghi dell’esodo, la visita alle foibe disseminate nel Carso e all’unico museo dedicato alla storia dell’esodo. La visita in questi luoghi sarà accompagnata dallo storico Raoul Pupo, uno dei massimi esperti delle vicende del confine orientale.
    Tra le numerose interviste, a molti testimoni diretti, quella ad un esule 94enne di Visinada che racconta la sua storia e gli anni durissimi in un campo profughi; a Fiore Filippaz, la cui sorella è morta di freddo a un anno a Padriciano in un campo profughi; a Luciana Melon, autrice di un volume dedicato al dialetto istriano (che spiega il legame con Venezia e l’italianità di quei luoghi).
    Inoltre, il 10 febbraio, la testata trasmetterà uno speciale a cura di Fausto Pellegrini con un’intervista a Simone Cristicchi – autore di Magazzino 18 – e una selezione di brani di questo appassionato lavoro dedicato all’esodo istriano-fiumano-dalmata.

     

    Su RadioRai, martedì 10 febbraio, “Radio anch’io”, in onda su Radio1 alle 8:30, dedica la puntata alla ricorrenza; nel pomeriggio la trasmissione “Restate scomodi”, in onda alle 15:40, si collegherà con Trieste. Servizi sono poi previsti nelle principali edizioni del Gr1.
    Su Radio2 “Pezzi da 90” ha realizzato una puntata in memoria delle vittime della foibe, dal titolo “L’Inghiottitoio”, che verrà inserita sul web il 10 febbraio.

     

    – Vai allo speciale dedicato al Giorno del ricordo da Rai.tv >>