Rumors e anticipazioni

Tutte le novità e video sui programmi Rai da non perdere

    • Le novità di RaiYoYo!

      pocoyo336I nuovi appuntamenti estivi per i più piccoli!

    • L’autunno di Rai 2. Serie tv, comedy show e reality

      NCISIn partenza le nuove stagioni di Castle, Elementary, NCIS e Criminal Minds. Tra le produzioni italiane: UNICI – le 4 giornate di Vasco, Pechino Express, Stasera tutto è possibile, e la serie tv Rocco Schiavone

    • Olimpiadi di Rio 2016: tutte le novità Rai

      rio-4 La Rai è Official Broadcaster delle Olimpiadi di Rio 2016. Dal 5 al 21 agosto, un palinsesto di 5000 ore trasmesse dal servizio pubblico attraverso tv, radio, web e dispositivi mobili. Tra le novità, la realtà virtuale e la nuova app RAI Rio2016, per seguire in ogni momento le imprese dei campioni azzurri e dei 10.500 atleti di tutto il mondo

    • La strage di Bologna: 1980-2016

      Film, documentari e approfondimenti su tutte le reti Rai per ricordare uno degli atti terroristici più gravi del dopoguerra

    • Addio Anna Marchesini, l’omaggio di Rai.tv

      blog-rai.tvRai modifica il palinsesto e dedica una serie di programmi al ricordo di Anna Marchesini, attrice amatissima dal pubblico italiano, storica componente del Trio assieme a Tullio Solenghi e Massimo Lopez

  • POST_01La maratona televisiva più amata dagli italiani torna sulle reti RAI dall’8 al 14 dicembre per ricordare a tutti che #ognigiorno è fondamentale per costruire una speranza concreta di cura per tutte le persone che combattono contro una malattia genetica.

    Un appuntamento che si rinnova da 25 anni per dare voce a chi ogni giorno combatte contro le malattie rare e che quest’anno pone l’accento sulla quotidianità: quella del lavoro della Fondazione, quella della malattia e delle difficoltà che questa comporta, quella dello studio dei ricercatori, quella del sostegno di aziende partner e donatori.

    La campagna 2014 ruota intorno all’hashtag #ognigiorno per attivare consapevolezza e conversazione intorno lotta quotidiana di tante persone contro le malattie genetiche.

    Twittate hashtag #ognigiorno e dedicate il vostro #ognigiorno sulla pagina FB Telethon Italia a uno dei bambini che corrono la loro maratona quotidiana contro la malattie genetiche

    La nostra maratona è #ogni giorno“- I dettagli della campagna>>

    Guarda lo spot Telethon 2014>>

    Telethon

    Fabrizio Frizzi, Carlo Conti, Luca Cordero di Montezemolo

    GLI APPUNTAMENTI IN TV
    La maratona 2014 sarà annunciata domenica 7 dicembre su Rai1 dagli studi di “Domenica in” con Paola Perego e Pino Insegno. Con loro Fabrizio Frizzi, Paolo Belli e Arianna Ciampoli per l’apertura ufficiale del numeratore che visualizzerà in tempo reale le donazioni che arriveranno attraverso sms o telefonate al numero solidale 45501. La maratona si concluderà domenica 14 con una puntata speciale in prima serata su Rai1 di “Affari Tuoi” condotta da Flavio Insinna, che vedrà partecipare tra gli altri, i Ricchi e Poveri, Aldo Giovanni e Giacomo, Serena Rossi, Moreno, Alessandra Amoroso, Nino Frassica e Fabrizio Frizzi, che concluderà la maratona con Flavio Insinna.

    Nel corso della settimana un palinsesto ricco di spazi di approfondimento all’interno dei programmi in televisione e alla radio. Tra questi “UnoMattina”, “La Vita in Diretta”, “Unomattina in famiglia”, “La prova del cuoco”, “L’eredità” e molti altri.

