Rumors e anticipazioni

Tutte le novità e video sui programmi Rai da non perdere

  • 3/11/2014 ore 15:32

    Lang Lang e la Rai: viaggio nella grande musica

    Commenti 0

    Lang LangÈ partito martedì 4 novembre alle 21:00 dall’Auditorium Rai “Arturo Toscanini” di Torino, con trasmissione in diretta su Rai5,  Radio3 e in streaming sul portale Rai Classica, il “viaggio in Italia” del celebre pianista cinese Lang Lang.

    – Guarda il promo >>

    È la prima di cinque tappe che, tra l’autunno 2014 e la primavera 2015, porteranno il giovane artista anche a Roma, Firenze, Milano e Lampedusa. Gli appuntamenti saranno ripresi e trasmessi in diretta tv, radio e sul web dalla Rai.

    L’amore per la musica di Lang Lang, nato a Shenyang nel 1982, è iniziato trent’anni fa, quando a soli due anni rimase folgorato dal cartone animato “Tom & Jerry” alla Tv: Tom, in frac nero al pianoforte, sveglia Jerry che dorme sulle note della Rapsodia ungherese n. 2 di Liszt. Da lì l’amore per i tasti in bianco e nero del pianoforte, gli anni lontano da casa al Conservatorio di Pechino e un gioco che è diventato, con sacrificio, passione e devozione, una carriera strabiliante che lo ha reso oggi la più grande star cinese del pianismo internazionale. Recentemente nominato “Messaggero di Pace” dal segretario generale delle Nazioni Unite Ban Ki-moon, Lang Lang è stato protagonista di grandi eventi come la Cerimonia d’apertura dei Giochi Olimpici di Pechino nel 2008, i Grammy Awards di Los Angeles nel 2014 insieme ai Metallica e il recente concerto di chiusura dei Mondiali di Calcio a Rio de Janeiro.

    Nel primo recital, martedì 4 novembre, nell’ambito della stagione dell’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai, Lang Lang ha proposto un programma musicale per lui inedito, che accosta il Concerto Italiano di Johann Sebastian Bach a grandi pagine romantiche come Le stagioni di Čajkovskij e i quattro Scherzi di Chopin.

    A corollario dell’evento Lang Lang ha tenuto una masterclass con alcuni studenti di pianoforte del Conservatorio di Torino, in programma mercoledì 5 novembre alle 14, con ingresso libero, presso il Salone del Conservatorio.

    Appuntamento successivo venerdì 21 novembre alle 20.30 a Roma, all’Auditorium Parco della Musica per la stagione dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, con un nuovo recital, ancora trasmesso in diretta su Rai5 e Radio3, nel quale Lang Lang ha proposto tre sonate di Mozart (la n. 5 KV 283, la n. 4 KV 282 e la n. 8 KV 310) e le Ballate di Chopin. Un programma che arriva per la prima volta in Italia dopo lo straordinario successo ottenuto in città come Londra e Lucerna.
    – Riascolta i momenti migliori del concerto tenuto all’Auditorium di Roma >>

    Le successive tappe sono in programma nella primavera del 2015, con un recital il 4 maggio al nuovo Teatro all’Opera di Firenze Maggio Musicale Fiorentino, e un successivo concerto – in data da destinarsi – al Teatro degli Arcimboldi di Milano, incluso nelle iniziative per l’Expo.

    Il “viaggio in Italia” di Lang Lang si concluderà con un grande evento benefico che lo porterà, nella sua veste di Messaggero di Pace dell’ONU, in un luogo altamente simbolico del dramma e delle speranze del nostro tempo: Lampedusa.
    La Rai realizzerà anche un documentario, per raccontare le tappe e gli incontri del grande pianista cinese in questa sua “avventura italiana”.

    In attesa dell’evento, su Rai.tv potete rivedere le principali apparizioni del grande pianista sugli schermi Rai: la puntata di “Che tempo che fa” del 2009 in cui Lang Lang ha eseguito la Polacca di Chopin op.53, conosciuta come ‘Eroica’, ed è stato intervistato da Fabio Fazio raccontando aneddoti curiosi sulla propria vita e carriera, e la puntata di “Petruška” dello scorso 29 maggio in cui il pianista ha ripercorso insieme a Michele dall’Ongaro le varie tappe della sua carriera artistica e raccontato il suo rapporto con lo strumento e con la musica.

    – Guarda il video di Lang Lang ospite a Che tempo che fa >>

    – Rivedi la puntata di Petruška dedicata al pianista cinese >>

    – Riascolta i momenti migliori del concerto tenuto all’Auditorium di Roma >>

  • Commenti

    Scrivi un commento

    Nota: La moderazion e dei commenti è attiva. Questo potrebbe ritardare la pubblicazione del commento.