    Giovedì 11 dicembre
    Lo studio centrale di Telethon aprirà le sue porte su Rai1, con “Il Caffè di Raiuno” (06:10), proseguirà con “UnoMattina” (06:45 – 11:00) che dedicherà l’intera puntata alla maratona ospitando i bambini, le famiglie e i ricercatori impegnati ogni giorno nella lotta alle malattie genetiche rare. La marathona proseguirà con una puntata speciale de “La prova del cuoco” (12:00) condotta da Antonella Clerici per poi passare il testimone a “La vita in diretta” (16:00 – 18:50). La giornata si concluderà con una puntata speciale di “Porta a Porta” (23:30), condotto da Bruno Vespa.

    Venerdì 12 dicembre
    Lo studio centrale di Telethon si aprirà alle 14:10 e proseguirà con spazi di approfondimento che si alterneranno sulle tre reti Rai e saranno condotti da Caterina Balivo, Monica Leofreddi, Amadeus, Franco di Mare, Camila Raznovich.
    Già dalle prime ore della mattina su Rai1, si parlerà dell’evento invitando alla raccolta fondi con “Il Caffè di Raiuno per Telethon con Cinzia Tani e Guido Barlozzetti, con”UnoMattina per Telethon, condotto da Francesca Fialdini e Franco Di Mare, e con “Storie Vere per Telethonraccontate da Eleonora Daniele.

    Io esisto

    “Io esisto” venerdì 12 dicembre alle 21:15 su Rai1

    Alle ore 14:05 su Rai1 in diretta dallo studio Nomentano 2 di Roma. Fabrizio Frizzi darà il via al week end del Telethon, prendendo il posto della rubrica di Antonella Clerici “Dolci dopo il Tiggì”. Con lui ci saranno Paolo Belli ed Arianna Ciampoli che lo accompagneranno per tutti e due i giorni in cui saranno accesi gli studi del Nomentano a Roma.
    La maratona televisiva proseguirà poi su Rai2 a partire dalle ore 18:50, stavolta in compagnia di un volto della seconda rete ovvero Caterina Balivo, che condurrà la trasmissione, sempre in diretta dallo studio Nomentano 2 di Roma, fino al Tg2 delle ore 20:30.
    La linea poi passerà di nuovo a Rai1, dove andrà in scena in diretta dallo studio Nomentano 5, il charity show “Io esisto” (21:15 – 01:00), un format innovativo creato per la prima volta in Italia nell’edizione 2012 grazie alla collaborazione Rai e Telethon. La conduzione quest’anno è affidata a Fabrizio Frizzi, Flavio Insinna, Massimo Giletti e Cristina Parodi.
    Sul palco salirà anche una “baby conduttrice”, Martina Giancola, di 8 anni, affetta da un malattia rara (la sindrome di Williams) che non le ha tolto la voglia di ballare, tanto che si esibirà in una performance speciale insieme al ballerino Stefano De Martino.
    Numerosi gli ospiti già confermati tra cui Paola Cortellesi, a cui si aggiungeranno tanti numeri uno, nazionali e internazionali, della musica, dello spettacolo e dello sport.
    Una serata di intrattenimento che nasce con l’obiettivo di informare, sensibilizzare il pubblico sul problema delle malattie genetiche rare e sull’importanza di sostenere la ricerca scientifica.
    Protagonisti non saranno solo artisti ma anche le storie di bambini e famiglie che ogni giorno si confrontano con la malattia e i ricercatori Telethon impegnati nella sfida quotidiana di trovare possibili cure.
    La lunga serata su Rai1 verrà interrotta solamente da un breve Tg1 alle ore 23:15 circa, per poi proseguire fino all’una di notte.

    Frizzi-belli

    Fabrizio Frixzi – Paolo Belli per Telethon

    Sabato 13 dicembre

    Si riparte dallo studio 1 di Roma con “UnoMattina in famiglia”, condotto come sempre su Rai1 da Tiberio Timperi e Ingrid Muccitelli, mentre torna ad accendersi lo studio centrale, ovvero il Nomentano 5 alle ore 11:00 con Fabrizio Frizzi. Dopo il varietà di Antonella Clerici “Sabato con la prova del cuoco”, di nuovo su Rai1 in diretta dal Nomentano 5 con Fabrizio Frizzi ed il lungo pomeriggio di Telethon. Dalle ore 16:35, sempre dal Nomentano 5, ma stavolta su Rai3, la conduzione di Telethon passa nelle mani del volto della terza rete Rai Camila Raznovich e questo fino alle porte del Tg3 delle ore 19:00.
    Alle 18:55 la linea passa a Rai2 con la conduzione di un volto della rete, ovvero Amadeus, che accompagnerà il pubblico fino al Tg2 delle ore 20:30.
    In prima serata su Rai1 l’appuntamento sarà con la prima puntata di “Così lontani così vicini“, condotta da Albano Carrisi e Paola Perego, mentre le luci del Nomentano 5 si riaccenderanno subito dopo il termine del programma di prima serata, ovvero alle ore 23:10, con la diretta Rai1 del sabato notte di Telethon, condotta da Fabrizio Frizzi.

    Domenica 14 dicembre
    La domenica mattina di nuovo la linea del Telethon sarà nelle mani di Tiberio Timperi ed Ingrid Muccitelli nel loro “Unomattina in famiglia”(08:25 – 10:30). Telethonizzate saranno anche le trasmissioni classiche della domenica pomeriggio, ovvero “L’Arena”, “Domenica in” e “L’Eredità”, mentre il compito di chiudere la maratona sarà nelle mani di Flavio Insinna, in una puntata speciale in diretta, dalle 20:40 e fino alle 23:00 di “Affari tuoi”, con la partecipazione di Nino Frassica, i Ricchi e Poveri, Aldo Giovanni e Giacomo, Serena Rossi, Moreno e Alessandra Amoroso.
    Al termine di questo appuntamento, alla presenza di Fabrizio Frizzi, di Luca Cordero di Montezemolo e di Luigi Gubitosi, verrà “staccato” l’assegno con scritto l’importo fino a quel momento raccolto.

    Consulta il palinsesto di Rai1>>
    Consulta il palinsesto di Rai2>>

    Consulta il palinsesto di Rai3>>

    Parteciperanno alla maratona anche i TG e RaiNews24 con finestre di aggiornamento sul numeratore e servizi. Dalle sedi regionali uno sguardo agli avvenimenti Telethon in tutta Italia grazie ai servizi  realizzati dalle redazioni della TGR.

    Telefona o invian sms al numero solidale 45501

    Telefona o invia sms al numero solidale 45501

    IL PALINSESTO DI RADIORAI
    Anche RadioRai farà la sua maratona per Telethon: da lunedì 8 fino a domenica 14, per tutta la settimana, i diversi programmi di Radio1, Radio2 e Radio3 parleranno di ricerca scientifica con molti ospiti, lanciando il numero solidale 45507 per fare una donazione con sms o da telefono fisso. Durante i tre giorni di maratona tv i conduttori della Radio saranno presenti anche nello studio centrale Telethon aprendo finestre di intrattenimento su Radio1, così da far interagire i telespettatori Tv con quelli della Radio.
    Per la prima volta quest’anno entra in squadra anche Isoradio che, come la maratona, compie 25 anni e che dedicherà pillole quotidiane nel proprio palinsesto alla ricerca Telethon.

    Consulta il palinsesto di Radio1>>
    Consulta il palinsesto di Radio2>>
    Consulta il palinsesto di Radio3>>

    RAI CINEMA PER TELETHON
    Per il decimo anno, Rai Cinema rinnova il sostegno alla maratona producendo con Movimento Film il cortometraggio intitolato “Spider-Ciccio”, per la regia di Mauro Mancini, un delicato e commovente omaggio ad uno dei bambini protagonisti delle passate edizioni, che ci ha lasciato quest’anno.
    I dieci anni di sodalizio di Rai Cinema con Telethon sono stati festeggiati nel corso del Telethon Day, il 3 dicembre, con la proiezione del “Cinema per Telethon”, un promo che raccoglie sei cortometraggi diretti da Filippo Soldi, a cui hanno partecipato volti noti del cinema italiano.

    Guarda tutti i cortometraggi e leggi i dettagli su Rai Cinema Channel >>


    Guarda i video delle precedenti edizioni >>

     

  • 11/12/2014 ore 8:00

    Intervista a Mofy!

    Commenti 0
    • mofy336Una intervistata proprio speciale: Mofy!

    La tenera coniglietta che ha eletto a sua dimora un batuffolo di cotone risponde alle curiosità e alle domande dei bambini!

    Come fa ad avere orecchie a forma di cuore? Chi è il suo migliore amico? Le piace la neve? Ama disegnare?

    Domande, domande e ancora domande per Mofy perché – si sa – ai bambini proprio non difetta la curiosità….

    Mofy – serie d’animazione italo-giapponese ispirata ai libri dell’illustratore giapponese Aki Kondo – è tutto un mondo pieno di cotone, fantasia e dolcezza.

    Episodio dopo episodio, la coniglietta inizia a scoprire tante cose del mondo e di sé, insieme ai suoi amici, facendo forza anche sui consigli di Luna, la presenza fidata che osserva tutto quello che le capita.

    Guardate dunque l’intervista a Mofy…e navigate nel sito!

    Il sito di Mofy vi avvolge di colori tenui, a cominciare dal rosa: il mondo ad alto tasso di cotone lo ritroverete nelle ricche photogallery, che vi restituiscono tante immagini tratte dagli episodi della serie.

    E poi, come sempre, un ampio assortimento di video per rivedere le puntate che vi siete persi…..corredati naturalmente da schede con le descrizioni dei relativi personaggi.

    E, ancora, il gioco Memory per divertirvi in compagnia!

    Buona navigazione!

  • 10/12/2014 ore 10:00

    “Si accettano miracoli”: il trailer

    Commenti 0

    Si-accettano-miracoli419È in uscita nelle sale cinematografiche  il 1/01/2015 con 01 Distribution “Si accettano miracoli” la nuova commedia scritta, diretta e interpretata da Alessandro Siani che vede come protagonista, oltre al brillante attore-regista napoletano, anche Fabio De Luigi.

    Il film racconta la storia di Fulvio, interpretato da Alessandro Siani, un manager senza scrupoli che, vittima della crisi si ritrova senza lavoro e affidato ai servizi sociali a causa delle sue intemperanze. Questa condizione lo fa riavvicinare al fratello, Germano, ovvero Fabio De Luigi, parroco di una chiesetta in un piccolo borgo del Sud. Al suo arrivo nella parrocchia del fratello, Fulvio capisce che per risollevare le sue sorti, quelle di Germano e quelle dell’intera comunità c’è bisogno di un “miracolo” e mette in atto un piano astuto per attirare i fedeli verso la chiesetta…

    La commedia, che vede nel cast anche Serena Autieri, Ana Caterina Morariou e Giacomo Rizzo, si svolge sullo sfondo dell’incantevole Costiera Amalfitana ed è prodotta da Cattleya in associazione con Rai Cinema.

     

    – Guarda il Trailer su Rai.tv >>

  • così-lontani-così-vicini_albanoTornano su Rai1 le storie emozionanti di persone comuni alla disperata ricerca dei propri cari.
    Alla timone della seconda edizione di “Così lontani, così vicini“, ritroviamo Al Bano Carrisi che in questa nuova avventura sarà accompagnato da Paola Perego. 

    Otto nuove puntate, con quattro storie ciascuna, in onda dal 13 dicembre il sabato in prima serata su Rai1.

    Guarda il promo>>

    I due conduttori racconteranno al pubblico le storie di persone che gli eventi della vita hanno separato e a cui “Così lontani, così vicini” offrirà la possibilità di rivedersi. Il programma non si svolgerà all’interno di un semplice studio televisivo, ma totalmente “on the road”; i protagonisti della puntata potranno conoscere per la prima volta, o incontrare dopo tanti anni di lontananza, i propri cari e raccontare le ragioni che li hanno spinti a non smettere di cercare una parte importante della propria vita.

    Partecipa raccontando la tua storia >>

    "Così lontani così vicini" - Paola Perego

    “Così lontani così vicini” – Paola Perego

    Il format rimane lo stesso, ma nella parte iniziale sarà dato più spazio ai protagonisti di puntata. Infatti la prima parte di ognuna delle serate previste inizia con Al Bano impegnato a far conoscere ai telespettatori la persona che ha chiamato il programma per ritrovare familiari dai quali è stata divisa attraverso una serie di casi.
    In questa fase la Perego, che sarà l’ “inviata“, mostrerà come è avvenuta la ricerca della persona della persona lontana, come si sono trovate le notizie utili della persona stessa, sia nella città di provenienza, sia tra i vicini, i vecchi compagni di scuola, i colleghi. Insomma, sarà una vera e propria indagine a 360 gradi, finalizzata al ricongiungimento degli interessati. Tutte le fasi preparatorie infatti, hanno come obiettivo il momento più emozionante di ognuna delle storie: consentire ai protagonisti di poter ritrovare una parte della propria vita che sembrava definitivamente perduta.

    In questa nuova edizione sarà offerta ai telespettatori la possibilità di seguire da vicino le storie. Sul sito del programma www.cosilontanicosivicini.rai.it saranno raccolte di settimana in settimana tutte le vicende raccontate, e i telespettatori potranno esprimere un parere e commentare quanto visto anche attraverso la pagina Facebook ufficiale del programma.

    Guarda in web streaming, dal 13 dicembre, il sabato alle 21:15>>

    Così lontani così vicini è realizzato in collaborazione con Magnolia ed è un programma di Cristiano Rinaldi, Luca Parenti, Giuseppe Ghinami, Alessandra Guerra, Stefania Scarampi, Ezio D’Eusanio, Fabrizio Silvestri, Davide Corallo, Federico Albanese e Roberto Petrucci per la regia di Franco Bianca.

  • "Francesco" - Mateusz Kosciukiewicz in una foto di scena

    “Francesco” – Mateusz Kosciukiewicz in una foto di scena

    E’ attesa in prima serata su Rai1, lunedì 8 e martedì 9 dicembre, la miniserie evento che rilegge la figura di San Francesco in tutta la sua laica attualità.

    “Francesco”: Liliana Cavani e Mateusz Kosciukiewicz >>

    Vinicio Marchioni è Elia in “Francesco” >>

    Sara Serraiocco è Chiara in “Francesco” >>

    La firma Liliana Cavani, che si confronta per la terza volta, dopo il film Tv del 1966 (con Lou Castel) e il lungometraggio del 1989 (con Mickey Rourke), con l’intensa vicenda del Santo di Assisi interpretato questa volta dall’attore polacco Mateusz Kosciukiewicz  (nominato Shooting Star 2014 al Festival di Berlino).

    Nel cast internazionale ci saranno anche Sara Serraiocco nei panni di Chiara, mentre Giselda Vololdi sarà la madre del protagonista, Vinicio Marchioni sarà Elia, amico di Francesco, Benjamin Sadler sarà il Cardinale Ugolino e Ludwig Blochberger sarà Innocenzo III.

    "Francesco" - Vinicio-Marchioni (Elia), Mateusz-Kosciukiewicz(Francesco), Sara-Serraiocco (Chiara)

    “Francesco” – Vinicio Marchioni (Elia), Mateusz-Kosciukiewicz (Francesco), Sara Serraiocco (Chiara)

    Guarda la fotogallery dei protagonisti>>

    Guarda la fotogallery con gli scatti di scena>>

    La miniserie ripercorre i tre periodi fondamentali della vicenda umana di Francesco, in un arco narrativo unificato non solo dallo sviluppo del protagonista, ma anche dall’esperienza dei suoi due amici fraterni: Chiara (Sara Serraiocco) ed Elia (Vinicio Marchioni). La forza e la modernità di Chiara sono unanimemente riconosciute, mentre Elia, una delle figure chiave per la storia del movimento francescano, è tutta da scoprire e si presenta ricca di sfumature e con un percorso umano tortuoso e tormentato. Grazie anche alla loro fedeltà il futuro patrono d’Italia potrà divulgare il suo messaggio di fede, fondato su una nuova e rivoluzionaria interpretazione del Vangelo e ispirato a tre concetti cardine che oggi più che mai sono la base di una indispensabile riflessione per tutti: pace, condivisione, fratellanza e solidarietà.

    Guarda il promo >>

    Francesco, dopo aver provato in gioventù la strada della guerra e dell’avventura, viene chiamato da Dio ad assolvere un incarico inaspettato ma esaltante, fatto di prove difficili ma di una straordinaria bellezza umana. Le sue scelte iniziali spesso contraddittorie e confuse, lo mettono fin da subito in rotta di collisione con il padre, un ricco commerciante di stoffe e un “prestasoldi” che ha nei confronti del figlio progetti grandiosi che restano delusi. Francesco desidera un altro padre, quello di tutte le creature.

    "Francesco"- Foto di scena

    “Francesco” – Foto di scena

    Francesco, abbandonata traumaticamente la sua ricca famiglia, conduce una vita  di povertà guadagnandosi da vivere col lavoro delle proprie mani. Nel primo periodo viene considerato un eccentrico e un esaltato. Ma presto alcuni amici e altri giovani lo ammirano e cominciano a imitarlo, spogliandosi di ogni ricchezza, attratti  da quella nuova avventura di vita libera e lontana dalle convenzioni e dagli obblighi di una società rigida e di fatto fondata su egoismo e violenza.

    Il quel periodo è in corso la V crociata che vede il papato impegnato in una guerra devastante tra musulmani e cristiani per il possesso della Terra Santa. Francesco ci va per tentare un’azione di pace, che non trova comprensione presso i cristiani. Il suo incontro con il sultano Al Malik-Al Kamil è famoso. È un incontro leggendario tra due culture, due religioni diverse ma che si richiamano a un unico Dio. Francesco non chiede privilegi per i suoi fratelli né cerca di convertirlo: vuole soltanto condividere con lui l’esperienza della pace. L’incontro dà buoni frutti.

    Rientrato ad Assisi Francesco scopre che in sua assenza il movimento da lui creato sta cambiando pelle (anche per espresso desiderio della Chiesa), dotandosi di strutture e organizzazione interna ma perdendo così la vitalità e la bellezza dell’originaria spontaneità.Si pretende da

    "Francesco" - Foto di scena

    “Francesco” – Foto di scena

    Francesco una “regola” di comportamento e ci si oppone al vivere senza rendite. Viene chiesto a Francesco di scriverla, ma lui si ostina a rispondere che la “regola” esiste già ed è il Vangelo stesso. Il dibattito e lo strazio che ne segue è di una sconcertante attualità e fa di Francesco “ l’uomo nuovo” che è sempre stato.

    Guarda in web streaming lunedì e martedì alle 21:15 >>

    Vai allo Speciale “Interviste esclusive ai protagonisti delle fiction” >>